• 17 commenti

Windows Device Recovery Tool si aggiorna portando il supporto al nuovo HP Elite x3

Windows Device Recovery Tool è l’applicazione realizzata da Microsoft nata per installare l’ultima versione ufficiale del sistema operativo dedicato al nostro smartphone, app utile per provare a recuperare il terminale in caso di problemi o per tornare ad una versione stabile dopo aver installato quella per gli Insider.

img_plaffo_screen

L’app in queste ore ha ricevuto un aggiornamento che porta l’applicazione alla versione 3.10.24401 portando il supporto al nuovo smartphone top di gamma HP Elite X3 e correggendo alcuni bug minori. Per effettuare l’aggiornamento all’ultima versione basterà avviare l’app dal proprio PC e confermare l’installazione del nuovo update, se non avete ancora scaricato l’app potete farlo direttamente da questo link.

Grazie a Simone per la segnalazione!

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. War 78 ha detto:

    Ma questo telefono é in vendita? Qualcuno l’ha preso?

  2. alec ha detto:

    Ot Instagram non mi apre le “stories” di Diletta Leotta. Sempre crash. Troppo figa??

  3. Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    ma la vostra app plaffi?

    • Carlo ha detto:

      Lumia 920 ultima build, crash continui, forse siamo un po’ ripetitivi ma l’aspettiamo da un po’ questa nuova applicazione.

      • Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

        Li ricordo ancora quei crash durante la visualizzazione dei commenti. In più la lentezza ad aprirsi. Io ce l’ho installata, ma non la apro da tanto. Non giro nemmeno tanto ormai sul sito

      • Simone Camanini ha detto:

        Confermo i problemi anche su 830 con l’ultima build ufficiale. Speriamo che facciano uscire almeno un aggiornamento che corregga questi problemi, se non proprio un aggiornamento per windows 10 nativo.

      • Taci ha detto:

        Io non uso l’app per commentare, ma su lumia 930 con w10m au mai capitato nessun problema di crash..e forse neanche mai con i precedenti sistemi..non ne ricordo. Unici difetti sono che a volte è lentissima ad aprirsi e si fa prima a chiudere e riaprire (che parte subito poi) e che scalda moltissimo.

  4. CarMan ha detto:

    Scusate l’off topic, ragazzi. Ma ho bisogno del vostro aiuto. Avevo scritto altrove, ma non ho avuto alcun feedback; e mi scuso se posto di nuovo qui.
    Avendo fatto ieri un hard reset senza recuperare il backup, mi capita una cosa strana. Prima, quando cancellavo la cronologia di Edge, impostando come elementi da cancellare tutto, tranne le password, quando ritornavo, per esempio, al sito della mia mail di Libero, ritrovavo indirizzo e password già li, memorizzati. Dovevo solo cliccare su “accedi” ed era fatta. Con le stesse impostazioni adesso devo reinserire indirizzo e password.
    Nelle impostazioni avanzate ho ovviamente consentito il permesso di salvare le password. Ma se vado a vedere quelle salvate, trovo solamente quelle di Amazon e Paypal (e questi due siti funzionano correttamente; devo solo cliccare su invio, senza reinserire le credenziali d’accesso). Libero Mail e Gmail no.
    Avete qualche idea?

    • Francesco ha detto:

      Evidentemente non hai effettuato la memorizzazione di questi account perché a me va bene. Fai qualche prova assicurandoti di fare la memorizzazione password e poi facci sapere. Magari é un problema di edge…

      • CarMan ha detto:

        Grazie, ma non ho capito cosa intendi esttamente. Nelle impostazioni avanzate di Edge ho attivato l’opzione “Offri la possibilità di salvare le password”. Ti riferisci a questo?
        E quando elimino la cronologia (“Scegli gli elementi da cancellare”), ho messo la spunta su tutte le voci tranne “Password”. In questo modo, prima di fare hard reset, quando riaprivo una pagina con Edge mi ritrovavo con nome utente/indirizzo mail e password memorizzate. Premevo su accedi ed era fatta.
        Ora devo reinserire tutto da capo. Ma ripeto, le impostazioni sono le stesse rispetto a prima del reset.

        • blackcloud ha detto:

          Finche non ti esce l’avviso ‘vuoi salvare la password’ non funziona, questa funzione su edge non va benissimo

        • Francesco ha detto:

          Si intendevo l’opzione offri la memorizzazione password. Bhe é una cosa strana perché a me non capita e per esserne sicuro ho fatto varie prove . Ha tanti problemi sto browser ma almeno questo mi funziona bene hehehe purtroppo i bug con Wp sono random tra chi li utilizza -.- devi provare a fare un reset e vedere se ti si risolve.

          • CarMan ha detto:

            Un altro?! Non ci penso neanche!!! Ne ho fatti due in due giorni. Uno recuperando un backup, l’altro, l’ultimo (due giorni fa…) ripristinando come nuovo telefono.
            Mi tengo i bug. Tanto sono gli stessi che avevo prima di ripristinare. Tempo perso…

  5. corrado06 ha detto:

    o.t. Premetto che non ho mai avuto problemi con il 950.Oggi per sfizio ho fatto il ripristino ad impostazioni di fabbrica sul mio 950, senza recupero del backup. Come giá detto funzionava benissimo! Con il ripristino va una scheggia , non scalda per nulla, batteria dura ancora di piú. Ho riscaricato le app. Che avevo manualmente dallo store. Sorpresa Plaffo si apre velocissimo ed ha una nuova grafica. Eppure io lo avevo sempre aggiornato come tutte le altre app. Avevo gia A.U. Installato prima del ripristino. Se non lo avete giá fatto provate a farlo, merita al 100%. Consiglio non recuperate il backup .

    • Francesco ha detto:

      L’ho sempre sospettato che i ripristino backup davano problemi sopratutto a chi ha avuto le versioni insider. Io purtroppo mi si fatto prendere dalla scimmia ed ho aggiornato all’ultima insider il mio 950 Xl e va molto bene anche se il mio 1520 ripristinato senza backup é una scheggia.

      • corrado06 ha detto:

        Te lo posso confermare, sia sul 920 muletto insider che il 950 non insider il recupero del backup ha sempre dato problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *