• 2 commenti

Xbox Series X: Microsoft svela nuove informazioni sulla next-gen | AGG. x1 – Xbox Series S a 300$?

Microsoft ha rivelato oggi alcune informazioni aggiuntive su quello che gamer e sviluppatori potranno aspettarsi da Xbox Series X e sulle innovazioni che verranno introdotte dalla next-gen per quanto riguarda potenza, velocità e compatibilità.

Tramite un post sul proprio blog ufficiale, il team di Xbox parla di come gli utenti si aspettino dalla nuova generazione di console un nuovo standard in termini di potenza grafica e velocità di elaborazione in modo da avere giochi incredibilmente vivi e immersivi. Per quanto riguarda gli aspetti tecnici di Xbox One X Microsoft segnala:

  • Processore personalizzato che sfrutta l’ultima architettura AMD Zen 2 con una potenza di calcolo 4 volte superiore a Xbox One (12 TFLOPS di GPU, il doppio di xbox One X e oltre 8 volte la Xbox One originale)
  • Variable Rate Shading (VRS): La VRS è un modo che permette agli sviluppatori di utilizzare in modo più efficiente la potenza di Xbox Series X. Invece di spendere i cicli GPU in modo uniforme su ogni singolo pixel dello schermo, possono dare la priorità agli effetti individuali su specifici personaggi di gioco o oggetti importanti relativi all’ambientali. Questa tecnica consente di ottenere frame rate più stabili e una risoluzione più elevata, senza alcun impatto sulla qualità dell’immagine finale.
  • Hardware-accelerated DirectX Raytracing: ci si può aspettare ambienti più dinamici e realistici basati su Raytracing DirectX con accelerazione hardware – una novità per i giochi da console. Ciò significa illuminazione realistica, riflessi precisi e acustica realistica in tempo reale mentre esplori il mondo di gioco.

Per rendere l’esperienza di gioco ancora migliore e immediata, la nuova console offrirà:

  • Memoria SSD: Questo permetterà una velocità di caricamento e accesso ai dati nettamente più rapidi
  • Quick Resume: La nuova funzionalità Quick Resume ti consente di continuare una partita da uno stato sospeso quasi istantaneamente, riportandoti dove eri e cosa stavi facendo, senza aspettare lunghe schermate di caricamento.
  • Dynamic Latency Input (DLI): stiamo ottimizzando la latenza nella pipeline player-to-console a partire dal nostro controller wireless Xbox, che sfrutta il nostro protocollo di comunicazione wireless proprietario a larghezza di banda elevata quando connesso alla console. Con Dynamic Latency Input (DLI), una nuova funzionalità che sincronizza immediatamente l’input con ciò che viene visualizzato, i controlli sono ancora più precisi e reattivi.
  • HDMI 2.1: abbiamo stretto una partnership con i produttori per offrire la migliore esperienza di gioco attraverso funzionalità come Auto Low Latency Mode (ALLM) e Variable Refresh Rate (VRR). ALLM consente a Xbox One e Xbox Series X di impostare automaticamente lo schermo collegato sulla modalità di latenza più bassa. VRR sincronizza la frequenza di aggiornamento del display con la frequenza dei fotogrammi del gioco, mantenendo immagini fluide. Tutto questo per garantire un ritardo minimo e l’esperienza di gioco più reattiva.
  • Supporto a 120 fps: con supporto fino a 120 fps, Xbox Series X consente agli sviluppatori di superare l’output standard di 60 fps a favore di un realismo maggiore o di un’azione frenetica.

Aggiornamento x1 – 06/03/2020

Secondo il sito cinese My Drivers, Microsoft avrebbe in programma di lanciare anche una versione meno costosa (senza lettore ottico) della propria console casalinga chiamata Xbox Series S con una potenza di calcolo di circa 4 teraflop e un costo di 300$.

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • Diego

    Tanta tanta roba. Sono veramente curioso del prezzo, secondo me sparano alto, tipo 599e

    • 599€ è un prezzo onesto. Ma potrebbero sorprendere vendendo in perdita a 499€ (la vedo dura).