• 15 commenti

Ninja dice addio a Twitch e passa in esclusiva alla piattaforma Mixer di Microsoft! [AGG. x2]

Microsoft con il proprio servizio di giochi in streaming Mixer sembra fare ora sul serio, dopo aver implementato tutte le caratteristiche necessarie per il grande pubblico (tra cui la possibilità di guadagnare), adesso lavora per portare i migliori streamer.

E’ di queste ore la notizia che Ninja, lo streamer twitch più famoso al mondo, passera in esclusiva al servizio Mixer di Microsoft, una notizia certamente importante che porterà grande visibilità alla piattaforma della casa di Redmond.

Non sono stati resi noti i termini dell’accordo tra Ninja e Microsoft (facile immaginare ci sia un accordo di tipo economico), da segnalare che nella homepage del sito Mixer (anche italiana) è presente un avviso che informa dell’arrivo di Ninja con la possibilità di abbonarsi al canale in maniera totalmente gratuita per un periodo di tempo limitato.

Di seguito il video annuncio:

Aggiornamento x1 – 02/08/2019

Ebbene si, stando alle info di Tom Warren di TheVerge, Microsoft avrebbe pagato circa 50 milioni di dollari per avere lo streamer Ninja in esclusiva sulla propria piattaforma. La scelta sarebbe arrivata per potenziare il bacino di utenza in vista di xCloud visto che Google con Stadia potrà sfruttare YouTube e Amazon la propria piattaforma Twitch.

Aggiornamento x2 – 07/08/2019

A 5 giorni dal passaggio a Mixer, lo steamer Ninja segnala tramite il proprio canale twitter che sono già oltre 1 milione gli utenti che hanno effettuato la subscribers al proprio canale, numeri veramente impressionanti.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Daniele Roma ha detto:

    230 mila iscritti senza ancora aver fatto live :D

    Ottima mossa da parte di Microsoft

  2. Luca ha detto:

    Mi fa piacere… Mixer come piattaforma offre decisamente di più di Twitch, purtroppo pecca sull’utenza… Sono proprio queste mosse a colmare quel gap ^^

  3. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Ah il ninja ha dimenticato il c….a che ce ne f…e :D

  4. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Se avanzava 1 milione anche per me non è che mi faceva schif@ .

  5. pioppone ha detto:

    mmmm dio mio sono davvero diventato un eremita digitale…
    Chi è sto ninja??

  6. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    La Juve paga meno CR7.
    I credete a ste stron..te oppure ennesima di follia di Microsoft che ne giustifica il suo fallimento a breve.

    • Daniele Roma ha detto:

      Ma che discorso è? Questo ragazzo sposta numeri impressionanti da solo, lo devi considerare nella sua categoria non con altri lavori (altrimenti un dottore varrebbe 1 miliardo di volte più di cr7).

      Considera che lui guadagna 500 mila dollari al mese, di certo non passerebbe su una piattaforma più piccola in esclusiva per cifre relativamente basse

    • ILCONDOTTIERO ha detto:

      Più maledizioni gli mandi a Microsoft più gli allunghi la vota . Eppure i bilanci e gli affari vanno a gonfie vele ed ogni tuo tentativo di distorcere la realtà incredibilmente ne fa aumentare il valore.
      Mi sa che per ottenere il tuo effetto sperato devi fare l’opposto.
      Sicuramente al momento attuale è così.

      • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

        Io Spero MS resista, ma sostengo che le strategie degli ultimi anni sono totalmente sbagliate e le critico apertamente… è ovvio che un’azienda del genere non è che smette di fatturare se sbaglia ci sono prodotti che rimangono CASH COW per decenni.
        Sia chiaro che MS fatturi mi fa solo che piacere, io lavoro anche con loro (anche se sempre meno).
        E abbastanza evidente che Microsoft stia uscendo dalle case, e che i nostri figli non sappiano usare un computer windows.

  7. Ritornoalfuturo ha detto:

    Yepp è uscito molto prima….

  8. Lorenzo ha detto:

    Non credetegli, è un impostore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *