• 41 commenti

Apple: Vendite di iPhone sotto le stime, Goldman Sachs la paragona a Nokia!

Tim Cook, amministratore delegato di Apple, nella giornata di oggi ha comunicato agli investitori che a causa delle “scarse” vendite di iPhone i ricavi saranno inferiori alle aspettative.

In particolare Apple si aspettava ricavi per 89/93 miliardi di dollari, oggi l’azienda ha comunicato che in realtà saranno “soli” 84 miliardi (in diminuzione anche rispetto lo scorso anno che era arrivata a 88,3 miliardi). Tra i fattori che hanno causata questa variazione Tim Cook segnala il declino delle vendite in Cina, la possibilità per diversi utenti di sostituire la batteria del proprio iPhone al prezzo di scontato di 29€ (limitando di conseguenza l’acquisto di un nuovo telefono) e le recenti tensioni tra Stati Uniti e Cina.

Questa notizia ha portato conseguenze anche in borsa dove l’azienda scende a 686 miliardi di dollari di capitalizzazione (meno 10,01% e 446 miliardi di dollari rispetto al record del 3 agosto scorso).

Anche Goldman Sachs parla della questione e paragona Apple e Nokia:

“Apple come Nokia dipende dalla decisione dei consumatori di acquistare gli ultimi modelli dei dispositivi a disposizione: più l’economia rallenta, più la velocità dei consumatori di aggiornare i loro dispositivi rallenta”.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Emanuele88 ha detto:

    Che Apple non abbia la stessa base solida come MS o Google è risaputo, per lei è indispensabile azzeccare i prodotti di punta, probabilmente aumentare ogni anno il prezzo alla lunga non aiuta. Vediamo come reagirà, di sicuro ne ha la forza

    • Signor Citrus ha detto:

      Io tra Google ed Apple la più solida vedo la seconda. Produce anche hardware. Google si è arricchita con la pubblicità

      • Emanuele88 ha detto:

        Cosa??? Google con Adsense ha il monopolio della pubblicità su tutta internet, trovi i loro banner dal micro sito personale fino al corriere della sera. Una valanga di soldi senza grosso lavoro in pratica. Se poi ci aggiungi che con Android hanno l’80% del mercato, con Chrome il 70%, YouTube, GMail, Maps (con tutti i dati sulla posizione degli utenti) ecc…

      • Hankel ha detto:

        Nah
        Essere dipendenti dalle vendite di un prodotto fisico consumer in un settore come quello tecnologico, come Apple dipende da IPhone, significa essere soggetti al rischio di bruschi cambiamenti.
        Per questo Apple nonostante i numeri (finanziari) ben superiori ad aziende come Alphabet, Microsoft o Amazon ha una capitalizzazione di mercato simile.

      • MatitaNera ha detto:

        La pubblicità ? E dici poco… è l’anima di tutto…

      • Fede64 ha detto:

        Sono entrambe aziende solide e furbe, hanno SW proprietari e non sono legate a siti produttivi, percui niente catene, lavoratori da accontentare, magazzini da far lavorar sempre e comunque.
        Per me sopravviveranno a qualunque tempesta

  2. Mirko ha detto:

    Goldman Sachs paragona Apple a Nokia? Ottimo, quindi Microsoft farà l’acquisizione e dopo 4 anni la vende ai cinesi? :D

  3. MikaHakkinen ha detto:

    A differenza di Nokia, però Apple ha in mano diversi settori, come Mac, Ipad, Apple Music ecc.. dove attingere contante. In più direi che ormai il settore smartphone è un po’ stagnante e saturo e con poche novità, ma riguarda un po’ tutti. Ci sta che molti ormai si tengono lo stesso smartphone per diversi anni, ad esempio vedo ancora tanti Iphone 6 e 5s in giro. Paragone un po’ forzato. Anche gli Ipod ormai sono morti ma non per questo Apple è andata in crisi.

    • Emanuele88 ha detto:

      Che il paragone sia forzato concordo, ma occhio che Apple fa il grosso dei soldi con iPhone, crolla quello sarebbe in una brutta situazione se non trova un nuovo top prodotto.

      • MikaHakkinen ha detto:

        Può vivere tranquillamente anche con Ipad e Mac, ovviamente senza più gli introiti esagerati di questi ultimi anni

        • Holy87 ha detto:

          Ciò che guadagna con iPad non è che 1/100 di quello che guadagna con iPhone.
          E per quanto riguarda l’iPad, la generazione tablet è in declino da un pezzo.
          Resta solo l’Apple Watch, ma senza iPhone sarebbe solo un gadget di lusso.

        • Luca Serri ha detto:

          Io dubito che vivrebbe tranquillamente. Oltre al fatto che gran parte dei profitti derivano da lui, iPhone è un device in grado di “tirare” molto gli altri prodotti della Mela, un po’ come ha fatto l’iPod a suo tempo (infatti il settore Mac è uscito dal baratro proprio quando è esplosa la moda iPod).

    • Max ha detto:

      Nokia non faceva solo telefoni, ma anche infrastrutture. Apple se di botto sparisse iPhone chiuderebbe

      • MikaHakkinen ha detto:

        Faceva anche Tv, e le infrastrutture di rete le fa con Siemens, ma comunque non credo proprio che Apple chiuderebbe di botto in mancanza di Iphone, visto che 10 anni fa andava comunque bene

        • Max ha detto:

          Nokia non ha mai fatto tv ha solo rimarchiato dei panelli, la siemens era parte di alcune joint venture, poi nokia acquisi tutto il reparto siemens. Apple se non vende più Iphone chiude, destino che gli stava per capitare gia 2 volte. 10 anni fa era 2009, 2 anni gia con iphone in attivo, non diciamo menate.

  4. alex ha detto:

    Questa è blasfemia! Questa è pazzia! Paragonare Nokia a apple…

  5. Signor Citrus ha detto:

    ” la possibilità per diversi utenti di sostituire la batteria del proprio iPhone”
    E’ quello che vorrei da tutte le marche: prezzi bassi delle batterie e pochi modelli per garantire lunghi supporti.

  6. MatitaNera ha detto:

    Un articolo che dovrebbe essere consolatorio?

  7. radios ha detto:

    Inevitabile.
    La solita minestra, la saturazione e prezzi assurdi .. portano alla discesa ..

  8. MikaHakkinen ha detto:

    Sono tornati i deliri di Minzi

    • minzi ha detto:

      dagli dati ufficiali pubblicati da Apple stessa liberamente consultabili
      Q4 2018
      total Apple revenue was $62.9 billion
      Iphone revenue was $37.185billion

      si possono sommare i vari quarter per valutare l’intero anno fiscale 2018 se si vuole, ma il risultato è comparabile

      strano che invece di ribattere con numeri e dati ufficiali, tu la metta sul personale….

    • massimo ha detto:

      nessun delirio, ci sono articoli ovunque sui mass-media, se non li leggi (o se non li capisci il problema non è “minzi”)

  9. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Paragonare Apple a Nokia è fuoriluogo ed assolutamente esagerato . Huawei , Samsung , Xiaomi etc investono e fatturano 20 volte di più di Nokia . 15 Anni fa era così oggi per adesso è poco più di una matricola .

  10. Fede64 ha detto:

    IPhone è il prodotto re di Apple, chi compra IPhone poi si fa attirare anche dagli altri prodotti Apple.
    Un crollo di IPhone comporta un crollo anche del resto della produzione Apple

  11. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    a questo non gli è venuto in mente che non si sono regolati con i prezzi dei nuovi iPhone?

  12. Teo ha detto:

    Apple se proponi sempre la stessa minestra salti dalla finestra

  13. massimo ha detto:

    infatti è proprio questo il punto…
    se ifogn passa di moda per appl sono dolori grossi… molto grossi

    il citare nokia non è stato poi così fuori luogo

  14. massimo ha detto:

    è vero, ci sono varie stime che il fatturato di appl relativo all’ifogn sia il 75%…

    un’azienda messa così rischia grosso se il suo prodotto di punta passa di moda

    e diciamocelo, (premesso che a me sia android che ios fanno totalmente ca..re), ormai non c’è più ragione di scegliere un ifogn rispetto per es. a Samsung o huawei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *