• 53 commenti

Ecco lo spot pubblicitario Microsoft che sarà mostrato al Super Bowl 2019

Il Super Bowl è l’incontro finale che assegna il titolo di campione della National Football League (NFL), la lega professionistica statunitense di football americano, visto l’altissimo numero di spettatori, sono molte le grandi aziende che preparano uno spot pubblicitario apposito.

Lo spot che Microsoft ha voluto realizzare in occasione del Super Bowl 2019 è dedicato ai giocatori con disabilità e di come Microsoft ha studiato con loro un sistema che gli permetta di giocare in maniera comoda e totalmente personalizzabile.

Infatti tramite il Controller adattivo Xbox, utilizzabile su Xbox One e PC Windows 10, gli utenti con mobilità ridotta possono giocare utilizzando i grandi pulsanti programmabili e connettendo switch esterni, pulsanti, supporti e joystick in modo da facilitare e migliorare l’esperienza di gioco. Ricordiamo che il controller è disponibile alla vendita anche in Italia.

Di seguito il video spot Microsoft:

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Mattia ha detto:

    Molto bello <3

  2. Lolloso ha detto:

    posso dire vergognoso ? vergognoso perchè secondo me è solo il classico spot per far breccia nella sensibilità della gente

    • Diego ha detto:

      NO
      Vergognoso è chi per paura della gente inutile non parla MAI di queste cose, vergognoso è chi gli da quasi fastidio solo vederli, vergognoso è chi non fa nulla per aiutare chi è in difficoltà.

      Persone popolari e grandi aziende hanno il dovere morale di parlarne, senza la paura che gli si dica lo fanno solo per pubblicità, meglio chi aiuta pubblicizzando la cosa che chi non fa nulla, e solo la gran parte delle persone.

      • Lolloso ha detto:

        Premesso che non sto assulutamente dicendo che Microsoft non faccia beneficenza e del bene per le persone bisognose perchè so benissimo essere molto attiva sotto questo aspetto, personalmente preferisco aiutare e fare beneficenza senza farmi tanta pubblicità, si può aiutare restando anonimi e senza necessariamente apparire su articoli di giornale come “eroe”. L’enorme somma di denaro sborsata per apparire durante il superbowl poteva benissimo essere spesa in altro modo

    • ilmondobrucia ha detto:

      Un po’ come quelli che chiedo i soldi senza un piede e con i fligi in braccio

    • Lollove ha detto:

      L’Italia-NO che non morirà mai é il bastian contrario. Di vergognoso in questo spot non c’è proprio niente,a dispetto dei vostri (inutili)commenti.

    • Davide ha detto:

      intanto permette a disabili di rompere una barriera che noi normodotati neanche immaginiamo, se lo faceva pinco palla srl non era vergognoso ma solo qualcosa da lodare.

    • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

      Ti sbagli, perché quando tutti ci guadagnano hanno vinto tutti.
      Gli investimenti ci sono stati, il prodotto viene venduto non hanno obbligato a comprare nulla… la pubblicità serve a proporlo.

      • ilmondobrucia ha detto:

        “quanto tutti ci guadagnano hanno vinto tutti”… Tutti chi? A parte Microsoft chi? Avessero mostrato che davano arti come un braccio o una mano di quelli meccanici da poter muovere le dita.. A prezzi competitivi… Allora ok..

        • Daniele ha detto:

          Ma veramente dici? cazzo dare la possibilità a questi ragazzi di giocare è nulla? Ci sono altri che devono studiare la realizzazione di arti, ad ognuno il suo. Di certo chi si lamenta sempre come te è si vergognoso, non ms

          • ilmondobrucia ha detto:

            I tuo cervello non va oltre il tuo naso… Ho scritto per caso che è un prodotto inutile? Ho semplicemente detto che al super bowl si gioca a chi ce l’ha più lungo… E Microsoft a voluto strafare con questo spot…

          • Giovanni Calice ha detto:

            No al superbowl si fa pubblicità perché lo guardano 100 mln di persone quell’evento e quindi quello che trasmettono lo vedono persone di tutti i tipi, anche gente che magari non videogioca perché non può farlo per limiti fisici, con questa pubblicità li raggiungono e fanno conoscere il prodotto e loro invece di guardare solo la partita domani vanno a comprarsi Xbox poi il pad e quella partita la giocano su madden.
            Credo che non ci voglia molto a capirlo, pubblicizzare qualcosa serve a trasmettere un messaggio a chi guarda e per farlo mi serve la platea più grande possibile…il superbowl in America appunto.

          • ilmondobrucia ha detto:

            Quale messaggio? Che ci sono più persone senza arti e ci si guadagna di più a vendere questi controller … che con il parkinson e non mettere in commercio i braccialetti Project Emma…

            Con questo tipo di pubblicità con bambini sopratutto disabili Microsoft è quello che voleva… “L’ incriticabile spot.. Perché ci sono i bimbi… Se lo critichi anche per altri motivi automaticamente sei perfido e non ti interessano i disabili “

          • Giovanni Calice ha detto:

            Il messaggio che esiste tal prodotto per loro, ora capisco che la cosa non riesci a concepirla a leggere quello che scrivi sotto in risposta ad altri…ma fattene una ragione e passa avanti.

          • ilmondobrucia ha detto:

            Ho scritto anche altro… Ma rispondi come se avessi scritto quello che voi te.. Per potermi rispondere con risposte standard da bravo cittadino , senza capire

          • Giovanni Calice ha detto:

            hai ragione, sono un bravo cittadino….ora finiscila con questo flame che dopo un po diventa stancante e non diverte più, prova con altro.

          • ilmondobrucia ha detto:

            Chi la pensa diversamente.. Ora è un flamer.. Ok vi lascio ai vostri discorsi di luoghi comuni…da fiera del buonismo..

          • Giovanni Calice ha detto:

            bravo…adesso vai.

          • ilmondobrucia ha detto:

            Vai te. Bravo..meglio che la finisci di offendere e denigrare chi non la pensa come te.. Con i tuoi “adeso vai” per darti il tono di chi ne sa più degli altri

        • Nalin ha detto:

          Hanno studiato un braccialetto per aiutare chi ha il parkinson, quindi secondo te dovrebbero invece cercare la cura? Ma dai, cadete sempre più in basso. Non da utenti, ma come persone.

          • ilmondobrucia ha detto:

            Io non metto in discussione l’utilità di questi controller per disabili… Io parlo di alto.
            Cmq Microsoft Project Emma aiuta chi ha il parkinson male ultime notizie risalgono al 2017 poi non si sa più nulla.
            Ci sono studi più avanzati non MS che impiantano dei fili nel sistema nervoso per contrastare il tremore.
            il bracciale di MS sicuramente una iniziativa lodevole ma…. “Nonostante il progetto possa considerarsi un successo, sia sul piano tecnologico che su quello umanitario, Project Emma non sarà commercializzato.”… Ms si che ci tiene alle persone..

            Forse troppo costosa da realizzare e non possono guadagnare come un controller per disabili?
            forse non funziona? O va in contrasto con studi più seri?

        • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

          ma che cavolo di ragionamento è?

          • ilmondobrucia ha detto:

            Tutti chi?

          • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

            tutti, la collettività, come quando hanno scoperto il sofosbuvir il cui costo è di quasi 100k per la cura a fronte di una minima spesa per la produzione… secondo te ha vinto solo la casa farmaceutica? hanno vinto tutti, e probabilmente parte dei soldi incassati verranno reinvestiti in altre cure. Sinceramente già che microsoft lo mette a 89 euro è un bello sforzo perché è un prezzo molto vicino ad un prodotto consolidato, più piccolo come il gamepad classico. Non mi sembra una speculazione, considerando che anche se importante, non parliamo di questioni di vita o di morte. Poi libero di polemizzare sulla pubblicità che io trovo importante, in quanto per queste persone il problema c’è ma fanno parte come te della società… e magari ci guadagnano pure qualcosa…

          • ilmondobrucia ha detto:

            Contesto la pubblicità al super bowl.. Cmq..

          • ilmondobrucia ha detto:

            Ancora non si sanno le potenzialità di questo controller..

    • Nalin ha detto:

      Certo perchè un normodotato lo acquisterebbe? E’ business ovvio, ma se incontra dei bisogni di alcune persone, ben venga.

  3. Diego ha detto:

    Impietosire? Hanno una disabilità non stanno morendo di fame.

  4. MikaHakkinen ha detto:

    E’ impegnata perchè comunque ha un tornaconto in denaro eh.. non dimentichiamo che tutte queste cose si pagano. Nessuno fa carità, neanche microsoft (giustamente)

    • Nalin ha detto:

      Ovvio che le paghi così come ovvio che ci sia ragione di business dietro. E allora? Soddisfano un’esigenza per i giocatori disabili, ci guadagnano entrambi.

      • MikaHakkinen ha detto:

        Certo, ma come ogni azienda che nasce per soddisfare un bisogno di mercato, anche Microsoft è così.. (giustamente ripeto) ma non fa nulla gratis per “bene comune”… lo fa perchè comunque ha un ritorno di denaro (ripeto.. giustamente)

  5. ilmondobrucia ha detto:

    Detto in maniera semplice… Fanno leva con dei bambini per vendere i loro prodotti… Siccome la pubblicità al super bowl costa tantissimo ed è una gara alla pubblicità più spettacolare e ad effetto, vogliono impressionare… Con questa pubblicità voglio trasmette agli acquirenti “noi siamo sensibili e pensiamo anche a loro.”… Tecniche di vendita spicciola insomma l’ abc…

    • kelvin ha detto:

      Detto in maniera complicata, portare i videogiochi a chi non può usare un pad classico è una cosa bellissima e dovremmo richiederla a gran voce a tutte le case produttrici di HW come standard minimo.

      MS lo fa e lo fa benissimo, giusto che lo mostri alla più ampia platea possibile in modo da raggiungere anche l’ultima delle persone disagiate che vuole giocare o anche solo scoprire nuove cose.

      Quello che vogliono trasmettere agli acquirenti è la verità, sono sensibili ai problemi dei meno fortunati e hanno avviato progetti a riguardo.

      Questo significa che Xbox è un marchio in generale migliore degli altri? Ognuno giudica per se. Io credo di si, che sia un ottimo modo di mostrare uno dei più importanti progetti in ambito VG e vale tutti i soldi del superbowl perché diffonde un messaggio importante.

      Vogliono capitalizzare questa loro sensibilità? Certamente! Ed è proprio capitalizzandola che si può poi perseguire nel migliorarla.

      • ilmondobrucia ha detto:

        “questa loro sensibilità”.. Leviamo i prosciutti…

        • kelvin ha detto:

          No, forse non ci siamo capiti. Un’azienda può scegliere o meno di perseguire obbiettivi pregni di Corporate Social Responsability (diciamo “etici”).

          Se lo fa è giustissimo, anzi doveroso, che capitalizzi questa sua attività presso l’intera audience così può attivare nuovi obbiettivi di questo tipo e nuovi progetti.

          Proprio perché noi consumatori riconosciamo un valore a gesti di questa natura, l’azienda può inserirli in budget e realizzarli. In questo caso, il pad per disabili è un’ottima cosa per i disabili e un ottimo ritorno di immagine per xbox. Tutto chiaro e genuino.

          L’azienda si occupa di un problema che avrebbe potuto ignorare perché gli interessati non avevano un peso commerciale, ma noi che applaudiamo a queste attività diamo il peso commerciale anche a queste esigenze.

          MS può pensare di fare altri progetti di questo tipo perché ha ricevuto l’apprezzamento dell’intera audience.

          Magari siamo fortunati e pure i giapponesi guarderanno alla cosa avanzando una gara a chi fa più CSR. È uno dei pochi meccanismi virtuosi del marketing odierno, non lo travisiamo.

          • ilmondobrucia ha detto:

            Quando ci fu un grosso terremoto che distrusse le città mi pare qulache anno fa in Italia … Avevano intercettato le telefonare di imprenditori edili… “evviva diventimo ricchi”…

            Alla fine le risposte vere sono le più semplici..

          • Daniele ha detto:

            Ma veramente paragoni MS a questo? Sono senza parole

          • ilmondobrucia ha detto:

            Ancora… Paragono le persone che sono tutte uguali e pensano ai soldi…. Dove le “menti più deboli” vedono il buono… Sotto c’è il marcio….

            Come le pubblicità che da sempre usano tecniche di vendita con immagini subliminali con immagini occulte di sesso e geniali..

  6. ilmondobrucia ha detto:

    Forse non hai capito che la pubblicità serve per vendere i suoi prodotti ai disabili… Non è che li regala

  7. Daniele ha detto:

    Basta che una cosa la fa MS e tu subito a spalare merda, sei sempre il solito.

    • ilmondobrucia ha detto:

      Poteva farla anche la tua amata Apple. È la stessa cosa…

      Poi non capisci una mazza. Ti ho detto più volte che ho dispositivi Microsoft in casa e mi trovo bene e mi piacciono.

      • Daniele ha detto:

        “Ti ho detto più volte che ho dispositivi Microsoft in casa e mi trovo bene..”

        Certo stranamente però nel 100% dei tuoi messaggi qui sono contro MS, addirittura ora anche contro uno spot dedicato ai giocartori con disabilità

        “poi il tuo massimo contributo è ripete la stessa frase a chiunque..”

        Pari al tuo che dici sempre che MS è una vergogna, fa schifo ecc.

        • ilmondobrucia ha detto:

          Come tutti gli imprenditori mirano al denaro e fare breccia nei cuoi dei consumatori…. Tecnica che usati tutti… Un po come quando per la raccolta fondi usano bambini mutilati in primo piano con gli occhi azzurri gonfi di lacrime… Se poi siamo su un sito dedicato a Microsoft il tuo diire “messaggi conto Microsoft”… Mi pare logico… cosa non logica è che secondo te solo perché siamo su un sito dedicato a Microsoft bisognerebbe dire sempre “wow è tutto molto bello” Senza nessuna critica o presa di posizione o un pensiero differente dalla massa….

          Siccome sei zucco mi dilungo ancora un po’ e ti riassumo tutti i mie commenti “belli” su Microsoft.
          Ho avuto la console xbox 360 con diffeti il famoso led rosso era la prima…. Microsoft è stata eccezionale con la garanzia per 2 volte hanno mandato un corriere a prenderla senza che spendessi un euro.
          mi piacciono un sacco i prodotti ms della linea surface, non li compro perché per il momento non posso. Mi piace un sacco xbox one… bellissima…
          Lumia 735 è l’unico aquisto dove mi sento di aver buttato soldi.. Ma wp10m mi piace, ma andava rifiniti e sviluppato meglio.

          Il sistema operativo window mi piace un sacco e lo uso con soddisfazione..

          Detto questo mi hai stufato più di yepp… Ti blocco e sei l’unico… Saluti

          • Nalin ha detto:

            Stai mischiando cose che non hanno alcun collegamento.
            Qui non si tratta di fare pena o quant’altro. Hanno un prodotto che va incontro a certe esigenze, lo pubblicizzano, magari lo vendono, ci guadagnano tutti.
            Cosa c’entra il fare pena? Secondo te per la pena un normodotato lo acquisterebbe? Ovvio che no.

        • marcoesse ha detto:

          il “cervelleto bruciato” non molla, meglio lasciarlo perdere… ci sono già passato (bloccato tanto tempo fa’) ed è molto meglio, credimi ;)

          • ilmondobrucia ha detto:

            Te sei esaurito.. È mesi che me la meni che mi blocchi e sei sempre a leggere i miei commenti….

            “Ci sono già passato” … Solo perché cercavo di spiegarti che non bisogna guidare con il cellulare mentre si guida… Mentre ti vantavi che usavi il tuo Lumia mentre guidavi.. Dicendomi “faccio quello che voglio ah ha”… Spero ti levino la patente. Chi ti capisce.

  8. Daniele ha detto:

    Due commenti letti su Hdblog che voglio riportare anche qui:

    acitre:
    Sarà l’eta, sarà che ho un figlio di 3 anni (per fortuna senza alcun problema) e mi immedesimo in quei genitori… Atroce. Fatto sta che mi si è stretto lo stomaco a vedere il filmato.

    Tutto calcolato? E’ solo business? E’ solo marketing indiretto? Lo fanno solo per soldi? Sicuramente. Ma chi se ne frega. Se anche solo un bambino per un solo pomeriggio riuscisse a passare un paio d’ore senza sentire la sua menomazione (o sentirla meno) rispetto agli altri giocatori grazie a quel controller ne sarebbe valsa la pena ed il “ritorno” per Microsoft meritato a prescindere.

    Jam:
    Mi sono commosso, capisco la scelta dettata dal fare indirettamente business, eppure tocca le corde che deve toccare.
    É paraculaggine?
    Si, ma chissenefrega. Ogni aiuto serve per chi ne ha bisogno
    E poi ho superato i 30. 15 anni fa non mi sarei mai commosso tsk.

  9. Giovanni Calice ha detto:

    Lol, ma sai che ero sicuro di aver scritto Volkswagen? eh si android purtroppo con la tastiera google non è proprio il massimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *