• 24 commenti

Microsoft testa l’utilizzo di un banner pubblicitario all’interno dell’app “Posta e Calendario”

Posta e Calendario è l’applicazione Microsoft pre-installata su Windows 10 e Windows 10 Mobile che permette di gestire al meglio le nostre e-mail e i nostri impegni quotidiani, settimanali e mensili.

Microsoft ha ora iniziato a testare l’aggiunta di un piccolo banner pubblicitario all’interno dell’app Mail, in particolare come potete vedere dall’immagine allegata all’articolo, il banner si mostra in cima al feed delle nostre e-mail riprendendone anche la grafica.

Se la presenza di banner pubblicitari è una cosa molto utilizzata nelle varie WebMail, vederla all’interno di un’app Microsoft pre-installata su Windows 10 può far storcere il naso a qualcuno. Al momento comunque questa caratteristica è in fase di test su un numero ristretto di utenti, non sappiamo se sarà estesa o meno a tutti in futuro.

via

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • Antosaa

    Speriamo di no, come avete detto voi un conto è sulla web mail, un conto è su l’app, sarebbe davvero fastidioso.

  • Si dai … è la scusa perfetta per cambiare sistema operativo una volta per tutte.

    • Daniele

      Ah be certo 😀

      Ti consiglio Google che NON utilizza pubblicità e non traccia mai gli utenti

      • Su MacOS e iOS non ne hai di pubblicità e sono state introdotte soluzioni che limitino l’analisi dei dati da parte di Fb e altri.
        Se volete un SO pieno di pubblicità fate come vi pare, ma mi sembra assurdo difendere queste scelte.

        • Daniele

          E chi la difende, criticavo la frase “è la scusa perfetta per cambiare sistema operativo ”

          ps. Grazie che su Mac OS non c’è la pubb. (che poi ancora non c’è nemmeno su Windows), il prezzo finale dei prodotti a parità di hardware è immensamente più alto, paghi per non averle.

          ps2. Gli utenti Office 365 non hanno mai la pubblicità, nemmeno sui servizi web

          • Cosmocronos

            E ci mancherebbe solo che la trovassi su Office.

          • La storia dei prezzi alti era vera un tempo. Ora un ultrabook di fascia alta con le stesse qualità di un Macbook (spesso manco quelle) viaggia sulle stesse cifre. Lato SW comunque il tutto è più curato. Ho le mie ragioni per preferire ancora Windows (che uso al lavoro), ma a scuola mi capita di usare un iMac da 27″ con i7 e 16 GB di RAM e devo dire che è uno spettacolo, soprattutto lato SW.

    • Teo

      Anche perché windows mobile è ancora acerbo

      • Alexv

        Ancora acerbo e già morto.

  • Daniele

    L’opposto di quello che pensi tu, a te farà schifo come qualsiasi cosa ms

    PS La pubblicità su Gmail App c’è dal 2013 e fino alla fine del 2017 poteva anche “spiare” le email per proporci pubblicità mirata

    • ilmondobrucia

      @marcoesseBg ti ha messo un Like… E sicuramente non ha capito nulla di quello che ho detto…. Ma tanto…

    • Alexv

      Perché appunto è Gmail 🙂

  • Daniele

    Non hai nulla contro MS ma, a parte i mess contro yepp, vedo solo messaggi contro questa aziedna (che sia nuovo hardware, aggiornamenti, giochi, rumor…)? Azz se la odiavi che facevi?

    ps. A me la pubblicità all’interno delle email da fastidio, in tutte le piattaforme. Di certo non grido allo scandalo

  • Lolloso

    pace, tanto con il file hosts mi rimarrà uno spazio vuoto con il triangolino azzurro

    • ilmondobrucia

      Ho provato con un sito internet mettendo nel file Host 0.0.0.0 http://www.sitoprova.Com

      Ma quando provo a navigare su internet il sito rimane inacessibe, che sbaglio?

      • Lolloso

        è giusto, se metti l’indirizzo specifico di un sito automaticamente quel sito diventerà inaccessibile, te lo blocca in partenza. per bloccare la pubblicità devi mettere gli indirizzi dei server che gestiscono le ads (tipo ads. google . com). Esistono delle liste libere e sempre aggiornate dalla comunità che bloccano varie tipologie di cose (siti malevoli, pubblicità, siti exploit, siti con contenuti per adulti ecc…). ti consiglio di scaricare il programma Hostsman che ti permette di scaricare in automatico le liste, tenerle aggiornate e di gestire il file hosts facilmente, ti SCONSIGLIO di scaricare le liste hpHosts perchè sono troppo pesanti e bloccano anche i dns dei servizi microsoft

        • ilmondobrucia

          Alla fine i vari @d-bløck non fanno la stessa funzione?

          • Lolloso

            assolutamente no, quelli bloccano le pubblicità solo nel browser e lo appesantiscono pure in quanto a consumo di ram. Con il file host invece blocchi le pubblicità nell’intero sistema, quindi anche nelle app dove ti apparirà il banner vuoto o completamente nero. con il file host hai possibilità di bloccare all’origine anche minacce virali in quanto nelle liste che la community porta avanti vengono inseriti anche siti malevoli

  • Luca Serri

    Riuscirà a “dimostrare” che è pubblicità sicura e che rispetta la tua privacy al 100% 😀

  • ilmondobrucia

    Il mio discorso di ipad è così fatto.

    Siccome ho letto in molti articoli che Microsoft con questo surface economico vorrebbe contrastare ipad 2018…e magari chi pensa di disegnarci si aspetterebbe le stesse funzionalità della penna… Tutto qui.

    Te dici “per altro errato in quanto supporta l’inclinazione” non tutti i modelli e penne è supportato pare anche centri il software.
    Ne provai uno e non c’era l’inclinazione della penna.
    quendi prima di acquistarlo bisognerebbe informarsi prima bene.

    Non vado contro Yepp. Semplicemente rispondo alle sue trollate disinformatorie sperando che chi legge non gli dia retta.

    Io sono una persona che se Daniele spa costruisce un dispositivo chi mi piace lo uso.
    Se Apple mi fa un Ipad e mi piace lo uso.
    E così via a prescindere dalla “bandiera”

    Io non tifo nessuno e non mi entusiasmo per nessuna marca, se funzina bene.
    Wp10m è stata una sola, obbiettivamente parlando. Mi piaceva e mi pace tuttora.
    Ogni tanto provo ad usarlo, ma se per un semplice sito internet non riconosce un semplice javascript di una pagina e non mi fa visualizzare il contenuto… Non è colpa mia. Poi fosse solo quello. Saluti

  • Microsoft, puoi preinstallare giochini, puoi riempire di ads quello che vuoi ma SUL WEB. io la licenza di Windows l’ho pagata e non voglio pubblicità sparse per il PC.

  • Raiden

    Purtroppo temo sia solo l’inizio, non poteva essere altrimenti vista la trasformazione di Windows 10 in un “servizio” di lunga durata.

  • Simone Camanini

    No, per pietà… Ho disinstallato l’applicazione di Gmail su cellulare proprio per questo motivo, non inventatevi cose del genere anche qui vi prego…

  • Ti fai di roba forte, per caso?