• 152 commenti

Ebbene si, Google Chrome (Installer) sbarca sul Microsoft Store di Windows 10! [Agg. x1 – RIMOSSO]

Avete letto bene, Google ha deciso di considerare il Microsoft Store provvedendo in queste ore a rilasciare l’installer di Chrome, il popolare browser del colosso di Mountain View.

Non potendo pubblicare browser di terze parti che utilizzano un motore di rendering diverso da Microsoft Edge, Google ha pensato bene di caricare sul Microsoft Store di Windows 10 esclusivamente l’installer di Chrome (il programma di installazione del vero browser di Google), in questo modo è possibile installare l’applicazione tramite lo Store senza andare contro le regole di Microsoft. Purtroppo questo comporta anche un problema, l’impossibilità per gli utenti che utilizzano Windows 10 S di installare il browser nonostante arrivi tramite il Microsoft Store.

Trovate Google Chrome Installer nel Microsoft Store gratuitamente a questo link.

via

Aggiornamento x1

A poche ore dal rilascio, l’nstaller di Google Chrome non è più disponibile sul Microsoft Store, non sappiamo se si tratta di una scelta da parte di Google o direttamente di Microsoft non essendo una vera app ma solo un file di installazione. Se nelle prossime ore arriveranno dettagli in merito, provvederemo ad aggiornare l’articolo.

Edit. TheVerge, parlando con un addetto Microsoft, ha ricevuto la seguente risposta in merito alla rimozione dell’installer di Google Chrome:

Abbiamo rimosso l’app Google Chrome Installer in quanto viola le norme del Microsoft Store, questa non forniva un “valore unico e distintivo” ma era semplicemente un file di installazione. Accoglieremo con favore un’applicazione browser di Google sul Microsoft Store se rispetta le norme di pubblicazione.



Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Domenico ha detto:

    Questa storia che un browser di terze parti deve utilizzare il motore di rendering del browser predefinito dell’os (presente anche su iOS), è una caXXata, dovrebbero toglierla.

    • sgrips ha detto:

      è una questione di sicurezza non è assolutamente una CAXXATA

      • Domenico ha detto:

        Ma in questo modo hai il monopolio sul browser, pratica per altro assolutamente vietata dall’UE. Mentre su W10 puoi sempre installare app esterne, su W10S e iOS no (almeno senza sblocchi strani).

    • Umberto ha detto:

      Stessa cosa che avviene su Android, dove L’app di Edge in realtà sfrutta il motore di Chrome

      • DanySupernova ha detto:

        Con la piccolissima differenza che Google non impone agli altri di usare il motore del proprio browser, cosa che invece sia Microsoft che Apple fanno… Ed è una limitazione idiota, ed è per questo che Windows Phone / Mobile non ha preso piede, per le tante limitazioni idiote copiate da Apple, di cui Microsoft proprio non aveva bisogno

        • Rick Deckard® ha detto:

          Ma infatti… Cercano di chiudere un os che deve il proprio successo alla propria versatilità…

        • Umberto ha detto:

          Non sono così sicuro che Google non imponga l’uso del suo motore sai

        • Umberto ha detto:

          È il prezzo da pagare per avere un OS sicuro comunque.
          Non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca

          • DanySupernova ha detto:

            Io credo che il problema sicurezza si risolva educando gli utenti, non chiudendoli dentro ad un recinto… Non è così che si risolve il problema, e questo vale anche per altri contesti della nostra vita. Che poi è assurdo che queste limitazioni vengano imposte proprio da Microsoft, che ha fatto della flessibilità il suo cavallo di battaglia per anni

          • Umberto ha detto:

            Microsoft e flessibilità? Stai parlando della stessa compagnia che è stata condannata per abuso di posizione dominante perché favoriva alcuni software all’interno del suo OS, la flessibilità non l’hanno mai neanche vista pitturata

  2. Alexandro ha detto:

    Google che pubblica qualcosa sullo Store Microsoft???? Credo che ofggi nevicherà anche nel deserto

  3. francesco81 ha detto:

    Portare YouTube, GMaps? Magari come UWP, no eh? capre!

  4. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    “Non potendo pubblicare browser di terze parti che non utilizzano un motore di rendering diverso da Microsoft Edge” un rompicapo mamma mia….

  5. Luca ha detto:

    Ho aggiornato ieri sera la versione su Windows 10, ora mi dice che i reami sono stati aggiornati e che devo aggiornare l’app, non permettendomi di partecipare ai reami -.-

  6. Blaster ha detto:

    Io non ci vedo nulla di male! Segnalare cosa e perchè? Chorme è meglio di EDGE

    OT Qualcuno sa per caso come installare Phoenix OS senza Windows?

  7. MatitaNera ha detto:

    i milioni di utenti con Windows S saranno incazzati

  8. marcoesseBg ha detto:

    si aggiorna wuassaapppp 2.17.346

  9. mossa ha detto:

    Come si fa a segnalare un app? .. Mi aiuti vorrei farlo. Grazie

  10. ilmondobrucia ha detto:

    Essere contenti perché si aggiorna un app vuol dire essere alla frutta.

  11. ♏ichele 10 © ha detto:

    Nei PC meno potenti Edge è davvero scandaloso. Sono dovuto passare a Chrome perché Edge non mi permetteva di vedere video ad alta risoluzione in streaming cosa che a quanto pare, tutti gli altri browser riescono a fare senza alcun problema.
    Ho letto su internet che è un problema noto (da tempo) ma purtroppo ad oggi ancora non sono riusciti a risolvere questo problema fastidiosissimo.

  12. Simofir ha detto:

    a te invece ancora non ti segnalano?
    avvocato delle cause perse Windows :D

  13. Midea ha detto:

    Ste restrizioni non le capisco sinceramente….

  14. paolino ha detto:

    Mai nemmeno scaricato, neanche se mi pagano. Firefox ed Edge. E non necessariamente in quest’ordine.

  15. Alexv ha detto:

    Non bastava la mancanza di app, che adesso arrivano anche i trojan.

  16. Alemar78 ha detto:

    Scusate l’ignoranza, ma io che ho scaricato l’installer dal browser (anche firefox) dovrei disinstallare e usare questa app? Detta così non so che differenza avrei; qualcuno mi può illuminare?

  17. Pikkio ha detto:

    Praticamente la stessa fine che farà anche lo store fra non molto xD.

  18. stefanopgr ha detto:

    Bene! Google che figura di m.!

  19. Andriy ha detto:

    ahahahahahaha rimossa ;)))))

  20. Andriy ha detto:

    ma dico visto che si tratta di 2 compagnie enormi non hanno un canale “diretto” per dire: Raga’ stiamo pubblicando Google Chrome, per voi va bene?

  21. Del Fante Guido ha detto:

    Hanno fatto bene a rimuoverla. Non aveva senso

  22. ilmondobrucia ha detto:

    Povero yepp non ha capito che si sono fatti un po’ di pubblicità.

    • Stayfoolish ha detto:

      Ma quale pubblicità?! Ci sono i blog di mezzo mondo che parlano di figuraccia di Big G!!! La prossima volta si ricorderanno di rispettare anche le regole altrui e basta.

      • ilmondobrucia ha detto:

        Secondo te google non sa leggere semplici regole?

        Faceva più scalpore google che apparentemente non rispetta i termini di servizio e fa un ” brutta figura”
        O mettere semplicemente un app?
        Da su via… Google non è mica gigetto il panettiere sotto casa…..

        • sonodio ha detto:

          Ha fatto la figura di mer.a.
          Punto.
          Piantala di difendere l’indifendibile

          • ilmondobrucia ha detto:

            Non difendo nessuno ci mancherebbe, che me frega. Faccio 2 più due uguale 4. Non ci vuole uno studio.

            Pensi che non sapevano che mettendo un app del genere risultava abbastanza inutile? Un’azienda miliardaria fa le cose a caso tanto per? A caso?

  23. sonodio ha detto:

    Se non segui le regole,può solo accettare le conseguenze.
    Si credeva ,che Microsoft si prostrasse hai suoi piedi ,chinasse la testa.
    Lo puoi fare con le piccole società o al massimo con le medie.

  24. CarMan ha detto:

    Mossa davvero incomprensibile da parte di Google. Ma a quale fine pubblicare una pseudo app che palesemente viola le restrizioni imposte dallo Store di Microsoft se sai che dopo due minuti sarà rimossa? Non stiamo mica parlando di un piccolo sviluppatore! Due colossi come loro non si parlano quando uno dei due decide di realizzare qualcosa per lo Store dell’altro?!?!
    Troppo strana questa cosa…

  25. Carlo ha detto:

    Ovviamente hanno trollato pesantemente Microsoft. E poi con l’80% di share sai che gliene frega ahahaha.

  26. Raffaele Cennamo ha detto:

    Intanto prima google+ si apriva in Microsoft edge ora non più non c’è compatibilità ed è una seccatura !

  27. Raffaele Cennamo ha detto:

    Il browser in uso non è supportato da Google+. Potrebbe trattarsi di una versione datata o di un tipo di browser non supportato

    • Forbizs ha detto:

      Son proprio delle facce di merda quando fan così, bastare un banner che dice che “potrebbe” funzionare male senza blocco. Nel 90% dei casi se apri il tool di sviluppo con F12 e alla scheda emulazione imposti l’user agent di chrome funziona tutto magicamente..

  28. TurboCobra11 ha detto:

    Rimossa: Godo! Che pagliacci

  29. ♏ichele 10 © ha detto:

    Ma io parlo di video in streaming. Questi codec cosa c’entrano con Edge?

  30. marco renna ha detto:

    Per far finire sta guerra mancano solo i bombardamenti.le grandi aziende giocano alla guerra e chi ci rimette é sempre il consumatore finale. Mah….

  31. Luca Serri ha detto:

    Beh con tutte le fake app che sono state ammesse nel WP Store ci andrei mano a parlare di selettività…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *