• 27 commenti

Groove Music dice addio allo streaming da OneDrive il 31 marzo 2019 [AGG. – x1]

Dopo aver visto la chiusura del servizio di musica in streaming di Microsoft Groove Music e il ritiro dell’applicazione su Android e iOS (Groove Music per iOS e Android sarà ritirata dal 1° dicembre 2018) ecco arrivare una nuova notizia che riguarda il lettore musicale della casa di Redmond.

Oggi Microsoft tramite la propria pagina di supporto ha annunciato una nuova rimozione che riguarda Groove Music, a partire dal 31 marzo 2019 non sarà possibile ascoltare in streaming la musica che abbiamo caricato sul nostro spazio OneDrive.

Aggiornamento x1 – 01/04/2019

Come anticipato, da oggi non è più possibile utilizzare Groove Musica per ascoltare i nostri brani musicali presenti su OneDrive


 

Di seguito tutti i dettagli segnalati da Microsoft in merito a questa notizia:

Il 31 marzo 2019 il servizio di streaming da Groove Musica dei brani musicali su OneDrive verrà ritirato. I tuoi file musicali personali continueranno a essere disponibili in OneDrive. Potrai continuare ad ascoltare la tua musica tramite il lettore Web di OneDrive oppure puoi scaricare i file e riprodurli nell’app Groove Musica.

Che cosa sta succedendo al servizio di streaming di OneDrive da Groove Musica?

Il servizio di streaming di OneDrive da Groove Musica verrà ritirato il 31 marzo 2019. Dopo tale data, non potrai più riprodurre in streaming la musica di OneDrive tramite l’app Groove Musica.

Cosa accade ai miei file musicali in OneDrive?

I file musicali personali continueranno a essere disponibili in OneDrive, a cui potrai accedere online o tramite l’applicazione OneDrive su qualsiasi dispositivo supportato. Scarica la tua musica sul dispositivo con l’app OneDrive per continuare a riprodurla in Groove.

Che cosa succederà ai miei brani musicali?

I brani musicali archiviati in OneDrive non verranno più sincronizzati con Groove Musica a partire dal 31 marzo 2019. I dati archiviati nel servizio Groove Musica verranno eliminati entro 30 giorni da tale data. La tua musica continuerà a essere disponibile in OneDrive. La musica e le playlist scaricate continueranno inoltre a essere disponibili nell’app Groove Musica.

Come posso riprodurre i miei brani musicali da OneDrive sul mio dispositivo Windows?

Posso eseguire il backup dei miei dati di Groove Musica o eliminarli?

Sì. Nell’app Groove Musica, passa a Impostazioni . Nella sezione Privacy avrai la possibilità di esportare le informazioni relative ai brani musicali al fine del backup o di eseguire l’eliminazione prima che i brani musicali in OneDrive non vengano più sincronizzati, a partire dal 31 marzo 2019.

Cosa accadrà a Groove Musica in Forza Horizon 3?

Il servizio di streaming di OneDrive da Groove Musica verrà ritirato il 31 marzo 2019. Dopo tale data, non sarà possibile riprodurre in streaming i brani musicali tramite Forza Horizon 3 e la funzionalità nel gioco relativa ai brani musicali in OneDrive verrà disattivata.

via

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • Riccardo

    Una cosa aveva buono Groove Music e giustamente la rimuovano. In pratica è tornato ad essere Windows Media Player (ma con meno funzioni)

  • Mirko

    Entro fine hanno tolgono anche la possibilità di riprodurre musica locale?

  • yepp

    A me non cambia nulla, perché io ho sempre scaricato le canzoni da OneDrive a scheda SD del telefono in modo da averle sempre con me e ascoltarle offline con Groove Musica. In questo modo non ho una cache in Groove Musica che mi occupa spazio inutilmente e non devo riscaricare N volte le canzoni che non sono più in cache. Stesso discorso per il PC. OneDrive lo uso per passarmi le canzoni dal PC al telefono. Preferisco fare tutto a manina.

    • Jabber00

      Groove aveva la funzione di download automatico dei brani e la sincronizzazione delle playlist.
      Gia’ era praticamente inutile da fine anno scorso, quando lo hanno aliminato dal Play Store, adesso non serve praticamente piu’ a nulla.

      • yepp

        Le playlist continuano ad esistere e rimangono sincronizzate su tutti i dispositivi (ovviamente le canzoni saranno riprodotte solo se esistono su quel dispositivo)

        • Jabber00

          A causa di questa modifica, dopo il 31 marzo 2019 le playlist e le raccolte musicali archiviate nel servizio Groove Musica non verranno più sincronizzate e verranno eliminate dal servizio entro 30 giorni. Ma potrai continuare a divertirti senza perdere nulla: grazie all’app Groove Musica, la tua raccolta musicale e le tue playlist resteranno archiviate nel tuo dispositivo

        • Lorenzo

          Insomma.. c’è da fiondarsi a scaricare!!

    • ilmondobrucia

      Che ascolti Albano?

      • ILCONDOTTIERO

        Che cosa hai contro Albano ?

        • ilmondobrucia

          Fa ridere

          • ILCONDOTTIERO

            Allora ti è simpatico . Meglio così piuttosto che piangere .

          • ilmondobrucia

            A parte che non guardando la TV e lo avrò visto 4 volte …ma non mi è simpatico e le sue canzoni e il modo di cantare non mi piace

          • Dexter

            Beato te che ti fa ridere…a me fa…………. 😛

          • ilmondobrucia

            Certo ..anche quello 🙂

        • 247

          magari è ucraino…

  • Miki_73

    Ennesima dimostrazione di come una volta ucciso il proprio settore mobile ti tagli fuori da tutto. Non subito, ma alla lunga anche le funzioni legate alla mobilità non solo intesa come smartphone (come in questo caso dove la comodità era quella di poter ascoltare fuori casa i propri album su qualunqe PC o tablet tramite OneDrive). Ed anche un analfabeta informatico capisce che tagliarsi fuori in ogni ambito dalla mobilità proprio adesso all’alba del 5G che rivoluzionerà ulteriormente il settore è da folli.

  • ilmondobrucia

    Non boiccottarono groove ma le persone non lo usavano .
    Le canzoni comprate su groove potevi spostarle su Spotify.
    Con Spotify o musica in streaming non possiedi …ma si paga per il giro in giostra , infatti con il prezzo di un CD puoi ascoltare tuttla la musica .. se poi te vuoi andare in giro con il lettore CD fai pure … “Doc in che anno siamo …?”

  • Dexter

    Ma dai, era utilissima!!! Io lo usavo spesso… assurdo

  • Antosaa

    Ma a questo punto non sarebbe meglio/onesto eliminare completamente l’app…

    • ilmondobrucia

      Si usa come player musicale . Anche se io ho dovuto scaricarne un’altro andava in conflitto con Edge e si spengeva

  • ricky1973

    chiedo scusa per l’ot… cestino un lumia 640 e vado ad utilizzare un android… per quanto riguarda i contatti, devo fare qualcosa di particolare per trasferirli sul nuovo smartphone? grazie mille 🙂

    • Dexter

      Io li avevo importati tramite l’account Microsoft sulla rubrica nuova, e poi da lì, (per comodità mia) li ho trasferiti anche sull’account Google. Comunque se sul Lumia hai la rubrica sincronizzata con l’account Microsoft, ti basterà installare Outlook su Android e sincronizzare la rubrica

  • USBunny

    No ma che palle ecco perchè non andava più! ma perchè toglierlo che fastidio gli dava!

    • Luca Serri

      È una cosa da mantenere, e se non c’è convenienza nel farlo si taglia.