• 2 commenti

Avast: Fine supporto per Windows XP e Vista dal 1° gennaio 2019

Avast, azienda nota per il proprio antivirus e altri software dedicati alla sicurezza, tramite un post sul proprio blog ufficiale comunica che dal prossimo anno sarà interrotto il supporto a Windows XP e Windows Vista.

Avast spiega che negli ultimi anni il numero di utenti che ha scaricato il proprio tool per Windows XP e Windows Vista è diminuito sensibilmente, allo stesso tempo la richiesta per Windows 7 (e versioni superiori) è aumentato.

Per questo motivo l’azienda ha deciso di interrompere il supporto ai vecchi OS a partire dal 1° gennaio 2019 consigliando ai propri utenti di aggiornare i propri PC all’ultima versione di Windows 10 in modo da avere la massima protezione ed evitare che vecchie vulnerabilità siano sfruttate da malintenzionati.

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • Riccardo

    Considerando che Windows XP ha 17 anni O_O

    E si parla di informatica!

  • gigio

    Bene benissimo ora al lavoro permigliorarsi e supportare il futuro garantedo sicurezza eaffidabilita al pari dei prodotti commerciali!