• 0 commenti

I Dossier Fantasma 2: Memorie di un delitto – Il nuovo puzzle-game/avventura per Windows 10 da Artifex Mundi

I Dossier Fantasma 2: Memorie di un delitto è un nuovo puzzle-game/avventura sviluppato da Artifex Mundi, nota software house che ha pubblicato in passato titoli di questo tipo, che recentemente è arrivato sulla piattaforma Windows 10.

Di seguito la descrizione che possiamo leggere nello Store:

La vita di un investigatore privato è dura e nessuno lo sa meglio di Arthur Christie – un ex-poliziotto, efficiente e determinato. Questa volta affronterà un’indigine dove è in gioco non solo la verità, ma anche la sua vita.

Dicono che una buona storia inizia con un terremoto e prosegue fino al culmine. La storia di Arthur Christie inizia con doloroso risveglio in uno scantinato buio con la vittima di uno sconosciuto omicidio e vuoti di memoria più grandi dei fori dei proiettili. Un momento dopo l’edificio è circondato dalle sirene spianate della polizia.Tutto questo succede prima che il sole arrivi a mezzogiorno.

La giornata era iniziata in modo pessimo con scarse possibilità di miglioramento – così adesso deve iniziare le sue indagini e provare la sua innocenza. Per questo il detective Christie dovrà ricreare la sua memoria perduta e immergersi nella dura realtà di un serial killer chiamato l’Esecutore. Chi può fidarsi di te quando la polizia ti sta pedinando e seguendo le prove solleva solo ulteriori domande? Che tipo d’importanti informazioni sono state dimenticate? Che volto si nasconde dietro la maschera dell’Esecutore?

I Dossier Fantasma 2: Memorie di un delitto è disponibile gratuitamente nello Store di Windows 10,  potete sbloccare l’avventura completa all’interno del gioco effettuando un acquisto in-app al prezzo di 5,49€ (in offerta del 20% per un tempo limitato), se interessati potete effettuare il download tramite il link posto sotto.

Tasto_Download_Windows10

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook