• 73 commenti

Wileyfox pronto a lanciare un nuovo smartphone Windows dedicato alle imprese

Il produttore britannico Wileyfox, noto per i propri smartphone Android basati su CyanogenMod, pensa a Windows come sistema operativo per il suo prossimo smartphone.

In particolare, l’azienda ha in programma di realizzare uno smartphone dedicato al mercato business, per questo crede che Windows sia la soluzione migliore.

Il vice presidente alle vendite Andy Lee ha dichiarato:

Windows è migliore per quanto riguarda la sicurezza, per questo è più adatto per il B2B. Le aziende comprano migliaia di dispositivi da utilizzare nella loro forza lavoro e chiedono un buon prezzo, noi vogliamo andare verso questa direzione. La maggior parte delle aziende non possono permettersi di spendere 500£ per ogni dispositivo, con noi riusciranno ad averlo con la giusta qualità e caratteristiche.

Wileyfox prevede di rilasciare il proprio smartphone Windows nel mese di agosto di quest’anno tramite i propri partner nel Regno Unito e successivamente in altri paesi europei

viavia

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. yepp ha detto:

    BREAKING NEWS
    Stasera ci aggiorniamo con la build 14393.1083 (rs1_release.170406-1521) di W10M e non solo… 15063.151… Di più non posso dire
    A stasera!

  2. Teo ha detto:

    Per le imprese. Meglio specificare da subito.

  3. Miki_73 ha detto:

    Prevedo che chi ha preso la decisione in Wileyfox di passare da Android a WindowsPhone andrà presto in pensione anticipata. Credo non abbia compreso bene in che situazione siamo ridotti attualmente… :-

    • Fabio b ha detto:

      Come telefono e strumento per leggere le mail va benone. Alle aziende non serve altro.

      • Cristian Callegari ha detto:

        Quindi basta un feature phone qualunque dell’ultimo decennio.

      • Miki_73 ha detto:

        Fossimo a fine anni ’90 sicuramente. Però negli ultimi 17 anni ne sono successe di cose… A meno che li comprino in un callcenter

        • marcof ha detto:

          Ma sai… dipende.. magari non per amministratori e dirigenti.. ma nella mia ex azienda tutti gli account (commerciali) con iPhone .. e ne rompevano almeno uno o due al mese.. questa gente non gli si dà un iPhone, punto e basta.. perché poi non lo curano, tanto é dell’azienda! Allora ti prendi un telefono che costi meno, basta che ti renda reperibile e che possa essere produttivo (mail e messaggistica…). Le mappe no, tanto tutti con la macchina col navigatore… se vuoi il telefono figo, allora te lo compri tu e lo tratti come vuoi….

          • Miki_73 ha detto:

            Quindi basterebbe rimettere in produzione il Lumia550, venderlo magari a 30 euro per venderne a decine di milioni a tutti i business man nel mondo? Non penso proprio funzioni cosi ormai in questo mercato, ormai gli smartphone devono essere completi e naturalmente avere le app ANCHE in ambito business. Tanto più che l’ipotetico SurfacePhone (smartphone business per eccellenza) tutto sarebbe tranne che uno Smartphone semplice per telefonare e leggere le mail.

          • marcof ha detto:

            non ho detto questo, e comunque parlavo del 650 che lato HW è comunque un buon telefono. Gira bene, non si impunta, foto più che decenti, posta integrata con exchange (clienti business Microsoft, ad esempio…), etc etc.
            E’ un telefono “completo” lato hw… ovviamente mancano le app (ma suvvia, sappiamo sia tu che io che è una questione di numeri, se MS avesse adottato una politica diversa, con una maggior base installata avresti anche più app.. un gatto che si morde la coda…).
            Il mio discorso era sui costi che certe aziende sostengono per smartphone di fascia enterprise anche per dipendenti che poi li trattano come oggetti di nessun valore, visto che “tanto sono aziendali”. Allora io un iphone o Samsung S7 non te lo do se poi non lo consideri un oggetto di cui prenderti cura. Come ci sono dipendenti a cui si danno panda e punto, ed altri a cui si da la Audi serie 6, così puoi dare telefoni da 800/1000€ ad alcuni, e telefoni da 150/200€ ad altri… e un lumia 650 gira meglio di molti android di quella fascia, che lato HW così “completi” non sono (e certe app poi è una penitenza usarle…)

      • CarMan ha detto:

        Esatto. All’azienda non servono processori e ram ultra potenti; gli impiegati non devono farci giochi che richiedono risorse hardware esagerate…

    • 00SAMU ha detto:

      Magari hanno qualche notizia da Microsoft che noi non abbiamo. Hai letto la notizia che l’ultima build del fast ring si chiama Windows 10 for arm-based Phone?

  4. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Dalle foto non male , quello sulla destra mi ricorda altoparlante del mio 830 ancora senza erede sigh ! Carini veramente , se escono ad Agosto spero che siano aggiornabili a rs3 , una buona autonomia,buona qualità e buona fotocamera . Poi assistenza,aggiornamenti etc. Sono essenziali.
    Dimostrazione che fare un bel terminale a costi contenuti basta poco .

    • Fabio b ha detto:

      Buona fotocamera? sono per un mercato aziendale. Non penso investano su questo :)

      • ILCONDOTTIERO ha detto:

        Non so tu in che azienda lavori , io uso molto la fotocamera per molti motivi . Forse nel tuo caso no , però uno Smartphone per Business o come lo vogliono chiamare deve essere completo come minimo .

        • Miki_73 ha detto:

          Si ma ormai parlare ancora di Smartphone per Business é totalmente anacronistico. Lo Smartphone, sia per cazzeggio che per lavoro deve essere completo in ogni suo aspetto. É semplicemente una definizione che ha tirato fuori ultimamente Nardella per giustificare l’assoluta mancanza di app nei nostri WP. Che poi se fossero usati davvero anche solo in ambiente business ne avrebbero venduti a milioni e non saremmo a meno dello 0,3 del mercato.

  5. paolo ha detto:

    Se è decente io glielo compro subito: il mio 930 sta tirando le cuoia (il sensore di prossimità funziona quando vuole e la batteria inizia a perdere i colpi) e non so con cosa sostituirlo. :)

    • Davide ha detto:

      Alcatel idol 4 pro quando arriva in europa

    • Teo ha detto:

      Design degno da lumia. Per comprarlo bisogna essere macellai. Avere fegato.

      • paolo ha detto:

        Avrò fegato. :)
        Comunque a leggere le recensioni dei telefoni Android della Wileyfox non sembrano male.

        • Teo ha detto:

          No no io ho chiuso con questi design orrendi e non li voglio nemmeno vedere piu. Basta plastiche oltretutto scadenti e design con spessori da mattonelle

        • Max ha detto:

          paolo mi esprimi simpatia. Se vuoi un consiglio prendi uno xiaomi che costano poco e vanno bene. Se MS un giorno darà segni di vita c’è sempre tempo per tornare indietro ma oramai è tempo e denaro perso.

          • paolo ha detto:

            Ah ah, grazie.
            Grazie del consiglio, ma se proprio dovessi decidere di passare ad Android temporaneamente ho già un Nexus 5 in un cassetto che per me andrebbe benissimo. :)

        • Enn3 ha detto:

          Il gioco non vale la candela.
          Come ti dicono altri se uscirà qualcosa di serio e ad un prezzo appetibile allora tornerai indietro.
          Ma non buttare via soldi su Windows Phone adesso.
          Guarda gli huawei. Con 300€ e anche meno hai telofoni che fanno tutto quello che ti serve.

          Windows 10 mobile è morto.
          Questi telefoni tipo Hp hanno costi elevati perché sanno che ne venderanno pochissimi
          Tutto il resto sono balle.

    • Vi fa tanto schifo comprare un telefono serio?

      • Davide ha detto:

        Quale sarebbe?

        • Lorenzo Baroni ha detto:

          Aspetto anche io di saperlo.

        • TiaPortal ha detto:

          che ms sta abbandonando il mobile inteso come device… vogliono espandere i loro servizi su altre piattaforme e non sono minimante interessati a mantenere una clientela consumer su w10m… W10m quest’anno verrà forse montato e commercializzato su 2/3 nuovi device in europa(e non arriviamo a 10 col resto del mondo) con prodotti di marche poco conosciute e con prodotti di nicchia.. La situazione è chiarissima ma c’è gente che continua a fantasticare su device super segreti, rilanci incredibili, etc….

          • Davide ha detto:

            Prima cinsi concentra sul software poi sui device e fino ad ora questo è stato fatto. Ora il software ce lo mette Microsoft e concentra le sue risorse solo su questo ma il problema è trovare qualcuno disposto ad assumersi il rischio. La strategia business funziona per le aziende perché in pratica produci un lotto molto piccolo destinato ad aziende con cui si hanno delle partnership. Affrontare il mercato consumer senza alcuna garanzia è certamente molto più rischioso, la nomina di Windows mobile è come quella dei testimoni di geova, puoi essere la persona più buona del mondo ma nessuno ti da l’opportunità di entrare in casa.

          • TiaPortal ha detto:

            Rispetto il fatto che tu probabilmente sia un grosso fan della piattaforma( e anche io apprezzo molto alcune scelte progettuali di ms su Wp8/8.1/10) ma ms non si sta affatto concentrando sul sw per quanto riguarda w10m si ci sono aggiornamenti continui, ma sono solo porting dei bug fix lato desktop, non vengono portate nuove funzionalità, inoltre non vengono supportati nuovi processori: spiegami come fanno le aziende a presentare nuovi prodotti se l’unico processore di “nuova”(ma ha già + di un anno) generazione è l’820… tutta la nuova serie 600 e 400 non è supportata… Le poche aziende che supportano approfittano della mancanza di offerta per buttare nel mercato dei prodotti e magari raccimolare qualche contratto o per far parlare di loro(vedi HP che tra l’altro sembra non voglia produrre nuovi device contrariamente a quello che dicevano i rumors)… poi spiegami una volta che anche w10m fosse “completo” cosa farebbe ms con uno store che si è quasi azzerato?
            PS ms per il business punta sui servizi non + su W10m si parla gia di futuri accordi con LG e Asus per altri device Android “powered by MS”…

          • Davide ha detto:

            guarda lo stato di avanzamento del brige for ios su github e capirai benissimo che una volta completo al 100% anche le app e igiochi più complessi potranno esser convertiti in universal app da ios in poche ore. Il sistema c’è una volta completato il processo di sviluppo del bridge le app arriveranno sempre in numero maggiore, siamo a quota 697k in costante aumento , qualcuna se ne va ma per lo più sono servizi che hanno un costo in termini di server, app e giochi viaggiano su di un altro livello.
            Mancano i terminali è vero ma ne basta anche uno con molto apeal per recuperare in pochi mesi.

          • TiaPortal ha detto:

            A me non risulta(il Bridge for ios)… Mi puoi dire dove hai preso quei dati (magari se puoi postarmi un link)? xkè non trovo riscontri, anzi il progetto è ancora a uno stato alfa(almeno guardando su github) non supporta swift ne le api ios superiori alla versione 7(quindi di 4 anni fa) …

          • Davide ha detto:

            Per quanto riguarda il numero delle app basta vedere la pagina Wikipedia del Windows store, per quanto riguardo lo sviluppo non hanno ancora aggiornato la roadmap ma ci sono diverse funzioni che sono state completate. Su github aprendo le discussioni ci sino i tag del completato.

          • TiaPortal ha detto:

            Io ho guardato il progetto e il completato riguarda bugfix… Non sono supportate nuove api quindi il tuo discorso ha poco senso… Se veramente credi che un progetto con api del 2013 possa risollevare in pochi mesi lo store di ms… beh mi sembri un po’ tanto ottimista

          • Davide ha detto:

            I bugfix ok ma tutte le richieste di api prese in carico vuol dire che ci stanno lavorando dubito che lascino un lavoro del genere incompleto quindi è solo questione di tempo, tutto quello che non supporta il tool deve essere inserito a mano quindi per ora si tratta solo di fare più lavoro non che non sia possibile farlo discorso api si sostituiscono con quelle Windows. Ottimista perché tutto quello che ho immaginato si sta avverando solo che io ho la pazienza di aspettare perché non ho nessuna intenzione di passare ad altro.

    • marcof ha detto:

      In un centro commerciale della catena “il Gigante” un mio amico ha preso un Lumia 650 (ne avevano solo in Bianco, a Villasanta – Monza) a 149€ con omaggio un auricolare BT.. nel caso, il prezzo non é elevato, e l’auricolare può sempre tornare utile…

  6. yepp ha detto:

    Raga, mettiamo sotto carica il telefono perchè il tempo stringe…
    A dopo!

  7. No, ma questi marchi non offriranno mai alcun tipo di supporto degno di tale nome (non che MS abbia fatto meglio). Rischiate di non vedere manco un aggiornamento (tipo Acer Jade).

    • paolo ha detto:

      Questo è effettivamente l’unico punto dolente, ma con questo ragionamento praticamente resta solo l’HP Elite X3 che è tutt’altro che economico. Avrei preso volentieri un altro Lumia, ma non ne fanno più, che ci devo fare? :)

  8. paolo ha detto:

    Sono un nostalgico! :D

  9. Lorenzo Baroni ha detto:

    Lol

  10. Max ha detto:

    xiaomi mi5 64 gb a 201 euro, ciaone.

  11. Max ha detto:

    veramente disarmante la cosa. mi sono dovuto arrendere anche io.

  12. Luca Serri ha detto:

    Ha un 950, di cui non perde occasione per lamentarsi.

  13. Enn3 ha detto:

    Il prossimo che uscirà sarà un telefono per i presidenti di stato a 10.000€.
    Chi vuoi che compri un Windows Phone adesso? La mia azienda compra android da 150€.
    Telefono per le imprese? Ma che cazzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *