• 246 commenti

Google sembra aver bloccato la possibilità di aggiungere il proprio account con Outlook su Windows 10 Mobile! [AGGIORNAMENTO x2]

Non è certamente la prima volta che Google in un modo o nell’altro cerca di ostacolare il sistema operativo Mobile di Microsoft, sia nella scelta di non realizzare le proprie applicazioni ufficiali o  bloccando/limitando l’accesso ai propri servizi dai dispositivi Windows.

google

In questi giorni una nuova modifica è stata effettuata da parte di Google che impedisce di aggiungere un account Google in Windows 10 Mobile (stabile e Insider) utilizzando le app Outlook/Calendario di Microsoft.

Come potete vedere dall’immagine allegata, provando ad aggiungere un account google saremo informati che il nostro browser non è supportato consigliando di utilizzare Google Chrome, Firefox, Internet Explorer o safari (con poca logica), discorso diverso se proviamo ad aggiungere un account Google su Windows 10 Desktop, in questo caso non risultano problemi.

Non ci resta che attendere e scoprire se si tratta di un problema momentaneo o meno, appena ci saranno info in merito, provvederemo ad aggiornare l’articolo.

Aggiornamento x1 – 5/08/2016

Una soluzione momentanea a questo problema è accedere non selezionando come account Google ma “Altro account” e impostare i propri dati. In particolare consigliamo prima di attivare l’autenticazione OAuth 2.0 da questo link e successivamente procedere ad inserire le credenziali del vostro account su Windows 10 Mobile.

Aggiornamento x2

Come segnalato nei commenti, da alcune ore l’opzione per aggiungere un account Google su Windows Phone risulta nuovamente utilizzabile, la casa di Mountain View non ha comunque rilasciato nessuna comunicazione in merito a questo disservizio per gli utenti Windows.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Alexandro ha detto:

    Mi ricorda la storia quando avevano bloccato l’accesso al sito maps in quanto il browser per loro non era compatibile per poi fare marcia indietro dopo alcuni giorni http://www.plaffo.com/2013/01/google-blocca-laccesso-al-sito-relativo-a-google-maps-su-windows-phone/

  2. Lorenzo ha detto:

    Che simpaticoni

  3. Erunér ha detto:

    Se su desktop non c’è problema, impostando la navigazione in modalità PC da lo stesso problema?
    Se sarà definitivo comunque sarebbe un po’ lora di denunciare in massa google all’anti-trust perché hanno vagamente rotto i co@#€%ni

  4. pinco pallino ha detto:

    Il giorno in cui Google risarcirà Microsoft a suon di miliardi sta per arrivare

  5. Giuseppe ha detto:

    Che figli di butt*na

  6. BannedWinS ha detto:

    I soliti poveretti

  7. Alessio ha detto:

    Il problema è che Microsoft nn perde tempo a sviluppare le app per loro…cedi cortana e tutta la suite office ecc ecc…dovrebbero togliere tutto…come fanno loro..e concentrarsi sui propri utenti Windows invece di creare launche per android o app di fotografia su ios…ZIO CANE

    • massimo ha detto:

      Quoto

    • RafaStyle92 ha detto:

      esatto, è una delle cose che mi da fastidio.
      Avrei preferito un chiusura totale tanto google non si aprirà mai, ma almeno alcuni punti di forza erano esclusivi, dovevano comprate here oltre a Nokia e farvi un’esclusiva, Cortana doveva essere un’esclusiva cosi come Office.
      Ma noi siamo utenti e la logica di Microsoft è fare profitti dai servizi (vedi Office) e al loro posto anche noi avremmo fatto una scelta simile se in ballo ci sono miliardi di dollari

      • massimo ha detto:

        su office 365 fanno a bene a farlo per tutti gli OS
        questo è l’unico punto su cui sono d’accordo con nadella
        per il resto tutte le altre app NO, (vedi hyperlapse, msn meteo, news ecc..)
        ok per O365, ma tutto il resto doveva rimanere esclusiva Windows
        facendo così ms ha perso una marea di utenti WP/WM

    • CyberJabba ha detto:

      Tranquilli tra qualche anno si vendicheranno…

      …e con gli interessi ;)

  8. Freerider ha detto:

    Proprio strano, l’unico browser che c’è su windows mobile non è supportato. Però perché su fisso si? Perché su fisso gli fa comodo che gli utenti usino i loro servizi, vero gran pezzi di …?? E quindi gli danno la possibilità di utilizzare un’app per gestire il loro account visto che gmail. com è oscena e non c’è un app loro! E di inbox. google. com ne vogliamo parlare? anche quel sito non si può raggiungere solo da edge e da IE! Però devo ammettere che sono furbi! Fanno sembrare che i problemi sono lato MS, e loro sono la parte lesa perché non riescono a fornire un servizio a tutti. La Microsoft di zio bill sembra quasi “buona” confronto a loro!

    • massimo ha detto:

      Chi usa servizi google su windows è matto da legare,o autolesionista (che non smentisce la prima condizione)

      • Freerider ha detto:

        Purtroppo le milioni di persone che usano android hanno bisogno di utilizzare i loro servizi su windows. Ecco perché google verso la parte desktop se ne sta buona buona. Su mobile può permettersi queste cose e sa che con una mossa del genere può far scappare ancora più persone, sul fisso deve utilizzare una strategia diversa, ovvero tenere nel loro ecosistema gli utenti, ecco perché sul fisso va tutto.

        • massimo ha detto:

          quando MS faceva queste cose (es. con IE) è stata massacrata dall’antitrust!

          ora si sa che la linea di confine tra istituzioni e malavita (mafia, ecc..) è molto sottile
          ma il fatto che l’antitrust veda solo i problemi di Microsoft e non quelli di apple e Google conferma l’ennesima volta che le istituzioni sono solo autoreferenziali, cialtrone, incompetenti e soprattutto corrotte

      • Xfce ha detto:

        Ti capita mai di usare youtube su windows?

      • Simone ha detto:

        Purtroppo massimo chi come me viene da Android ha tutti i contatti e il calendario su Google. Io sono passato a WM da qualche mese con un 640 dual, mi sono trovato bene e da un paio di giorni ho preso un 950 dual. Con il 640 non ho mai avuto nessun problema di sorta ma da un paio di giorni con il mio nuovo fiammante 950 stavo impazzendo. Le ho provate tutte, ripristino, WDRT, Insider Preview ma nulla….. alla fine ho risolto in modo semplice, ho spostato contatti e calendario velocemente su outlook e addio google.

      • Nick ha detto:

        Matto da legare?
        Se la tua azienda usa Gmail…voglio vedere chi è il matto o l’autolesionista…fai tu… ;)
        Semplicemente, Google ha la mentalità del poveraccio…se proprio mi togli l’accesso, renderizzerò il tutto su di un account Outlook…tenendomi i doppioni…che sicuramente è la scelta del menga meno adatta…
        Ma…a mali estremi…

        • massimo ha detto:

          un’azienda che usa servizi Google è un’azienda che ha fatto scelte sbagliate
          non c’è scusante
          il defacto standard è office e la sua controparte “internet” è office365
          Google da servizi per uno consumer, chi in azienda usa Google è solo incompetente nel ramo IT

          • Nick ha detto:

            E su questo siamo d’accordo…
            Ma io che faccio il dipendente…me ne devo fare una ragione…tutto qui…

          • CyberJabba ha detto:

            Ma non siete tanti, le aziende più grandi hanno il proprio dominio, quelle più piccole, salvo pochi casi, usano domini a pagamento ‘economici’.

      • Gianlu27 ha detto:

        Ma poi, tra l’altro, i servizi MS sono anche più comodi.. Con quelli google io non mi ci sono mai trovato

  9. Del Fante Guido ha detto:

    Scelta saggia 3 smettere di usare i servizi google.

  10. Freerider ha detto:

    Il problema è chi siamo troppo pochi per far paura a google. Te hai fatto questa migrazione e hanno perso un cliente, molti altri non informandosi come hai fatto te, vedono che con Windows non riescono nemmeno più ad utilizzare il loro account gmail e mollano baracca e burattini e si spostano su android. Certamente a loro conviene fare queste mosse, ne perdono uno ma ne guadagnano cento. Se Microsoft facesse una cosa simile su android, nessuno passerebbe a windows mobile, tutti chiuderebbero l’account MS.

  11. Carlo Galvanin ha detto:

    Io penso e spero vivamente che si tratti di un problema momentaneo, altrimenti sarebbe un fatto molto grave e punibile. Qui non si tratta di sviluppare o meno un’app, ma di impedire agli utenti di fruire di un servizio, e non si può fare! Stiamo a vedere, certo che la politica di Google nei confronti di MS é da sempre oltre il vergognoso…

  12. Simone Camanini ha detto:

    Sempre i soliti simpaticoni questi di Google, non c’è che dire. Don’t be evil? Probabilmente si riferiscono agli altri, non certo a loro stessi.

    Peccato che io abbia il loro indirizzo email registrato in molti (troppi) punti per poter cambiare agevolmente… Ma dopo notizie come questa la tentazione è forte.

    • Freerider ha detto:

      Abilita l’inoltro su un tuo indirizzo outlook e manda a fare in …. google. Io ho fatto cosi, ho un account google attivo ma che non uso più da quando ho un lumia. All’inizio mi scrivevano su google e rispondevo da outlook, con il tempo hanno iniziato a scrivermi solo su outlook e non ho dovuto perdere tempo ad informare tutti del cambio di indirizzo di posta.

      • Simone Camanini ha detto:

        Ah, non ricordavo che ci fosse questa opportunità… Grazie. Dovrò vedere come fare e fare qualche prova. Hai per caso a portata di mano una guida veloce?

  13. radios ha detto:

    Ma secondo voi; perché questi continuano a mettergli i bastoni tra le ruote a Windows mobile ormai da anni ?
    è molto semplice !
    perché hanno una fottuta paura che il sistema operativo mobile di Microsoft decolli…
    se questo accade, loro in primi , andrebbero a picco con androidi….

    • giamma950xl ha detto:

      Esattamente! ne sono convinto da tempo ormai! BASTARDI

    • Gianlu27 ha detto:

      Non è che hanno paura.. È che se sei in una posizione di dominio e puoi distruggere i tuoi concorrenti, perché non farlo?

      • naraku ha detto:

        infatti…e ci stanno anche riuscendo. già lo store è quello che è, la totale mancanza delle Google apps è un’ulteriore botta/deterrente che scoraggia molti dall’affacciarsi a W10 mobile.
        (io per esempio pagherei oro per riavere Gmaps…)

        • Gianlu27 ha detto:

          Diciamo che il problema principale di certo non sono le app di google, ma di certo è una cosa che non aiuta..

          Però ora come ora i problemi di W10M sono ben altri che google

          • naraku ha detto:

            chiaro. non do la colpa a google del “poco” successo di W10 mobile, ci mancherebbe, ma certo non aiuta la situazione, anzi.
            staremo a vedere gli sviluppi…

          • andrea ha detto:

            La totale mancanza di ogni tipo di marketing da parte di ms per pubblicizzare w10m è sconcertante

          • Gianlu27 ha detto:

            Più che altro è che il sistema è nato male.. Ma pubblicizzare un OS fatto così male avrebbe fatto una figura ancora più di m a MS. Anche sr concordo che loro su marketing soni meno di zero

      • radios ha detto:

        Non distruggono nulla.. Stanno solo cercando di rallentare l’inevitabile . Windows 10 è una piattaforma unica ormai … X il mobile è solo questione di tempo decollerà come è successo con il surface.

        • Gianlu27 ha detto:

          Che Windows 10 è una piattaforma unica conta veramente poco.. La gente non compra telefoni per quello

          Comunque sono anni che deve decollare Windows su mobile

          Comunque non sarà distruggere, ma se stai già andando male di tuo e gli altri vogliono darti la mazzata di grazia, non so è distruggere, ma di certo non si va molto lontani

  14. Zioprotestante ha detto:

    Ho speso vagonate di soldi con telefoni Android che poi puntualmente si piantavano, nulla da dire hai un mondo di app (tantissime inutili), però io il telefono lo uso per lavoro e non necessito dell’ultima upp che ti indica la posizione esatta per defecare meglio… già il 640 per quel poco che costa andava meglio di tanti blasonati android. Il 950 è stato il passo definitivo ;)

  15. mikoi ha detto:

    Le mail si sincronizzano ancora per gli account esistenti. Questo vuol dire che non hanno bloccato del tutto il servizio. Spero si tratti di un problema temporaneo, perché davvero non capisco la ragione di una scelta del genere.

    • Freerider ha detto:

      Hanno bloccato la possibilità di effettuare il login dalla loro webview con il trucchetto che il browser non è supportato (IE si e Edge no????). Se hai già effettuato il login funziona tutto perché, se no, avrebbero dovuto mettere in piedi qualcosa che chiudeva la comunicazione solo verso il client di posta di windows mobile, ed è una cosa impossibile. Bloccando la pagina di login da windows mobile (è molto facile capire che browser sta facendo la richiesta), hanno comunque creato un bel problema a chi usa windows mobile (magari ha formattato lo smartphone visto che è tempo di upgrade di OS, oppure, visto le ultime ottime offerte, hanno acquistato un nuovo lumia)

    • Pure new wool ha detto:

      Ah ok, ho capito perché la mail mi funziona, il problema si presenta solo se devi importare l’account di nuovo…

  16. NatNev ha detto:

    ridicoli.

  17. FastRing ha detto:

    Madonna che ridicoli

  18. Xfce ha detto:

    Qualcuno conosce un servizio email gratuito NON associato a gestori telefonici e a chi produce os?

  19. Lorenzo Baroni ha detto:

    Io lo ho aggiunto come ” altro account pop,imap” e funziona.

  20. Gianlu27 ha detto:

    Comunque eh, capisco niente app ecc. fino li ha un senso così non favorisci un tuo “rivale”, ma togliere perfino la sincronizzazione della mail è quasi patetico

  21. Xfce ha detto:

    Grazie
    lo provo e se mi cinvince ciao gmail

  22. Luca ha detto:

    La gravità delle azioni di Google sta nel voler colpire un’azienda creando disagi all’utenza…

  23. danosavi ha detto:

    Come altri anche io spero che sia solo un errore e non una mossa deliberata. In ogni caso per fortuna ho abbandonato GMail da parecchio ormai, in favore di Posteo! L’unico servizio Google che ancora uso è Youtube che è oggettivamente insostituibile, per ora…

    • Massimo Bocchini ha detto:

      E’ da due giorni che c’è il problema, non credo che sia un errore. Hanno cambiato la modalità di autenticazione da App terze senza avvertire nessuno.

    • 247 ha detto:

      youtube è insostituibile il che è un vero peccato perché vimeo per esempio offre un servizio di gran lunga superiore…

      • Xfce ha detto:

        Basta iniziare a usare vimeo per caricare i viedo

        • 247 ha detto:

          certo…io lo faccio da tempo…gestisco una pagina e tutti i video per la pagina sono caricati…il servizio è assolutamente perfetto, a differenza di yt che mi dava sempre problemi…il problema cmq e’è che lo facciamo tu, io e quanti altri?

          • Xfce ha detto:

            Bisogna fare bene e essere l’esempio, anche se non credo una migrazione da parte delle aziende

          • 247 ha detto:

            io lo faccio ma è una guerra persa…sapevi oer esempio che google ha disabilitato la visualizzazione in 3d delle mappe da maps su edge?dice che edge non è abbastanza performante, e così mia sorella (che è già un utilizzatrice di chrome e che ha bisogno de’ 3d per la cartografia dell’università) anche volendo usare edge non può…io personalmente navigo con vivaldi da molto tempo ma mi rompe lo stesso…se il servizio è libero deve esserlo per chiunque…

          • Xfce ha detto:

            Con loro c’è poco di libero

          • 247 ha detto:

            diciamo pure niente ;)

        • danosavi ha detto:

          Sì, ma mi riferivo a Youtube come fruizione di contenuti, non per il caricamento. Su Vimeo ci sono tanti bellissimi contenuti, ma di fatto la vastità di offerta di Youtube per ora non si trova altrove. Ovviamente c’è anche tanta m***a, ma basta scansarla (puzza… :D ).

  24. Massimo Bocchini ha detto:

    Il problema c’è da un paio di giorni. Io me ne sono accorto proprio due giorni fa, che ho riformattato il 930 di mio padre, che usa GMAIL. Riformatto, installo 8.1, configuro account vari, update app ecc e poi faccio upgrade a W10. Dopo upgrade ovviamente google mi richiede di riautenticare. Niente, browser non supportato. Beh, ci credete che sono 2 giorni che formatto, aggiorno, sistemo perchè avevo creduto di aver combinato qualche casino! Stamattina mi decido e faccio un paio di ricerche:oh, guarda, non sono l’unico ad avere il problema. Ho anche scritto sulla community di Google, dove altra gente ha lo stesso problema. Magari se rompiamo tutti le scatole, google si decide a sistemare?
    https://productforums.google.com/forum/#!msg/gmail-it/9bcxumnotk8/RJ6W9GCIBgAJ

    Cmq google assurda e vergognosa!

  25. Leo ha detto:

    E dov’è adesso l’Antitrust?
    Sa rompere le p@lle solo quando MS non fa scegliere quale browser usare?

  26. Iconoclaster ha detto:

    “Don’t be evil” – Goolge

  27. MoonBase_beta ha detto:

    E’ successo anche a me tempo fa, bisogna cambiare le policy di sicurezza su gmail, se non sbaglio abilitando la voce ” Consenti app meno sicure: ON”

  28. Freerider ha detto:

    Senza vergogna proprio. la risposta del google community manager nel link di Massimo Bocchini: “E’ un problema che colpisce solo il browser Edge da mobile, segno che lo stesso browser blocca il caricamento necessario per accedere o connettere un account Google. Come soluzioni alternative, puoi provare a scaricare un altro browser da mobile come Chrome, impostarlo come predefinito dalle impostazioni del tuo telefono e procedere con il collegamento direttamente da Chrome?”. Senza parole!!

    • Gino G ha detto:

      ci crediamo proprio! scommetto che se si potesse cambiare user agent ad edge magicamente funzionerebbe tutto!

    • CyberJabba ha detto:

      Ovviamente! Colpisce solamente Edge Mobile (guarda caso) che è l’unico browser disponibile… e consigliano di installare Chrome per Windows Mobile che non esiste… direi di si, ci prendono per il culo! ^^

      Il bello è che queste minchiate, invece di far allontanare gli utenti da Windows, li avvicinano. Avranno pure l’80% del mercato Mobile, ma com’è che non stanno tranquilli? ;)

    • Pure new wool ha detto:

      Eh se ci fosse lo proverei volentieri, pure firefox o opera full andrebbero bene…

  29. Gino G ha detto:

    “Google” è morta da tempo ormai. La Google di oggi non è certo l’azienda positiva che era dieci anni fa.

    • CyberJabba ha detto:

      Già, e pensare che 10 anni fa ero uno dei suoi maggiori sostenitori. Non so a quanta gente anni fa ho consigliato e/o aperto direttamente account google… che tristezza.

  30. Freerider ha detto:

    Per capire le colpe, sarebbe da provare a fare login con una vecchia build di win10 sicuramente funzionate. Nel caso anche con una vecchia build che funzionava non si riesce a fare il login, abbiamo scoperto il colpevole.

    • mikoi ha detto:

      La .494 resettata il 29 Luglio non va. Ma alla data del reset andava tutto. Dopo provo con un 630 dove ho la 8.1.

      • Freerider ha detto:

        Ne servirebbe una più vecchia, almeno di un mese. Con 8.1 non credo ci siano problemi perché utilizza IE che è segnato come browser supportato.

        • mikoi ha detto:

          Fatto login con la .494 che ho ancora su e da scrivo. Ma vedo sopra che il problema riguarda anche build più vecchie. Speriamo in una shitstorm su google.

          • Freerider ha detto:

            Beh se le cose stanno cosi allora dobbiamo solo stare a guardare se sta volta microsoft chiuderà ancora gli occhi o si preparano a fare il cul0 a google. Penso che questo test lo avranno gia fatto nei loro laboratori e siano già giunti a qualche conclusione. Credo che lo slittamento di redstone sul mobile è anche a causa di questo problema.

          • Alexv ha detto:

            Ma in quel caso penso che il problema starebbe anche su desktop, o sbaglio?

    • Luca ha detto:

      Giusto… Ho provato immediatamente sulla build 10586.456 e il problema c’è… Se serve allego screen…

      • Freerider ha detto:

        Beh a me non serve :D però a parte le teorie complottistiche mi piacerebbe che sta volta google abbia fatto un passo falso ed è facilmente smascherabile in questo modo. Se si ha la certezza che prima su una vecchia build andava e ora non va piu, vuol dire che hanno sbagliato loro perche edge è una funzione core aggiornabile solo tramite nuove build.

    • Andrea Lumia 1520 ha detto:

      Il colpevole lo si sa senza nemmeno provare. Proporrei un bel po di kamikaze in sede google

      • Freerider ha detto:

        Sono solo supposizioni e teorie complottistiche (delle quali ora mai sono convito) ma appunto solo supposizioni. Se tramite alcuni test si riesce ad avere prove, ecco che le teorie diventano certezze. Anche perché boicottare deliberatamente una sola Piattaforma forti di essere in una posizione di monopolio è una cosa davvero grave.

  31. brattaman ha detto:

    Su HDBlog hanno spiegato come aggirare il blocco. E’ una procedura che richiede 2 minuti.

    • CyberJabba ha detto:

      Guarda sono talmente nauseato che la posta di google NON la voglio proprio più leggere dal mio telefono. Si vive anche senza servizi Google.

      • blackcloud ha detto:

        Ma infatti, sono ormai 3 anni che ho abbandonato gmail, il primo periodo inoltro automatico su live, ora basta! Non mi fido a prescindere, vendono i dati ai governi etc, non è cmq escluso non lo faccia anche ms

        • CyberJabba ha detto:

          Esattamente quello che sto cominciando a fare io adesso…. Switch! Questo infatti è il primo messaggio che scrivo in assoluto con Edge su Desktop. Mi scoccia solo perché Edge non è ancora multipiattaforma e non posso sincronizzare i dati con il browser del lavoro… ma sticazzi! Questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso! ;) Tra l’altro sto Edge va una scheggia! Ma vaff Google Inc.

        • bruno ha detto:

          Da quando uso la mail di ms e non più gmail, non ho più la saga di posta pattume sulla email.
          Fa un po te.

    • 247 ha detto:

      certo che si può ovviare…ma il punto è che con google si deve sempre ovviare a qualcosa…e non va bene…

  32. Francesco® ha detto:

    Per 4 estensioni

  33. fabrizio ha detto:

    firefox tutta la vita, ma devo provare vivaldi, dicono che sia valido!

    • Simone Camanini ha detto:

      Abbastanza valido, a mio modesto avviso. Ma dopotutto si tratta dell’ennesima versione, forse un poco alleggerita, di chromium/chrome…

  34. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Quando uno é una m**** e si comporta da tale , inutile aggiungere parole. Finché qualcuno li darà carta bianca ( e qui ci scatta il losco ) con questa politica di ostracismo , sarà inutile scrivere perché a quanto pare le nostre parole non verranno ascoltate . Sarebbe più interessante sapere come fare x citarli x danni e recuperare qualche dollaro . Stanno talmente alzando il gomito che in confronto quello che ha fatto Microsoft 20 anni fa é acqua e sapone .

    • Andrea Lumia 1520 ha detto:

      Infatti stavo pure pensando adesso che é uscito Instagram stories vorrei proprio vedere se la implementano su wm10 o ci sarà il solito boicottaggio

    • massimo ha detto:

      Se volete io ci sto a denunciare in sede penale l’autorità antitrust

      Non scherzo e gli estremi ci sono tutti

      Microsoft in passato è stata perseguita per meno…
      Invece con google l’antitrust si gira dall’altra parte

      Tra l’altro quanti posti di lavoro da in italia google?
      Ben pochi, microsoft una marea

      Quindi semmai bisogna difendere microsoft con unghie e denti!

      • Pure new wool ha detto:

        Mi sembra strano che non lo abbia già fatto Microsoft, dato che è da circa un mese che si è presentato questo problema.

  35. Nuanda ha detto:

    critico spesso WM, ma questa politica di Google è veramente irritante e stucchevole, per non dire sensa senso…….non capisco il gusto di sparare sulla croce rossa, veramente….

    • Senzanima ha detto:

      sènza (ant. sanza) prep. [lat. absĕntiā «in assenza, in mancanza di»; cfr. l’ant. milan. asensa e il vernacolo tosc. insenza; per la variante sanza, v. sanza1]. – Indica esclusione, privazione, mancanza: sono s. un soldo equivale a «non ho più un soldo»; è rimasto s. impiego equivale a «non ha più il suo impiego, ha perso l’impiego», e così via. 1. a. Con sostantivi: gente s. nome, s. casa (v. anche senzacasa, in grafia unita, e il più com. senzatetto); s. lavoro, con funzione di complemento (essere, rimanere s. lavoro) o di attributo (gente, operai, laureati s. lavoro), o anche sostantivato (essere un s. lavoro; sono dei s. lavoro; il problema dei s. lavoro); restare s. fiato, s. parole; accettò l’offerta s. il minimo sospetto, o senz’ombra di sospetto; era ormai s. speranza (e con più forza: s. alcuna speranza, s. nessuna speranza, s. affatto speranza); anche con nomi di persona: è un giovane timido, s. amici; un povero orfano, s. padre e s. madre. Con pronomi personali o dimostrativi (e solo in questi casi), vuole di solito la prep. di: s. di me, di te, di noi, s. di questo, s. di ciò, ecc. Si contrappone direttamente alla prep. con, soprattutto quando questa esprime relazione di compagnia, di unione, di mezzo, di modo: è una camicia che si può portare con o s. cravatta; caffè con zucchero o senza?; spesso però la contrapposizione è solo indiretta, in quanto la prep. senza serve a sottolineare la mancanza di ciò che normalmente dovrebbe esserci (in quei casi, cioè, in cui sarebbe superfluo indicare, con la prep. con, la presenza, proprio per essere questa normale): devo mangiare tutto s. sale; le finestre erano s. vetri; nonostante il freddo, era s. cappotto, s. cappello, s. giacca; un cane s. coda; in compl. di modo o di mezzo: leggo benissimo s. occhiali; è stato operato s. anestesia; mangiava s. voglia; l’ho fatto s. l’aiuto di nessuno; lo lasciai s. rimpianto, ecc. Con valore più partic.: cosa farei s. di te, s. il tuo consiglio?, se non ci fossi tu, se non avessi il tuo consiglio. b. Usi proprî ha nelle locuz. essere, rimanere s. qualche cosa, esserne privato o restarne sprovvisto, fare s. una cosa, non valersene, rinunciarvi, farne a meno (per amore o per forza), stare s. una cosa, e sim.: sono ormai s. voce; siamo rimasti s. benzina; temo che questa volta dovremo far s. il suo aiuto. Con queste stesse locuz. è frequente l’uso della particella ne, riferita al complemento già espresso in precedenza, o addirittura l’ellissi del complemento: per dare tutto agli altri, è rimasto s. lui; prendi pure tu l’ombrello, io posso farne s. (e così: posso uscire anche s., ecc.); ero così abituato alla compagnia del cane, che ora mi sarà difficile star senza, o vivere senza. Una vera e propria ellissi si ha nelle espressioni due senza, quattro senza, con cui sono indicate, nel canottaggio, le imbarcazioni da regata con due, o quattro, rematori, senza timoniere (contrapp. a due con, quattro con). Frequente la frase prov. non c’è due s. tre, con la quale si vuole per lo più affermare che, quando un fatto è già accaduto due volte, è molto facile che si verifichi almeno una volta ancora. 2. a. Premesso a un infinito, serve a negare il fatto o l’azione: mettiti lì buono, s. piangere, e non piangere; mi sono rigirato tutta la notte, s. poter chiudere occhio, e non ho mai potuto chiudere occhio; ha fatto sempre il comodo suo s. guardare in faccia a nessuno, non guardando ecc.; e così: posso entrare al cinema s. pagare; parli s. riflettere; se n’andò s. salutare nessuno; chi t’ha insegnato a entrare s. chiedere il permesso? Molto com. le espressioni s. dir nulla, s. aggiunger altro, s. far parola, s. dir motto (letter. s. proferir verbo), s. batter ciglio, s. colpo ferire, ecc. Talora l’infinito acquista valore passivo: baccalà s. bagnare (a Firenze), che non è stato bagnato, messo in vendita senza essere stato tenuto in bagno; il popol tuo solicito risponde Sanza chiamare (Dante), senza essere chiamato. b. Con sign. affine, è usato il che col cong.: fui condannato s. che potessi (o s. poter) dire le mie ragioni; questa costruzione è la sola in uso quando il soggetto della dipendente è diverso: l’ha indovinato da sé, s. che nessuno gliel’abbia suggerito; c’è andato s. che io lo sapessi; non passa giorno s. che succedano guai, ogni giorno succede qualche guaio. c. Lo stesso valore ha con sostantivi, quando questi equivalgono a espressioni verbali: cercherò di accontentarti, ma s. impegno, senza impegnarmi, senza obbligarmi con promessa; si può avere s. spesa, s. alcuna spesa, senza spendere nulla; s. una lagrima, s. un grido, senza piangere, senza gridare. d. Frequenti le espressioni s. dire che, s. contare che …, con le quali si pone in rilievo un fatto, nello stesso tempo che si dichiara di non volerne tenere conto: doveva sapere che c’era pericolo, s. dire che io stesso l’avevo avvertito (equivale a «tanto più che», «e inoltre»); gli sono sempre stato amico, s. contare che l’ho anche aiutato materialmente assai spesso. Con le stesse espressioni, o con altre affini, anche senza il che (e quindi con compl. oggetto): è stato trattato come un cane, s. dire (o s. ricordare, s. contare) gli insulti e le percosse ricevute; la spesa per l’albergo è di 150 euro al giorno, s. contare (o s. calcolare, s. includere nel conto) le mance. Anticam. senza il verbo reggente (sottint. quindi dire, contare, ecc.): … egli aveva de’ fiorini più millantanove, senza quegli che egli aveva a dare altrui (Boccaccio). A un’ellissi del verbo contare, o includere, si possono ricondurre anche altri casi, molto comuni, nei quali la prep. senza equivale a «oltre»: mi devi già cento euro, s. questi che ti dò ora; la fattura dell’abito è di 230 euro, s. le fodere e i bottoni. e. Ellittiche del verbo fare si possono considerare altre espressioni molto frequenti, quali s. tanti discorsi, s. tanti preamboli, usate per tagliare corto o per invitare altri a tagliare corto e venire al sodo (insomma, s. tanti discorsi, il fatto è questo …; cerca di concludere, s. tanti preamboli!): s. tante storie!, a chi ne fa troppe; s. cerimonie, s. complimenti, alla buona, familiarmente (diverso da s. tanti complimenti, che significa piuttosto «per le spicce, in modo rude, con pochi riguardi»). 3. a. Seguito da sostantivi, forma parecchie locuz. equivalenti a un agg. qualificativo: un mondo s. pace, privo di pace, e quindi agitato, inquieto, ecc.; guai, dolori s. numero, innumerevoli; un ragazzo s. giudizio; un mercante s. scrupoli; un alberguccio s. pretese, ecc. Alcune locuz. possono avere valore aggettivale oppure avverbiale, secondo che si riferiscano a nomi o a verbi: fatiche (o faticare) s. frutto, s. profitto, s. pro; patimenti (o patire) s. fine; un tiranno s. pietà (a fronte di: furono sterminati s. pietà); una giovane s. malizia (e invece ha agito s. malizia), ecc. Per lo più con valore avverbiale: s. posa, s. riposo, s. tregua, incessantemente; s. modo, smisuratamente, straordinariamente (uomo molto ricco e savio … ma avarissimo senza modo, Boccaccio); s. indugio, subito; s. paragone, s. confronto o s. possibilità di confronto, incomparabilmente; s. dubbio, s. forse, con certezza, sicuramente, per confermare la verità di un fatto, di un’asseverazione, o per assicurare su cosa che deve ancora avvenire (solo con questo secondo senso, s. fallo): il colpevole è lui, s. dubbio; ci vedremo domani, allora, s. fallo. Con funzione agg. o avv., la prep. entra in numerose locuz. lessicalizzate e di largo uso, il cui sign., quando non sia intuitivo, si può trovare spiegato sotto il sost. con cui le locuz. stesse sono formate; così: (gente) s. cuore, (restare) s. fiato, (telefono) s. fili, (colpire o sim.) s. misericordia, (fare i conti) s. l’oste, (un artista, un atleta, ecc.) s. pari, (ministro, ministero) s. portafoglio, (un fatto) s. precedenti; (gente) s. timor di Dio, (vicolo) s. uscita, ecc. b. Altra locuz. avv. molto com. è senz’altro, oggi usata soprattutto con valore asseverativo (sinon. di s. dubbio, s. fallo): è così senz’altro; per domani sarà fatto senz’altro, te lo prometto; in origine, espressione ellittica di un verbo come fare, dire, aggiungere e sim.: tacque senz’altro; se n’andò senz’altro, ecc. Lo stesso valore asseverativo è in senza più (che è però meno pop.): ci sarò anch’io, s. più (abbastanza diffuso anche s. meno); col valore originario: e senza più càvati il cappotto e manda la palla (Leopardi), senza indugio, senza fare o dire altro; anticam., soltanto, solamente: ebbero una figliuola senza più, che fu questa Bianca Maria (Bandello). 4. Per litote, nell’uso letter., non senza, per esprimere con più efficacia il concetto espresso dalla prep. con: lasciò quella terra non s. rimpianto, con rimpianto, o con molto rimpianto; riuscì a salvarlo non s. suo grave pericolo; anche con verbi: lo lasciò partire, non s. prima avergli fatte molte raccomandazioni (dopo avergli ecc.). 5. Quando si escludono due cose, la congiunzione correlativa a senza è né, più raram. o: lo tennero in cella tre giorni, s. mangiare né bere; è uno strozzino, s. pietà né riguardo per nessuno (meno spesso, s. pietà o riguardo). Sinonimi e contrari

      senza

      /’sɛntsa/ (ant. sanza) prep. [lat. absĕntiā “in assenza, in mancanza di”]. – 1. a. [per indicare esclusione, mancanza e sim.: era ormai senza speranza] ▲ Locuz. prep.: senza fissa dimora → □. b. [per esprimere mancanza di una relazione di compagnia, di…

      • Nuanda ha detto:

        Ho corretto così sei conteno…..pippe e gazzosa tutte le sere e stancante dovevi trovare il modo per passare il tempo….

        • Senzanima ha detto:

          Studia, somaro! Invece di perdere tempo in discoteca o coi tuoi amici, ignoranti pure loro sicuro. Sensa…

          • Nuanda ha detto:

            Spero che il tuo ego da maestrino sfigato di Piovarolo sia soddisfatto…..con due bambini piccoli è difficile andare in discoteca…. comunque bravoh……ora scrivi un sermone su questo nuovo errore oppure vai a vederti il video su altri lidi per la tuo prossimo round di pippe e gazzosa…notte maestrino sfigatino….

          • Senzanima ha detto:

            Se hai davvero due figli mi dispiace per loro e per tua moglie.

          • Nuanda ha detto:

            Pensa la tua poveraccia che si trova un tipo che scrive un sermone a mezzanotte perché una persona sconosciuta ha fatto un errore di ortografia….povera donna……

          • Senzanima ha detto:

            Copia/incollato da Treccani, difficile capirlo? È già tanto che ho perso questi cinque minuti per insegnarti qualcosa…

          • Nuanda ha detto:

            Non l’avevo mica capito sai…non tutti possediamo la tua spiccata intelligenza….l’unica cosa buona che puoi fare e salutarmi il principe a Piovarolo dai……notte e torna sul Treccani che è meglio….attento che si bagna con la gazzosa…..

      • massimo ha detto:

        Plaffo ma non vi vergognate a tenere sul blog certa gente?

        La moderazione ancora esiste?
        (spero non banniate me perché sarebbe il colmo)

        Ormai questo forum è illeggibile, solo troll

    • bruno ha detto:

      Lo fa’ perché sa che il suo android fa pietà rispetto a w10m.
      Un Os contro un ammasso di codice insulso.

  36. Antosaa ha detto:

    E non solo… ma sai loro (Microsoft) vendono anche i servizi… ma va a cagher Microsoft…

  37. ernestinthesixties ha detto:

    quando non si conta più niente e non si hanno più utenti, com’è il caso di W10 M, si subiscono vessazioni di questo tipo da parte di Google. non c’è niente da fare a parte usare il meno possibile i loro servizi (rivalsa platonica, perché siamo così pochi che non contiamo un tubo).

  38. Gates10 ha detto:

    E questi sono i momenti in cui vuoi Ballmer come CEO…

    • Fabio b ha detto:

      Buon Ballmer, sempre più rimpianto? Forse si.

      • massimo ha detto:

        L’apertura di nadella si vede i risultati che porta, soldi subito, ma nel lungo termine…

        • Luca Serri ha detto:

          Ma hai la sfera di cristallo per scrivere in ogni articolo che il lungo termine sarà disastroso?

          • massimo ha detto:

            se il buongiorno si vede dal mattino…

          • Luca Serri ha detto:

            WP era già irrilevante anche con le esclusive. Se nell’ultimo anno è calato la causa non è questa, ma piuttosto incidono il software uscito pesantemente in beta e i pochi telefoni rispetto ai millemila di prima. Siamo seri, quanta gente comprava WP per Cortana o per le altre esclusive?

          • massimo ha detto:

            Non so di quale mercato parli wp in italia ha avuto periodi con vendite superiori ad iphone..

            Non è tanto chi compra wp per le app esclusive, quanto fidelizzare il cliente e tenertelo cosa che ms non ha saputo minimamente fare!

            Gravissimo errore per es. quando tolsero bing salute & benessere e food & drink
            Io stesso c’ho perso dei clienti incaxxati neri
            Ms in fatto di marketing è zero

          • Luca Serri ha detto:

            Io parlo del mercato mondiale, oltre che dei mercati importanti come USA e Cina. I risultati in italia seppur positivi alla fine contano poco. Ti do ragione sul marketing incomprensibile e su Google.

  39. Giuseppe ha detto:

    A questo punto se fossi Microsoft comincerei a rompere le p*lle a google sul lato desktop.

  40. emo ha detto:

    lo faceva anche microsoft in passato e molte altre aziende é solo una questione di soldi

  41. Matteo ha detto:

    Se fossi MS bloccherei l’utilizzo di Chrome nella parte desktop insieme a tutti gli altri servizi Google come per esempio YouTube e gmail. A quel punto google cosa farebbe? Perderebbe milioni e milioni di utenti (anche perché non credo che la maggior parte degli utenti siano disposti a cambiare OS solo per google chrome o cavolate varie).

    • Mascetti ha detto:

      “A quel punto google cosa farebbe?”

      Potrebbe rimuovere tutte le app Microsoft dal Play Store ad esempio.

      • bruno ha detto:

        Direi che se toglieesse tutto da pc Google farebbe un tonfo assudo.
        Scomparirebbe nel nulla,quello che é.
        E la maggior parte dei servizi fanno pena.
        Gmail che d.o ce ne scampi.
        Youtube sempre problemi,ci ha messo le mani Google, ogni giorno che passa peggiora.

    • massimo ha detto:

      Si ms dovrebbe bloccare chrome sui desktop

    • Luca Serri ha detto:

      L’Antitrust ha scartavetrato i cosiddetti a MS per molto meno, con usa mossa del genere sarebbe finita.

    • Gianlu27 ha detto:

      E la figura di m che farebbe MS perché molti non possono più usare chrome, te la sei dimenticata? :)

  42. Lorenzo Baroni ha detto:

    Ot: Aggiornamento twitter

  43. Zioprotestante ha detto:

    Si il comparto fotografico è di livello, è stato uno dei motivi per fare l’update da 640 a 950.

  44. corrado06 ha detto:

    Non é la prima volta che fanno cag…te del genere. Giá eliminato dalla prima volta l’account gmail e google dal mio pc. Se fossi Ceo in microsoft toglierei dalle app. android One drive , office e tutto il resto. Chiaro che sono iinfastiditi, peccato che l’utente medio microsoft sia sempre penalizzato. Alla fine se la giocano come i bambini di 3 anni. Americani entrambi ,non serve dir altro.

  45. Giuseppe Volpe ha detto:

    Ci ho provato e guardate un po’ dopo poco la “sorpresa” …..una mail di google con scritto “tentativo di accesso bloccato per motivi di sicurezza” ma va va!

  46. Giuseppe Volpe ha detto:

    Anche se un lato positivo in tutto questo c’è: Se non ci temessero non si porrebbero il problema di rallentarci….

  47. Senzanima ha detto:

    Ormai questo OS è finito, in un era in cui si usano quasi solo servizi Google, non poterli avere è un suicidio. Aggiungendo che è mal ottimizzato, insicuro, scarno di app, pieno di bug e lento, la % che oggi ricopre è fin troppa. Microsoft dovrebbe chiudere e basta, senza prolungare questa pagliacciata.

    • Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

      Non tutti usano i servizi google

      • Senzanima ha detto:

        Infatti ho scritto …quasi solo… le vendite le fai grazie a ciò che offri, e Google offre YouTube, il motore di ricerca più usato al mondo, una suite office, cloud, musica, browser ecc. Non averli vuol dire perdere il 90% di potenziali clienti che ne fanno uso. Infatti si è vista la fine che WP ha fatto.

        • Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

          Per alcune cose ci sono i client di terze parti, il resto lo offre anche Microsoft quindi se uno cambia OS userà di più i servizi che offre

          • Senzanima ha detto:

            IE non è neanche paragonabile a Chrome, solo adesso con Edge (secondo me ha diversi problemi/incompleto) la situazione sembra migliorata. Google è mooooolto più usato di Bing. YouTube, beh… Google Maps è più usato delle mappe di MS, Gmail più usata di outlook/live.. dimmi tu.. se ti va bene hai client di terzi… non è la stessa cosa.

          • bruno ha detto:

            Chrome é un bisonte obeso.

          • massimo ha detto:

            Stai delirando

          • Davide ha detto:

            Le cartografia non è di Microsoft ed è la stessa che usa Garmin

          • Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

            Tutto colpa di google che ha la caghett@ di essere raggiunta in fatto di share. Se pensa di essere forte perché non le fa.
            Comunque il giudizio sulla qualità dei servizi é soggettivo, e sinceramente a parte youtube che uso benissimo con app di terze parti e la ricerca, del resto sinceramente preferisco di casa Microsoft.

          • Senzanima ha detto:

            Non credo che Google temi Microsoft in ambito mobile, suvvia… Sì, la scelta dei servizi è soggettiva, io ad esempio uso outlook, ma la %, che è oggettiva, vuole che la maggioranza dei servizi usati siano di Google. Non c’è niente da fare, e WP non ha quei servizi. Il fatto è che MS punta ad espandere i propri servizi, motivo per cui tutte le app MS sono disponibili anche su Android ed iOS, non gli interessa vendere cellulari, ma servizi. Google non prende neanche in considerazione WP, non gli serve. È ovvio che non crea app ufficiali, lavorare per 4 gatti che usano WP? Non ha senso…

          • Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

            forse perché è più facile sviluppare servizi se c’è un bacino maggiore di persone,
            e comunque anche Google sviluppa su iOs e potrebbe evitare forzando la gente a passare ad Android, eppure non lo fa, quindi mi pare più una ripicca che altro.

          • Senzanima ha detto:

            Ma iOS ha una certa importanza e quota di mercato. Windows Phone no.. Ovvio che Google è interessata ad iOS sapendo che mai potrà superare la % di Android.

    • Mices7 ha detto:

      “Insicuro” potevi risparmiartelo..

    • bruno ha detto:

      Stai vaneggiando di brutto.
      Ti sei dimenticato di dire una cosa vera dopo tutte le castroneria che hai scritto.
      Google fa schifo.

    • Carmine ha detto:

      Ciao siccome ho visto dai commenti che conosci molto bene Android ed in particolare Chrome, potresti aiutarmi? Ti spiego, da molto tempo usando Chrome, si aprono continuamente finestre di spam e di malware che mi invitano a scaricare antivirus. Queste finestre sono molto fastidiose e mi impediscono di navigare, in pratica bisogna chiudere il browser e riaprirlo, ma poi dopo pochi minuti le finestre si riaprono… Questo succede anche alla mia ragazza e a tutti i miei amici. Succede anche a te? A me viene da pensare che Chrome sia un CESSO di browser, e che forse nonostante i suoi difetti sia molto meglio Edge, viene da pensarlo anche a te? Grazie se mi saprai aiutare..

      • alec ha detto:

        Scarica l’estensione adblock e ti passa la paura

      • Gianlu27 ha detto:

        Ragazzi è successo anche a me su Edge (poche volte, ma è pur sempre successo). Inutile fare ste storie su cose che succedono anche a noi.

        Anche perché potrei farti una lista di miriade di bug che android non ha e funzioni in più che W10M non ha, per dire. Non è una rondine a fare primavera..

    • radios ha detto:

      tu hai capito tutto della vita…….
      aggiornati !!!!!
      e se non sai esattamente le cose non commentare, fai piu bella figura…..
      è imbarazzante leggere le stronzate che scrivete !!! Improponibili !!!!

    • Francesco® ha detto:

      Hai ragione anche se non ho un account. Ma cmq il motore di ricerca , il traduttore e YouTube si

    • jos87 ha detto:

      Sinceramente anch’io credevo questo fino a qualche mese fa ma poi visto lo sviluppo delle app ufficiali per facebook, instagram e messenger ecc. che sono iOS inspired, visto che, dopo il clamoroso ritiro, amazon ha dichiarato di stare preparando una nuova app al pari con la concorrenza e visto quello che hanno iniziato a fare su PC con l’anniversary update, inizio a credere che la strada sia quella giusta. È in salita, è lunga ma secondo me sul lungo periodo porterà dei risultati nonostante gli “sgambetti” di google. Anche perché se è vero che nessuno può obbligare big G a fare attivamente qualcosa come le app per supportare W10 è anche vero che in questo caso lo sta platealmente ostacolando e questo potrebbe essere soggetto alla disciplina antitrust.

    • Michele M. ha detto:

      parla per te, i servizi google non sono né indispensabili né tanto meno migliori di quel che offre la concorrenza, con l’eccezione di YT che comunque da quando è stata comprata da BigG è stata farcita di pubblicità e contenuti sponsorizzati.

  48. Mascetti ha detto:

    “se fossi la ms.. io bloccherei tutto su android. office, OneDrive, skype. tutto… vediamo poi come reagisce Google.”

    Sai quanto gliene fregherebbe, ci sono almeno altre 4 o 5 alternative a Office, Onedrive, Skype e compagnia.

    Rimuoverle favorirebbe solo lo share % della concorrenza.

    • bruno ha detto:

      Si alternative che fanno pena.

      • massimo ha detto:

        È un troll, non ci perdere troppo tempo…

        • Mascetti ha detto:

          Bello come in assenza di argomenti, scatti il jolly “TROLL!1!”

          • bruno ha detto:

            Parli di alternative?
            Tipo gmail?
            Ahahhahaahha
            Sono scappato.
            Youtube?
            Purtroppo non c’è solo quello ma fa veramente pena,sopratutto da quando lo ha preso in mano Google per non parlare da quando ha introdotto html5.
            I video si impalano,rimangono a caricare invano,danno schermate con scritte e la neve tipo i televisori in bianco e nero,devi aggiornare la pagina senno non parte il video.
            Maps va bene ma agni tanto fa cilecca.
            Il cloud fi google?
            Forse dropbox ma quello di Google fa pena.
            Sostituire Skype?
            Ma anche no.
            La qualità audio di Skype è ancora imbattibile.

    • massimo ha detto:

      Office è il de facto standard.
      Office365 la sua versione mail/cloud idem vedi sopra.

      Google offre servizi principalmente consumer e tra l’altro di qualità discutibile

      • Mascetti ha detto:

        Parlavo di software per android, che probabilmente non hai mai provato, dato che su Win10Mobile non hai alternative.

        • massimo ha detto:

          chi te lo dice…
          ho provato di tutto e il sw Microsoft è sempre il migliore.
          il resto sono solo chiacchere da bar che sapete fare molto bene qui

  49. andrea ha detto:

    Anche io ho un 950 e sempre avuto mail e calendario di outlook e funziona alla grande. Mai avuto problemi. Devo dirmi molto soddisfatto del servizio. Inoltre col pacchetto office integrato è veramente comodo e veloce poter modificare o scrivere report e relazioni direttamente da mobile e inviarli seduta stante.

    • Zioprotestante ha detto:

      Diciamo che io avevo lasciato tutto su Google per comodità e pigrizia, però ho visto che sono riuscito a spostare tutto su Outlook senza problemi in 10 minuti. Usando il telefono principalmente per lavoro devo dire che W10 ed il pacchetto office sul telefono è molto comodo.

  50. Luca Serri ha detto:

    Meno male che non sei Microsoft. Ci perderebbe a bloccare i propri servizi su Android e non poco.

  51. Alessandro ha detto:

    Esiste W10M e se uno vuole può utilizzarlo se gli piace. Se io voglio utilizzare un servizio di posta Gmail su W10M perché me lo devono impedire? É come se uno che ha una mail Yahoo o Hotmail e gli viene vietato da Apple o Google di utilizzarli su ios o android. E io che credevo ci fosse la libertà di scelta. Assurdo.

  52. Davide ha detto:

    Secondo me ci sono tutti i requisiti per un esposto, pratica scorretta al 100%

  53. acrixx ha detto:

    Una volta rompevano le balle a ms per posizione dominante si mercato, poi arriva google, ma loro passano le informazioni al NSA, dicendogli quanti peli abbiamo nel c..o, e va tutto bene. Usate google, usate i loro dns

  54. Antosaa ha detto:

    Onestamente pensavo Nadella fosse meglio, ma mi sto ricredendo. Ballmer, se non ricordo male, è stato quello che con la sua ostinazione ha salvato la prima x-box dalla fine certa e l’ha portata ad essere quello che è oggi e cioè a giocarsela ad armi pari con playstation. L’orientamento business che sta dando Nadella da utente consumer non mi interessa, se Azure va alla grande a me da utente consumer non frega niente, posso essere contento per Microsoft… Ma a me interessa Windows mobile e che l’azienda dia il massimo in tal senso. E invece pur volendo rimananere con Windows sono sempre nell’incertezza…

  55. Dende ha detto:

    Certo che anche Microsoftpotrebbe adottare tecnologiendi sicurezza più moderne…

    • O_Marzo ha detto:

      Tipo?

      • Dende ha detto:

        Tipo che si riesce a usare client mail evoluti

        • O_Marzo ha detto:

          Tipo che come al solito non sai motivare le castronerie che spari mio caro Cecchetto?

          • Dende ha detto:

            Ti rendi conto che tutti gli altri client funzionano perfettamente?
            Guarda caso Microsoft ancora una volta da un disservizio…
            Che poi su oulook potrei dirne una vagonata

          • O_Marzo ha detto:

            Tu puoi dire una vagonata di castronerie come sempre, lo sappiamo tutti, il disservizio lo ha creato Google infatti

          • Dende ha detto:

            Sì certo.. si è messa a selezionare le incapacità di sicurezzadi Microsoft?

          • O_Marzo ha detto:

            Allora dimmele tu visto che sei così ferrato no? Esponi questi problemi ed esponi anche una teoria per cui nella sua grande magnanimità google avrebbe deciso di soprassedere e riattivare l’accesso se sussistono i suddetti problemi di sicurezza. Dai, facci fare altre due risate.

          • Dende ha detto:

            Provo a fartela facile così la puoi capire anche tu: con Microsoft hai disservizi, con tutti gli altri no

          • O_Marzo ha detto:

            No Ciccio, non farla facile che stai pur certo ho competenze molto più specifiche delle tue in informatica, falla complicata, più complicata che sai fare, facci capire.. Prova a dimostrare che i tuoi non sono solo i bit più unitili che girano sul web

          • Dende ha detto:

            La faccio complicata: hai mai notato che dall’alto delle tue competenze difendi sempre servizi che funzionano a singhiozzo?

          • O_Marzo ha detto:

            guarda che per quanto ne sappiamo è stata google a funzionare a singhiozzo sveglio, se lato microsoft non c’è stato alcun aggiornamento.. va da se. ma mi rendo conto di quanto tutto questo sia complicato per te..

          • Dende ha detto:

            Va da sé che uso inbox e mai avuto problemi…
            Perché outlook da problemi vari anche con altrei fornitori di caselle mail

          • O_Marzo ha detto:

            Falso.. Va da se che non sai di cosa parli, come sempre

  56. bobolarry87 ha detto:

    Spero vivamente sia uno di quei “problemi”momentanei, diciamo. Vorrei dire f@nculo Google ma ho tutta quanta la mia roba sopra quegli account, dovuto ad anni di utilizzo android e non ho certo tempo di trasferire tutto su un altro account, tantomeno cambiare mail e avvertire tutti i miei contatti del cambio. Pratica scorretta, ma se non si risolve, da consumatore faccio prima a cambiare sistema questa volta XD ovviamente spero di sbagliarmi e che si risolva tutto tranquillamente.

    • O_Marzo ha detto:

      A trasferire tutto non ci vuole poi molto, cambiare mail poi è un attimo, basta impostare l’inolto di tutte le mail sulla nuova posta…

    • Melkizedek ha detto:

      Io ho provato con tutta la buona volontà i servizi Microsoft una volta passato a Windows Phone… ma anche no grazie.
      Alcuni non sono male, come Outlook, ma mi dispiace perché come Gmail non esiste nulla di simile. E’ pressoché perfetto.
      Sento poi la mancanza di un blocco note VELOCE, semplice, immediato e sincronizzato istantaneamente come Keep: la UI, anche e soprattutto della versione web è un esempio che dovrebbero prendere come idea tutti i concorrenti.
      E non c’è OneNote che tenga… un pachiderma troppo complesso che su Windows Phone 8.1 ad ogni riapertura sincronizzava per secondi interminabili, ogni volta che aprivo l’app e poi ogni sottopagina. Servivano minuti interi per scrivere due appunti o una cifra. Bocciato subito.
      YouTube… non dico nulla perché è uno standard e non si può sostituire.
      Non ne ho trovata una e dico una in grado di farmi rimpiangere uno dei servizi web (e le app) di Google.

  57. bobolarry87 ha detto:

    Aah non credere che a me faccia piacere, visto che vado avanti a telefoni lowcost XD però è davvero essenziale per me avere l’account google, spero si risolva tutto nel migliore dei modi (per noi)

  58. bobolarry87 ha detto:

    Pongo una domanda da perfetto ignorante. ho letto nei commenti che ci potrebbero essere estremi per denunce varie a causa di pratiche non corrette ecc.ecc. io chiedo, ma secondo questa logica non avrebbero già dovuto multare google visto che mi sembra di capire che tutti i suoi servizi manchino totalmente sulla piattaforma mobile di Microsoft. Questa cosa dell’account non è soltanto un’altra cosa in più che si va togliere alle restanti che già mancano da sempre ?

    • Jabber00 ha detto:

      Sono obbligate a non utilizzare pratiche scorrette, sfruttando la propria posizione dominante, per mettere in difficolta’ la concorrenza.

    • massimo ha detto:

      La cosa gravissima non sono gli sgambetti di google, la cosa gravissima è la corruzione dell’autorità antitrust che fa finta di niente, mentre in passato ha multato microsoft per cose meno gravi

    • yepp ha detto:

      Hanno il sedere parato, perchè i loro servizi sono usufruibili su qualsiasi browser Internet, quindi indipendentemente dalla piattaforma

    • Dende ha detto:

      Non sono obbligati ad investire su alcuna piattaforma, soprattutto in una morente come wp

  59. Paolo Ferrazza ha detto:

    Lungi da me difendere google ma ho l’impressione che il problema sia che edge fa finta di essere una vecchia versione di chrome e se questa versione è obsoleta allora viene bloccato pure edge. Se aggiornano edge si dovrebbe risolvere.

  60. Luca ha detto:

    Scegliendo “Altro account”, senza prima attivare l’autenticazione OAuth2.0, si viene bloccati da Google che ti manda l’e-mail dicendo che una applicazione non sicura ha tentato di accedere al proprio account con il consiglio di usare una applicazione sicura come Gmail (risate di sottofondo purtroppo escluse). Di sicuro Microsoft deve cercare di risolvere questo problema quanto prima, nel bene o nel male Gmail è tra i client di posta più diffuso a livello mondiale. Ma c’è già stato qualche commento da fanboy Microsoft a sminuire questo problema che, invece, è decisamente serio. Anche perché sia Microsoft, sia Google non hanno rilasciato informazioni al rigurado.

  61. Lorenzo Vecchione ha detto:

    Ho attivo in Outlook l’account Google Mail e non mi da problemi. Suppongo il problema si verifichi all’aggiunta di un Account Google e non al funzionamento di alcuni aggiunti. O no? Lumia 930 W10M

  62. Matt75 ha detto:

    Beh, Google si merita lo stesso tutti gli insulti.

  63. bobolarry87 ha detto:

    Meno male, va !

  64. Zioprotestante ha detto:

    Mi spiace Google troppo tardi, spostato tutto su Outlook, adios amigo

  65. The Scrooge ha detto:

    Da ex utente WP e attuale utente Android immagino che tutti coloro che criticano le scelte di Nadella, da bravi espertoni, siano stati convocati al suo posto prima di lui, ma abbiano rifiutato per i troppi impegni.

    • Pure new wool ha detto:

      Nadella guarda agli investitori, da questo punto di vista non sta facendo male, ha tagliato dove si perdeva col mobile. Vedremo…

    • Luca Serri ha detto:

      Straquoto. È sempre facile dire “sbaglia tutto, basta fare così e cosà”, ma se mettessero uno di noi al suo posto è praticamente certo che farebbe danni non indifferenti.

      • Dende ha detto:

        Se mettessero un wp fan come ad Microsoft ci trasferirebbe le risorse necessarie a far fallire l’azienda nel tentativo di risollevare la piattaforma

  66. massimo ha detto:

    Grazie al c…
    Altrimenti stavolta google veniva smembrata dall’antitrust
    Hanno fatto presto a ripensarci!

  67. Xfce ha detto:

    L’anno scorso microsoft creò problemi di sincronizzazione facendo manutenzione…sulla community invece di far aspettare dicevano di resettare il telefono…questa volta il disservizio è stato da parte di google…qui non si tratta di difendere google o microsoft, si tratta di disservizi che NON ci devono essere

  68. Midea ha detto:

    O.T.
    Ragazzi ho notato che il telefono mi sta consumando un sacco di rete dati senza fare praticamente niente. 300 mb in un giorno per whatzapp,e un po di siti vari. Qualche soluzione per questo problema? Ho gia tolto quasi tutte le app in background e la visualizzazione delle foto di onedrive nel lettore foto.

  69. Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Si ma linux era molto per pro user, alla fine microsoft sviluppava per os consumer, non mi sembra che ora google sviluppi per linux app o altro, o sbaglio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *