• 10 commenti

La batteria portatile Aukey da 10.400 mAh con Quick Charge 2.0 in offerta a 16.90€ su Amazon Italia

Se siete alla ricerca di una batteria esterna portatile di medie dimensioni, oggi vi proponiamo la batteria esterna Aukey in offerta per tutta la giornata di oggi su Amazon Italia.

71qovo405l-_sl1500_

In particolare parliamo della batteria Aukey da 10.400 mAh con Quick Charge 2.0 (certificata Qualcomm). Si tratta di un dispositivo dalle dimensioni di 102 x 76.8 x 21.5 mm per un peso di 275 grammi.

Grazie alla certificazione Quick Charge 2.0, questa batteria è in grado di regolare l’uscita automaticamente per i vari dispositivi a 5V 2,1A; 9V 1,8A o 12V 1,35A. Nel caso il nostro dispositivo non supporta la tecnologia Quick Charge sarà fornita un’alimentazione da 5V per una corrente massima di 2.4A. Inoltre troviamo una protezione contro la sovracorrente, il sovraccarico e il corto circuito.

Tra i prodotti in offerta oggi su Amazon Italia, troviamo proprio la batteria Aukey da 10.400 mAh al prezzo di 16,90€, se siete interessati trovate la pagina dedicata su Amazon Italia a questo link.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Massimo ha detto:

    Presa, non male come prezzo per avere il quick charge

  2. Gionata mummia800 ha detto:

    Ma i nostri caricabatteria da muro escono 1A, e pure i vecchi carica da auto. Ultimamente vedo tutto da 2,1A, roba da Tablet per intenderci, non é che rischiamo di danneggiare la batteria o addirittura il cell?

    • xxte ha detto:

      esatto, sono curioso anche io..

    • Riccardo ha detto:

      Tranquillo, non c’è nessun pericolo, 2.1A è la corrente massima che il caricabatterie può erogare, ma il telefono ha un limitatore interno che limita gli Ampere. Ad esempio se io collego il mio lumia 925 ad un caricabatterie da 2A al mio telefono arrivano solo 1.2A (verificato personalmente)

      • Gionata mummia800 ha detto:

        Io invece a volte uso il caricabatteria del vecchio n97 che eroga 1,5 A al posto di quello del 925 che eroga 1A. Effettivamente ti devo dire che impiega meno tempo a caricarsi. Stessa prova sul 640, che in confezione trovi un ridicolo 750 mah, ho fatto la prova con questo, quello del 925 e n97 ,e le tempistiche cambiano. Con questo non sto mettendo in discussione la tua prova, anzi mi fido, Grazie

        • Riccardo ha detto:

          A volte i caricabatterie in dotazione sono leggermente sottodimensionati, a questo va anche aggiunta la qualità del cavo, un cavo più corto e più spesso ha meno resistenza elettrica quindi a seconda dei casi può far passare più ampere.

    • Gianlu27 ha detto:

      No, non cambia nulla. Se usi quello da 2 per uno smartphone da 1, è un pochino più veloce, ma comunque non rovini la batteria. Ciò che rovina la batteria è il calore quando fai la ricarica che in quella rapida è maggiore (per questo c’è la leggenda che i caricatori rapidi rovinino la batteria a lungo andare). Anche se usi quello da due, al telefono arriverà sempre quella massima per cui è predisposto (quindi diciamo 1 a titolo di esempio), quindi è come se ricaricassi più o meno come quello da 1, anche se in generale è sempre meglio usare il caricatore originale.

      Adesso però stanno facendo dei caricatori (tipo quello dash di one plus) in cui tipo dovrebbe essere il caricatore a ricarica rapirda ad avere tutto il calore mentre lo smartphone dovrebbe rimanere più freddo (dovrei approfondire perché avevo letto di sfuggita) che è diverso dai classici caricatori con ricarica rapida

    • Luca ha detto:

      Assolutamente no, 2.1A vuol dire che massimo riesce ad erogare quella correnTe, se un dispositivo ne richiede 1A ne rilascia 1 (ovviamente parlo di caricabatterie un minimo di qualità, non super cinesate).
      Io carico il Pebble (che vuole 0.5A con il caricabatterie del 950 da 3A)

  3. Gianlu27 ha detto:

    Tecnicamente si

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *