• 11 commenti

Buon compleanno Windows XP, oggi compie 18 anni!

Ebbene si, era il 25 ottobre di 18 anni fa quando Microsoft lanciava Windows XP, il sistema operativo più longevo e utilizzato del mercato.

Windows XP (conosciuto anche come Windows eXPerience) è stato rilasciato da Microsoft il 25 ottobre 2001 e ha ricevuto supporto fino all’8 aprile 2014, la versione per i sistemi embedded addirittura fino al mese di aprile 2019.

Una versione che con il proprio look “fumettoso” è riuscito a diventare iconico insieme all’immagine di sfondo predefinita: una collina di un verde acceso con un cielo leggermente nuvoloso.

A favorire la longevità di Windows XP è stato probabilmente anche il suo successore, Windows Vista infatti rilasciato alla fine del 2006 non riuscì a prendere il suo posto a causa di una serie di bug iniziali e prestazioni non ottimali su hardware non recente. Solo con l’arrivo di Windows 7 la quota di mercato di Windows XP ha vacillato, con il sorpasso avvenuto alla fine del 2011, ovvero due anni dopo.

Oggi Windows XP è quasi solo un ricordo, a 18 anni dal suo rilascio la quota di mercato è scesa all’1,26% (dati NetMarketshare). Per “festeggiare” la maggiore età, vi lasciamo con alcuni video promozionali di Windows XP trasmessi dalla TV italiana:

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • Sandro Pignatti

    Un bel sistema operativo, ma con l’invasione di internet non è riuscito a stare al passo con la sicurezza. Troppi virus, dovevi saperci fare.
    Oggi, uno Store lo ritengo indispensabile. Meno complicazioni, più efficienza, più risparmio di energia.

    • MatitaNera

      Sei una mosca bianca. Lo store è proprio l’ultima cosa a cui pensavo gli utenti di Windows.

      • Sandro Pignatti

        Svegliatevi allora, o volete rimanere a scaricare roba da internet cercando tra mille versioni e siti?
        Non ha senso.

        • Luca Serri

          Se Microsoft non pubblicizza a dovere lo store la colpa principale è sua, non degli utenti.

  • gigio

    Ragazzi xp era una bomba!non si pianta mai neanche dopo gb e gb di dowload giorno e notte acceso…immortale se vado in taverna e accendo il mio vecchio pc rischio di piangere guardando la colline mentre
    aspetto quei 10minuti per l’avvio…cmq gran sistema operativo!

    • ilmondobrucia

      Non esageriamo …. Cmq i 10mim ero per via dei dischi meccanici lenti .una volta ho installato xp sulla ram e partiva a razzo anche su SSD in emulazione

    • Dexter

      Lo è diventato, ma io avevo Xp dal day one (comprato inscatolato da computer discount, bei tempi) e migliorò notevolmente con i service pack, ma i primi tempi avevi i suoi bei bug anche lui, e tante schermate “blu”. Ovviamente andando avanti con il tempo, l’effetto nostalgia prende il sopravvento nei sentimenti.

    • Luca Serri

      Anche i sistemi operativi moderni (Windows e non) se li tratti bene reggono per tantissimi anni, così come anche Windows XP se trattato male si pianta che è un piacere.

    • Jon Knows

      Xp perdeva velocità di reazione man mano che lo usavi perchè bombava il registro di informazioni inutili e schifezze varie.
      Da 7 in poi questo vizio glielo hanno fatto perdere.

  • Jon Knows

    Dov’è Yepp?
    Non festeggia?

  • Norrin_Radd

    Ce l’ho ancora sia virtualizzato, sia su un vecchio portatile in dual-boot con Windows 10. Tuttavia, per me, Windows 2000 era meglio! 😀