• 1 commento

Il mercato PC cresce dell’11% nel 2020, miglior risultato degli ultimi 10 anni

Come prevedibile, con l’attuale epidemia che ha portato moltissime persone a lavorare da casa, le vendite di PC hanno riscontrato una forte crescita, a ufficializzarlo arrivano ora i dati di Canalys.

Il mercato PC non ha lasciato posto al mondo tablet come alcuni analisti avevano previsto, anzi stando ai dati pubblicati da Canalys, le spedizioni di PC nel 2020 sono aumentati dell’11% toccando quota 297 milioni di unità. Si tratta, come possiamo vedere dal grafico in apertura articolo, del miglior risultato degli ultimi 10 anni. Ryan Reith di IDC segnala che la domanda sta spingendo fortemente il mercato PC e tutti i segnali dicono che questa ondata sia ancora all’inizio. La grande richiesta non è dovuta esclusivamente al lavoro da remoto, crescono anche i PC da gaming e la richiesta di Chromebook.

A spingere il mercato, con circa 235 milioni di unità spedite, sono i notebook (+44% rispetto lo scorso anno), situazione diversa per i PC desktop che hanno visto una riduzione del 20% con circa 62 milioni di unità spedite. Canalys segnala che il produttore principale con ben 72,629 milioni di PC spediti è Lenovo, a seguire HP con 67,573 milioni e nell’ultimo scalino del podio Dell con 50,290 milioni:

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. 500spiccioli ha detto:

    Il Covid a qualcuno ha portato soldi. Come nella più classica delle realtà, nella disgrazia c’è anche chi si arricchisce. 😑

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *