• 26 commenti

Windows 10 supera Windows 7 negli Stati Uniti | Dicembre 2016

Secondo i dati rilasciati da Statcounter, misurati in base alla percentuale di utilizzo del web, Windows 10 (PC e Tablet) ha finalmente superato la quota di mercato di Windows 7 portandosi primo in classifica come OS desktop più utilizzato negli Stati Uniti.

StatCounter-os-US-monthly-201601-201612

In particolare considerando i principali sistemi operativi Desktop/Tablet, negli Stati Uniti a Dicembre 2016 l’utilizzo di Windows 10 è stato del 26,9% rispetto al 26,66 misurato con Windows 7. Si tratta di un sorpasso minimo che segnala comunque come la nuova versione del sistema operativo desktop di Microsoft sia stata ben accolto da parte degli utenti.

Risultati simili anche nel nostro paese dove l’utilizzo di Windows 10 ha superato quello di Windows 7 nel mese di novembre e che ha visto un pareggio il mese successivo. E se consideriamo il mercato mondiale? Qui le cose cambiano, Windows 7 si conferma l’OS più utilizzato con il 36,26% e a seguire Windows 10 con il 24,48%.

viavia

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Gerardo Ragosta ha detto:

    Windows 10 Desktop è una bellezza di O.S., ha fatto resuscitare anche pc più vecchi. Se si fossero impegnati così anche sul mobile…

    • RafaStyle ha detto:

      Basta che non escono telefoni con Windows 10 desktop perche veramente sarebbe il colmo

      • Midea ha detto:

        Gli indizi portano a pensare proprio cosi…

      • Gerardo Ragosta ha detto:

        Ormai hanno deciso: unico O.S con UI adattabile, l’idea è buona solo che tagliano per l’ennesima volta tanti dispositivi, se invece si potrà istallare anche sugli smartphone che supportano Windows 10 mobile sarebbe na cosa buona e giusta…

        • Carlo Galvanin ha detto:

          Infatti é questo il grande dubbio, per come pare ora, non é che tagliano “tanti dispositivi”, li tagliano tutti!

          • Joker ha detto:

            Ho anche io questo timore… Però faccio il fiducioso. Perché dopo 1 anno di beta, il mio 830 merita un os stabile.. Win 8.1 mobile era una roccia, questo pecca un po’… Sperem dai

          • Carlo Galvanin ha detto:

            Io credo che sui nativi wp la stabilità non la vedrete mai. Il 950 viaggia bene, ma se si parte dallo snap 835, ciao a tutti, HP e Alcatel compresi. Non so, di ufficiale comunque non c’è nulla, vedremo

          • Gerardo Ragosta ha detto:

            Si ma un HP elite X3 non può essere tagliato, capisco che ne hanno venduti poco però ja…..

          • Carlo Galvanin ha detto:

            Concordo, però stando ai rumors… Però appunto, vedremo

          • Luca Serri ha detto:

            Stando ai rumor puoi dire tutto e il contrario di tutto. Prima di fasciarvi la testa aspettate di avere almeno notizie affidabili, invece di speculazioni inventate.

          • Carlo Galvanin ha detto:

            no no infatti è quel che dico, aspettiamo. Impossibile trarre delle conclusioni ora come ora…

          • Joker ha detto:

            Io spero per loro che almeno quei 2 Smartphone li lascino compatibili (ovviamente senza emulazione x86)… Tagliar fuori anche quei 2 sarebbe più controproducente che altro.

        • RafaStyle ha detto:

          Dipende cosa ne sara dell’os mobile, continuano a sviluppare w10m con aggiornamenti ma non si sa se vi saranno dispositivi che ne daranno seguito, anche perche far girare w10desktop su dispositivi piccoli non so cosa possa venirne fuori

          • Nalin ha detto:

            Win10m è la stessa cosa di win 10 desktop a parte l’interfaccia grafica. Stessa cosa per Xbox. L’hanno montato così ormai, così che lo sviluppo del principale (desktop) traini anche tutto il resto non avendo costi aggiuntivi. Per le interfacce separate stanno implementando questa Cshell che sarà adattiva.

      • fr16_reda ha detto:

        No, no, non ci incastreranno dentro Windows 10 desktop sul mobile, come prima cosa lo devono alleggerire per il mobile (lo stanno già facendo) come seconda cosa gli dovrebbero aggiungere l’interfaccia mobile (casomai il Surface Phone fosse piegabile, ci sarebbe la scelta di 3 interfacce diverse), ma comunque ci vorrebbe un’Os ancora più leggero per i dispositivi di fascia medio bassa, ma dovrebbe essere tutto agevolato dalla Cshell. Lo store e le app di sistema restano quelle del mobile di adesso, ma dato che i nuovi prodotti dimostreranno che il Windows store mobile non è morto, sicuramente la situazione migliorerà, poi se i dispositivi avranno successo sarà tutta un’altra storia.

        • Nalin ha detto:

          Windows 10 desktop occupa molto spazio per tutta una serie di cose che sul mobile non servono, primo fra tutto i driver preinstallati, quindi è lecito pensare che essendo già un so unico, sulla parte mobile tutta questa roba in più non venga inserita. L’interfaccia Cshell non sarà altro che moduli più o meno impiegati a seconda del device utilizzato o dello schermo in cui si proietta l’output video.

    • bruno ha detto:

      Bhe c’è di peggio in fatto di os mobile.
      Guarda android in 8 anni ancora non hanno capito come farlo funzionare come si deve.

  2. RafaStyle ha detto:

    Ti credo , ci sono paesi come l’Italia in cui il vecchio é segno di buono, dove per aggiornarsi passano 10/15 anni… Ci sta gente ancora che usa Windows 98, per non parlare di xp

  3. massimo ha detto:

    W10 sta facendo il mazzo a tutti

  4. Miki_73 ha detto:

    Hanno fatto bene a far invecchiare velocemente Windows8 non supportandolo più. Fino a poco mesi fa al lavoro se ti cambiavano il pc te ne facevano arrivare uno con win7(che ricordo a tutti é un Os che si avvicina ai 10 anni di età…) probabilmente anche facendo i salti mortali per trovarne di nuovi ancora con quell’Os. Adesso non essendo più supportato, come windows8 sono fortunatamente costretti a prendere quelli con win10

    • Luca Serri ha detto:

      Veramente Windows 7 e 8 sono ancora supportati. Forse ti riferisci al fatto che non li vendono più preinstallati?

      • Miki_73 ha detto:

        si ma lo sono per modo di dire, di fatto per quanto riguarda driver per nuove periferiche ecc ormai win 7 non é sicuramente molto supportato (direi finalmente)

        • Luca Serri ha detto:

          Gli aggiornamenti di sicurezza comunque continuano ad arrivare, le cose nuove è anche normale che non si sforzino di portarle su un OS vecchio.

  5. marco renna ha detto:

    Forse sto andando off topic però non capisco perche casualmente a me win 10 64 bit mi si frezza per una quindicina di secondi con un rumore fastidioso nelle casse,per poi sbloccarsi e tornare alla normalità, con win 7 non succede,qualche suggerimento?grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *