• 0 commenti

TopNews | Le migliori news della settimana pubblicate su Plaffo! 21 – 27 Gennaio 2019

TopNews è la nostra rubrica settimanale che raccogliere i migliori articoli della settimana pubblicati su Plaffo, un modo semplice per vedere un riassunto delle migliori news pubblicate sul nostro blog e magari discuterne insieme a distanza di qualche giorno.

TopNews2

Di seguito le notizie più interessati pubblicate su Plaffo dal 21 al 27 Gennaio 2019:

Microsoft Wallet per Windows 10 Mobile sarà ritirata dal 28 febbraio 2019

Microsoft comunica il ritiro di un altro servizio legato a Windows 10 Mobile, parliamo di Microsoft Wallet (Portafoglio) che permette di effettuare pagamenti tramite NFC (negli Stati Uniti) e archiviare le varie tessere fedeltà.

Microsoft sale in 4° posizione come valore del marchio, Ferrari è il marchio più “forte” | Brand Finance

Brand Finance ha provveduto a pubblicare in queste ore la propria classifica annuale sui 500 marchi con il più alto valore al mondo, nelle prime posizioni non potevano mancare i grandi colossi della tecnologia.

Una prima build di Windows 10 19H2 appare sui server Microsoft

Microsoft nonostante sia ancora a lavoro sul prossimo grande aggiornamento chiamato Windows 10 19H1 atteso per il mese di aprile, ha già iniziato internamente a testare le prime build Windows 10 19H2.

Microsoft Office ora disponibile su Mac App Store

Durante l’Apple WorldWide Developers Conference dello scorso anno la casa di Cupertino aveva annunciato l’arrivo nei prossimi mesi di Microsoft Office presso il Mac App Store, da questa settimana è ufficialmente disponibile.

Surface Dial sbarca ufficialmente in Italia il 7 febbraio

Questo particolare accessorio acquistabile in Italia tramite rivenditori terzi, è ora pronto a sbarcare ufficialmente in Italia il 7 febbraio, in concomitanza con la disponibilità dei nuovi Surface Pro 6, Surface Laptop 2 e Surface Studio 2.

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook