• 9 commenti

Intel pronta a rilasciare entro la fine del 2021 notebook con schermo pieghevole?

Se ne parla già da tempo ma ora le indiscrezioni si fanno sempre più insistenti, in particolare sembra che Intel sia pronta a rilasciare una serie di propri notebook con schermo flessibile già nel corso del 2021.

Stando alle informazioni ricevute da DigiTimes, Intel sarebbe entrata nella fase di test finale su una serie di notebook con schermo flessibile da rilasciare ufficialmente sul mercato nella seconda metà di quest’anno.

Intel già da anni ha iniziato ad investire in ricerca e sviluppo in questo segmento, al momento non sono emerse informazioni sulle caratteristiche hardware di questi device anche si parla di un possibile utilizzo di processori Intel Hybrid (una soluzione ottimizzata per device a doppio schermo o con schermo flessibile), il prezzo per il pubblico dovrebbe invece essere a partire da 2.500 dollari.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Arcturus ha detto:

    Ce ne vorrebbe uno con SoC AMD.

    • Lucas992X ha detto:

      Vero, anche se prima bisognerebbe potenziare la produzione di AMD, trovare un laptop con Ryzen 4xxx non è facile :(

    • Il busca ha detto:

      Intel non è mai stata cosi indietro. 7nm nel 2023. AMD 5nm l’anno prossimo. Ha venduto il comparto storage (optane e compagnia…) che era, ed è, l’eccellenza assoluta. MI ricorda tantissimo IBM nel 1988. L’inizio della fine. Inoltre non ha alcuna competenza sui display e il mercato dei laptop è infuocato a dir poco.

      • Il busca ha detto:

        Inoltre, penso sinceramente che il mercato dei foldable sia già morto e sepolto. l’appeal è nullo.

      • Arcturus ha detto:

        @Il busca

        AMD si appoggia a TSMC, che per il prossimo anno lavorerà sui 3nm.

        Magari arriveranno prima CPU a 3 che a 5nm.

        • Il busca ha detto:

          Piuttosto improbabile. 3nm è ancora futuro. 5nm è già presente. Un azienda che tende al profitto aspetta che futuro sia almeno testato. AMD non deve rischiare molto, ha già un enorme vantaggio. Poi c’è il capitolo DDR5 aperto ed PCI5. Due cose che possono dare molto di più di un chip a 3nm.

          • Arcturus ha detto:

            @Il.busca

            Non so… Di solito la presentazione di chip a tot nanometri avviene in concomitanza con la disponibilità del processo produttivo in questione.

            Su Smartphone almeno avviene così (Snap 888 è a 5nm).

          • Il busca ha detto:

            @Actarus. Sono d’accordo con te ma 3nm non è ancora disponibile. 7nm e 5nm hanno uno scarto considerevole. Questo è un problema. DDR5 è pronto. ADATA è già pronta con i moduli a 8400. PCI 4 non è ancora una realtà e PCI5 è già stato formalizzato.

  2. 500spiccioli ha detto:

    Un Foldone😁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *