• 116 commenti

L’app Eni Station + dice addio a Windows Phone e Windows 10 Mobile

Arrivata solo nel mese di aprile 2016, l’app Eni Station + (ex EniPay) (L’app ufficiale EniPay arriva su Windows Phone) per Windows Phone e Windows 10 Mobile dice già addio alla piattaforma di Microsoft.

L’app Eni Station +, utile per accumulare punti You&Eni e pagare i rifornimenti nelle Eni Station abilitate, da alcuni giorni non è più utilizzabile sugli smartphone Windows. Come potete visionare dall’immagine allegata all’articolo, appena proviamo a collegarci al servizio veniamo avvisati che “l’applicazione non è più supportata”.

Il link per scaricare l’app per Windows Mobile è stato inoltre rimosso dal sito ufficiale, adesso viene segnalata la compatibilità esclusivamente con dispositivi Android e iOS.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. ilmondobrucia ha detto:

    “tanto non serviva”
    Se veniva aggiornata “lunga vita…”

    • sgrips ha detto:

      Come siamo messi a news… Windows Surface Phone ?

      • Tom Bombadil ha detto:

        Lunedì: presentazione!
        Martedì: commercializzazione!
        Mercoledì: aggiornamento di sistema!
        Giovedì: dismissione!
        Venerdì: lunga vita ad Andromeda!
        Sabato: rumor su nuovo device!
        Domenica: il 2020 sará l’anno del Surface Phone 2!

        Scherzi a parte, se questo terminale esiste veramente sono molto curioso di capire cosa sará, per cosa é stato pensato e come funziona!

        Fino ad allora solo fuffa e rumor!

      • yepp ha detto:

        1. Rilascio di RS4 a W10M entro la fine dell’estate, terminata la fase di testing su HoloLens
        2. Nuovi telefoni Windows con W10M RS4/RS5 entro questo autunno/inverno

      • Luca Serri ha detto:

        Ti prego, dimmi che non credi alle cavolate di yepp e fai solo il suo gioco XD

        • sgrips ha detto:

          Non so cosa più a cosa credere. So solo che tra un pó avrò bisogno di avere un cellulare con i tutti servizi Microsoft + con le maggior app utilizzate disponibili nel marketplace.

          • Tom Bombadil ha detto:

            Il Marketplace? Non esiste piú da almeno 7 anni. Ma cosa stai usando adesso, Windows Mobile 6.5?

          • moichain ha detto:

            azzo non ,me lo ricordavo più il vecchio nome dello store di Microsoft!

          • Luca Serri ha detto:

            Una cosa è certa: yepp è un troll, quindi non fare affidamento su di lui. Detto ciò, penso che per te l’unica possibile scelta sia iOS o Android, sia perché oltre a tutte le app hanno anche loro i vari servizi Microsoft, sia perché anche volendo restare in W10M non ci sono telefoni.

          • Alexv ha detto:

            Ti serve un Android, allora.

    • Tom Bombadil ha detto:

      Metti sotto carica il cellulare, rischi di perderti qualche aggiornamento!

    • Tom Bombadil ha detto:

      Scrivi che RS4 uscirà in estate su Windows 10 Mobile dopo i test su HoloLens e che i nuovi terminali W10M usciranno entro autunno/inverno e poi ti censuri da solo cancellando il messaggio?

    • ilmondobrucia ha detto:

      Questa volta non hai preso lo screen su qualche Twitter tedesco.. Fai passi da gigante

  2. Daniele ha detto:

    Scusa che affonda, Microsoft ogni trimestre aumento il profitto e secondo gli analisti potrebbe essere la prima azienda al MONDO a superare quota 1 miliardo di dollari in capitalizzazione.

    Se parli solo di Windows Mobile è ovvio, Microsoft stessa ha già da molti mesi annunciato che non ci saranno nuovi smartphone o nuovi update. Quello è un capitolo chiuso

  3. Tom Bombadil ha detto:

    Ormai siamo nell’ambito ufologico!

  4. Flavio Rausa ha detto:

    Sei peggio di quelli che su un Titanic ormai metà sott’acqua continuavano a dire di essere su una nave inaffondabile.

    • Raiden ha detto:

      Ah quel famoso tizio a cui chiedi di darti le fonti a cui attinge a queste notizie magiche ma che stranamente non risponde mai :D un altro troll!

      • Tom Bombadil ha detto:

        La fonte è “Superficie Telefono Italia”. Ogni tanto ci butto un occhio per farmi due risate. Il tipo e altri come lui già discutono su cose specifiche dicendo che il design è bello e immaginando come funzioneranno i due schermi (in realtà dicono che saranno tre viste le immagini).

        Le immagini sono render fatti su brevetti! Ma loro non hanno ben capito cosa è un brevetto, cosa è un render e cosa è un rumor!

  5. Andrea ha detto:

    Ma quale testing, su HoloLens è già pronto! Ridicolo!
    https://uploads.disquscdn.com/images/866d3c8a6800289e9e334a3f9acfbc782a8cbbd7fee1055f2a1004eaedd8214c.jpg HoloLens è un prodotto completamente diverso e stanno sviluppando il suo composer per il futuro Windows Core OS, di W10M hanno già detto che non ci saranno ulteriori novità, hanno chiuso i canali Insider e lo sostituiranno con Andromeda che avrà Windows 10 completo, il fatto che dei numerini coincidano non significa nulla, ma poi non ti è bastata l’immagine dove mostravano la rimozione del prodotto W10M dal codice di Windows? Toglieranno tutti i riferimenti a W10M pure dal OneCore, anzi lo stanno già facendo… lunga vita ai paraocchi!

  6. Luca Serri ha detto:

    Non esistono rumor affidabili sul Surface Phone. Da anni dicono che arriverà a breve, periodicamente cambiano le presunte specifiche (per esempio un paio di anni fa tutti erano fissati con il processore x86 (privo di senso) mentre adesso la mania è il doppio schermo pieghevole), eppure rimane sempre il fattore comune: non si sa nulla. Anzi, una cosa la sappiamo: probabilmente non esiste nemmeno :D

  7. Lullis ha detto:

    Yepp stavolta però il problema è sostanziale perché con la app l’accumulo punti è doppio. Da Edge invece no :-(

  8. ilmondobrucia ha detto:

    Prima dicevi che verranno aggiornati a rs5 ora che usciranno nuovi smartphone… Dai ti prego dimmi chi è tuo spacciatore…

  9. sgrips ha detto:

    :) giusto :)

  10. Tom Bombadil ha detto:

    Non decido io. Cmq mi hai fatto fare un tuffo nel passato quando avevo l’HTC Touch!

  11. MatitaNera ha detto:

    “lunga vita” l’ha già detto qualcuno ?

  12. Lullis ha detto:

    Però in compenso oggi hanno aggiornato Trivago PWA e finalmente funziona! Peccato inveve per la App Eni Station +.. Funzionava abbastanza bene! D’ora in poi vado solo alla Esso usando l’app di Payback, tié!

  13. Luca Serri ha detto:

    Se proprio vuoi far finta di essere paranoico, basta non dargli quei permessi, non ci vuole molto.

  14. Tom Bombadil ha detto:

    Ecco il trolletto all’opera!!!

  15. ilmondobrucia ha detto:

    L’uso della posizione sarà per aiutarti a trovare benzinai tramite la posizione.
    La webcam per fare lo scan della carta per il codice a barre e l’accesso a internet… Neanche da spiegare… I contati per chiamarti mentre dormi.

    E cmq basta disattivare tutto.

    Poi non hai mai usato un navigatore… E WhatsApp non accede ai contatti….. Da su

  16. Orlaf ha detto:

    Poteva mai yepp non giustificare l’abbandono di quest’app dallo store?

    Mi sa che farà lo stesso quando verrà rimosso anche WhatsApp. Tanto anche quello in qualche modo salva i tuoi dati salvati su un database (il numero di telefono è certo).

    • yepp ha detto:

      WhatsApp non chiama a casa per cercarti di vendere contratti energia luce e gas o altri prodotti. Con queste app di raccolta punti o premi, invece, autorizzi espressamente di essere contattato da aziende sponsor a fini commerciali. Saranno bombardati di pubblicità anche tutti i vostri amici e parenti della rubrica!

      • Tom Bombadil ha detto:

        Almeno qui il tuo consenso è esplicito. Tu partecipi ad una raccolta punti concedendo loro di poterti inviare del materiale pubblicitario. Loro promuovono i loro prodotti, tu guadagni punti e vantaggi (la cosa che contattano i contatti della rubrica è una cavolata che ti sei inventato tu di sana pianta).

        WhatsApp, Instagram, Facebook, Messenger (insomma Zuckerberg), ma anche Amazon, Google, Microsoft (tutti account che possiedo anch’io), ti profilano (sanno cosa leggi, cosa guardi, quali sono i tuoi interessi, dove ti sposti, quali sono i tuoi siti p0rno preferiti, che tipo di donna ti piace). Sicuramente avrai dato il tuo consenso in una delle millemila pagine di trattamento dei dati che avrai accettato senza leggere. Loro vendono questi dati e fanno anche dei bei soldoni. Non ti chiameranno a casa, ma la perdita di privacy è infinitamente maggiore.

        Quindi smettila di fare il moralista da piazza. Se devi fare il trolletto almeno cerca di dire cose verosimili.

        • Luca Serri ha detto:

          Ma il bello è che basta andare nelle impostazioni e togliere il permesso di accedere ai contatti, se proprio vuole far finta di essere un paranoico che non si fida di nulla.

          • Orlaf ha detto:

            Yepp purtroppo ha un ritardo mentale acuto. E non è nemmeno colpa sua, ci è nato così.

          • yepp ha detto:

            Basta andare… Glielo spieghi tu alla gente comune cosa sia un permesso di un’app e che va tolto?
            Noi lo sappiamo fare e lo facciamo, ma la gente comune no. E’ questo il problema, non yepp!

          • Luca Serri ha detto:

            La gente comune si fa prendere i dati in millemila altri modi, non è certo questa app che cambia qualcosa. Ma anche tu a quanto pare te li fai prendere, e ne sembri addirittura contento (F5). Visto che ti piace trollare cerca almeno di farlo in maniera coerente e credibile.
            https://uploads.disquscdn.com/images/1e5ba2610f92b0acf7a15d0002ae06782c201e2b6373315e41472b7d891a5fef.png

          • Tom Bombadil ha detto:

            Ahahahahaha… la coerenza di Yepp. Che figura di m. Giusto Bruno è rimasto a difenderti!

          • bruno ha detto:

            Che massa di troll.
            Io non lo difendo, dico soltanto che gli date contro sempre e comunque e lui fa news piu delle voltese.
            Se fossero notizie non vere l’amministratore di plaffo glie le cancellerebbe.
            Ma non é cosi perché, piu delle volte ci azzecca.
            Al contrario di voi racconta balle.
            Che massa di bimbetti.

          • yepp ha detto:

            Tu si che hai capito tutto di come funzionano i moduli… Sono dati memorizzati in locale sul mio computer per comodità così non li devo reinserire. Nessuno li vede fino a che io decido di inviarli nel momento che compilo un modulo.

          • ilmondobrucia ha detto:

            Se fai il login con edge per poi fare la sincronizzazione, addirittura rimangono in memoria sui server le cronologia di ricera che hai effettuato e password .. Un po’ come succede con Google.

            Poniamo il caso di edge e della compilazione autimatica senza fare il login .. Vero, rimangono in locale e si chiamano cooki ma cmq vengono “letti” in qualche modo per proporti la pubblicità sui siti in base alle tue ricerche.

            Poniamo il caso di Eni. Dici che l’applicazione raccoglie i dati ed è un male…. Ti ricordo che anche in default il browser memorizza la tua posizione tramite il GPS.

          • Luca Serri ha detto:

            Tranquillo, so come funzionano i moduli (e ci sarebbe altro da dire ma vabbè…). Il succo del discorso è che questi sono dati personali tuoi, quindi è inutile che fai il paranoico e il privacy-fag solo quando ti fa comodo. Fosse stato relativo a qualcosa che vuoi denigrare saresti partito in quarta con i tuoi soliti discorsi “eh ma guarda quanti dati raccolgono”, “eh ma ci spiano”, “eh ma la privacy” etc etc etc.

          • bruno ha detto:

            https://www. cvedetails .com/top-50-products.php?year=2018
            Mon serve fare il paranoico ci sono i numeri.

          • yepp ha detto:

            Tu continui a non capire la differenza fra farsi rubare dati (che verranno resi disponibili a cani e porci) e fornire dati volontariamente (solo a chi lo decido io). Farsi rubare l’intera rubrica telefonica da un’app che la rivende ad aziende sponsor per scopi commerciali, non è la stessa cosa che compilare il modulo di iscrizione ad un istituto scolastico!

          • ilmondobrucia ha detto:

            In default l’applicazione di Eni non accede a nessun contatto tutte le autorizzazioni sono su off, almeno su Android.

            pensi che Facebook, WhatsApp con il tuo numero non lo usa per scopi commerciali?

          • Luca Serri ha detto:

            Sei tu quello che continua a non capire, o meglio a far finta di non capire. Ti è già stato detto e ti posso confermare personalmente che tutte quelle autorizzazioni (compresi i contatti) su Android sono disattivate di default e quindi perché l’app possa accedervi deve essere l’utente a permetterlo volontariamente. Se poi l’utente decide di consentirlo la colpa è solo sua, non c’è nessun furto.
            Dai, sono curioso di sentire la tua prossima arrampicata sugli specchi, cosa ti inventerai stavolta pur di giustificare l’ingiustificabile?

          • ilmondobrucia ha detto:

            Se proprio vogliamo fare i paranoici: fonte tecnologia libero.

            “Come e perché disattivare il completamento automatico dei browser
            Salvare le proprie credenziali all’interno del browser è pericoloso: gli hacker potrebbero utilizzarle per entrare all’interno degli account”

          • Raiden ha detto:

            Che poi si meraviglia per una funzione che utilizzo almeno da 6 anni se non di più in altri browser (ma pure su Internet explorer c’è da tempo)

          • ilmondobrucia ha detto:

            “glielo spieghi tu alla gente comune cosa sia un permesso di un’app e che va tolto?”

            Prima di parlare dovresti provarle le cose.

            In default questa app almeno su Android non c’è spuntata nessuna autorizzazione.

            Poi potrei sbagliarmi… Ma non fare allarmismo

            https://uploads.disquscdn.com/images/ebbd6b1fe9b21baa2c48ee823a092193234861638225147752e9d96a965dad8d.png

          • ilmondobrucia ha detto:

            Che tra l’altro ho scaricato l’applicazione di Eni e su Android i permessi sono su off.

      • Orlaf ha detto:

        E che ne sai, magari ci sono le chat spam di WA che ti rompono le palle.

        Sembri quello che si preoccupa della privacy, mentre utilizza altre mille piattaforme che gliela sminchiano.

      • ilmondobrucia ha detto:

        Grande yepp!!! anche oggi flame a catinelle ….
        Poi il Ban… E poi si ricomincia. .. Lunga vita …

      • ilmondobrucia ha detto:

        “WhatsApp non chiama a casa”
        Non è che ti chiama a casa direttamente il creatore di WhatsApp o Eni

    • Raiden ha detto:

      Strano che faccia questa “battaglia” solo ora che l’app è stata abbandonata e non per tutto il tempo in cui funzionava. Molto strano che si sia svegliato solo ora.. Chissà perché

  17. Luca Serri ha detto:

    Argomenta un minimo, e spiegami dove sbaglio.

  18. bruno ha detto:

    Questa dovrebbe essere la notizia del mese.
    Android si riconferma(per il momento) il peggio os al mondo ,dopo il bellissimo risultato del 2017.
    https://www. cvedetails .com/top-50-products.php?year=2018
    Eppure per i trolletti fa piu notizia la messa in pensione ,di un app che non usava neanche il ceo di Enel,neanche su android e ios.
    E piu gratificante dar fastidio a yepp.
    Che vitaccia fare i troll da quattro soldi.

      • Luca Serri ha detto:

        Penso intendesse iOS jailbreakato. Che poi un iPhone jailbroken non ha senso, ma contento lui contenti tutti.

        • Tom Bombadil ha detto:

          Mi ha fatto ridere lo stesso. Poi ne parla come se in negozio ne vendessero delle varianti con l’OS sbloccato.

          Che poi ormai la gente non sblocca più nemmeno gli Android, figurati gli iPhone!

          • bruno ha detto:

            Ho scritto ios brekkato per me, genio.
            Gli iphone sono leggermente un po diversi rispetto ad android.
            Sopratutto piu chiusi.
            Per me ios é troppo chiuso,android troppo mediocre per considerarlo un os.
            Appunto punterei su un iphone brakkato.
            Ma se non sai queste minime cose inutile continuare a scrivere, sei tardo.

          • Tom Bombadil ha detto:

            Ma brakkato dalla polizia? Capisci che stai dicendo? Non ti sei nemmeno reso conto dell’errore? Tu assembleresti computer e saresti esperto di sistemi operativi? Non sai nemmeno la differenza tra un iPhone brickato e un iPhone jailbreakato.

            Te lo rispiego, magari questa volta capisci:

            “brickato” (e brekkato o brakkato come hai scritto tu) è un termine italianizzato che proviene da brick (in inglese mattone) e descrive un dispositivo elettronico, come uno smartphone, console, router o tablet computer che, a causa di un errore di configurazione serio, firmware corrotto o problema hardware, non può più funzionare.

            Ti vuoi comprarti un iPhone non funzionante? E vieni da me a dirmi che non capisco niente.

            A furia di fare boxe mi sa che hai preso troppi pugni!

        • bruno ha detto:

          Dire che ne ha molto.
          Toglie tutte le limitazioni di ios normale.

      • bruno ha detto:

        Genio.
        Android fa caga.e in ogni dove.
        Non é che se lo dico qui si puo fare, se lo dico su hdblog non si puo.
        Oltre a hp elite x3, posseggo due telefoni con android,p10 e Honor 9.
        Ho detto soltanto la verità,se a te non sta bene non mi interessa, io uso quello che mi da meno problemi.l possibili.
        E android non rientra in questa lista.
        Uso 90 account,ora sei contento bimbetto?

    • Tom Bombadil ha detto:

      A parte che è Eni e non Enel. Ma tu cosa ne vuoi sapere?

      Ma secondo te Claudio Descalzi (amministratore delegato di Eni) che nel 2016 ha ricevuto uno stipendio complessivo di 3,783 milioni di euro (ultimo dato conosciuto) e uno che si ferma alla pompa di benzina a fare il pieno con l’App per raccogliere i punti.

      Gia ti vedo nelle sedi di Enel a pretendere di fare il pieno.

      “Guardi signor Bruno noi forniamo energia elettrica e gas. Forse lei ha un’auto elettrica?”

      “Volio farne pieno. Bimbettii, voi farte pieno auto MIA. Asin.i, smetterela di dire cazza.e. Vado a fare il pleno da Edison o Sorgenia se non la smeltete”

  19. Luca Serri ha detto:

    Cerca di interpretare i commenti, invece di prenderli alla lettera. Che i W10M si potessero trovare lo sapevo già. Ma all’atto pratico devi andarti a cercare rimanenze di magazzino o roba usata (a volte venduta pure a prezzi folli), visto che non ci sono nuovi modelli da tempo e non ce ne saranno a breve perché Microsoft stessa ha dichiarato esplicitamente di voler uccidere W10M, e salvo rare eccezioni non ne vale neanche la pena. Quindi possiamo dire che non ci sono telefoni senza sbagliare troppo.

  20. moichain ha detto:

    ma che discorso è il tuo? si trovano pure i vecchi symbian se è per quello,ma sta di fatto che sono usati o ricondizionati non nuovi

  21. Luca Serri ha detto:

    Ripeto: lo so benissimo che cercandoli si trovano, ma se le condizioni sono quelle, quanto senso ha dire che ce ne sono? La situazione del settore mobile di Microsoft (e della disponibilità di device) è un fatto, non una supposizione.
    (Per la cronaca, ho scritto millemila volte che NON sono assolutamente contento della fine che ha fatto WP/W10M, quindi non credere che io sia il classico hater/detrattore.)

  22. moichain ha detto:

    Guarda che hai iniziato tu col dire che si trovano i wp ma di fatto sono fuori produzione

  23. ilmondobrucia ha detto:

    Gli smartphone devo essere reperibili nei vari centri commerciali, medw, Trony, provati e toccati con mano come per tutti i device….
    Se di w10m non ci sono e se vado nella grande distribuzione non sono disponobili significa che non sono più in vendita.

    Ma secondo il tuo ragionamento dovrei chiamare tutti i MediaWorld di Italia e sentire se c’è ancora una rimanenza..
    O comprare online rimanenze di 2 anni fa a prezzi fuori mercato….
    A casa mia non sono più in vendita come la psp

  24. ilmondobrucia ha detto:

    Se cerchi bene trovi anche il frigo a pedali…

  25. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Se stavolta ha RaGGione ci tocca Offrirti una birra .

  26. ilmondobrucia ha detto:

    “Passeggiate nei centri commerciali, provate gli articoli e poi li acquistate dal web al prezzo migliore”
    Tutti fanno così?

  27. ilmondobrucia ha detto:

    Talmente buono che lo stesso belfiore usa Android.. . Ma sono dettagli

  28. Tom Bombadil ha detto:

    … per alcuni secondi!!!

    Cito il video: “funziona solo su Android e non su iOS”. W10M non pervenuto!

  29. Luca Serri ha detto:

    DISCLAIMER: lo smartphone si blocca solo per pochi secondi, nulla di grave e inutile allarmismo.

    Moderatori, se proprio non volete bannare yepp potete togliere i messaggi di puro flame/disinformazione o almeno spiegarmi perché vengono lasciati? Continuo in tutta sincerità a ritenere Plaffo un gran sito (altrimenti non continuerei a leggerlo ininterrottamente da 6 anni), ma non capisco davvero perché lui possa spammare liberamente.

    • Tom Bombadil ha detto:

      Più flame, più messaggi, più accessi al blog, più traffico. Non credo ci sia altra spiegazione.

      Se Bruno puoi ancora scrivere su questo blog si spiega tutto!

      Mi spiace scrivere queste cose, ma è quello che penso!

      • Luca Serri ha detto:

        Vedendo vari altri troll/hater che vengono bannati alla svelta, non penso che il motivo sia questo, altrimenti tanto vale lasciare anche gli altri.

        • Tom Bombadil ha detto:

          Se ci fai caso dipende molto dallo “schieramento”. Se sei pro Windows la tolleranza è moooooolto alta (ma ci sta anche visto il tema del blog)!

          • bruno ha detto:

            No sono le cazza.e che si scrivono, piu sono grosse e piu il ban parte.
            Non é difficile da capire..

          • Luca Serri ha detto:

            E infatti tu sei l’utente più bannato di sempre ;)

          • Luca Serri ha detto:

            Ok la tolleranza, ma per come la vedo io flame, trolling e disinformazione dovrebbero essere ugualmente non tollerati a prescindere dallo “schieramento”.
            Poi bruno che è pro-MS dura sempre poco qui su Plaffo, per fortuna. O per sfortuna, visto che ci perdiamo un po’ di risate nel leggere i suoi commenti :D

          • Tom Bombadil ha detto:

            Non mi sembra così bannato visto che l’altra volta si è fatto un bel giro di insulti con moderatori che pur di non cancellare i suoi messaggi cercavano di editarli togliendo le parti più offensive.

            Anche adesso lo vedo bello scatenato. Povero però, sta facendo figure a destra e a manca!

          • Tonyxx85 ha detto:

            Se non sai nulla, cosa parli a fare?

          • Tom Bombadil ha detto:

            Quello che so è la valangata di insulti che mi sono preso e che si sono presi altri utenti! Inutile bannare per due o tre giorni (o sei mesi o un anno o quello che è) gente che torna ciclicamente solo per insultare!

          • Tom Bombadil ha detto:

            Poi il blog è tuo e tu ci puoi fare quello che vuoi, ma venire qui a fare brutto a me ignorando la valanga di insulti di Bruno, perdonami, ma non mi sembra molto professionale.

      • bruno ha detto:

        Se lo dici tua, allora siamo apposto.
        Sei un troll e continui a dar fastidio in un blog dove si parla solo di Microsoft.
        Puoi dire anche se gli asini volano ma conti meno della mer.a.

    • ilmondobrucia ha detto:

      Infatti non lo capisco nemmeno io.

      Forse lo tiene tipo pacht adams di wp per tenere allegra la situazione

    • bruno ha detto:

      Detto da un troll é quasi goliardico il commento.

  30. Tom Bombadil ha detto:

    Però quando in Minecraft 50.000 account sono stati infettati da un malware celato in alcune skin nemmeno una parola, vero! Tu e Bruno/sonodio muti!

  31. bruno ha detto:

    Android già si blocca da solo di suo, non gli servono di certo messaggi specifici.
    Che abor.o di os.

  32. Tonyxx85 ha detto:

    Tu hai 2 ban, bruno 24…

    Se non sai nulla, cosa parli a fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *