• 50 commenti

PayPal non più utilizzabile su Windows Phone! In arrivo una nuova versione?

Alla fine del mese di maggio abbiamo assistito all’annuncio da parte di PayPal che dal 30 giugno l’app per Windows Phone non sarà più utilizzabile (PayPal abbandona Windows Phone, dal 30 giugno l’app non sarà utilizzabile).

paypal

L’azienda scrive che l’abbandono di alcune piattaforme mobile è stata una scelta difficile nata per investire le proprie risorse sulle piattaforme più popolari in modo da fornire un’esperienza di utilizzo ancora migliore.

Da questa mattina, gli utenti Windows che hanno avviato l’applicazione, si sono ritrovati il seguente messaggio:

Siamo spiacenti! Stiamo lavorando alla nuova versione dell’app PayPal. Ti comunicheremo quando sarà pronta. Nel frattempo puoi accedere al tuo conto, inviare denaro e altro ancora sul nostro sito ufficiale.

Una scritta che lascia ben sperare sull’arrivo di una nuova versione (UWP?) e non ad un abbandono definitivo.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Riccardo ha detto:

    Oh speriamo bene, lascia ben sperare la frase

  2. Steen ha detto:

    “Stiamo lavorando a stretto contatto con gli ingegneri della Salerno-Reggio Calabria per fornire una nuovissimissima versione in tempi brevi”

  3. Mirko ha detto:

    Widows 10 su PC va molto bene (anche grazie all’update gratuito), un’app Universale avrebbe molto senso. Vediamo…

  4. puky69 ha detto:

    meno male che windows 10 ERA MORTO !!!!!!!!!

  5. specialdo ha detto:

    secondo me microsoft sta pagando queste aziende.. amazon, paypal, snapchat..

    • Elizabeth ha detto:

      Avevo capito che Snapchat non avrebbe sviluppato per WP

    • Francesco Nunnari ha detto:

      se dovesse essere così a mali estremi estremi rimedi…anzi se così fosse, doveva cominciarlo a fare sin da Windows phone 8,di sicuro ne avrebbero giovato tutti molto di più!

      • minzi ha detto:

        lo faceva eccome su wp7 e wp8 e wp8.1…ed è stata la cosa più sbagliata.ha fatto allontanare tanti piccoli dev e indie dev e s’è fatta ricattare per anni da tutti gli altri e i nuovi che si affacciavano
        non puoi pagare tutti anzi nemmeno la metà dei dev,nemmeno se fosse apple a farlo
        strategie costosa sbagliata e dannosissima

        • Gianlu27 ha detto:

          Il problema è che le software house non vogliono spendere soldi inutili.

          Penso che più che pagarle forse MS vada a coprire i costi di sviluppo delle app. Il punto è che al momento sembra quasi questo l’unico modo per invogliare qualcuno a sviluppare

    • Gianlu27 ha detto:

      Beh, se è il modo per averle a questo punto meglio così

    • Andrea Lumia 1520 ha detto:

      Arriveranno tutte! Cmq molti ancora non hanno capito il sistema universal. 350 milioni di macchine con windows 10 non sono poche,paypal e amazon sarebbero dei gran fessi se non sviluppassero

      • Jacksoft ha detto:

        350 milioni di macchine. Togliamo i telefoni ed abbiamo N milioni di PC dove puoi fare il tutto comodamente dal browser… Molte app su desktop servono a poco.

        • Gates10 ha detto:

          Ma i 2 in 1 dove li metti (e i tablet)?

          • Jacksoft ha detto:

            Tablet Windows? Manco li considero. Quelli che ho provato con 8 e 10 rimangono inusabili, visto che buona parte della UI ancora non è touch-friendly.
            I 2 in 1 possono essere considerati portatili, tutto sommato…

          • massimo ha detto:

            Mi sa che ne hai provati pochi, i dell venue pro per es. sono ottimi

          • Jacksoft ha detto:

            Guarda che ho un HP 10″ di quelli che si piegano “al contrario” e si trasformano in tablet.
            Ho anche un Asus Transformer ma quello è troppo vecchio per tirarlo in ballo (nacque con 7 e schermo resistivo)…

          • massimo ha detto:

            Bah io vendo i dell venue pro e vanno benissimo, altro che mozze

      • Gianlu27 ha detto:

        350 milioni di dispositivi non vuol dire nulla.

        Sono molti quelli che non fanno la parte PC e fanno quella mobile, sopratutto per i servizi web che con un sito ben ottimizzato possono raggiungere non milioni, ma miliardi di dispotivi e di certo non vanno a sprecare soldi per un app che non avrebbe quasi neanche senso. Senza poi tener conto che spesso le app che ci sono su pc non sono all’altezza della parte browser (ad esempio twitter. L’app per pc non è assolutamente all’altezza della parte web).

        E questo discorso che ti faccio io è un ragionamento che fanno moltissime aziende

    • yepp ha detto:

      Oppure si sono rese conto che Windows 10 + Windows 10 Mobile è una grossa opportunità

    • Giuseppe ha detto:

      Non penso proprio ci sia bisogno di “comprare” le aziende. Questa é una strategia che adotta google per non farsi soffiare la sua fetta di mercato. Microsoft offre il s.o. più diffuso al mondo e con le universal app le case e gli sviluppatori prendono più Piccioni con una fava.

    • Pure new wool ha detto:

      Questo lo penso anch’io, però ho anche l’impressione che molto si stia muovendo per surface phone, è solo una mia sensazione, ma credo che molti sviluppatori si aspettino un buon successo per questo smartphone e quindi anche per win10m. Poi credo anche inizi a pagare l’acquisizione di Xamarin.

  6. Luca ha detto:

    Beh effettivamente Windows 10 è più usato di Windows Phone 8.1

  7. Alexv ha detto:

    Facendola per Windows 10 avrebbero anche i desktop e i tablet.

  8. Jacksoft ha detto:

    Se fossero fatte bene… Attualmente l’unica app che uso di più è Plex, che mi soddisfa abbastanza.

  9. bruno ha detto:

    Plaffo,Non lo dite in giro,che fino ad ora soliti noti avevano sbandierato l’uscita dallo store di tantississssime apo,vantandosi di non si sa cosa.
    I troll potrebbero accusarvi di trollagine.

  10. bruno ha detto:

    Facilita nell’utilizzo da parte della massa ignorante.
    Ritrovarsi un app da telefono al pc o vicevera e quindi già saperla usare non é mica facile in altri Os.
    Forse in ios–osx ma uno é touch l’altro no quindi non sono la stessa cosa e sopratutto non sono Universal app.
    Poi stessa interfaccia, familiarità e integrazione tra os essendo un universalapp,quindi anche usare un app su telefono e continuare da dove si é interrotto su pc,o viceversa.
    Microsoft sta lavorando veramente bene.

  11. Miki_73 ha detto:

    In realtà ora il messaggio è stato aggiornato con un nuovo dov’è stata rimossa la promessa di fornire una nuova app…

    • bruno ha detto:

      Veramente?
      Postala.
      Oppure sei il solito trolletto che affolla questo sito?
      Vi rode che ogni volta vi smentiscono?

      • Shalashaska ha detto:

        Oppure anche sta botta mi sa che ta la prendi in c..?

        • bruno ha detto:

          Demente apro l’app e mi dice la stessa identica cosa di prima.
          Per la cronaca non la usava prima e di certo non mi strappo i capelli se adesso cambiassero registro sulla sua uscita.
          Non uso più paypal da una vita dato che non vale una fava,sopratutto quando facevo un bonifico ci metteva due giorni,che tristezza,uso postpay al suo posto e mi ci trovo benissimo.
          Comunque la tua opinione conta meno della solita scoreggia nello spazio.

          • Shalashaska ha detto:

            Certo, PayPal “non vale una fava” però è il metodo più utilizzato al mondo su Web per i pagamenti.
            E io che lo uso spesso, lo trovo comodissimo.
            Sia per pagare via eBay, che come metodo standard su PSN, Netflix, Spotify etc.
            Niente codici, niente numeri da ricordare: Email + Password e arrivederci. Scaduta la carta, imposti quella nuova su PayPal, senza dover cambiare TUTTO di nuovo in tutti i siti dove si fanno acquisti.

            Avere una app che notifica realtime pagamenti e ricezione di denaro è FONDAMENTALE in un mondo dove un furto di una password può diventare una disgrazia.

            PS. La PostePay l’ho buttata nel cestino compiuti 18 anni.

          • bruno ha detto:

            Sara anche il più utilizzato ma se fa schifo io non lo utilizzo babbeo.
            Leggi solo quello che ti fa comodo come al solito essere penoso.
            Uso altre forme di pagamento deficen.e con botto e vanno benissimo, ma sti gran caz.i se usi paypal.
            Io l’ho usato e mi sono trovato malissimo,servizio costoso rispetto alla concorrenza e bonifico dopo due giorni.
            Ahahahahah dopo due giorni.
            Ahahahahaha ma vai a caga.e te e paypal.
            E poi bimbo stupi.o esiste il sito.
            Se non avete un app siete come bloccati.
            Ahahhahah

          • Shalashaska ha detto:

            Io uso Carta di Credito con tecnologia 3DSecure quando non posso usare PayPal. Per il resto, caro il mio demente, avere l’app significa ricevere NOTIFICHE IN REAL TIME di eventuali acquisti. E io dovrei rinunciare a questo, per usare PostePay ahhahaha

            Ma oltre a scrivere sgrammaticato, non è che sei anche analfabeta funzionale?

  12. bruno ha detto:

    Ciao trolletto.

  13. bruno ha detto:

    Strano perché apro lapp e mi da sempre la stessa di prima di risposta.
    Forse hanno una versione particolare quelli di mspoweruser?

  14. Simatic0 ha detto:

    MS sta tentando di arrivare al 2017 con le app + utilizzate disponibili come universal, e credo(mio parere) abbia finalmemte deciso di prendere accordi con le varie aziende. Vedremo il prossimo anno se la strategia dell’ “anno sabbatico” funziona…

  15. Tonyxx85 ha detto:

    Shalashaska ban 5 giorni, bruno ban 10 giorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *