• 3 commenti

Microsoft Rewards: Arrivano i primi vincitori italiani che hanno partecipato al concorso

Microsoft Rewards è un servizio Microsoft nato negli Stati Uniti Utile per incentivare gli utenti ad utilizzare Bing in modo da far scoprire il proprio motore di ricerca anche agli utenti più pigri.

Dopo aver visto l’arrivo di questo servizio anche in Italia nel mese di marzo (Microsoft Rewards: Il servizio Microsoft che permette di guadagnare punti e ottenere premi arriva in Italia!), Microsoft ha ora iniziato a segnalare i primi utenti vincitori di Xbox One X e Surface Pro che hanno deciso di utilizzare i propri punti per partecipare al concorso.

In particolare nella pagina dedicata ai vincitori possiamo notare come l’utente che si aggiudica Xbox One X questo mese è “Giorgio L.“, mentre Surface Pro è stato aggiudicato da “Manuel M.“.

Ricordiamo che attualmente è possibile guadagnare punti in Italia effettuando acquisti tramite il Microsoft Store (1 punto ogni euro) o effettuando le attività proposte dalla pagina ufficiale (al momento pochi questionari / sondaggi o semplici link che portano ai servizi Microsoft). La possibilità di guadagnare effettuando ricerche su Bing attualmente non è operativa.

Cosa fare con i premi ottenuti? Attualmente sono disponibili varie premi: si va da buoni regali Microsoft da 2, 5 o 10€, buoni regalo Xbox, abbonamenti xbox Game Pass, credito Skype, donazioni a diversi enti o partecipare ai concorsi con Xbox One X e Surface Pro in premio.

Trovate la pagina dedicata a Microsoft Rewards a questo link.

via

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • Daniele

    Io sono a 820 punti

    Certo che senza accumulare punti con le ricerche è dura accumulare punti se non si fanno acquisti sullo Store, ormai mettono solo 10 punti ogni 2 giorni con i link al sito ms.

  • Lolloso

    il vincitore sei tu !

  • Signor Citrus

    A me diceva che terminava a fine anno e non ho più guardato.