• 31 commenti

Una prima build di Windows 10 19H1 per i dispositivi pieghevoli appare sui server Microsoft [AGGIORNAMENTO – x1]

E’ ormai da diverso tempo che si dispositivi Windows 10 pieghevoli e proprio nel mese di dicembre abbiamo visto come le fonti di Brad Sams parlano di un primo device rilascito entro quest’anno (Andromeda alla fine del 2019 e monitor Surface nel 2020?).

Una conferma a questa indiscrezione arriva ora direttamente dai server Microsoft e segnalata da BuildFeed, infatti sembra che la casa di Redmond abbia iniziato a rilasciare internamente le prime build di Windows 10 19H1 per i device pieghevoli, infatti la versione scovata è la 18313.1004 e viene identificata dal nome “rs_schell_devices_foldables”.

Vedremo se il 2019 sarà quindi l’anno in cui la casa di Redmond rilascerà il tanto discusso device conosciuto con il nome in codice Andromeda e se magari le prime informazioni ufficiali arriveranno durante l’evento annuale dedicato agli sviluppatori Build 2019.

Aggiornamento x1 – 15/01/2019

Anche TheVerge conferma la notizia aggiungendo che fonti vicine a Microsoft gli hanno riferito che i dispositivi pieghevoli e con doppio schermo sono una grande area di investimento sia per Windows che per il team Surface.

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • Crowley

    Possono andare a Fan cu lo loro e il pieghevole! ,se lo possono mettere dove non batte il sole il loro pieghevole,noi volevamo telefoni non stronzate pieghevoli,
    Google ha i Pixel,
    Apple ha gli I Phone,
    Microsoft le stronzate!

    • Diego

      No, MS non è nel mobile, punto. Ci ha provato e le cose sono andate male.

      Il dispositivo pieghevole non è uno smartphone

      • 000

        Con previsioni di vendite nel mondo smartphone in calo per il 2019, spero Microsoft con windows apra la strada ad un nuovo tipo di mobile.
        A mente fredda e ragionandoci mi sembra quella che ha l’OS più completo per ogni esigenza ed è più vicina a portare Windows su un dispositivo delle dimensioni di un telefono piuttosto che Google o Apple a portare i loro OS mobile su dei PC per la produttività.
        Cosa manca a Windows? La giusta interfaccia! Il discorso app è importante ma secondario se sarà un vero PC. Ovvio che gli sviluppatori dovrebbero mettersi una mano sulla coscienza e ammettere che il cambio di UI nei loro software è assolutamente necessario visti i tempi che avanzano.
        Probabilmente è per consentire
        questo avvicinamento che Microsoft e gli altri OEM usciranno prima con foldable/dual screen di grandi dimensioni e solo dopo penseranno a miniaturizzare. Questa sarà solo la prima tappa purtroppo.

        • MatitaNera

          perchè “purtroppo”?

        • Luca Serri

          Il discorso app non è secondario, visto che su mobile la gente vuole quelle. Per questo è improbabile che Microsoft riprovi a far concorrenza a iOS e Android.

          • Lolloso

            Se si svegliano a supportare le pwa però il discorso sarebbe differente. Sito mobilepwa quando piegato e sito tradizionale quando aperto. Io la troverei una fig4ta. Oramai i siti in modalità mobile sembrano vere app

          • Luca Serri

            Se i siti fossero pari alle app sarebbe un’ottima cosa (a parte alcuni casi che per ovvi motivi non sono materialmente realizzabili). Ma appunto, se.

          • 000

            il discorso mi sembra consolidato: per Microsoft mobile non vuol dire smartphone, e fanno bene a pensarla così: hanno un OS completo che ora è in grado di girare su ARM con tutta una serie di vantaggi tipica del mondo smartphone ma con una produttività maggiore… se (ma sembra più un quando -> vedi il mio discorso sulle 2 fasi necessarie) l’interfaccia si adatterà ai piccoli schermi sarà da porsi la domanda: mi serve davvero uno smartphone?

          • Luca Serri

            Appunto, Microsoft non ne vuole più sapere degli smartphone perché ha capito che ora come ora non c’è speranza di competere con iOS e Android, quindi se faranno un dispositivo mobile quasi sicuramente non sarà destinato alla massa ma ad una nicchia. Questo intendevo dire.

          • 000

            Ah ok…

          • Cosmocronos

            Dipendera’, almeno agli inizi, da quanto uno sara’ disposto a spendere… 🙂

    • ilmondobrucia

      A casa mia non batte mai il sole..

    • Raiden

      Telefoni? Per andare in rosso di nuovo? Anche io vorrei il Dreamcast 2 ma sono il primo a dire che Sega fa bene a non rientrare nel mercato console, proprio come Microsoft fa bene per ora a stare fuori da quello smartphone, visto che è da 20 anni che ci prova, perdendo con Symbian, perdendo con Android e perdendo con Ios

      • Lorenzo

        ..che poi..se i sistemi operativi per desktop sono una tra le cose che gli riesce meglio….siamo a posto direi!!…eheheh

      • Luca Serri

        Beh con Windows Mobile (quello pre-WPhone per intenderci) non andava poi male, o sbaglio?

  • Emanuele88

    Io sono molto curioso, per alcuni sembra sia una religione, calmatevi con questo odio o fanboismo, si parla di tecnologia daii

  • MatitaNera

    hai qualcosa contro quelle categorie?

  • MatitaNera

    E Yepp un caso limite di commentatore

  • Lolloso

    Tanto di cappello ad un bambino di 5 anni che sa scrivere

  • Lolloso

    Minzia!

  • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

    windows non è pronto, l’utilizzo come tablet è pieno di bug, la tastiera non esce e la maggior parte delle impostazioni fuori dal pannello di controllo è monca, oltre al browser, il file explorer e tutti gli applicativi x86.
    Purtroppo non sono veramente in ritardo, Windows 10 è scomodo da usare come un tablet figuriamoci su uno smartphone

    • ilmondobrucia

      Di che dispositivo parli ??

      • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

        Ho un notebook convertibile

        • ilmondobrucia

          Ma di che marca e modello.

          • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

            Dell ispiron 5379 configurazione top (ssd 512 – 16gb ram- intel i7)

    • minzi

      su questo non ci piove, sotto i 10 pollici una buona parte di windows non è adatta all’uso come d’altronde dovrebbe essere (non è che un portatile o un desktop lo pieghi o lo usi con touch). Una buona parte di windows invece è pronta per tale uso.
      Il problema nasce dal fatto che nelle diverse modalità di uso sui vari dispositivi le rispettive parti siano accessibili e selezionabili con la conseguenza che l’uso sia scadente e quindi l’utenza insoddisfatta.
      Microsoft dovrebbe separare le due aree anche usando lo stesso sistema operativo, il problema è continuum: passare da una modalità all’altra deve essere possibile solo con l’hardware adatto installato e l’adattamento dell’os di conseguenza deve essere ben più marcato e radicale. Il problema è che Microsoft non ha attualmente interesse nel farlo perchè scontenterebbe la sua utenza complicandosi la vita inutilmente visto che comunque anche con i nuovi form factor l’utenza continua ad avere uso prevalentemente classico di nuovi dispositivi per la maggior parte del tempo e sopratutto perchè i nuovi form factor (eliminati gli smartphone) sono una declinazione della stessa Microsoft di un utilizzo prevalentemente tradizionale.
      Tutte le prove da parte di Microsoft di introdurre l’uso di windows in maniera non classica non sono state apprezate dal mercato (idem pure per Apple con OSX)…..in soldoni agli utenti sta bene un windows 10 che sia sia carne sia pesce, perchè la maggior parte continua ad usarlo come carne e chi vuole e chi ne abbia l’esigenza in piccola parte trova anche il pesce.
      Onestamente posso anche capire la situazione e non me la sento di condannar la mancanza di coraggio da parte di Microsoft in questo viste le nemerose scottature prese nei vari tentativi di avere coraggio con una utenza che gradisce i cambiamenti ne gli stravolgimenti ma sicuramente come sempre a voler accontentare tutti alla fine non si accontenta nessuno.
      Ma un’azienda non deve avere coraggio, essere all’avanguardia o rivoluzionaria,deve fare profitti e avere i clienti desiderati cosa che sta riuscendo a Microsoft.

      Per chi ha necessità di uso prettamente tablet ad oggi deve guardare oltre windows, per gli smartphone non c’è neanche da chiederselo visto che è la stessa Microsoft che si è tirata fuori con windows.

      • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

        Esatto.
        Ma anche as400 non voleva mollarlo nessuno dei suoi utilizzatori e sono ancora li.

  • minzi

    ho solo fatto copia incolla della sua tesi, non avvalorandola ne negandola…..poi a chi legge il giudizio
    Ho solo messo in discussione il suo processo argomentativo senza alcuna volgarità
    Certo rileggedomi avrei potuto evitare la prima riga e su questo hai ragione e mi scuso con lo stesso Crowley per tale riga

  • MatitaNera

    sei bambinista, repressista e caprista

    • minzi

      come insegna la bibbia oltre al volantino del carrefour amen

  • ilmondobrucia

    Ti sei accorto che spari caxxxxe e ti cxgo solo io?