• 8 commenti

Banca Mediolanum dice addio all’app per gli smartphone Windows!

Il numero di app e servizi che lasciano Windows Mobile continua inevitabilmente a crescere, l’ultimo annuncio arriva da Banca Mediolanum che avvisa che a breve la propria applicazione per Windows Phone non sarà più supportata.

Arrivata nella sua prima versione nel lontano 2012 (Banca Mediolanum arriva ufficialmente nel marketplace di Windows Phone!), l’app ufficiale Banca Mediolanum permette anche agli utenti Windows Phone di operare sul proprio conto, gestire le carte, effettuare pagamenti e controllare gli investimenti comodamente dal proprio smartphone.

Il nostro utente Giovanni, cliente Mediolanum, ci segnala che questa mattina ha ricevuto una e-mail dalla banca informandolo che a partire dal mese di ottobre 2018, l’app per Windows Phone non sarà più supportata, per effettuare l’accesso alla propria banca consigliano quindi di utilizzare il sito mobile tramite browser.

Nota: come potete leggere dalle recensioni presso il Microsoft Store, in realtà l’app da moltissimo tempo è stata abbandonata con numerosi utenti che non riescono ad utilizzare il servizio (spesso va in crash o bisogna effettuare numerose volte il login).


Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Mirko ha detto:

    W i siti mobile :|

    • Daniele ha detto:

      Non è questo il caso in quanto la piattaforma purtroppo è stata abbandonata.

      Ma in generale, i siti mobile (in particolare oggi con i siti responsive) sono ottimi, non bisogna avere 200 app per ogni sito. I servizi o le applicazioni vere (non web) invece sono quelle interessanti.

  2. NeeC ha detto:

    lunga vit… ahahahhahahahahahah

    • Adrenaline77 ha detto:

      Oramai è la normalità..per questo sistema operativo.. Anche per i ciechi.. Destino di fare uno switch to altri sistemi operativi!

  3. Alexandro ha detto:

    Ormai è solo questione di tempo… pian piano è la fine che inevitabilmente faranno tutte le app

  4. yepp ha detto:

    Era nient’altro che il sito web incapsulato in un contenitore ovvero nulla che non si possa fare con Edge.

  5. MatitaNera ha detto:

    Quasi poetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *