• 6 commenti

Il governo cinese blocca l’accesso a Microsoft Bing [Problema rientrato]

Microsoft Bing non è più accessibile in Cina in quanto il governo cinese ha deciso di applicare la censura anche sul motore di ricerca di casa Microsoft.

La notizia è stata data dal Financial Times e poco dopo confermata dalla stessa Microsoft, ufficialmente non è stata resa nota la motivazione di questo blocco, facile immaginare che come successo in passato a Google, Facebook, Twitter, Instagram e altri colossi americani del web, si tratta di un blocco legato alla censura che la Cina impone sul web.

Al momento non è chiaro se si tratta di un blocco definitivo o se Microsoft ha in programma di trattare con il governo cinese per tornare a nuovamente online.

Aggiornamento x1

Dopo diverse ore di interruzione, Microsoft Bing sembra ora nuovamente accessibile per gli utenti cinesi, al momento non sono noti i dettagli di questa blocco momentaneo.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Mirko ha detto:

    Che tristezza la Cina

  2. Flavio Rausa ha detto:

    Prima o poi capirai che non sono veri aggiornamenti, ma non è questo il giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *