• 1 commento

Microsoft annuncia i primi risultati del suo piano per la riduzione dell’impatto ambientale

Microsoft ha annunciato aggiornamenti in ambito sostenibilità. A un anno di distanza dalla presentazione della sua strategia per diventare carbon negative entro il 2030 attraverso l’implementazione di un piano per ridurre l’impatto ambientale dell’azienda, dei propri clienti e dei partner, l’azienda ha presentato i primi risultati e nuovi investimenti, volti a sostenere le politiche climatiche globali e accelerare l’innovazione.

Dobbiamo tutti affrontare con urgenza la sfida ambientale e la crisi climatica e questo deve passare dalla riduzione drastica delle emissioni e dalla rimozione del carbonio, sforzo che deve essere comune per poter raggiungere gli obiettivi di sostenibilità. L’annuncio consolida l’impegno di Microsoft in questa direzione e la sua crescente attenzione verso la riduzione delle emissioni, la valorizzazione della biodiversità, la tutela di risorse come l’acqua e alla lotta agli sprechi.

Come parte dell’impegno di Microsoft in termini di trasparenza e responsabilità, l’azienda annuncia i primi risultati raggiunti che includono:

  • Nuovi investimenti in tecnologie per la rimozione e cattura del carbonio, incluso il finanziamento di 26 progetti per la rimozione di oltre 1,3 milioni di tonnellate di anidride carbonica dall’atmosfera entro l’estate. Microsoft ha anche annunciato inoltre un ulteriore investimento di 1 miliardo di dollari nel suo Climate Innovation Fund fondo per l’innovazione e le nuove tecnologie volte a combattere il cambiamento climatico.
  • Una riduzione delle sue emissioni pari al 6% come indicato nel nuovo Sustainability Report, documento annuale che mostra i progressi dell’azienda in questo ambito.
  • L’avvio di 20 opere per la ricostituzione delle riserve idriche e un progetto con le NGO per garantire accesso all’acqua potabile a 1.5 milioni di persone nel mondo.
  • Una riduzione dei rifiuti solidi provenienti dai data center e campus Microsoft destinati alle discariche e agli inceneritori pari a 60.000 tonnellate.
  • Attraverso il Planetary Computer, piattaforma che fa leva sul cloud di Azure e sull’Intelligenza Artificiale, sono stati raccolti 10 petabytes di dati sull’ambiente, utili per supportare organizzazioni, aziende, startup e governi nello sviluppo e implementazione di progetti concreti in grado di promuovere la tutela dell’ambiente.
  • Per promuovere una responsabilità nei confronti dell’ambiente ancora maggiore, Microsoft ha annunciato che l’avanzamento verso gli obiettivi di sostenibilità sarà considerato tra i fattori che determineranno la retribuzioni degli executive, a partire dalla prossima estate.

Infine, questa è stata l’occasione per Microsoft per annunciare insieme a Mojang Studios l’arrivo si Minecraft della Città della Sostenibilità. Si tratta di una mappa scaricaribale gratuitamente da Minecraft Marketplace “Education Collection” e all’interno di Minecraft: Education Edition che invita i giocatori a esplorare come gli obiettivi di sostenbilità di Microsoft prendono vita all’interno del videogioco e che consente ai docenti sei nuove lezioni pensate per affrontare con gli studenti le tematiche ambientali.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. 500spiccioli ha detto:

    Niente fagioli nelle mense della Microsoft, per evitare l’innalzamento dei valori di metano nell’aria 🌬️😳

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *