• 5 commenti

Fitbit, dopo Pebble acquisisce anche Vector Watch!

Fitbit, una delle aziende più note nel campo dei dispositivi indossabili dedicati al fitness, dopo aver acquisito software, brevetti e il team di Pebble lo scorso mese, è riuscita in queste ore ad acquisire anche Vector Watch.

image_new (2)

Vector è un’azienda con sede a Londra che ha deciso di puntare sugli smartwatch, in particolare realizzando dispositivi premium con schermo monocromatico ePaper (in pratica come quello presente su Pebble) che garantisce autonomia (fino a 30 giorni) e ottima visiona alla luce del sole. Abbiamo avuto modo di conoscere bene Vector qui su Plaffo in quanto si tratta di una delle poche aziende che hanno rilasciato l’applicazione ufficiale dedicata ai propri smartwatch su Windows 10 Mobile, Android e iOS.

Andrei Pitis, fondatore di Vector, tramite un comunicato stampa pubblicato sul proprio sito ufficiale, comunica oggi l’acquisizione da parte di Fitbit dichiarando di conseguenza che non ci saranno nuovo prodotti a marchio Vecrtor e che il team di sviluppo non lavorerà più a nuovi aggiornamenti software per i propri smartwatch e per l’app ufficiale disponibile nei vari Store mobile. L’azienda specifica comunque che continuerà al momento a vendere e a garantire supporto ai dispositivi già sul mercato.

via