• 31 commenti

Microsoft rimuove la propria app HealthVault dallo Store di Windows Phone

Microsoft HealthVault è un servizio Microsoft che ci aiuta a tenere sotto controllo la nostra salute e ad avere sempre a portata di mano le informazioni sanitarie più importanti permettendo di fissare obiettivi, monitorare i progressi e rilevare tendenze.

healthvault-1040x580

L’applicazione ufficiale HealthVault per Windows Phone già da diverso tempo riscontra una serie di problemi di utilizzo e proprio per questo motivo la casa di Redmond avrebbe deciso di ritirarla e consigliare ai propri utenti Windows di utilizzare il sito mobile accessibile a questo link.

Di seguito l’e-mail che Microsoft ha iniziato ad inviare ai propri utenti Windows Phone:

Thank you for using HealthVault.

We’re reaching out because you are a user of the Microsoft >HealthVault app for Windows Phone. Recently, we have seen >some issues with the app due to compatibility problems. We >want to continue to provide a reliable HealthVault experience for >Windows Phone, which we believe will be best delivered through >the HealthVault website. We will therefore be ending our support >for the app and removing it from the Windows Phone Store.

Rest assured that this change has no impact on the information >you store on HealthVault, which we encourage you to access >using the HealthVault website (https://account.healthvault.com). >The site provides similar functionality to the app and is accessible >by using the browser on your mobile device or PC.

Traduzione:

Grazie per aver usato HealthVault.

Ti stiamo contattando perché sei un utente dell’app HealthVault di Microsoft per Windows Phone. Di recente, abbiamo riscontrato alcuni problemi con l’applicazione a causa di problemi di compatibilità. Noi vogliamo continuare a fornire un’esperienza HealthVault affidabile su Windows Phone, riteniamo che questo possa essere effettuato tramite il sito HealthVault. Abbiamo quindi deciso di terminale il supporto all’applicazione e rimuovere l’app dal Windows Store.

Questo cambiamento non avrà alcun impatto sulle informazioni memorizzate in HealthVault, che vi invitiamo ad accedere utilizzando il sito HealthVault (https://account.healthvault.com ). > Il sito fornisce funzionalità simili all’applicazione ed è accessibile utilizzando il browser del dispositivo mobile o PC.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Vincenzo ha detto:

    Ma siiiiiiiiiiii

  2. Lolloso ha detto:

    ahahahahah, ci avrei giurato. altro servizio interessantissimo che non sono mai riusciti a far decollare. Spero mi sorprendano con un app universale completamente dedicata alla salute, ma ne dubito

  3. Marco ha detto:

    Si aggiornano fotocamera e groove L830 RS1

  4. Lolloso ha detto:

    vero, ma il fatto di non sviluppare più l’app è un brutto sintomo.

  5. ernestinthesixties ha detto:

    esattamente il messaggio di tutti quelli che ritirano app da W10: attaccatevi, usate il sito. però è Microsoft che ritira una app Microsoft dallo store Microsoft. veramente un messaggio rassicurante.

  6. massimo ha detto:

    Diffusa come il band?

  7. massimo ha detto:

    Cmq plaffi il disegno dell’articolo è sbagliato, non c’è più, o non c’era nemmeno prima sul play store o sullo store apple…

    Qui praticamente stanno dismettendo l’app (e probabilmente presto anche il servizio, web compreso)

  8. Alberto B. ha detto:

    Bah… L’80% ha ancora wp8.1, perché mollarlo a se stesso

  9. yepp ha detto:

    sinceramente non me ne frega nulla perchè non l’ho mai usata

  10. massimo ha detto:

    Ma se io per comprarlo do dovuto parlare in inglese 45 minuti al telefono con lo store ms di Londra per farmelo spedire…

    Ma scherziamo?

    Se non avessi letto sui blog wp/wm non avrei saputo nemmeno dell’esistenza di questo device…

    In ms il marketing non funziona, punto!

    perché è guidato da un incompetente

  11. massimo ha detto:

    Ma come gli sviluppatori non dovrebbero usare project westmister per convertire i siti in app?….

    Questo lo dice Microsoft!…

    Poi i primi CIALTRONI sono loro a non usare i loro stessi strumenti!!

    CIALTRONI E CAPRE CAPRE CAPRE!! (TM Sgarbi :])

  12. Joker ha detto:

    Ma di preciso, cosa faceva questa app? Ma più in generale, cosa svolge HealthVault come servizio?

  13. massimo ha detto:

    Perché fitbit ha fatto mesi di pubblicità sui mass media e di fatto sono i più venduti…

    Band quasi zero marketing e infatti..

  14. massimo ha detto:

    Minzi, questi mandano all’aria (da quanto si dice) un progetto di un device molto valido perché hanno speso quasi zero in marketing, la capo progetto e porta voce (lindsey matese)scappa in nike e le vendite sono state giusto alla loro nicchia di utenti cioè dipendenti ms, partners, professionisti del settore (tipo il sottoscritto) e lettori affezionati dei blog e magazine su windows

    Ma siamo matti anche un’idiota definirebbe una simile gestione raffazzonata e inconcludente

    Poi quando dico che nadella dovrebbe tornare al posto di guthrie qualcuno sul blog si incavola..
    Nadella è bravo nel suo cioè la carica che ora ricopre Scott guthrie, sul resto è semplicemente pessimo e inconcludente che colleziona sconfitte su sconfitte

  15. massimo ha detto:

    O maaama xp embedded è un cadavere che neanche ms supporta più, 7 è praticamente uno zombi

    Vedrai nel giro di un anno massimo due quando partono i roll out sulle grandi reti distribuite 7 come fa presto a passare dal 45% al 10%….

    Non ci sono scusanti i clienti li devi fidelizzare, togliendogli le app è come prenderli a calci in c..o
    Questo i grandi espertoni di marketing in ms (messi lì dalla politica giusto a scaldare le seggiole) non l’hanno ancora capito e la cosa peggiore è che facendo così rovinano il brand e questo fa incaXXare anche il sottoscritto che vende prodotti ms

  16. massimo ha detto:

    Minzi, aggiungo visto che secondo ms usare i loro tool per generare app da siti web è semplicissimo, immediato ed economico, perché non lo usano anche loro per primi???…
    Non dovrebbero dare il buon esempio?

    L’ipotesi è che vogliano spingere l’upgrade a w10m dei tanti telefoni in giro upgradabili, ma non lo puoi fare stile “BOFA”, cioè prima ti levo l’app per WP 8.x poi 6 mesi dopo faccio uscire quella per w10m….
    Questo vuol dire e torniamo sempre al solito punto che il marketing è pessimo e come azienda fai delle figure di m…
    Facendo figure di m… sputtani il brand

    Ovvero sono delle capre!

  17. Riccardo Riberzani ha detto:

    Bisognerà sperare negli OEM (per ora hp, acer e alcatel, stanno provando a produrre qualcosa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *