• 104 commenti

Microsoft vuole portare l’emulazione x86 su ARM64 con Windows 10 Mobile Redstone 3 | Rumor

Stando alle fonti di Mary Jo Foley di ZDNet (in genere molto affidabili), Microsoft sarebbe a lavoro per portare l’emulazione x86 sui processori ARM con l’aggiornamento a Windows 10 Redstone 3 atteso per l’autunno 2017 o inizio 2018.

Microsoft rivela alcuni miglioramenti su Continuum in arrivo con Windows 10 Mobile Redstone 2

Si tratta di una funzionalità che potrebbe rinnovare in maniera totale Continuum, infatti se al momento questa caratteristica permette di eseguire esclusivamente app Universal Windows Platform (UWP), un’emulazione delle app scritte per processori x86 su dispositivi basati su processori ARM64 porterebbe all’utilizzo di app desktop con il suo sterminato numero di applicazioni.

Il nome in codice di questo progetto sembra essere “Cobalt”, la fonte dichiara che Microsoft prevede di portare questo tipo di emulazione con Redstone 3 nell’autunno 2017 o inizio 2018, chissà se vedremo proprio questa funzione per la prima volta con il tanto discusso Surface Phone. Cosa ne pensate?

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. H1 ha detto:

    Ecco, magari è questo il “cambio di paradigma” che MS ha dichiarato in passato su mobile, in pratica il tel sarebbero dei propri e veri PC una volta connessi ad uno schermo. Interessante ma secondo me non basta per vendere alla massa

    • Gianlu27 ha detto:

      Più che altro c’è sta fissazione nel pensare che la gente passerà certamente ad usare il telefono come un pc

      Mi sembra la storia dell’ipad pro, che apple sponsorizza come un pc, ma che alla fine rimane un tablet

      • Hankel ha detto:

        la gente non userebbe il telefono come un pc (anche se alcuni programmi “desktop” avrebbero molto senso anche sul mobile e/o su schermi da phablet)

        sarebbe continuum ad essere molto più interessante

        ovvio che nell’eventualità non sarebbe sufficiente a cambiare i rapporti di forza nel settore smartphone dall’oggi al domani

        • Gianlu27 ha detto:

          Esatto, secondo me è più qualcosa di “dedicato” ad un certo tipo di persone. Ad esempio a parità di possibilità, io preferirei sempre un pc con tutti i suoi pro (processore, raffreddamento, batteria, tastiera ecc) piuttosto che continuum.

          Anche perché poi ci si dimentica una cosa: fuori dall’uso continuum, lo smartphone rimane sempre uno smartphone. Se io esco fuori di casa, ho sempre uno smartphone, non un pc. E cosa te ne fai se dopo come smartphone è inferiore alla concorrenza.

          È una cosa molto specifica secondo me, carina, ma proprio che punta ad un certo tipo di persone.

          • steek ha detto:

            ma infatti in ms hanno sempre detto business e per quel settore è un’ottima innovazione. Per la massa cambia poco.

          • minzi ha detto:

            Per la massa cambia nulla
            Ma é proprio quello che vuole ms ad oggi

          • Gianlu27 ha detto:

            Dillo alla tanta gente che parla sotto gli articoli dicendo che cambierà il mondo consumer XD

          • Hankel ha detto:

            beh aspetta
            specifica lo è ma (da vedere sempre come viene implementata) appunto non si parla di continuum come Microsoft lo propone oggi limitato alle app UWP e nell’uso su monitor esterno, bensì qualcosa di molto più completo e coinvolgente (e si spera ottimizzato)

            se il programma x86 girà bene sullo smartphone è qualcosa che cambia molto più l’uso dello stesso (e dà anche senso a device potenti)

            non griderei al miracolo ma rispetto al continuum attuale sarebbe un plus significativo che potrebbe interessare un numero ben maggiore di persone
            a quel punto poi ci vuol poco a far recuperare il gap delle app (e intanto ricordati che c’è windows 10 desktop che un minimo di attrattiva per gli sviluppatori ce l’ha)

            se arrivasse qualche conferma poi, avremmo anche più certezze sugli attuali telefoni windows mobile

          • minzi ha detto:

            non cambia assolutamente nulla rispetto a come è ora continuum
            ora continumm va con le uwp
            anche domani con questa ipotesi andrà con le uwp,con la differenza che oltre alle uwp arm ci saranno emulate anche quelle x86 fatte con project centennial aka desktop converter
            tutte prese dallo store

            esempio chi avrebbe interesse ad usare per esempio evernote x86 rispetto ad evernote mobile su un telefono?
            ovviamente quella nicchia di utente a cui per produttività non basta la versione mobile ma ha necessità di più funzioni e layout desktop utilizzando il proprio smartphone senza portarsi dietro pc o ultrabook.

            E’ un’estensione delle app disponibili per continuum per chi necessita di funzioni e layout desktop che la uwp mobile non può dargli con mouse e tastiera…di certo non interessa alla massa ovvero a chi compra uno smartphone per usarlo solo come smartphone e le app per smartphone

    • floriano ha detto:

      bisogna vedere se la gente usa comunque il pc di casa, attualmente mi accontento del mio vecchio netbook proprio perché il computer lo uso molto meno di prima….

  2. Alexandro ha detto:

    Addirittura emulare app x86 su ARM, ma tecnicamente la potenza basta? Sotto emulazione in genere ci vuole una potenza molto maggiore rispetto a quella originale.

  3. Luchino ha detto:

    Secondo me questo sarà il grimaldello x scardinare la concorrenza…..io consiglierei inoltre a chiunque volesse vendere un tel windows mobile di includere nella confezione il cavetto per collegare le penne usb…

    • Gianlu27 ha detto:

      “Secondo me questo sarà il grimaldello x scardinare la concorrenza”

      A cosa mi serve un telefono che se non lo uso con continuum, a livello di app è nettamente inferiore alla concorrenza?

      Ja ragazzi, non è che tutto il giorno uno usa continuum, anzi, già tanto che la maggior parte della gente lo usi una volta all’anno

    • floriano ha detto:

      Costa pure poco, dai cinesi un cavo otg viene 1, 50e

  4. Hankel ha detto:

    eh, in questo caso continuum significherebbe realmente far diventare il telefono un pc

    non credo comunque sia qualcosa di facilmente fattibile no?

    • Gianlu27 ha detto:

      No, perché sembra che ci sia sotto un’architettura closs-platfrom. Insomma, è qualcosa di veramente complicato da fare :)

      Poi sta tutto a vedere prestazioni e affidabilità..

  5. Fabio b ha detto:

    Ed eccolo qua :) Lunga vita a WM10 :)

  6. steek ha detto:

    Grande cosa ma devono pompare a livello marketing il messaggio: “non comprarti il pc nuovo ma portatelo in tasca sempre con te”.
    Quindi potremmo dire di avere tutti gli exe del pianeta terra ma non le app :D

  7. yepp ha detto:

    Le applicazioni desktop non potranno mai sbarcare sul mobile per il semplice fatto che non sono adatte (mal si adattano agli schermi piccoli, consumano troppa energia, non gestiscono bene la sicurezza, mal supportano la mobilità dell’utente, ecc.).

    • minzi ha detto:

      Infatti project centennial incapsula le app desktop in uwp evitando i problemi da te descritti.

      Non si parla di eseguire exe o uwp x86 su cell ma tramite continuum,tastiera e mouse di usare uwp x86 dello store (e non exe scaricati a caso) su un uscita video adeguata di grandezza

    • Gianlu27 ha detto:

      Incornicio questo commento! XD Hai spiegato perfettamente

    • Kaovilla ha detto:

      Esattamente quello che penso anche io, a cosa serve allora fare la UWP e le UA? Ha senso, invece, trasformare i .exe in UA, così con continuum si potrebbero usare tutte le UA senza avere INTEL

    • bruno ha detto:

      Ti dimentichi le app desktop fatte per w10,compatibili anche con mobile e altro.

    • Miki_73 ha detto:

      Esattamente quello che penso, ma con l’andar dei mesi ho capito che se e quando uscirà un ipotetico SurfacePhone capace di far girare gli x86, la gente intende poter utilizzare i software da PC in modalità continium collegando lo smartphone a monitor, con tastiera e mouse. E qua però rimane ancora il dubbio nell’utilizzo comune invece, senza le app che mancano e mancherebbero comunque, a cosa servirebbe lo smartphone se non a telefonare e fare poco altro. Secondo me c’è poco da girarci attorno, comunque senza le app non si va lontano.

  8. Antosaa ha detto:

    però questa emulazione può essere utile a gli utenti business, non capisco in che modo potrebbe interessare o essere utile agli utenti consumer…

    • minzi ha detto:

      Ovvio che é quasi inutile per gli utenti consumer di massa ma da quando ms é interessata piu a gli utenti consumer di massa da mezzo 2015?
      L’ha ripetuto ufficialmente piu volte…per quegli utenti c’è ios e android con servizi ms

      • Lorenzo ha detto:

        Scusa se approfitto per un ot, sei sicuramente più preparato di me, il lumia 950 è compatibile con le micro SD u3? Nel senso, può sfruttare la velocità in scrittura o vado su una u1? Grazie se vorrai rispondere

        • Saladino ha detto:

          Io sul 950 ho montato una sandisk extreme(se non sbaglio) 64gb classe 10 u3. Questa classe è la massima supportata dal 950. Lo trovi nella pagina delle caratteristiche tecniche del 950, in fondo. Dove ci sono le note.

          • Lorenzo ha detto:

            Grazie, è su quella che mi orientavo, solo che supportata non vuol dire necessariamente che il telefono sia in grado di sfruttare gli 80 e passa mbs dichiarati dalla scheda, altrimenti una della serie ultra sarebbe uguale a metà prezzo

          • Saladino ha detto:

            il telefono supporta schede di memoria uhs-I a 1 bus u3 classe 10 come massimo. Infatti schedine a 2 bus non sono supportate. All’interno di questa classe, la scheda può arrivare fino a 80 e passa mb/s. ma quelli che a te interessano sono i valori MINIMI GARANTITI che ti permettono la registrazione in 4k a 30 fps e una lettura a buona velocità. se non sbaglio, i valori minimi di questa classe e garantiti quindi da Sandisk sono intorno ai 30 mb/s in scrittura–> perfetti per 2k/4k!

    • Hankel ha detto:

      da vedere come (e sempre se) verrebbe implementata

      tu sul pc utilizzi solo programmi “business”?

    • Fabio b ha detto:

      Infatti, agli utenti consumer non serve a nulla se non a scaricare di brutto la batteria

  9. Vinx ha detto:

    w10m e’ morto [multi cit]

    • RafaStyle ha detto:

      Pare che provano conforto nel sapere che il loro sistema operativo ha l’85% del mercato globale… Come se ci guadagnassero sopra O
      O

  10. Simone Camanini ha detto:

    Degli odierni forse i lumia 950/xl, l’hp e l’Acer. Ed anche l’Alcatel, che qui in giro non si vedrà se non con i binocoli.

    • Vittorio Vaselli ha detto:

      Ci vorrà il sd 835, forse potrebbero renderlo compatibile con l’820, sicuramente non i lumia.

      • Simone Camanini ha detto:

        Mai dire mai. Quelli che ho citato già sono a 64bit e non mi pare siano privi di potenza di calcolo.

        • Vittorio Vaselli ha detto:

          Guarda che emulare un x86 richiede un sacco di potenza, ora non so quanto sia buono questo emulatore a cui stanno lavorando, ma considerando come gira continuum attualmente dubito che un 950 potrebbe reggere questo emulatore, sarei felice di essere smentito comunque.

          • Simone Camanini ha detto:

            Verissimo in effetti. Beh, come si suol dire: chi vivrà…

          • bruno ha detto:

            Ma lo possiedi continuum?
            Io si e va una favola con un 950xl.
            Quidi la tua era una battuta o solo una cazzata?

          • Vittorio Vaselli ha detto:

            Non so neanche cosa siano le spellicciate, certo che lo possiedo continuum, sono stato una settimana a casa dei miei dove ho provato ad usarlo come mio unico pc quindi l’ho provato per bene e lagga parecchio nell’uso base mentre video e giochi sono proprio impossibili da fruire.

          • ncc2000 ha detto:

            ..comunque bisogna riconoscere che Continuum gira discretamente meglio su S810 (950 xl) piuttosto che su S808 (950). Forse tu hai un 950?

          • Luca Serri ha detto:

            Lascialo perdere, è un fanatico. Non ammetterebbe un difetto di WP/W10M o un pregio di altri neanche sotto tortura.

          • Michele M. ha detto:

            Lagga in modalità wireless, con la dock funziona perfettamente.

          • bruno ha detto:

            Aggiorna il firmware.
            Io lo uso e non lagga neanche se apro 10 finestre.
            Io lo uso tutti i giorni.
            Anche in albergo.

          • Vittorio Vaselli ha detto:

            aggiornato il firmware, usi la dock wired? in wireless lagga, e NO, la soluzione non è comprare la dock, perché perde ogni comodità se devo portarmi dietro la dock. Se vogliono vendere continuum devono renderlo fruibile anche in modalità wireless.

            Ah è un po’ ot ma sarebbe carino risolvessero anche i problemi con luminosità schermo e sblocco.

          • bruno ha detto:

            La wired lagga se metti molte piu cose aperte senno lagga solo la tua cazzata.
            Cavolo,quella cosa pesantissima chiamata dock station.
            Sei uno dei furbi che preferisce portarsi un portatile da 2 kili che un telefono da 150 grammi e una dock da 100?
            Tutti fenomeni con il cervello degli altri é?

          • Vittorio Vaselli ha detto:

            Stai calmo.

          • Fabio b ha detto:

            Continuum cosi com’è è una porcheria e non serve a nulla. E non temo smentite. Va, ma non serve assolutamente a nulla. Pura dimostrazione di presenza

          • bruno ha detto:

            Io mi chiedo perche spari ancora cazza.e
            Dillo al professore di mia nipote che lo usa in classe babbeo.
            Falla finita di dire minchiate, se non lo usi te nom vuol dire che non serva o che a gli altri non possa servire ebete,io lo uso in salone pensa te faccia da ebete.
            L’ho usato varie volte in viaggio ed é comodissimo.
            Essere inutile.
            Ci vuole poco a smentire un coglio.e come te.

          • Fabio b ha detto:

            Solo la mia opinione e solo la tua, concedimi, modesta esperienza. Le offese non mi toccano (non reputo lo scambio alla pari). Cerca solo di non essere banale quando esprimi i tuoi concetti o rischi di non essere considerato (magari soffri per questo, da qui tanto astio). La tua maleducazione è sempre un punto a sfavore per quanto mi riguarda, ma forse non è colpa tua. Ma è il tuo mondo, e grazie a dio, solo il tuo. Peace (vuol dire pace nel caso…)

          • bruno ha detto:

            “Continuum cosi com’è è una porcheria e non serve a nulla. E non temo smentite. Va, ma non serve assolutamente a nulla. Pura dimostrazione di presenza”
            E questa sarebbe la tua opinione?
            Da buffone.
            Ripeto fenomeno da baraccone dato che sei tardo.
            Altri lo usano e lo trovano ottimo,anche in ambito lavorativo come me, innovativo sopratutto,te che hai una vita di mer.a e ti compri telefoni di mer.a da 1000€ che neanche fanno i telefoni é normale che non serva.
            A te le innovazioni fanno schifo.
            Lo sono, soltanto quando le tirano fuori gli altri.
            Quando lo fa Microsoft tutto cacca pupu,quando lo fanno altri innovazioni da capo giro.
            Ma andate a cagare.
            P.s. Ti sto mandando a cagare propio da continuum.
            Questo si che é una soddisfazione.
            Ahahahahaha

          • Fabio b ha detto:

            Sei banale. Alla prossima tua nonna lo userà per il solitario e tuo zio per le foto dei nipotini fatte a scuola mentre l’insegnante fa il diavolo a 4 per mostrare un browser o office ai suoi alunni che, probabilmente gli ridono dietro. Poverino. Non riesci nemmeno a capire il perché di una tecnologia e ti arrabbi con il mondo. Studia fratello, studia.

          • floriano ha detto:

            per un gestionale in vb non dovrebbero esserci grandi problemi :)

            (se non c’è qualche server sql di mezzo)

          • Fabio b ha detto:

            Quanto meno all’inizio la vedo dura. Il futuro però è l’accesso al dominio. Io spero già ora ma la vedo davvero complicata.

          • Fabio b ha detto:

            Su 4 core operativi uno potrebbe essere dedicato all’emulazione. Più che potenza serve ram!!

        • Fabio b ha detto:

          Non significa nulla 64/32/128 bit ragazzi!!!

      • Fabio b ha detto:

        Il processore deve avere il set di comandi necessario. Non penso ci sia retro compatibilità

  11. Alexv ha detto:

    Emulare x86 non lo so, forse portare le stesse librerie e driver generici su ARM e quindi w10m sarebbe più fattibile. Resta sempre il solito interrogativo, senza voler fare polemica, oltre a quali saranno i dispositivi: serve? In che modo riuscirà ad attrarre utenti? E non mi riferisco solo a quelli consumer, ma anche l’utenza pro.

  12. Miki_73 ha detto:

    Domanda che voglio fare agli utenti di questo sito: se in questo momento “magicamente” tramite un aggiornamento sul vostro smartphone fosse possibile installare il software x86, come vi cambierebbe la vita? Cioè, cosa ci fareste? Che software installereste? Non è provocatoria, voglio solo capire a cosa può servire nell’uso comune avere l’ipotetico Surface Phone dove poter installare software x86.

    • floriano ha detto:

      photoshop completo? Autocad completo? mi sorge qualche dubbio per i programmi che necessitano di qualche server attivo (tipo xamp)

      • Fabio b ha detto:

        Accidenti, con 4 giga di ram (anche 6) e un processore grafico scadente (per CAD) non avresti vita facile. :) Io penso alle milioni di persone che la produttività hanno bisogno della suite di Office in pieno e di un paio di servizi enterprise disponibili su portali aziendali (SharePoint pased, 365, intranet) o esterni (salesforce..). Basterebbe un 950 e non forniresti più portatili ai tuoi dipendenti.Un bel risparmio .)

        • floriano ha detto:

          basta un portatile banale (magari Atom) e un cellulare tipo il 950 con 3g e crittografia e onedrive attivo (da collegare con il gioco dell’accesso al dominio o con continuum) per gli utilizzi in mobilità. in ufficio lo smartphone si può collegare alla postazione fissa con mega schermo allo stesso modo.

          • Fabio b ha detto:

            Se mi parli di virtual desktop (Citrix, TMS e compagnia..) allora sono pienamente d’accordo! La tua soluzione potrebbe essere quella che la maggior parte delle grosse aziende potrebbe adottare. Not bad at all!!

      • Miki_73 ha detto:

        Anche a me i primi due software che sono venuti in mente sono quei due ma Photoshop e Autocad completi su uno smartphone penso che per questo decennio almeno non esisterà un processore per farli girare decentemente su uno smartphone.

  13. floriano ha detto:

    m’incuriosisce parecchio, da un bel po’ sto studiando wm10 per sostituire nell’eventualità uno dei miei smartphone.

    non sarebbe male che wm10 permetta anche l’accesso al domino su Smartphone, l’obiettivo sarebbe l’utilizzo della cartella user sullo smartphone da parte di un pc con Windows 10,in questo modo risparmierei anche sul costo del cellulare visto che così sfruttarei la cpu del portatile per i compiti più difficoltosi….

    inoltre nessuno mi vieta di usarli entrambi (il multi windows di Windows 10 servirebbe anche a questo)

    • Fabio b ha detto:

      Non sarà mai possibile. L’emulazione ha luogo sul device e non sul pc ed è, per ovvi motivi, sandboxed. Non penso ci saranno sharing di risorse se non raggiungibili con i protocolli attuali.

      • floriano ha detto:

        ho scritto male, volevo dire che si potrebbe fare l’accesso al dominio per sfruttare la cpu del pc ospite con le cartelle principali sullo smartphone, oppure una soluzione tipo VNC dove il continuun sullo smartphone (con la relativa emulazione x86 se serve) sfrutta solo lo schermo e le periferiche del pc ospite.

        oppure si può sfruttare il multi Windows per averli entrambi attivi (una finestra sfrutta la cpu del pc e l’altra la cpu dello smartphone).

        tempo fa sono passato da Windows 98 a Windows xp dopo molti anni solo per poter usare meglio le pennette usb, questa superpennetta (cioè il cellulare) impostata in questo modo sarebbe un bel volano per Windows 10 e wm10. volendo si potrebbe gestire anche la xbox in questo modo.

        • Fabio b ha detto:

          Più facile che sia la docking station a preoccuparsi di tutto il marshaling.

          • floriano ha detto:

            la dock potrebbe benissimo essere un qualunque pc con Windows 10 (che hanno tutti a casa) a cui collegare lo smartphone o via WiFi o USB ;)

            potrebbe benissimo essere un thin client con qualche versione alleggerita di Windows 10 (per il 7 una versione limitata di Windows l’hanno creata)

          • Fabio b ha detto:

            Siamo perfettamente allineati!

  14. War 78 ha detto:

    Io non uso il 950XL per lavoro, non ho ancora continuum (se il telefono l’ho pagato il 60% in meno del suo prezzo calerà anche l’accessoriò..), si che non mi strappo i capelli per questa notizia e resto col mega incognita su che telefono consigliare a mia moglie, ha un 830 pieno di problemi dovuti a Windows 10 mobile e tornare a WP8.1 mi sembra assurdo..
    Android no per la sicurezza, Apple no per il prezzo, il Lumia 950 boh perché per l’uso che ne fa lei si ritroverebbe con gli stessi problemi che ha ora, oltre che una mega incognita per il futuro….

    • Alpha ha detto:

      650…bellissimo, funziona bene e ha gli stessi problemi del 950 ma almeno non hai speso molto soldi…

    • Saladino ha detto:

      Guarda mi sono sono nella stessa situazione, più o meno. Ho un 950 regalato da microsoft e la mia ragazza ha un 735 ed entrambi hanno più di un problema–> Se dovessi cambiare smartphone adesso, non credo spenderei i soldi per gli stessi terminali. é vero che costano poco, ma mi ritroverei nelle mani gli stessi problemi. E ne ho tanti. Android mi sta sulle balle anche a me per la questione sicurezza, ios allo stesso tempo è tanto chiuso oltre al prezzo!

    • MatitaNera ha detto:

      la tua situazione riguarda la maggior parte degli utilizzatori, e vediamo bene che scelta hanno fatto…

  15. yepp ha detto:

    [OT] BREAKING NEWS per tutti
    – Si aggiorna Meteo portando la live tile trasparente su W10M
    – Si aggiorna l’app Notizie su W10 AU e W10M AU con la nuova live tile che al tocco fa aprire l’app riposizionando la notizia appena toccata in alto nella pagina

  16. 00SAMU ha detto:

    Interessante, non credevo lo avrebbero fatto veramente…ma resta comunque un rumor…

  17. skywalkersenior ha detto:

    Buona cosa, ma attenzione al rovescio della medaglia. Poter installare qualsiasi programma non vagliato dallo store, può portare sul Mobile i problemi di sicurezza che ci sono sui pc. Mi auguro che, essendo un’emulazione, giri in una più che robusta sandbox

  18. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Mamma mia, sta azienda non si capisce che strada vuole prendere.
    Una notizia del genere é un invito ad attendere per uno sviluppatore.
    Il futuro sono le uwp? No? Rimango su x86.
    Questo comporta un danno per tutti i device dove l’emulazione farebbe ridere… holographic, xbox…. bah

  19. _Marok_ ha detto:

    Autunno 2017 per presentarla e in pieno stile MS autunno 2027 per rilasciarla sul mercato.

  20. Fabio b ha detto:

    Nessuno di quelli odierni. E’ necessario un processore che abbia il set di comandi necessario per rendere l’emulazione efficace (immagino qualcosa di simile a vPro)

  21. andrea ha detto:

    Ot. Qualcuno ha soluzioni al fatto che non mi si illumina più lo schermo quando mi arriva un messaggio o una chiamata?

  22. Lorenzo ha detto:

    Grazie, sapevo di aver chiesto alla persona giusta!

  23. Fausto Basile ha detto:

    Ot, ma che device e’ quello in foto? Garantisco bevuta a chi risponde in quanto nessuno sa dirmelo :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *