• 10 commenti

Microsoft inizia a rilasciare l’aggiornamento “April Update” su Xbox One!

In attesa della versione PC, Microsoft questa sera ha provveduto a rilasciare l’aggiornamento “April Xbox Update” su Xbox One.

Di seguito le migliorie apportate da questo nuovo aggiornamento:

  • Modalità Gioco automatica. Questo settaggio, che sulla console si chiamerà “Consenti la modalità automatica a bassa latenza“, permetterà alla console di dire alle TV quando attivare e disattivare la modalità Gioco, pensata per minimizzare l’input lag, così da attivarlo automaticamente quando giochiamo e disattivarlo quando navighiamo la dashboard o vediamo contenuti multimediali come Netflix, che potranno quindi godere di tutte le feature di post-processing grafico che vengono spente dalla modalità Gioco. Le TV che supportano questa impostazione non sono però ancora in commercio e lo saranno solo nei prossimi mesi; si tratta quindi di un’opzione per ora non ancora utilizzabile.
  • Supporto FreeSync per i monitor PC su Xbox One S e X, che userà la tecnologia di AMD per migliorare notevolmente le prestazioni dei giochi sincronizzando l’output del monitor con i frame della console. Questo eliminerà eventuali problemi di v-sync o frame-rate nei titoli maggiormente problematici, ma funzionerà solo con i monitor che dispongono del supporto “FreeSync 2 over HDMI”.
  • Supporto 1440p – i possessori di monitor per PC potranno utilizzare questa risoluzione molto popolare nel mondo PC, che si pone a metà strada tra il Full HD e l’Ultra HD. La console continua comunque a supportare unicamente l’aspect-ratio 16:9, quindi non sono supportati monitor con rapporti d’aspetto diversi.
  • Condivisione diretta screenshot e video su Twitter. Finora, condividere su Twitter un contenuto catturato con il GameDVR non faceva altro che pubblicare sul social network un link che portava poi al contenuto vero e proprio sul sito Xbox, impedendo così di zoomare gli screenshot o riprodurre i filmati direttamente da Twitter. Ora la nuova modalità di condivisione pubblica invece i contenuti direttamente su Twitter, aggiungendovi inoltre automaticamente l’hashtag #XboxShare oltre a quello con il nome del gioco al quale il contenuto si riferisce.
  • Condivisione controller su Mixer – mentre trasmettete su Mixer dalla vostra console, potrete permettere ad uno spettatore di prendere il controllo del gioco tramite un pad Xbox connesso al suo PC: in questo modo potrà aiutarvi nei giochi più complessi o potrete semplicemente condividere delle sessioni di gioco. Ovviamente la qualità dell’esperienza dipenderà dalla vostra velocità di banda in upload: più sarà bassa e maggiori saranno le possibilità che il giocatore dall’altra parte sperimenti un forte lag nei controlli.
  • Edge migliorato – il browser della console verrà migliorato con un nuovo look più moderno e con un’interfaccia più intuitiva e di facile utilizzo.
  • Audio più immersivo – se nei giochi fate uso dell’audio di sottofondo proveniente da altre app, ora nel Pannello potrete facilmente bilanciare l’audio del gioco e quello della fonte esterna. Sono inoltre stati modificati tutti gli effetti sonori della Home e del Pannello, che ora supportano l’audio 3D così da usare al meglio tutti i canali degli impianti e cuffie surround.
  • Filtri agli inviti per i proprietari di Club – se gestite un Club Xbox Live che riceve numerose richieste d’invito, potrete ora filtrarle secondo diversi criteri come Gamerscore, reputazione o addirittura tempo di gioco in un determinato titoli.
  • Feed notizie dei Club – sarà ora possibile organizzare i feed dei Club per mostrare i post più popolari.
  • Tornei aperti – ora sarà possibile partecipare ai tornei direttamente dai Game Hub dei giochi, quindi non sarà più necessario far parte di un club per prendere parte ad un torneo.
  • Pulsante di ricerca. Questo pulsante del Pannello sostituisce quello dello Store e ci permetterà di aprire una form di ricerca che ci permetterà di cercare uno specifico contenuto nei nostri contenuti, nelle impostazioni e nello Store. Cercando quindi “Halo” troveremo sia i giochi della serie che abbiamo installato o pronti da installare, che quelli disponibili per l’acquisto nello Store; digitando invece “audio” ci permetterà di trovare velocemente le impostazioni audio della console.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Mattia ha detto:

    Lunga vita a Xbox One! (cit.)

  2. yepp ha detto:

    Come promesso, é iniziato il rollout di April Update!

    • Gino G ha detto:

      Basta yepp, mo blocco pure te. I tuoi “come promesso” sono diventati davvero irritanti.

      • Raiden ha detto:

        Ma lo pagano Yepp per commentare? Praticamente vive qui dentro..

        • Daniele ha detto:

          In realtà lo trovi in tutti i principali blog Windows :D
          Cmq sarà che ormai lo “conosco”, a me fa divertire alla fine, che male fa

          • Gino G ha detto:

            Sai cosa? Che non ci mette manco un po’ di creatività era divertente, quasi faceva anche tenerezza, ma adesso non so, davvero che cambia leggere o non leggere i suoi messaggi tutti uguali? :(

          • Luca Serri ha detto:

            Ok che probabilmente è un troll consapevole (ce ne vuole per essere davvero convinto di tutto ciò che dice), ma fa disinformazione, fanboysmo e flame, hai detto nulla…

    • Unmondodipecore ha detto:

      Grande Windows mobile!!
      Sempre il numero 1!!!
      Pensa, per collegare la rubrica di malwdroid al Bluetooth della mia macchina ho dovuto copiare tutti i contatti sulla sim, altrimenti non venivano riconosciuti.
      Oltre a questo il mio s9 non ha nemmeno l’app integrata per registrare le telefonate, bisogna scaricarla dallo store.
      Lo stesso vale per il mirroring, bisogna scaricare l’app…
      Più lo uso e più mi rendo conto che é il sistema operativo delle pecore alle quali piacciono giochini e selfetti da bimbominkia decelebrati!

      • ilmondobrucia ha detto:

        Strano, con la mia polo faccio il collegamento e dal computer di bordo posso telefonare senza copiare nulla.

      • Tom Bombadil ha detto:

        Riassunto delle puntate precedenti. Quando ormai anche ai sassi è noto che W10M è sul viale del tramonto tu prendi un costosissimo Elite X3. Per un anno o forse due insulti tutti dicendo che Android fa schifo e che chi lo usa è una pecora. Poi da un giorno all’altro compri un costosissimo S9 (che forse sarebbe l’ultima scelta per un utente Android consapevole) perché hai bisogno di app professionali come quelle bancarie che su W10M non ci sono. Ad ogni messaggio di Yepp corri a dire (quasi a volerti giustificare) quanto Android faccia schifo (dimostrando anche diverse lacune tecniche) e come sia un SO per giochi e selfie, dimenticandoti che lo usi anche tu e che ti serve per le applicazioni bancarie (che non sono ne giochi ne selfie). Praticamente ogni volta che scrivi non solo dimostri la tua totale incompetenza dal punto di vista informatico ma ti insulti da solo. Per non parlare della gestione finanziare totalmente disastrosa con acquisti di terminale costosi e non giustificabile per l’uso che se ne deve fare, un X3 per scrivere su un blog e un S9 per usare l’NFC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *