• 32 commenti

Surface Duo sempre più vicino, arriva la certificazione FCC [AGGIORNAMENTO – x3]

Durante l’evento Surface del mese di ottobre dello scorso anno, Microsoft tra i vari annunci ha mostrato Surface Duo, un dispositivo mobile con funzionalità telefoniche e supporto alle app Android (Surface Phone è finalmente realtà e supporta le app Android | Microsoft Surface Duo).

Stando a varie fonti vicine a Microsoft, Surface Duo arriverà sul mercato in anticipo rispetto a quanto previsto, le ultime informaizozni parlano di un rilascio al pubblico entro la fine dell’estate (Surface Duo potrebbe arrivare sul mercato in anticipo! [AGGIORNAMENTO – x2]).

A conferma che il dispositivo è praticamente pronto, ecco arrivare la certificazione del dispositivo presso la FCC (Federal Communications Commission), una fase indispensabile per rilasciare un device sul mercato americano. Stando alle fonti di WindowsCentral, Surface Duo inoltre sarebbe in fase di validazione per la produzione in larga scala, questa procedura richiede in genere poche settimane, quindi un rilascio per la fine dell’estate sarebbe plausibile.

Da segnalare inoltre che la scheda FCC è soggetta da un accordo di riservatezza fino al 29 ottobre, questo significa che molte info sul dispositivo come il manuale utente, le foto dettagliate sull’hardware e altre info tecniche non sono state al momento pubblicate sul sito.

Ricordiamo infine che Microsoft dovrebbe lanciare Surface Duo già questa estate utilizzando lo Snapdragon 855 come processore, 6 GB di memoria RAM e una memoria interna che va da 64 a 256 GB. Purtroppo dovrebbe invece mancare il supporto alla rete 5G, ricarica wireless e funzionalità NFC.


Telegram Solo Sconti Reali: Promo attiva Amazon “IP Camera YI Home 1080p a 21€ spedizione inclusa”


Aggiornamento x1 – 24/07/2020

Dopo la certificazione FCC, ecco arrivare quella bluetooth 5.0 come possiamo vedere sul sito ufficiale (link). Inoltre il solito Zac Bowden segnala che Surface Duo nella sua versione finale da chiuso misurerà precisamente 92.525 mm x 145.17 mm x 9.60 mm.

Aggiornamento x2 – 28/07/2020

Windows Latest ha notato come Surface Duo ha ricevuto anche la certificazione UL in Canada, un marchio di sicurezza riconosciuto in molti paesi, un piccolo segno che fa ben sperare che il dispositivo sarà disponibile alla vendita anche al di fuori degli Stati Uniti.

Aggiornamento x3 – 05/08/2020

Surface Duo ottiene ora anche l’approvazione da parte del Ministero degli affari interni e delle comunicazioni del Giappone (link), segno che dovrebbe quindi essere commercializzato anche in questo paese.

Vedi anche: Surface Duo in vendita ufficialmente nella settimana del 24 agosto?

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Riccardo ha detto:

    Fino a 600e lo compro al day one, mi incuriosisce molto. Di più (come immagino che sia) passo

  2. 500spiccioli ha detto:

    Causa Covid 19 non sarà lanciato sul mercato a breve. Data da destinarsi. Ormai ovunque il Covid è diventato la scusante per mancati accordi, guadagni, assunzioni, incassi e relazioni umane. Creato volutamente per incasinarci la vita, come se prima fosse facile. 🤧😡

  3. yepp ha detto:

    A parte i primi giorni di euforia, mi sa che diventerà scomodo e poco pratico tenere in mano 2 pagine aperte.
    Adesso si inventano nuovi modi di navigare le app per giustificare i 2 schermi, quando con 1 si è sempre fatto tutto

    • Il busca ha detto:

      Come già detto…. tutto inutile. Loro devono vendere, lo capisco… tuttavia…

      • yepp ha detto:

        Per vendere bastava che aggiornassero il “core” di W10M allo stesso “core” dell’attuale versione di W10 così da riallineare la compatibilità delle app. All’inizio avevano una piattaforma unica, un’unico core, poi dopo Fall Creators Update non li hanno più tenuti allineati e si sono tirati la zappa sui piedi da soli, perchè hanno distrutto l’intera piattaforma di app UWP e l’intero ecosistema che ci girava attorno.
        A quest’ora potevamo avere W10M aggiornato alla versione 2004 e quindi gli sviluppatori potevano continuare a sviluppare app per tutti i dispositivi usando le stesse API messe a disposizione dalla piattaforma UWP, come una volta… 😌

        • Il busca ha detto:

          Il core non è mai stato allineato, in nessun momento della vita dei due OS. Al massimo la piattaforma di sviluppo (.net) lo era (prima con silverlight). Alcune api possono essere le stesse ma W10M era essenzialmente una bootstrapper dos (fatt32) con una vm .net. Allo stesso modo in cui iOS non sarà mai Mac OS. Non si può e non ha senso.

          • moichain ha detto:

            parli con un troll che non sa nemmeno le basi della programmazione!

          • yepp ha detto:

            Sei male informato perchè Windows 10, Windows 10 Mobile, Xbox, HoloLens, IoT condividono lo stesso core chiamato OneCore, sin dai tempi di Anniversary Update (anzi addirittura sin da quando è nato, ma ne hanno parlato solo da Anniversay Update perchè lo hanno migliorato molto in quella versione). Ne abbiamo parlato più volte in questo blog e in tanti altri.
            Ti passo un Link poco prima del rilascio di Anniversary Update, dove si parla del OneCore:
            https://blogs.windows.com/windowsexperience/2016/08/11/announcing-windows-10-insider-preview-build-14901-for-pc/
            We are focusing on making some structural improvements to OneCore which is the shared “heart” of Windows across PC, tablet, phone, IoT, Hololens and Xbox

          • yepp ha detto:

            https://blogs.windows.com/windowsexperience/2016/01/27/announcing-windows-10-insider-preview-build-14251/
            We’ve also been working on our shared core which spans across PC, Mobile, Xbox, HoloLens, and more – which we call OneCore. Our build systems produce new builds daily for all of these editions, so as we’ve been doing this work we have been producing new PC builds as well as mobile builds. Today we deliver our 4th PC preview build, and are nearly ready to start sharing new preview builds for Mobile as well. We will start by making these builds available to devices that shipped with Windows 10 Mobile – the 950, 950XL, and 550 – and expand from there as we release Windows 10 Mobile to other devices.

          • Il busca ha detto:

            yepp, quello che tu chiami OneCore è morto da 5 anni. OneCore era un piccolo, piccolissimo runtime. Ora non esiste più (assieme a winRT e altre amenità). Presto o tardi MS migrerà sempre più funzionalità di Windows su linux (sta già sviluppando la sua distro). Windows potrebbe facilmente dieventare un semplice desktop manager. Fanno bene? Direi di si. Non dovrebbero più investire cosi tanto nel correggere bug e vulnerabilità (anche linux ne ha, e pure parecchie, ma non starebbe strettamente a loro farlo e la responsabilità condivisa). Apple ha fatto cosi. Certo il loro sistema operativo è e rimane uno scherzo, tuttavia hanno risparmiato parecchio.

          • Mario ha detto:

            @il busca

            E mai scelta sarà più saggia (Windows su base Linux).

  4. 500spiccioli ha detto:

    Le dimensioni contano, altroché. Pensavo peggio. Tenere il tasca qualcosa di ingombrante diventa fastidioso e scomodo. Servirebbe sapere il peso e le caratteristiche della batteria, il vero “neo” dei Surface. Bowden potrebbe ragguagliarci in merito? 😀

    • Francesco ha detto:

      Il buon Lumia 920 era di 10,7 mm :)

      La batteria dovrebbe essere secondo WindowsCentral di 3460 mAh, mi sembra veramente poca considerando che si tratta di due schermi. Questo è un punto preoccupante

      • 500spiccioli ha detto:

        #Francesco
        Ho avuto Hp Élite X3 (favoloso) con dimensioni importanti circa 162x83x8, però la batteria era da 4150m Ah e il peso 195 gr. Questo il contro tuo è accettabile. Servono solo la conferma dei dati già richiesti. 😜

        • 500spiccioli ha detto:

          Ma cosa scrive il mio pessimo cellulare… Mannaggia.😬
          … Questo in confronto è accettabile.
          Redazione, perché non è possibile modificare i propri commenti? 😩

  5. Davide ha detto:

    Con 2 schermi AMOLED da 5,6″, la batteria da soli 3.460 mAh reggerà ben poco…….

  6. yepp ha detto:

    Le nuove Funzionalità di Privacy e Sicurezza di iOS14 distruggono Android completamente!
    https://www.youtube.com/watch?v=mclethck3sQ 💪
    Da infarto! ❤

  7. Miki73 ha detto:

    Ormai chi come me segue da anni la vicenda dell’Xbox phone poi diventato Surface Phone penso sia molto curioso di vedere come avverrà il lancio del dispositivo, quali saranno le caratteristiche tecniche reali e piu che altro la risposta del mercato. Personalmente con tutta l’esperienza maturata in decenni e decenni di acquisti tecnologici ( spesso compulsivi, pagati a caro prezzo😅) ormai quando viene presentato un nuovo dispositivo raramente sbaglio sul possibile successo o insuccesso. Su questo sinceramente non scommetterei molto, l’unica cosa che lo salva è sicuramente il fatto che abbia Android (e quindi tutto l’ecosistema di app) mentre la presenza della penna penso sia totalmente irrilevante per la quasi totalità degli utenti. Per il resto penso arrivi ormai fuori tempo massimo come dispositivo, inoltre siamo troppo abituati al form factor dello smartphone classico che si estrae al volo dalla tasca più volte ogni minuto per dagli un colpo d’occhio e dover aprire a libro un dispositivo del genere non lo trovo molto pratico.

    • Lucas992X ha detto:

      Infatti non è un dispositivo indirizzato alla “quasi totalità degli utenti”, quindi ha poco senso focalizzarsi su penna o piegabilità; piuttosto ciò che desta perplessità sono altri fattori, tipo la batteria.

      • 500spiccioli ha detto:

        #Lucas992X
        Il nuovo Samsung Note regala accessori e abbonamenti Microsoft. A chi acquisterà il Surface Duo, Microsoft regalerà una valida power bank Samsung. Accordi commerciali tra concorrenti. 🤨
        Per #Mario, ho fantasticato, stai tranquillo. Microsoft non regala nulla. È statunitense, eventualmente… acquisisce. 😆

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *