• 4 commenti

Addio a Windows 7, dopo 10 anni termina il supporto da parte di Microsoft!

Dopo oltre 10 anni di onorata carriera, oggi 14 gennaio termina il supporto da parte di Microsoft verso Windows 7, lo storico sistema operativo desktop uscito sul mercato alla fine del 2009.

A partire dalla giornata di oggi Microsoft non offrirà per Windows 7 assistenza tecnica e aggiornamenti di sicurezza tramite Windows Update, per questo motivo consiglia vivamente di passare quanto prima a Windows 10. Per assicurarsi che gli utenti siano correttamente informati della fine del supporto e del rischio nell’utilizzare un OS senza aggiornamenti di sicurezza, Microsoft mostrerà a partire dal 15 gennaio una notifica di avviso a schermo intero.

Che cosa significa per me la fine del supporto?

Dopo il 14 gennaio 2020 il PC in cui è in esecuzione Windows 7 non riceverà più gli aggiornamenti della sicurezza. Pertanto, è importante eseguire l’aggiornamento a un sistema operativo moderno, ad esempio Windows 10, che può fornire gli ultimi aggiornamenti per mantenere te e i tuoi dati più sicuri. Inoltre, il servizio clienti Microsoft non sarà più disponibile per fornire supporto tecnico per Windows 7. I servizi correlati per Windows 7 verranno anche interrotti nel tempo. Ad esempio, l’interruzione di alcuni giochi, come Backgammon su Internet e Dama su Internet, nonché del servizio Guida TV elettronica (EPG) per Windows Media Center è in programma per il mese di gennaio 2020

Che cosa accade se continuo a usare Windows 7?

Se continui a usare Windows 7 dopo il termine del supporto, il tuo PC continua a funzionare, ma diventerà più vulnerabile ai rischi per la sicurezza e ai virus e non riceverà più da Microsoft gli aggiornamenti software, inclusi gli aggiornamenti della sicurezza.

Windows 7 può essere comunque attivato dopo il 14 gennaio 2020?

Windows 7 può comunque essere installato e attivato dopo la fine del supporto. Tuttavia, sarà più esposto a rischi di protezione e virus a causa della mancanza di aggiornamenti della sicurezza. Dopo il 14 gennaio 2020 Microsoft consiglia vivamente di utilizzare Windows 10, anziché Windows 7.

Internet Explorer continuerà a essere supportato in Windows 7?

Il supporto per Internet Explorer su un dispositivo Windows 7 sarà interrotto il 14 gennaio 2020. Come componente di Windows, Internet Explorer segue il ciclo di vita del supporto del sistema operativo Windows su cui è installato.

Microsoft Security Essentials continuerà a proteggere il mio PC dopo la fine del supporto?

No, il tuo PC Windows 7 non sarà protetto da Microsoft Security Essentials (MSE) dopo il 14 gennaio 2020. Questo prodotto è specifico per Windows 7 e segue le stesse date relative al ciclo di vita del supporto.