• 15 commenti

Microsoft ottiene un brevetto relativo alla realizzazione di uno scanner per le impronte digitali sotto il display

Windows Hello (il nuovo sistema di autenticazione) è una delle nuove funzionalità arrivate con Windows 10 che utilizza il riconoscimento facciale, dell’iride o tramite impronte digitali per effettuare l’autenticazione dal proprio PC, app e web.

In particolare su dispositivi con cornici molto ridotte, come smartphone o tablet, l’aggiunta del sensore per le impronte digitali può diventare difficoltoso per mancanza di spazio, per ovviare a questo problema molti produttori hanno iniziato ad inserire lo scanner per le impronte nella parte posteriore o ad utilizzare un sistema di autenticazione differente.

Per risolvere il problema, in molti studiano l’integrazione dello scanner per le impronte direttamente sotto il display, in merito a questo Microsoft ha appena ottenuto un brevetto, presentato lo scorso anno, che parla proprio di un sistema per integrare questa tecnologia sotto lo schermo.

Nel brevetto, Microsoft parla anche dei problemi che ci sono attualmente nella realizzazione di questo scanner:

“Ad esempio i dispositivi borderless o con cornici molto ridotte non lasciano lo spazio sufficiente all’infuori del display per i componenti necessari per il rilevamento dell’impronta. Inoltre il rilevamento capacitivo è molto sensibile alla distanza fra il dito e il sensore, quindi la copertura in vetro del display di un dispositivo informatico può ridurre drasticamente l’efficacia del rilevamento quando i componenti sono posizionati sotto il display. Il rilevamento ultrasonico è accompagnato dai problemi relativi al rumore e vari problemi di produzione. Le fotocamere digitali sono invece ingombranti e costose. Molte di queste soluzioni sono inoltre difficili da implementare nelle dimensioni disponibili su un dispositivo informatico

Vedremo se questo brevetto si trasformerà in realtà, magari integrato nel tanto discusso Surface Phone / Surface Pocket. Cosa ne pensate?

viavia

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • Avida Divita

    Chissà quante migliaia di brevetti giacciono
    nei cassetti delle varie aziende…..

    • Luca Serri

      Troppi XD

  • Domenico

    E fu così che oggi Apple presenterà iPhone X con lettore di impronte sotto lo schermo…

    • Fede950

      No perchè è già stato detto che avrà solo la scansione 3d per lo sblocco

  • minzi

    la politica di Microsoft non è mettere in produzione ma solo brevettare e guadagnarci su
    investimenti intellettuale

  • Gianni

    Peccato che il riconoscimento facciale (iride) implementato da anni nei Lumia 950 non sia stato pubblicizzato e migliorato….e ora la barca affonda…

    • Il riconoscimento dell’iride é cosi lento e impreciso da essere inutilizzabile

      • Gianni

        Appunto. Esistono in commercio dispositivi in grado di assolvere a quella funzione in pochi millisecondi..Microsoft se n’è semplicemente fregata di migliorarla……

        • minzi

          al contrario, ha approfittato che altri a spese loro la migliorassero e la diffondessero in maniera che l’hw di terzi potesse usare il software di Microsoft che si basa anche su questa tecnlogia
          Zero spese, zero rischi e sforzi per avere guadagni e utenti

      • Domenico

        Sarà, però Samsung su S8 lo ha pubblicizzato come un sistema super sicuro e la stessa apple oggi sembra che lo implementerà sul proprio iphone

        • Luca Serri

          Quello di Apple non è uno scanner dell’iride ma del volto (sempre se le voci sono vere).

          • Domenico

            C’è sempre il “problema” che in molti criticavano ai lumia di dover inquadrare il viso e un semplice tocco sullo scanner anche se messo sul tavolo.

            Vedremo stasera che presentano 😀

          • 000

            ecco è finita che se il telefono lo tieni sul tavolo ci metterai un comodissimo pin… 😀

    • minzi

      la barca era già stata fatta affondare ben prima di implementare iride sul lumia 950, quindi capisci quanto sarebbe stato inutile sia pubblicizzare che migliorare…anzi se l’avessero fatto le critiche e la risonanza sul mercato sarebbe stata ancora peggiore
      Se vuoi fare una cosa brutta per qualcuno lo fai in silenzio e senza dare nell’occhio per avere minime ripercussioni
      La storia insegna

  • Alexv

    Allora c’è ben da sperare per il prossimo Galaxy.