• 13 commenti

Apple, ancora qualche difficoltà a penetrare il mercato Enterprise

Secondo l’ultimo Report di SpiceWorks che ha preso in esame la previsione di investimento nel settore PC delle imprese di U.S.A. , Canada e Regno Unito, la maggior parte delle compagnie avrebbe optato per soluzioni su base PC Windows rispetto alla proposta Mac di Apple.

Sicuramente, rispetto a qualche anno fa, la situazione della Mela in ambito Business ha avuto un netto miglioramento anche a seguito degli investimenti fatti e delle partnership come con IBM, in ogni caso gli spazi di crescita e di miglioramento per Cupertino sono ancora parecchi.

Come si può evincere dalla tabella che riassume i dati raccolti da SpiceWorks i maggiori incrementi di investimento delle aziende per le soluzioni PC nel biennio 2017 – 2018 riguardano tutti brand legati al mondo Windows, da Dell ad HP, da Lenovo alla stessa Microsoft che con la sua linea Surface sembra incontrare il favore da parte delle aziende con previsioni di investimento del 15 % delle stesse.

Diverso il discorso per Acer, Asus, Samsung e Google, ferme ad un misero 1 – 2 % di aziende con previsioni di investimento sui loro prodotti.

In questo contesto Apple si colloca a metà con piani di investimento nell’ordine del 8 % delle aziende selezionate, un dato che è circa la metà della media dei concorrenti in ambito PC Windows e che potrebbe evolvere nel tempo ma che ad oggi sembra essere ben al di sotto delle aspettative e delle possibilità di crescita.

Quanto ai brand principalmente adottati per soluzioni laptop e desktop nelle compagnie consultate il report cita un 47 % per Dell, seguita da HP al 21 %, Lenovo al 14 %, Apple al 4 % e Microsoft al 3 %.