• 1 commento

UFFICIALE: Xbox Series X disponibile dal 10 novembre a 499,99€ [AGG. x1 – Sony risponde con PS5)

Microsoft dopo aver annunciato nella giornata di ieri Xbox Series S (UFFICIALE: Xbox Series S arriva il 10 novembre al prezzo di 299€ | Xbox Series X a 499€?), oggi ha ufficializzato la data e il prezzo di Xbox Series X.

Microsoft ha annunciato oggi che la nuova generazione di console arriverà il prossimo 10 novembre, data in cui sia Xbox Series X sia Xbox Series S diverranno disponibili a livello globale. Il prezzo ufficiale italiano di Xbox Series X è di 499,99€ mentre i pre-ordini per entrambe le versioni saranno aperti martedì 22 settembre.

Di seguito vi ricordiamo alcuni aspetti tecnici e caratteristiche che avrà di Xbox Series X:

  • Processore personalizzato che sfrutta l’ultima architettura AMD Zen 2 con una potenza di calcolo 4 volte superiore a Xbox One (12 TFLOPS di GPU, il doppio di xbox One X e oltre 8 volte la Xbox One originale)
  • Variable Rate Shading (VRS): La VRS è un modo che permette agli sviluppatori di utilizzare in modo più efficiente la potenza di Xbox Series X. Invece di spendere i cicli GPU in modo uniforme su ogni singolo pixel dello schermo, possono dare la priorità agli effetti individuali su specifici personaggi di gioco o oggetti importanti relativi all’ambientali. Questa tecnica consente di ottenere frame rate più stabili e una risoluzione più elevata, senza alcun impatto sulla qualità dell’immagine finale.
  • Hardware-accelerated DirectX Raytracing: ci si può aspettare ambienti più dinamici e realistici basati su Raytracing DirectX con accelerazione hardware – una novità per i giochi da console. Ciò significa illuminazione realistica, riflessi precisi e acustica realistica in tempo reale mentre esplori il mondo di gioco.
  • Memoria SSD: Questo permetterà una velocità di caricamento e accesso ai dati nettamente più rapidi
  • Quick Resume: La nuova funzionalità Quick Resume ti consente di continuare una partita da uno stato sospeso quasi istantaneamente, riportandoti dove eri e cosa stavi facendo, senza aspettare lunghe schermate di caricamento.

  • Dynamic Latency Input (DLI): stiamo ottimizzando la latenza nella pipeline player-to-console a partire dal nostro controller wireless Xbox, che sfrutta il nostro protocollo di comunicazione wireless proprietario a larghezza di banda elevata quando connesso alla console. Con Dynamic Latency Input (DLI), una nuova funzionalità che sincronizza immediatamente l’input con ciò che viene visualizzato, i controlli sono ancora più precisi e reattivi.
  • HDMI 2.1: abbiamo stretto una partnership con i produttori per offrire la migliore esperienza di gioco attraverso funzionalità come Auto Low Latency Mode (ALLM) e Variable Refresh Rate (VRR). ALLM consente a Xbox One e Xbox Series X di impostare automaticamente lo schermo collegato sulla modalità di latenza più bassa. VRR sincronizza la frequenza di aggiornamento del display con la frequenza dei fotogrammi del gioco, mantenendo immagini fluide. Tutto questo per garantire un ritardo minimo e l’esperienza di gioco più reattiva.
  • Supporto a 120 fps: con supporto fino a 120 fps, Xbox Series X consente agli sviluppatori di superare l’output standard di 60 fps a favore di un realismo maggiore o di un’azione frenetica.

Aggiornamento x1

Dopo Microsoft è toccata a Sony svelate le proprie carte, in particolare tramite un evento online l’azienda comunica che PlayStation 5 sarà disponibile alla vendita in Italia dal 19 settembre a 499€ per la versione con disco e 399€ per la versione Digital Edition.

Di seguito una comparazione sulle principali caratteristiche tecniche redatta dai ragazzi di The Enemy:

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Francesco ha detto:

    Le console hanno specifiche e prezzo cmq simili, la differenza la fanno i giochi e purtroppo per MS, Sony ha mostrato molto di più. MS da parte sua ha il Game Pass che è un servizio eccezionale, avesse anche una serie di esclusive top da lanciare subito sarebbe stato meglio.

    ps. Nintendo frega tutti e con una potenza nettamente minore sta facendo vendite incredibili :D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *