• 1 commento

Xbox Game Pass “uccide” le vendite dei giochi? No, anzi può incrementarle!

Xbox Game Pass è il servizio in abbonamento Microsoft simile a Netflix che permette di accedere ad un catalogo di titoli sempre aggiornato che comprende ad oggi quasi 250 giochi, oltre a sconti esclusivi e relative espansioni.

Nonostente Xbox Game Pass sia stato accolto con grande interesse da parte dei videogiocatori (sono oltre 10 milioni gli abbonati), alcuni publisher hanno avuto “paura” che questo servizio potesse portare gli utenti a non acquistare i giochi presenti in catalogo. Se magari giochi tripla A appena usciti potrebbero riscontrare un calo nelle vendite, per software house minori Xbox Game Pass può trasformarsi in una vetrina incredibile. In particolare lo sviluppatore del gioco Descenders tramite il proprio account Twitter segnala che con l’arrivo nel Game Pass le vendite del proprio gioco sono aumentate di cinque volte rispetto al mese precedente, incremento riscontrato anche sulla stessa piattaforma Xbox (con vendite triplicate).

Lo sviluppatore crede che questo incremento nelle vendite sia dovuto alla grande quantità di persone che hanno potuto provato il gioco portando amici o utenti senza abbonamenti che lo hanno apprezzato a voler acquistare il titolo.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Riccardo ha detto:

    E’ una normale evoluzione il GamePass, questo passaggio è già avvenuto nella musica e nei film, davvero si vuole ancora pagare 79€ per un singolo gioco alla volta???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *