• 165 commenti

Kantar: Le vendite degli smartphone Windows in discesa in quasi tutti i paesi, ecco i dati completi!

Kantar Worldpanel ComTech ha pubblicato in queste ore i nuovi dati di vendita degli smartphone a livello mondiale, dalle percentuali pubblicate possiamo scoprire l’andamento dei terminali Windows nei diversi paesi.

dat21

I dati si riferiscono alle vendite del mese di Giugno, Luglio e Agosto 2016, rispetto lo stesso periodo dello scorso anno. Come possiamo vedere dal grafico, la percentuale di smartphone Windows venduti in Italia è scesa di ben 8.8 punti portandosi al 4,9% del totale (comunque il leggera salita rispetto al trimestre precedente che si era fermato al 4,7%). In prima posizione troviamo ovviamente Android con 82,5% del totale (+7.7 e iOS in seconda posizione con l’12,2% (+1.6)

Se consideriamo i cinque grandi mercati europei (Regno Unito, Germania, Francia, Italia e Spagna), vediamo come Android si posiziona ancora primo in classifica con il 78,1% (+6) dei terminali venduti, Apple in seconda posizione con il 17,3% (+1.1) e a seguire Microsoft al 4,1% (-6.8).

In pratica la vendita degli smartphone Windows perde quota in tutti i paesi tranne che in Giappone dove passa dal 0.3% al 0.6%

Di seguito trovate la tabella con i dati dettagliati per ogni paese:

kantar-august-2016

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. kevinWPR ha detto:

    Ma se era al 4,7 adesso sono salite?

    • gogo ha detto:

      Infatti, rispetto al secondo trimestre è salito di 0,2.
      Comunque a me basta che Microsoft continui a supportare il sistema, non voglio assolutamente altri SO.

      • MatitaNera ha detto:

        continueranno a supportarlo ma con che team di sviluppo ? (ridotto all’osso ?) con che seguito degli sviluppatori ?

        • NeeC ha detto:

          esatto…
          ma queste considerazioni, per quel che mi riguarda, le farò il più tardi possibile, ora mi tengo stretto il mio 950 :D

          chiaro che se uno deve cambiare smartphone ora…

      • fabrizio ha detto:

        supportarlo lo supporterà anche, il più è che tra un anno o due ci sia qualche OEM che li fa e qualche swviluppatore che continuerà a sviluppare per un sistema che avrà rimasto, forse, l’1%

    • #ludwig ha detto:

      Ahahah è vero xD
      Questo imprevisto non piacerà a Nadella.

  2. MatitaNera ha detto:

    come buttare tutto nel c…

  3. MatitaNera ha detto:

    notare lo “zero” della Spagna…

  4. Francesco ha detto:

    Inutile fatevene una ragione, wp scomparirà entro breve tempo. Microsoft punterà solo ai propri servizi per Android, iOS e Windows 10. Incominciate a pensare a quale sistema operativo mobile passare. È la vita.

    • Michele Rossini ha detto:

      Esattamente quello che penso…..però un po’ mi dispiace

    • Simofir ha detto:

      Ci sta.un po’ a malincuore per certi aspetti (meno per altri)sono passato ad android.i servizi microsoft ci sono tutti e mi sembra che l’apertura di onedrive sia (per fare un esempio) una bomba.spero che windowsphone possa riavere un futuro e chssà se allora potrei prendere in considerazione di tornarci!L’idea e il sistema erano belli!

    • ILCONDOTTIERO ha detto:

      *” E la vita “* lo dice chi nella vita vuole tutto a scatola chiusa e pensa che il resto gli sia dovuto . I cambiamenti sono sempre dolorosi , Apple insegna che dalle ceneri ci si può rialzare e ricordiamoci che é troppo facile alzare bandiera bianca quando si é in mezzo al mare in burrasca . Io credo che tutto questo era già stato preventivato fin dall’acquisizione di Nokia , poi la Microsoft si può dire di tutto e di errori ne ha fatto e ne farà sicuramente, ma nella loro mente contorta sono gli unici che sono in grado di ripartire da zero e il mobile vogliono o non vogliono devono per forza non farne a meno . Con i servizi non campi 100 anni ci vuole anche presenza sul campo per farsi conoscere ed il mercato pc é in flessione e non c’è mica tanto da stare allegri . Quindi so che con Redstone 2 o 3 avremo un prodotto al pari della concorrenza, avremo 600 milioni di dispositivi con Windows 10 sicuri facendo stime catastrofiche e allora bisogna vedere cosa succede .

      • Io ha detto:

        Il problema è che in 5 anni sono ripartiti da zero già 3 volte…

        • 000 ha detto:

          ora mi pare abbiano trovato una strada visto che stanno lavorando a redstone 2 che quindi nell’ottica di un costante aggiornamento dell’os sarà la novità del prossimo anno senza stravolgere nulla, ma migliorando ciò che c’è già!

      • fr16_reda ha detto:

        Finché c’è Windows pc c’è anche Windows mobile, se no si va contro il progetto partito da Windows 8 e si torna a Windows 7. La Microsoft, come hai detto te, sa partire da zero e più passa il tempo, più passa il ricordo dei Nokia Lumia, quindi abbandonando il nome Lumia la Microsoft ha tutta la libertà di fare un prodotto innovativo come è stato il Surface nel segmento tablet, prova te a fare tutti questi cambiamenti in un anno, l’unica recente mossa stupida della Microsoft (a parte la mancanza di pubblicità) è quell’annuncio sul prossimo telefono: Hanno annunciato solo la versione aziendale quando molto possibilmente ci saranno tre versioni, se siamo fortunati il 26 lo annunceranno in modo più decente, perché questa è la prima conferenza hardware importante dopo quello schifoso annuncio e non è che stanno ore ed ore a parlare dell AiO.

      • ernieballSR5sh ha detto:

        Ma ancora credi nella storia delle UWP? Dovrebbe bastarti il ripensamento di lenovo per farti capire quanto stiamo messi male, ho il ripensamento di nadella sulla storia “se non ci saranno oem produrremo noi i devices” capisco che possa dispiacere,ma fra sei mesi prevedo quote di mercato simili a BB.

    • Davide ha detto:

      ma anche No ;)

  5. ILCONDOTTIERO ha detto:

    In Spagna siamo quasi al monopolio assoluto sul mobile . Domanda durerà per sempre, perché se cosi fosse anche Apple rischia grosso non nel breve termine . Ma tanto tutto può cambiare sono sempre analisi che trovano il tempo che trovano.

  6. #ludwig ha detto:

    In compenso, è sempre di oggi la notizia dell’ulteriore crollo del mercato dei PC…ecco, visto che dicono di puntare sui “servizi”, chissà il “sommo” Nadella dove pensa di recuperare in futuro gli introiti di questi “servizi”. Quando saranno finiti gli effetti dei “tagli”, e salvo nuovi cambi di strategia, ci sarà da “ridere” anche per gli azionisti che tanto ne decantano le eroiche gesta!

    • Raffael ha detto:

      Sul cloud, con Azure ….l’idea è che li ti fai una base solida (nel tempo), anche se con meno entrate…

      Del resto il mercato PC e quello che è…sul mobile hanno abbandonato il consumer…gli hololens sono in stato sperimentale e dal dubbio futuro su larga scala…l’unica cosa solida davvero e il cloud

      • #ludwig ha detto:

        Infatti, concordo. Non proprio un trionfo come dicono alcuni…
        “First Cloud…the Rest to Google!”.

        • Raffael ha detto:

          Diciamo che la contrazione dei PC era inevitabile, ma hanno cercato di rimediare con i 2-in-1 e con prodotti di fascia alta (e con win pro)…ma il mobile è il vero e proprio problema…anche con W10M…un vero peccato …

          • #ludwig ha detto:

            Già. Che poi anche sul cloud, lato consumer (escluso business) secondo me è tutta da vedere (vedi i 5GB di OneDrive e invece lo spazio illimitato anche per foto alta risoluzione nei nuovi Google Pixel*).

            *…però che nome del caxxo! xD

          • Raffael ha detto:

            Purtroppo senza mobile, l’aspetto consumer e andato! Sotto quasi ogni aspetto!

    • floriano ha detto:

      i PC adesso mi preoccupano, dovessi cambiare il mio netbook non saprei che prendere, non c’è granché d’interessante in commercio (soprattutto per me che lo uso in dual boot con kubuntu).

      forse l’asus t100 con 64gb ma c’è qualcosa che non mi convince neanche in quello….

    • Luca Serri ha detto:

      Il mercato PC è in crollo da anni, perchè ormai la gente preferisce tenere quello che ha e ciò è possibile perchè non aumentano più inutilmente specifiche e quindi requisiti hardware. Eppure con Nadella MS è in positivo ovunque (escludendo ahimè il mobile).

      • #ludwig ha detto:

        Mah, l’utile è quasi tutto dovuto ad Azure (+100%), per il resto anche Office 365 aumenta ormai pochissimo e col crollo verticale del desktop non mi pare di intravedere un futuro roseo. Sottolineo soprattutto il fallimento della strategia UWP (una delle due di Nadella), ad oggi a dir poco eclatante!

        • Luca Serri ha detto:

          Ma i guadagni di Microsoft dalla vendita di licenze Windows sono bassi da parecchio tempo, hanno capito che dovevano tirar fuori soldi da altre parti (non è un caso che l’aggiornamento a Windows 10 sia stato ufficialmente gratuito e che lo sia ancora adesso con un trucchetto). Non vengono solo da Azure ma anche da altre parti, tipo la divisione Surface e Xbox, ma anche Search advertising.
          Comunque la strategia UWP non ha fallito, anche se innegabilmente non ha dato i risultati sperati. Nessuno si aspettava un ribaltamento della situazione in un solo anno.

  7. Antonio ha detto:

    ..mi aspettavo un più zero virgola, più che una “leggera salita”, dovuta al crollo del prezzo del prezzo del 950..probabilmente i prossimo mese saranno migliori…il problema
    rimane il lungo periodo non bastano acer ed hp..hanno prezzi troppo elevati!

    • floriano ha detto:

      come per i PC la fascia alta è presidiata da Apple, il vero concorrente di wm è Android (in tutte le fasce)

    • Gianni ha detto:

      Il problema non sono i prezzi, ma il numero di modelli disponibili. Con 4 modelli ormai vecchiotti non puoi fare quote di mercato, praticamente la Microsoft ha rinunciato a vendere. Notizie come queste sono la conseguenza fisiologica, non c’è da stupirsi. L’unica cosa è attendere cosa presenteranno come dispositivo post-smartphone e sperare che sia convincente per gli OEM, come è stato per i 2 in 1. Allora ci potrà essere una rinascita.

  8. floriano ha detto:

    la vera notizia è che in Gb, usa, Australia, Japan ios è intorno al 30%, per il resto la maggior parte delle quote perse da wp va a finire ad Android (mi sa ovviamente gli stessi utenti dei lumia da 100e) e qualche piccolissima parte va anche ad Apple (credo che quelli con i lumia 9xx hanno fatto scelte miste)

    • Raffael ha detto:

      Eh si, sembra che l’utenza si sia spostata verso android (anche per questioni di fascia di prezzo, ovviamente)

      • floriano ha detto:

        nel mondo PC anche la fascia alta è di Apple (con qualche PC ogni tanto con Windows), il naturale concorrente di wm è Android, bisognerebbe spiegarlo ai manager Microsoft….

        • Daniele ha detto:

          Forse tra i giocattoli laptop per fare i fighi salvo poi installarci Windows per lavorarci.

        • marco c ha detto:

          Apple produce pc di fascia alta? Ahahahah questa me la rivendo come barzelletta …ahahahah

        • War 78 ha detto:

          Apple nel mondo PC sta a Windows 10 mobile nel mondo degli Smartphone…

          Fascia alta??? Ma stai scherzando o cosa?

          • floriano ha detto:

            forse non sono stato chiaro, intendevo fascia alta di prezzo, in tanti anni s’è costruita la fama di macchine costose costose e fighette (che comunque non comprerei), anche gli oem Windows fanno macchine ancor più costose in certi ambiti però Windows ha la fama di sistema generalista mentre macosx no….

          • War 78 ha detto:

            “La fama” te l’hanno innestata tramite la pubblicità, facendoti vedere che usano Mac e macbook nei film e nelle serie Tv..
            Nella realtà i PC Apple sono bei giocattoli, ma mancano dei programmi (sia in ambito business che consumer) che ci sono solo per Windows, per esempio nell’ambito della fotografia (il mio campo) se prendi un Mac nonostante abbia delle grandi figate devi installare Windows in una partizione altrimenti non puoi fare un sacco di cose. A questo punto (tutti) prendono un buon PC con Windows e risparmiamo un sacco di soldi (tra l’altro).
            Se vuoi un ecosistema Apple a casa o in ufficio spendi tra i 4 e 5 mila euro, se fai la stessa cosa Windows stando alti arrivi a 2 e puoi fare >>tutto<<

          • Luca Serri ha detto:

            Beh c’è anche chi prende un Mac e ci installa Windows, convinto che abbiano un hardware superiore quando è solo l’SSD a fare una grossa differenza.

          • War 78 ha detto:

            Si… Esattamente come iPhone, uno spende un botto convinto di aver preso un top di gamma e poi inizia a confrontare schermo, processore/ram, fotocamera, memoria e….

          • Luca Serri ha detto:

            Beh lì il discorso è diverso (anche se a mio parere il prezzo rimane eccessivo). Uno schermo più risoluto non serve a nulla se non a consumare più batteria, il processore non è meno potente dei concorrenti (anzi ne supera diversi, forse tutti), la RAM è inferiore ma vedendo le performance capisci che è sufficiente. Possiamo criticare altre cose, tipo la mancanza di SD o alcuni limiti del sistema operativo.

          • War 78 ha detto:

            Ho visto iPhone 7 vicino ad un 950 e devo dire che la differenza nello schermo si nota e parecchio.. Sul resto ai ragione anche se con la “scusa” che non serve non lo mettono e “loro” risparmiano…

          • Luca Serri ha detto:

            Non è fisicamente possibile notare la differenza di risoluzione. Ciò che vedi al massimo è una migliore qualità del display.

          • War 78 ha detto:

            Soprattutto i neri.. Per quanto buono monta un lcd iPhone 7, fidati la differenza si nota nelle foto scure.. Ho delle foto 4K sul mio 950xl e le ho inviate a entrambe (iPhone 7 e 950) e la differenza era piuttosto palese a tutti e 3, un po’anche la risoluzione comunque era più boh che dirti più nitida sul 950.. Forse é un discorso di qualità come dici tu

          • Luca Serri ha detto:

            Il discorso LCD vs OLED diventa però soggettivo. Io per esempio preferisco LCD.

          • War 78 ha detto:

            A me vedere il nero luminoso viene la pelle d’oca.. Vicino al mio 950 la notte in carica c’è l’830 di mia moglie entrambi con l’ora illuminata e vedere l’830 mette tristezza.. Non é lo stesso paragone ma i neri di iPhone7 si vede tanto la sera che sono su un lcd (per quanto monti uno degli lcd più buoni che io abbia mai visto)
            Ma come dici te é una questione di preferenza personale

          • Gino G ha detto:

            Detesto Apple, ma proprio il processore non ha niente da invidiare ad uno snap.

          • floriano ha detto:

            oppure comprano un Mac e in qualche modo ci fanno girare i programmi Windows ;)

            comunque fra i dj vedo solo le mele in console….

          • War 78 ha detto:

            Sono ottimi terminali ma non sono migliori di altri, hanno però un prezzo fuori dalla grazia divina..

            Penso che questo discorso sia applicabile a tutti i prodotti Apple, poi dalla loro hanno il marketing, Apple regala i suoi prodotti a persone in vista (film, serie TV, programmi Tv ecc.) é intelligente forma di pubblicità..

            Credo sia praticamente solo per il suo marketing che Apple campa, di sicuro é grazie a quello che si é risollevata.. Sony per dire sta fallendo in tutti i settori tranne Playstation, proprio grazie ad un marketing simile ad Apple, molto molto intelligente..

      • ernestinthesixties ha detto:

        ma anche per beneficiare della grande scelta dei modelli. e poi Android è migliorato, sono riusciti a rimettere ordine dopo il casino di Lollipop. ormai i lag sono più una leggenda che altro.

  9. Joseph ha detto:

    Io ad esempio potrei rimanere l’unico con un wp la cosa non mi preoccupa… Ognuno la pensa in maniera diversa

  10. Luca ha detto:

    Non ci sono prodotti in vendita… nulla di strano…

  11. marco c ha detto:

    Pensandoci bene, forse la microsoft,sta facendo le scelte giuste. Mi spiego, le quote di mercato degli anni precedenti sono da attribuire agli OEM (Nokia), le quote attuali sono by (gestione) microsoft. Quindi mi sembra giusto tornare un passo indietro e far produrre gli smartphone a chi li produce da sempre e occuparsi solo del lato software.

    • MatitaNera ha detto:

      e chi li produce ?

      • Luca ha detto:

        Gli OEM, non vedi quanti produttori si stanno picchiando per produrre smartphone con Windows 10? C’è la fila… addirittura Nadella ha dovuto dire basta perché se no si rischiava una saturazione di prodotti sul mercato. Stanno per arrivare 10 terminali Samsung (sperando che non esplodano prima), 5 Sony di fascia diversa, sta per arrivare il catalogo Wiko, quello Huawei e una serie di LG. Saremo letteralmente invasi al punto di dover dire: ancora Windows? Basta!

      • 000 ha detto:

        vediamo…:
        Hp
        Acer
        Vaio
        Coship
        Nunas
        Xiaomi
        più alcuni altri che non ricordo
        + un nuovo produttore che deve essere presentato a breve in america: wharton brooks

        • Gianlu27 ha detto:

          Hp ne ha prodotto uno per un certo ambito di persone
          Acer lasciamo perdere che è meglio…

          Vaio ne ha fatto uno :|
          Coship sta valutando di lasciare

          Xiaomi ha solo fatto una “rom” di Windows 10 mobile per uno dei suoi smartphone

          Con calma…

          • 000 ha detto:

            guarda sopra…

            in ogni caso io non la vedo nera, certo che in ogni caso sono piccoli produttori e non hanno appeal…ma se a uno interessa windows 10 mobile in realtà ha una certa scelta, ora come ora, avessi certe cifre non comprerei un Iphone ill google pixel, ma sicuramente l’HP X3!

          • MatitaNera ha detto:

            la scelta c’è solo per noi (100 ?) che seguiamo i blog non certo per altri…

          • 000 ha detto:

            purtroppo la disinformazione fa da padrona!!

          • Gino G ha detto:

            Disinformazione o diffusione?
            Buona parte dei telefoni che hai elencato sono difficilissimi da reperire anche su internet!

          • 000 ha detto:

            E’ vero, ma scrivendo sulla pagina di coship mi sono reso conto che per loro è veramente difficile competere a livello globale, e non è semplice aprirsi ad un grande mercato come quello europeo…Secondo me sarebbe importante che grossi media gli diano peso.

          • Gianlu27 ha detto:

            Si una scelta di case piccole che non offrono una determinata qualità e una determinata assistenza. Ben detto! :)

          • 000 ha detto:

            sulla qualità io non direi vedendo il mio xiaomi, mentre sull’assistenza purtroppo hai ragione, però di gente che cerca il rapporto qualità prezzo in xiaomi ce ne sono tanti anche con android. Basta solo che la gente apra la mente e dica, ho speso 150€ per un telefono, dopo 1 anno non va più? bene non ci ho rimesso niente!..perché se compri un telefono da 400 euro difficilmente lo tieni comunque più di 3 anni..

          • Gianlu27 ha detto:

            Xiaomi ha fatto solo una rommmmm! Non ha prodotto altri smartphone! Quello è un dispositivo nato con android (e comunque xiaomi è un caso a parte)

            Sinceramente se io spendo 200 euro per un telefono e ho un problema, voglio l’assistenza, non so te. I soldi ancora non crescono sugli alberi, i soldi li ho spesi comunque :|

          • Nuanda ha detto:

            Se vuoi buttare i soldi indubbiamente x3 è la acelta giusta…,

          • 000 ha detto:

            Per come concepisco i lo smartphone, oltre i 300€ sono sempre soldi buttati! In ogni caso non si può negare che l’x3 mette a disposizione delle tecnologie che gli altri ora non hanno a pari prezzo

        • Shalashaska ha detto:

          HP ha fatto un telefono in tiratura limitata da 600 e passa euro.
          VAIO un solo modello, solo in Giappone
          Acer ?
          Coship a breve fa “ciao ciao”
          Nuans non ha nemmeno raggiunto il goal su Kickstarter, progetto fallito
          Xiaomi ?? Da quando Xiaomi produce telefoni W10M ?

          • 000 ha detto:

            mannaggia mi sa che sei di quelli che si informa poco e spara giudizi:

            le cifre di Hp sono perfettamente in linea con la concorrenza, dando delle features che altri sistemi operativi non possono dare, non dico che ti deve piacere come prodotto, ma ha le carte in regola per giocarsela a quei prezzi.
            Vaio magari prendesse coraggio, ma secondo me ha un patto di non belligeranza con Sony
            Acer ha commercializzato il Liquid Jade Primo con anche continuum
            Coship, mi sono informato sulla loro pagina facebook, sembravano interessati a fare una campagna su kickstarter come ha fatto nunas perché vorrebbero entrare nel mercato europeo senza rischiare di farsi male, gli ho dato la mia opinione(e mi pare sia un opinione diffusa) che il crowd founding non è così diffuso in Europa e non è il tipo di prodotto per questo genere di campagne.
            Nunas, vedi sopra le considerazioni sul crowdfounding
            Il mio telefono è uno xiaomi mi4 con windows 10 mobile appena aggiornato all’ultima release preview…
            Adesso mi sono ricordato anche di Alcatel..

            la disinformazione che dilaga fa più danni di MS…

          • MatitaNera ha detto:

            l’Hp “giocarsela” ? ma dove vivi ?

          • 000 ha detto:

            io qualcosa di simile a continuum non lo trovo sul fantastico google pixel e la scansione l’iris scanner neanche, avrà la miglior fotocamera del mondo(che poi su tutti i telefoni di fascia alta non è che nessuna è così male..), ma di innovazioni tecniche neanche una!…sicuramente il pixel non mi fa dire wow!.. sull’Hp ci sono pro e contro come su tutti i telefoni, dipende uno cosa deve fare col telefono…

          • MatitaNera ha detto:

            macchè disinformazione sei tu che hai raccolto qualche briciolina per fare un mucchietto…

          • 000 ha detto:

            no oggi leggevo su wired USA quali telefoni potrebbero sostituire il note7 e c’era una sfilza di device android da 700 euro in su, l’iphone e manco una menzione all’Hp elite che è veramente business come concezione…A dire il vero io su wired USA non leggo mai una notizia riguardo windows 10 mobile…se non è disinformazione questa??..tu come la chiameresti?

          • MatitaNera ha detto:

            non è disinformazione è mancanza di interesse (sia delle testate sia dell’utenza)

          • 000 ha detto:

            Ad esempio se qualcuno dicesse “sapete che c’è windows 10 con continuum” magari la gente si interessa e cerca e vede se fa al caso suo(in ogni caso meglio un telefono che ha una novità tecnologica in più che non in meno..no?), invece io, che sono arrivato da android a giugno, fin prima di cominciare ad informarmi su windows manco sapevo esistesse questa opzione…adesso la vorrei…

          • jockhorror ha detto:

            Mi dispiace dirti che esiste dal 2014 sul play store, l’app andromium, che trasforma il telefono android in un pc, senza bisogno di dock e senza hardware megagalattico. Il progetto credo sia fermo da tempo, ma se non é stato portato avanti probabile che tanto interesse da parte dell’utenza media, non credo ci sia

          • Luca Serri ha detto:

            Andromium non c’entra proprio nulla con Continuum.

          • MatitaNera ha detto:

            E’ colpa di chi secondo te ?

          • 000 ha detto:

            Anche secondo me MS non sa gestire il marketing, ma di nessuno dei sui prodotti..azzo produce una tonnellata di software ma se chiedi in giro tutti sono rimasti ad office!…quando ho fatto scoprire alla mia morosa tutti i programmi che ah fatto Microsoft (e lei potrebbe usare in ufficio ma a quanto pare è meglio gestire le tabelle di execel..) è rimasta piacevolmente sorpresa…MS non sa pubblicizzare niente!..vedi che è meglio che i telefoni li facciano altri?!

          • Paolo Ferrazza ha detto:

            Ahahah o magari no, ho portato molte persone su windows 10 mobile e ho rovinato amicizie per questo motivo. Il prodotto non piace (in media) perché non ha applicazioni e quelle che ci sono sono un po’ bacate e lente (vedi WhatsApp).

          • Karis ha detto:

            Se ti sei rovinato delle amicizie per un sistema operativo, beh, non erano buoni amici :D

          • Paolo Ferrazza ha detto:

            Era una battuta :D

          • Karis ha detto:

            Si tranquillo, scherzavo :D

          • 000 ha detto:

            Oddio..per quello che vedo io WhatsApp non è ne lenti ne bacato… E anzi ringrazio gli amici che me lo hanno fatto conoscere!

          • Paolo Ferrazza ha detto:

            Vuol dire che non hai mezzi di paragone con le altre piattaforme quindi fidati è lentissimo anche su un top di gamma 950. Prendi una patacca android da 150€ e gira almeno 3 volte più fluido. Se non la fanno nativa più di così non possono fare con roba legacy. Evidentemente non hai molto il polso della situazione.

          • 000 ha detto:

            Magari non ho polso su top di gamma android, ma su questo telefono, prima di metterci Windows avevo Android…perciò so come girava WhatsApp e le differenze non le sento.

          • MatitaNera ha detto:

            la “disinformazione” è figlia (ovvia) del casino che ha fatto MS e della grigia situazione in cui ci troviamo…

          • Mascetti ha detto:

            Per UN telefono Xiaomi con Windows 10 Mobile (tra l’altro manco nativo, è un telefono vecchio a cui han rilasciato la rom flashabile), ce ne sono altri 40 modelli con Android.

            Gli altri o sono vaporware (e.g. Nuans), o non sono disponibili all’acquisto perchè destinati ad uno specifico mercato (e.g. Vaio)

          • 000 ha detto:

            che io sappia nunas non è vaporware, può essere che non lo produca direttamente, maneanche apple lo fa..
            Comunque non sono qui a dire che ci sono milioni di telefoni disponibili, ma dico che se uno conosce sa dove trovarli, in ogni caso non è che iOs abbia milioni di produttori che usano il suo OS, eppure vende…bisgna solo che ci sia i produttore giusto che raccoglie la sfida di MS…

          • Nuanda ha detto:

            000 sei il figlio segreto di Gianni l’ottimismo!!!!

        • MatitaNera ha detto:

          elenchi dei sogni o la realtà dei negozi dove fa acquisti la gente ?

        • Davide ha detto:

          Vai su Wikipedia e scrivi “Windows Phone list” dovresti avere tutti i terminali con schede tecniche ed uscita”

  12. MatitaNera ha detto:

    il problema è che non si vedono in giro e se ci sono si annegano in mille altri dispositivi medio-economici Android

  13. 000 ha detto:

    ma daiiii.. ancora sta fregnaccia!! ammetto che ormai è la mia battaglia!!..il dati su base annua hanno la loro valenza non dubito, ma se vogliamo smettere di piangerci addosso e non cercare notizie sensazionalistiche dovremmo notare che in Italia, ad agosto (rispetto a luglio) la quota è aumentata dello 0,2% in Francia solo + 0,1% mentre in Inghilterra addirittura un + 0,6% che va a controbilanciare la Germania che cede un -0,8%. Complessivamente io giudico stabilizzati i dati di marketshare, a livello globale, tuttavia se consideriamo il peso della Cina, fortemente legata ad android, è chiaro che non ci si muove. Invece sono felice di vedere un +0.2% in Italia dopo mesi di calo costante (calo medio, mese su mese: -0.4%) , segno che forse con Windows Anniversary e un po’ di informazione sull’hp X3 è tornata la fiducia.

    • MatitaNera ha detto:

      stai facendo della filosofia su delle variazioni zero virgola che come minimo sono del “rumore” statistico…

      • 000 ha detto:

        guarda che i decimali hanno la loro importanza, iOs è in costante calo di pochi decimali al mese, ma diciamo che è passato da 14,4 di gennaio a 12,2 di agosto passando per un 11,6% a giugno…quelli in caduta sono proprio le mele…Android sta rubando più mercato a loro che non a windows…

        • floriano ha detto:

          stanno tornando (come è giusto che sia) nella fascia della roba d’élite, la stessa fascia che hanno nei pc, mi stupisco solo che in altre parti sia ancora al 30%

        • Gino G ha detto:

          Le mele non cadono. Basta semplicemente guardare l’andamento delle vendite di iPhone: boom a fine anno e flessione fino all’arrivo del modello successivo. Basterà vedere i dati che includono le mensilità in cui è uscito iP7.

    • Gino G ha detto:

      Si parla di venduto in un dato periodo, non di diffusione. Non credo siano stati venduti 56 milioni di telefoni in quel trimestre.

      • 000 ha detto:

        no ok, ma era per fare un conto e dire che in realtà i telefoni windows (infatti non ho detto windows 10 mobile) sono milioni! non qualche centinaio di migliaia come sembra vedendo questi dati. Quindi-> come è vero che le vendite non sono di 2milioni in 1 trimestre è anche vero che neanche android ne ha venduti 46 milioni. Ripeto per chiarezza, era solo per dire che in realtà non siamo così pochi come sembra da questi dati!…e quando dicono che ci sono pochi utenti per cui non vale la pena sviluppare app secondo me ci stanno pigliando per il didietro!

        • Gino G ha detto:

          Ma guarda, sono dati percentuali, nessuno ha parlato di migliaia o milioni, se non tu. L’unico dato numerico valido che se ne può ricavare è questo: per ogni Windows Phone venduto sono stati venduti (mi si passi la ripetizione) 16 Android.

          • 000 ha detto:

            si lo so che il numro l’ho tirato fuori io in maniera anche approssimativa (partendo da come ho tirato fuori il dato base di 1 telefono per ogni abitante dell’Italia) ma era per dire che a guardare questi numeri sembra che non ci sia nessuno in Italia che usi un telefono con windows, invece non è così…

          • Paolo Ferrazza ha detto:

            No guardando questi numeri si vedono delle percentuali. Le percentuali dicono che Winodws10mobile sta facendo 2 volte peggio di un anno fa. E se già un anno fa la situazione non era rosea e le percentuali non attiravano economicamente gli sviluppatori figuriamoci se si sono dimezzate. Che ci piaccia o no :(

          • 000 ha detto:

            Fermo restando chrle i dati mese su mese da marzo ad oggi mostrano una stabilizzazione di windows mobile e considerando che il mercato è ancora in espansione, sto cercando di dire che in termini assoluti non siamo 100k persone, ma milioni, e forse bisognerebbe prendere coscienza di ció e dire: se nonostante l’assenza di marketing e grossi errori, ci sono milioni di persone che hanno comprato windows in questi anni, vuol dire che questo os ha qualcosa di buono. Quindi, blogger e giornalisti, invece di partecipare alle gare degli sparamerda fate degli articoli seri in cui la gente che non conosce Windows10mobile possa conoscere anche i pregi e non solo i difetti. Stamattina leggevo un articolo di di wired USA in cui elencavano quali devices potrebbero sostituire il note7…e giù. Una sfilza di telefoni android dai 600€ in su, fin qui mi sta anche bene anche se le differenze sono minime avendo tutti android..poi mi tirano fuori il nuovo iphone che ovviamente non centra con android, al che mi chiedo perché non l’elite x3?…per il business ha certamente delle caratteristiche interessanti che potevano starci in un confronto tra tecnologie diverse…ma niente è più facile conformarsi alla massa che prendere un’opinione propria!

          • Paolo Ferrazza ha detto:

            Molto più semplicemente per un giornalista serio è difficile raccomandare come alternativa ad un telefono con mille app e con dietro una casa madre seria come samsung un tel come l x3 senza app e con un futuro incerto con un so di una casa madre che cambia piano ogni anno.

          • 000 ha detto:

            Sulla serietà di Hp penso che non si possa dire nulla e l’incertezza del futuro dell’os penso stia nella testa delle persone più che nei fatti concreti visto che c’è già in sviluppo redstone 2 e Microsoft stessa sa che il mercato andrà sempre più verso il mobile. Se vuole esistere tra 20’anni sa che non può mollare il mobile. Io ad avere certe cifre non avrei paura a comprare l’X3.
            Perciò mi aspetterei più obbiettività da parte di chi scrive, perche questo condiziona chi acquista.

          • Paolo Ferrazza ha detto:

            Se spieghi come sostituire una cosa devi suggerire qualcosa con uguali funzionalità. Prova a suggerire windows in questo stato a chi usa android e 9 su 10 te lo tirano dietro. Idem un giornalista non ti può dire sostituisci un note con un 950xl perché han schermo grosso e fan bene le foto. È questione di serietà. Le recensioni dei windows invece le han sempre fatte e han sempre detto la verità: interessante ma poche app e di bassa qualità. Poche app di bassa qualità evidentemente bastano solo al 2% della popolazione.

          • 000 ha detto:

            Appunto, è una questione di serietá …Non ho detto che devono scrivere balle sulle app ma magari se l’obbiettivo è sostituire un telefono per lavoro, allora potevano parlare che l’élite x3 che ha continuum che permette di avere con se sempre la suite office completa con tutti i documenti, questo é utile per chi lavora fuori tutto il giorno e alla sera rientra e deve completare il lavoro. Inoltre hp mette a disposizione un sistema di virtualizzazione che permette di utilizzare software aziendali a 32bit. Poi potresti aggiungere l’iris scanner che molti altri non hanno e una memoria espandibile fino a 200gb …Ma niente i giornalisti preferiscono parlare della fotocamera e di snapchat…mica ho detto che devono dirti “questo é l’unico telefono che ti serve” basta farci un trafiletto di 10 righe come per gli altri e magari qualcuno dice “va be ci sono poche app ma sta virtualizzazione di software offerta da hp mi interessa per lavoro…”

          • Luca ha detto:

            Bisogna vedere il supporto che verrà dato a questo HP Elite X3… praticamente tutti i terminali non Nokia/Microsoft sono stati messi in commercio e dimenticati. I vari HP, Samsung, Huawei, etc. Lasciamo perdere la storia del supporto di almeno un anno, perché l’HTC M8 non ha avuto nemmeno un anno di supporto praticamente. Per il prezzo a cui viene venduto l’Elite X3, è davvero difficile da prenderlo in considerazione tenendo conto lo stato del sistema operativo. Se fosse partito dai 600€ ancora, ancora… ma 860€… il prezzo di un iPhone… se me li metti uno a fianco all’altro è impossibile non preferire l’iPhone, tenendo conto del supporto che fino ad ora ha sempre fornito la Apple. Poi, per 860€, doveva essere un prodotto completo, invece la fotocamera non riceve complimenti dalle recensioni americane… allora perché non investire 860€ per un Google Pixel, iPhone7, Samsung S7, ZenFone 3 Deluxe che almeno sono completi in tutto?

          • 000 ha detto:

            boh io per HP ho abbastanza fiducia, è un azienda molto votata alle aziende e col fatto che ci ha messo del suo nello sviluppo non credo lo lasci a se stesso, inoltre se pensi hp ha già aggiornato il firmware e risolto i problemi della fotocamera. Ho visto le foto dopo l’aggiornamento e secondo me sono buone, certo non al pari di altri, ma sufficienti per stare tra i migliori…poi non toccare il tasto fotocamera che mi sale il nervoso: io quando vado dai clienti per fare le foto per un fotoinserimento (render sovrapposto all’immagine reale) ci vado con la reflex, mentre quando il mio collega mi chiede un fotoinserimento per i suoi clienti mi manda le foto scattate con l’iphone e che si dica quello che vuoi ma per me sono un cesso come quelle di tutti i telefoni di qualunque os(questo per dire che con il telefono non ci fai nessuna foto per uso professionale). Chiuso l’inciso. Invece dimmi tu perché dovrei spendere 6-7-800€ per i telefoni android che mi hai elencato?..cos’hanno di così eclatante che non trovo su un telefono da 3-400€ di un marchio meno noto?

          • luca ha detto:

            Chiaro che per motivi professionali si deve usare una fotocamera professionale. Ma per gli amatori avere un prodotto in tasca che non obblighi a dover girare con una fotocamera è ormai la base. Spendere 860€ e non avete una fotocamera prestante è assurdo. Cosa hanno? L’estetica, l’hardware, il supporto, l’assistenza, il parco applicazioni del Play Store e dell’Apple Store, la reperibilità in Europa.

          • 000 ha detto:

            Premesso che il target dell’articolo in questione (titolo: con cosa sostituire il note7) era un uso professionale, perciò non sto dicendo che si doveva parlare del lumia 950 ma bensì del Hp elite X3

            “per gli amatori avere un prodotto in tasca che non obblighi a dover girare con una fotocamera è ormai la base. Spendere 860€ e non avete una fotocamera prestante è assurdo.”‘
            Ho visto le foto dell’hp dopo l’aggiornamento firmware e onestamente non sono affatto male, niente di eccezionale ma godibilissime, che possono stare su device da 500€ in su

            L’estetica -> opinabile e soggettiva, a me il pixel ad esempio fa prorio schifo!

            l’hardware-> forse sfugge che su windows non servono 6 gb di ram e 50 core…ci sono video dell’HP che in continum fa girare diverse app e pagine web, fidati che l’hardware non è un problema!

            il supporto, l’assistenza, -> ritengo al pari di tutti i prodotti per aziende che Hp distribuisce.

            il parco applicazioni del Play Store e dell’Apple Store -> unica vera nota dolente

            la reperibilità in Europa -> lo vendono anche in Italia

  14. War 78 ha detto:

    Hai dimenticato i 30/40 buontemponi come te che vengono qui a scrivere le loro perle o a deridere il prossimo solo perché non si é (ancora) conformato alla massa…

    • target ha detto:

      Io non derido nessuno ma cerco solo di aprire gli occhi a chi spende ancora soldini per telefoni Windows credendo di comprare un prodotto migliore di android che ê descritto come un lagdroid e al giorno d’oggi Non ê proprio cosi

  15. GiobyOne ha detto:

    Peccato.

  16. Podz ha detto:

    E’ rimasto lo zoccolo duro, che sarà eroso non appena verranno a mancare le app di base…speriamo di no.

    • socorros ha detto:

      Ti sbagli, verrà eroso quando non ci saranno più Smartphone.
      Considera che ho tenuto il Lumia 920 per 3 anni e solo ad agosto ho preso il 950.
      Se tra 3 anni non ci saranno più Smartphone con WM sarò obbligato a passare ad altro ma non per la mancanza di applicazioni, per la mancanza di telefoni. ☹

      • Podz ha detto:

        Beh, sono secondo me variabili strettamente collegate: se le vendite calassero all’improvviso un’applicazione come (ad esempio) whatsapp difficilmente continuerebbe ad essere supportata o, viceversa, se quest’ultima cessasse di essere supportata le vendite di cellulari windows precipiterebbero e cesserebbe la produzione.

  17. Marcello ha detto:

    i danni che sono riusciti a fare in un anno è qualcosa di assurdo :D
    l’europa dei 5 un anno fa era all’11% e se togliamo la spagna anche qualche punto percentuale in più, ovvero molto vicino ad IOS..

    che strategia commerciale del menga

  18. Massimo ha detto:

    A me sta passando la voglia di Windows!! Di nuovo problemi coi contatti su L950…stamattina ho salvato un numero nuovo, controllato dopo qualche ora e sembrava tutto ok, ora mi sono reso conto che non solo non è sincronizzato con l’account ma proprio non esiste più il contatto in rubrica!! Non è possibile andare avanti così..

  19. Fede64 ha detto:

    ragazzi io vi seguo da tempo. Non ditemi che a Natale mi dovrò prendere un piffero di telefono non multitasking.

    potrei piangere

    • bobolarry87 ha detto:

      Nessuno ti vieta di continuare ad usare prodotti con Windows 10 mobile. finché ne trovi almeno XD

      • Fede64 ha detto:

        Si ma un briciolo di apps mi serviranno. Tra l’altro lo smartwatch è un must per me e Band 3 non arriva, il 2 non è proponibile per varie features

        • Paolo Ferrazza ha detto:

          In teoria fitbit è supportata decentemente su Windows. In pratica conviene passare ad altro e aspettare tempi migliori se mai arriveranno.

        • bobolarry87 ha detto:

          Allora il passaggio ad altro os è decisamente obbligatorio, tanto qua sappiamo bene che device interessanti a prezzi umani non ne vederemo per un bel po visto l’aria che tira, e la situazione attuale la conosciamo un po tutti. e in ogni caso fai bene a cambiare piattaforma se hai esigenze particolari. fosse anche un’app o un gioco da due soldi da usare una tantum fai bene ad esigerla, visto che gli smartphone hanno un costo. se ti butti su android guarda tutte le recensioni e sii meticoloso, che li è una giungla :-D

          • Fede64 ha detto:

            In pratica a me piace Garmin 235 fitbit blaze e Pebble 2 in uscita a breve. Il Band 3 sono sicuro sarebbe stato da provare. A vostra conoscenza quali hanno buona connettività col 950?
            Intendo con notifiche Smart chiamate messaggi ecc…..

            Grazie anticipato

  20. Gianlu27 ha detto:

    Se posso, ti consiglio lo z11 :)

  21. jockhorror ha detto:

    Scusate la domanda, l’analisi parla di vendite. La reale diffusione invece dei SO in generale cosa dice?

    • Paolo Ferrazza ha detto:

      guarda netmarketshare ha tutte le statistiche di utilizzo, windows è più o meno sul 2.5% perde in media uno 0.1 al mese da un anno a questa parte.

  22. Cris ha detto:

    Beh, guardiamo il lato positivo, la vendita é cresciuta dall’ultimo trimestre! É poco ma buono!

  23. Alberto B. ha detto:

    Che tristezza però…siamo ai titoli di coda mi sa

  24. Alexv ha detto:

    Bravo Nadella, l’hai portato dal 15 al 5 percento! La tua abilità sta nel chiudere quello che non sai gestire!

    • Luca Serri ha detto:

      Quindi avrebbe dovuto continuare a produrre Lumia in perdita solo per accontentare qualche appassionato?
      Certe volte vorrei proprio vedervi al posto di un CEO, solo per contare i guai che combinerebbe uno come noi che si crede un esperto.

      • Alexv ha detto:

        Bill Gates l’ha fatto.

        • Luca Serri ha detto:

          Ciò non significa che sia positivo e si debba continuare sempre così. Anche Nadella l’ha fatto inizialmente, ma poi ha capito che non ci sono speranze di rubare quote significative a iOS e Android (almeno nel breve e medio termine), quindi ha reso la piattaforma mobile “a costo zero” unificando tutto. Noi ci abbiamo perso, ma l’azienda ci ha guadagnato, e per loro è questo che conta.

          • Alexv ha detto:

            Per iOS quelle quote sono oro. Quelle perdite erano un investimento, non un regalo agli utenti. Uscire dal mercato non ha dato spazio agli OEM, ma ha finito di scoraggiarli.

          • Luca Serri ha detto:

            Certo, è un investimento. Ma per affermare con certezza che ne vale la pena non hai fatto mezza analisi, è solo una tua supposizione. Ripeto, è troppo facile fare gli esperti da tastiera e dire “basta fare così”, “devono fare cosà”, ma se mettessero uno di noi come CEO faremmo dei gran disastri. Ogni azienda prima di prendere qualsiasi decisione fa tantissime valutazioni ed analisi, quindi se hanno fatto così è perché hanno un ragionevole margine di sicurezza. Chiaramente nessuno è infallibile e anche loro possono sbagliare, ma se parliamo di una multinazionale che fattura decine di miliardi significa che le decisioni giuste le sanno prendere.

  25. arth1977 ha detto:

    Ragazzi,è circa un mese che sono passato ad android(facevo parte dello zoccolo duro di Windows mobile, Lumia 610,900,920 e 830) ho preso un huawei p9 lite e vi posso garantire che non ci sono paragoni,tutto fluido, veloce, nessun rallentamento, nessun lag…un’altro pianeta insomma.ripeto ho creduto,adorato, difeso Windows mobile, ma era diventato tutto un beta.mi dispiace di questo andamento, ma la colpa è solo di Microsoft.

  26. Max ha detto:

    Il Giappone é l’unico che cresce perché è l’unico paese che ha dei nuovi prodotti.

  27. Max ha detto:

    Considerando che ha zero pubblicità e praticamente zero offerta nei gestori tel .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *