• 49 commenti

WhatsApp, videochiamate di gruppo in fase di attivazione su Windows Phone [AGG. x1 – Per tutti]

WhatsApp, la popolare applicazione di messaggistica multipiattaforma, ha provveduto in queste settimana a testare le chiamate e videochiamate di gruppo, da poche ore questa caratteristica è in fase di attivazione per tutti gli utenti.

Dal solito canale twitter WABetaInfo, ci arriva la segnalazione che le chiamate/videochiamate di gruppo sono in fase di attivazione proprio in queste ore, entro pochi giorni tutti gli utenti dovrebbero poter utilizzare questa nuova caratteristica. 

Per effettuare chiamate/videochiamate di gruppo basterà, durante una chiamata da WhatsApp, utilizzare l’apposito tasto per aggiungere nuovi utenti alla conversazione.

Di seguito uno screenshort che mostra l’opzione su Windows Phone:

Aggiornamento x1 – 31/08/2018

A oltre 2 mesi dalle prime segnalazioni, le chiamate/videochiamate di gruppo sono ora state attivate a tutti gli utenti Windows Phone e Windows 10 Mobile con la nuova versione 2.18.164 in fase di rilascio sul Windows Store.

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • Riccardo88

    WhatsApp è l’app più utilizzata al mondo, meno male che continuano a portate tutte le funzioni anche su Windows

  • Raxien

    Sono stato la scorsa settimana al MS Store di NY. Avevano esposto solo 2 S9 e zero lumia.

    • War 78

      In fin dei conti cosa dovrebbero esporre, dei telefoni di 2 anni fa?..

  • Unmondodipecore

    Rosicateeeeeeee!!!!!
    Anche dopo che esalerà l’ultimo respiro, Windows mobile rimarrà sempre il sistema operativo numero uno al mondo!
    Viva Windows mobile!

    • ilmondobrucia

      Ciao yepp

      • Unmondodipecore

        Ciao polletto arrosto.

        • ilmondobrucia

          Buono. Grazie, so cosa mangiare a pranzo

    • Teo

      Ciao yepp

  • GiobyOne

    Sacrosante parole. Sarai curioso di sapere il numero degli utenti “attivi” per le due versioni, 8 e 10.

  • F_Bianchi

    Ragazzi, ma non dicevate che W10M era già morto? E scusate perché le più importanti app le aggiornano? WhatsApp, Instagram, Twitter, Office, ecc.?

    • ilmondobrucia

      Ti sei riposto da solo. “le app più importati” saluti

    • MatitaNera

      già, perchè?

      • marcoesse

        perché 2 non fa 3

  • marcoesse

    io non sono fake di nessuno, sarà il solito cervello bruciato che scrive le solite sue c@žž@te, altro non sa fare…
    e se leggi il post poco sopra capisci che io non sono sostenitore di nessuno, scelgo ed uso quello che voglio e quello che mi piace!

  • marcoesse
  • Daniele

    Basterà aggiornare a windows 10 mobile, opportuno da parecchio tempo ormai, dato che già non funzionavano più messenger e skype tra le altre.

    • Luca Serri

      Opportuno fino a un certo punto, visto che è un’incognita il suo funzionamento.

      • Daniele

        Beh sì, Incognito è il supporto futuro, ma chi ha 8.1 ancora oggi ha solo vantaggi ad aggiornare (gratis).

        • Luca Serri

          Io ho parlato di funzionamento, non di supporto. Aggiornando a W10M non si sa se il telefono funzionerà bene o male, quindi non è detto che sia una buona idea.

          • Daniele

            I telefoni ufficialmente supportati non mi risulta abbiano problemi particolari ad oggi con w10m, fai esempi se devi contraddire. Comunque qua si parlava di altro, del timore che WhatsApp su windows a luglio di autodistruggesse.

          • Raiden

            Per gli smartphone che non possono essere aggiornati a win10 ufficialmente, il timore è fondato. Parliamo di un Lumia 925, dove il suo pari (Galaxy S4) invece continua ad avere le app aggiornate ancora per diversi anni.

          • Daniele

            Ok, so bene che telefoni windows non supportati per w10m avranno problemi, come pure ne stanno avendo da tempo: se li aggiorni hai difetti legati al firmware vecchio e se li lasci a 8.1 hai servizi e app che cadono come foglie (qua aggiornare o no è questione di preferenze). Quello che volevo sottolineare è che se WhatsApp è ancora la versione per 8.1 non significa che il suo destino è parallelo allo store di 8.1. Potrà continuare a stare nello store di windows 10.

          • Raiden

            Ah sì quello certo, anche se secondo me w10 mobile avrà vita più breve rispetto al ciclo di vita di Windows phone 8.1, point ovviamentente spero il contrario perché non potrò più utilizzare il mio muletto, ma avendo una base molto meno ampia di utenza, gli taglieranno le gambe prima..

          • Daniele

            Come sistema operativo e sviluppo hardware il ciclo è bello che fatto. Come store, dato che lo condivide coi PC ho più speranze. Alla fine si tratta solo di continuare a compilare l’app Store per arm con schermi piccoli. Anche quando cambierà il paradigma delle app dovranno per anni tenere la compatibilità con queste UWP. Chissà che WhatsApp non decida prima o poi di fare una sua UWP persino. Vedremo!

          • Luca Serri

            Rendere un’app per PC usabile anche da mobile è tutt’altro che immediato (ne so qualcosa avendoci avuto a che fare tempo fa), e se ci aggiungi il fatto che Microsoft stessa ha dichiarato di voler mollare W10M, purtroppo non ci sono molti motivi per sperare nei dev. Soprattutto Whatsapp, per la quale non avrebbe senso fare una UWP visto il tipo di app che è.

          • Daniele

            Non sono d’accordo con te come al solito. Magari altri a parte te qua parlano con cognizione di causa, ti garantisco che è possibile 🙂 Per programmatori come loro è uno scherzetto mantenere la compatibilità di una app col mobile, il grosso del lavoro lo hanno già fatto con la piattaforma, il linguaggio xaml e tutto il resto. WhatsApp, dicevo, può essere interessata alla uwp per potersi installare standalone sui PC, proprio come skype. Soprattutto se i PC arm prendono piede.

          • Luca Serri

            Lo so perfettamente che è possibile (e con W10 sei anche molto più “aiutato” rispetto a W8/WP8), così come sono possibili molte altre cose. Mi riferivo non ai casi in cui l’app mobile già esiste, ma a quelli in cui l’app per mobile ancora non c’è: in questi casi si tratta di lavoro in più, e quindi lo si fa solo se c’è qualche tipo di convenienza. Se invece l’app esiste già come Universal allora è chiaro che portarla avanti anche per mobile è poco gravoso.
            Nel caso di Whatsapp poi il problema nemmeno si pone perché è un’app per soli smartphone, e infatti per PC/tablet esiste solo Whatsapp Web (escludendo ovviamente le “scappatoie” non ufficiali): quindi perché dovrebbero mettersi lì a riscrivere da zero la loro app per una piattaforma che ormai ha pochissimi utilizzatori ed è destinata a sparire per volonta della stessa Microsoft? Se poi un giorno si decideranno a cambiare questa politica (per me pessima) allora se ne potrà riparlare, ma ora come ora non sembra minimamente possibile.

          • Gino G

            Quoto, la questione è anche la base utenti. Nel mondo Windows il grosso stava su Windows Phone, su W10M c’erano giusto quattro gatti. Ne è prova il semplice fatto che WhatsApp sia la stessa app pensata per Windows Phone su entrambe le piattaforme. Facebook riterrà opportuno continuare a dedicare tante risorse per la ridottissima utenza di W10M?

          • Luca Serri

            Io rispondevo alla tua affermazione che aggiornare a W10M è sempre la scelta migliore. Fra gli x3x non è raro trovare casi di lentezza, battery drain e/o bug vari, seguo ste cose da anni e oltre ai feedback positivi ne ho visti anche parecchi negativi, soprattutto con i telefoni da 1 GB di RAM.

          • Daniele

            Sai cosa, tanta gente non sa neanche fare un hard reset, praticamente necessario subito dopo. Per esperienza diretta su 535 e 830 va bene, come pure sui 640. Poi, come dici te, qualche cavolata su terminali particolari l’avranno fatta (630 e 430 mi sembra). Penso che se ci si informa prima valga la pena provare il 10 prima di comprare un android. Come ripeto su 8.1 si sono perse app di base.

          • Luca Serri

            Non è questione di hard reset, i feedback di cui parlo sono stati dati dopo aver fatto almeno un HR. In alcuni casi è stato necessario suggerirlo, ma comunque è stato fatto e non sempre ha risolto. Per farti capire quanto è imprevedibile W10M, ho visto persino un paio di utenti che avevano aggiornato da WP senza neanche fare HR e non riscontravano problemi particolari. In questo discorso ovviamente ho tralasciato i terminali di fascia bassa come il 630, mi riferisco a 730/735, 830, 535/540 e 640.
            Poi oh, sul fatto che valga la pena di provare prima di cambiare telefono siamo tutti d’accordo, ma come detto prima non è vero che questo update è sempre vantaggioso.

          • Daniele

            Mi sembra che generalizzi dei casi particolari per di più raccontati da altri. Io in tutto ho fatto l’aggiornamento su quasi 10 terminali e da AU in poi c’è davvero poco di imprevedibile. Se convieni che vale la pena aggiornare allora vedi che pure tu reputi OPPORTUNA la cosa? Tutti contenti 🙂

          • Luca Serri

            Leggi bene ciò che scrivo: io ho detto che piuttosto che cambiare telefono conviene prima fare un tentativo di aggiornamento, a differenza tua che dici che aggiornare dà solo vantaggi. Ti assicuro che non sto generalizzando pochi casi particolari, di esperienze ne ho viste parecchie nel corso di questi anni, e se diverse sono state negative purtroppo va detto, non posso far finta che siano solo casi isolati. Non pensare che io sia un detrattore, anzi al contrario sono sempre stato un grande fan di Windows Phone.
            Volendo potrei raccontarti la mia di esperienza, ma avevo un 920 che non era supportato ufficialmente e tu parlavi dei terminali per cui l’update era ufficiale.

          • Daniele

            Il fatto che sia vantaggioso è un discorso relativo chiaramente. Vari miei conoscenti storici fan di wp8.x nel corso degli ultimi anni mi confidavano di averlo abbandonato solo per problemi su messenger, facebook, instagram, skype etc. non più aggiornati. “hanno abbandonato le app su windows” dicevano. Beh, io dico che era un discorso approssimativo. Beninteso, mi rammarico che in MS non abbiano curato meglio l’aggiornamento, il marketing, le prestazioni specie con la 10586. Quanto meno però oggi w10m quelle app ti permette di averle più o meno al passo con android, tranne che per i tempi di apertura. Poi che l’aggiornamento sia un processo senza garanzie d’accordo. Comunque, date le condizioni attuali, ormai questi sono discorsi sensati solo tra appassionati come noi. Penso che ci siamo chiariti, ciao Luca!

          • Gino G

            Per me invece non vale neanche più la pena di provare. Ma insomma, penso che da qui in poi si vada sul filosofico.

          • Luca Serri

            Io l’ultimo tentativo lo farei, mal che vada ci si perde qualche ora ma non costa nulla.

          • Gino G

            Il mio 435 con W10M faceva cagare, crash a nastro e una scattosità tremenda.
            Ufficialmente supportato, quindi che abbia un processore ridicolo passa in secondo piano.

          • marcoesse

            confermo 3 950XL perfettamente funzionanti
            alla facciazza di tutti

    • Raiden

      Sul mio 925, Win10 (ne possiedo due, uno con Win10, l’altro con 8.1) non è che sia tutto questo granchè. a parte il fatto che ha un battery drain notevole, in più spesso va in crash qualcosa e in generale è molto più lento. In più non posso aggiungere periferiche Bluetooth.

  • Teo

    Meno male cosi siete costretti a interrompere il calvario

    • marcoesse

      La fine del tuo il tuo sarà una goduria incommensurabile per tutti noi ma,mi sa, che devi aspettare ancora un po’ di annetti…WM10, magari nel frattempo schiatti…

  • Teo

    Se chiedi a gianluca impastato ti dirà misteroooo

  • Luca Serri

    Il supporto significa tutto e niente. WP era supportato fino alla scorsa estate, ma di fatto è stato abbandonato molto prima.

  • Luca Serri

    Il supporto è sì un dato di fatto, ma il suo significato all’atto pratico no. WP per esempio era sotto supporto fino alla scorsa estate, ma di fatto è stato completamente abbandonato da MS anni prima.

  • ilmondobrucia

    Vosse rimasto qualcuno da supportare.
    Grazie. Ernesto Sparalesto.

  • marcoesse

    balùn l’è minga vera

  • marcoesse

    ohhh bene, meno male, un utente serio _grazie

  • marcoesse

    axxx 2025 quasi quasi, vado in pensione col 950XL funzionante eWWiWa!!

  • marcoesse

    ho visto che c’è in giro il “cervello bruciato” non farci caso non capisce un c@zx0, la natura è stata crudele con lui, porta pazienza, prima o poi si estinguerà pure lui….