• 10 commenti

Il servizio di pagamento Masterpass presto si collegherà con Microsoft Wallet

Microsoft, tramite un post sul proprio blog ufficiale, comunica che il servizio di pagamento Masterpass di Mastercard, presto sarà integrato in Microsoft Wallet (l’app Portafoglio in Italia).

80

Masterpass è la soluzione per lo shopping online offerta da Mastercard in collaborazione con la tua Banca che ti consente di fare acquisti in modo semplice, rapido e sicuro.

Gli utenti Mastercard che utilizzano Windows 10 su Smartphone, PC e Tablet che sono titolari di una carta Mastercard avranno quindi la possibilità di effettuare acquisti online in maniera semplice e immediata sfruttando l’app Portafoglio.

Di seguito il video promo di Masterpass:

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • Alessandro Ceci

    La carta Bancoposta Più fa parte di questa azienda?

  • Vittorio Vaselli

    ma sarà possibile pagare in tutti i negozi abilitati al contactless?

  • Gerardo Ragosta

    Se questa politica di accordi la estendessero di più forse il mobile avrebbe dei notevoli miglioramenti….

  • sgrips

    che palllllllllllleeeeeeeeeeeee ho cartasi 🙁 🙁

    • #ludwig

      Ci sarebbe MySi, ma ovviamente non c’è l’app per Windows…

    • Miki_73

      Sono almeno dai tempi della presentazione del Lumia920 nel 2012 che ciclicamente ci raccontano questa cosa dei pagamenti tramite nfc. Non preoccuparti, poi passa…

      • Francesco Nunnari

        a parte che con l’app ubi pay di ubi banca posso già fare questo tipo di pagamenti già da un bel po’ utilizzando appunto una master card, ma calcola che perfino su iphone l’nfc (che appunto sul gioiellino ancora in mio possesso lumia 920 già era presente dal 2012) è stato inserito molto dopo…

        • Miki_73

          C’è una cosa però in cui Apple non sbaglia mai: quando aggiungono una nuova feature all’Os e ai suoi nuovi dispositivi, attivano contemporaneamente il servizio che di fatto poi é realmente funzionante ed utilizzabile dagli utenti (all’inizio evidentemente solo negli stati uniti). Come ad esempio il pagamento tramite Smartphone o smartwatch. Questo annuncio di Microsoft, come altri invece é generico, buttato li come tizia senza un spporto pratico. Dove, come quando, per che dispositivi? Ma poi appunto, abbiamo il 2% di share, sarà vero che investono su sta cosa? Io non ci credo onestamente….

    • Teo

      I limiti di windowsmobile. Quando in molti dicono che tante app non servono.

  • Teo

    Lo spero ma la mia mastercard piange