• 0 commenti

TopNews | Le migliori news della settimana pubblicate su Plaffo! 18 – 24 Maggio 2020

TopNews è la nostra rubrica settimanale che raccogliere i migliori articoli della settimana pubblicati su Plaffo, un modo semplice per vedere un riassunto delle migliori news pubblicate sul nostro blog e magari discuterne insieme a distanza di qualche giorno.

TopNews2

Di seguito le notizie più interessati pubblicate su Plaffo dal 18 al 24 maggio 2020:

Satya Nadella: Lo smart working permanente potrebbe portare gravi problemi

Nonostante Microsoft sia una delle aziende più forti nel fornire soluzioni e applicativi per il lavoro da casa, il CEO Satya Nadella ha voluto dire la sua su come questa modalità di lavoro possa anche creare problemi a lungo termine.

Microsoft: Ci siamo sbagliati in passato sull’open source

Il presidente di Microsoft, Brad Smith, ha dichiarato recentemente che la società ha fatto un grave errore in passato quando ha combattuto con forza il mondo open source.

Sony: L’alleanza con Microsoft per il cloud gaming sarà “molto forte”

Il Vice Presidente Esecutivo Toru Katsumoto di Sony, durante l’ultimo Corporate Strategy Meeting, ha definito la tecnologia che anima Microsoft Azure “splendida” e proprio per questo motivo ritiene che questa partnership sarà molto forte nel medio/lungo periodo.

Microsoft lavora per unificare le app UWP e Win32 con Project Reunion

Durante il Build 2020, Microsoft ha presentato Project Reunion, una soluzione che unifica la piattaforma Windows e la separa dal sistema operativo, semplificando agli sviluppatori l’integrazione delle API su Win32 e UWP.

Microsoft HoloLens 2 pronto ad arrivare in 16 nuovi paesi (Italia compresa)

Microsoft segnala che a partire da questo autunno il visore sarà ufficialmente disponibile in 15 nuovi paesi, Italia compresa.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *