• 12 commenti

Microsoft è pronta a rimuovere Cortana dal proprio Launcher su Android?

Cortana, l’assistente vocale di casa Microsoft, potrebbe prossimamente essere rimosso dal Microsoft Launcher disponibile sugli smartphone Android, questo stando almeno agli ultimi rumor trapelati.

Già ad inizio anno Satya Nadella, CEO di Microsoft, durante un evento stampa tenutosi a Redmond aveva dichiarato che Microsoft non vedeva più Cortana come concorrente di Alexa o di Google Assistant, ma che poteva integrarsi con quest’ultimi e fornire informazioni legati alla produttività, questo grazie all’integrazione con Microsoft 365 (Satya Nadella: Cortana non compete con Alexa e Google Assistant, meglio cercare un’integrazione!).

Stando alle fonti di Zac Bowden, Microsoft ha in programma di rimuovere l’integrazione di Cortana dal proprio Launcher ufficiale su Android entro i prossimi due mesi, un chiaro segno della scelta di allontanare il proprio assistente vocale dal mondo consumer.

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • Incredibile come Microsoft non capisca che il mondo consumer è imprescindibile per la diffusione dei propri servizi, anche aziendali. Vedi come lavora Google.

    • Daniele Roma

      In linea generale concordo ma se vedi i risultati trimestrali gli stanno dando ragione a loro, nel campo aziendale stanno facendo numeri incredibili, solo i ricavi di Azure sono cresciuti del 60%

      Detto questo spero che riescano a prendersi cura anche del mondo consumer, comunque un mercato vastissimo e importante

      • Si hai ragione, ma il mondo consumer non ha senso abbandonarlo. Stanno smantellando tutto, da Windows a Cortana. Mah.

      • Cioè io nel 2013 accendevo e spegnevo la Xbox, la tv etc grazie a Kinect ed oggi mi sentire dire che Alexa è innovazione, quando a Microsoft bastava un po’ di più impegno per sviluppare Cortana? A Microsoft è sempre mancata la parte consumer e lo dimostra il fatto che l’unico prodotto consumer di successo è Xbox (zune è fallito). Surface sta crescendo piano, ma cresce.

    • LOL

      Microsoft non serve in ambito consumer.

    • 0KiNal0

      Mi sembra che proprio nel campo consumer abbiano parecchie app e servizi sia su Android che su Ios, senza poi contare la parte aziendale.
      Vorresti di nuovo un impegno nel mobile con un proprio os? A parole si è tutti bravi nel dire “serve la terza alternativa e altre belle cose”, poi nella pratica quando si va a scegliere lo smartphone la terza alternativa non la si prende neanche in considerazione. Mi ricordo robe del tipo “eh ma non ci sono le app delle banche, cioè la mia c’è ma altre no”.
      Ahhhhh….

      Comunque a mio modestissimo parere di colui che non ne sa nulla, personalizzeranno android in modo che si avvicini il più possibile a win 10 X, per poi switchare quando sarà il momento opportuno con nuovi prodotti a quel punto familiari agli utenti.
      Poi magari non avverrà mai ciò che ho scritto, ma questo mi sembra al momento.

      • No no, io non sono più bravo di aziende come Microsoft. Ma è un dato di fatto che Microsoft in campo consumer ha sempre scazzato. Purtroppo. La tua idea ha anche senso, ma lo store sarà comunque diverso e dovrai comprare due volte la stessa app. Così va a farsi benedire la continuità, l’idea del e UWP e store unificati. È chiaro che Microsoft sia tornata indietro su tutto, le
        Tile sono abbandonate.

        • 0KiNal0

          Le tile sono un altro discorso rispetto allo store, ma è vero che non sono più utilizzate.
          Possono benissimo fare uno store simile graficamente e non saranno sicuramente quelle 4 applicazioni a pagamento installate sui terminali il problema se volessero anche solo regalartele.
          Ovvio, siamo nel campo delle ipotesi e dell’incertezza assoluta, ma al momento io la vedo come l’unica via percorribile se vogiono di nuovo inserirsi in questo mercato.

  • LOL

    Fanno bene, questa m3rd4 è inutile.

  • 500euro

    Microsoft sempre più al servizio di Google. Da concorrente a miglior zerbino.
    Non sentirò la mancanza di Cortana, non uso gli assistenti vocali, ma Microsoft non si offre più come un’alternativa sul mercato, anzi è la più grande implementazione di Google. Che tristezza!!! ☹️

    • stefanopgr

      L’ho sempre detto che hanno preso accordi, forse adesso qualcuno comincia a crederci?

  • Il mercato. Ed il fatto che prodotti come Cortana, Messenger e Skype abbiano anticipato tutto ma che nel mondo Consumer non ci sono.