• 191 commenti

Microsoft dichiara che il prossimo smartphone sarà “di fascia alta e di categoria innovativa”

Il sito theregister scrive oggi che Kevin Gallo, Corporate VP di Windows, durante il Build Tour di Londra, ha parlato del futuro di Windows su dispositivi mobile

image_thumb34

In particolare Kevin, in risposta alle domande da parte degli sviluppatori, ha confermato il pieno supporto da parte dell’azienda verso Windows Mobile, assicurando che “non stanno abbandonando il mobile”. Per quanto riguarda il prossimo dispositivo, Kevin dichiara che sarà di fascia alta e di categoria innovativa come fatto con Surface, gli altri costruttori andranno invece ad ampliare il catalogo dei dispositivi Windows Mobile. Infine racconta come l’azienda si concentrerà principalmente nel segmento enterprise, la strategia di rilasciare dispositivi Nokia di fascia bassa non ha portato il giusto riscontro economico (e di mercato aggiungiamo).

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Giuseppe Volpe ha detto:

    AAAAAAAAAAAAAAA aspettare questo o prendere il 950xl!?!?!?

  2. GiobyOne ha detto:

    Sinceramente credo che “Nokia” abbia fatto tanto tanto per WM. Se siamo su un blog di wm li dobbiamo certo a Nokia e a nessun altro produttore. Gli “errori” e ritardi sono da imputare unicamente a MS.

    • ernestinthesixties ha detto:

      Nokia si è impegnata al massimo con WP e ha creato una prima generazione WP8 di qualità eccezionale, dal 920 al 520. Peccato che sia andata male.

      • oddio, l’abbandono dei vecchi lumia con W10m è dovuto proprio al braccino corto di Nokia che sia con la ram che con i processori non si è mai sprecata (tipo 830 con 1 gb di ram e snapdragon 400 venduto a 300-400 euro)

        • Luca Serri ha detto:

          Il processore supportato era quello, quindi Nokia non aveva scelta. E poi il 920 appena uscito girava magnificamente, come gira benissimo ancora oggi con WP. La colpa dell’abbandono degli x2x è di Microsoft che ha sottovalutato molto il lavoro necessario per W10M. Però ciò che dici sul prezzo esagerato dell’830 è vero.

          • nah, MS non si è mai fatta problemi per il supporto di processori Snapdragon. Il problema comuque non sono tanto quelli (Snapdragon S4, 200 e 400 sono più o meno la stessa chiavica ormai) quanto la ram. Nokia ha sempre risparmiato sulla ram mettendo 512mb o 1 gb al massimo (930 e 1520 esclusi) quindi ha reso i propri telefoni zoppi prima del dovuto (mi riferisco più alla fascia bassa recente che ai top di gamma con 3 anni di carriera sulle spalle).
            Tra Nokia e MS comunque è una ciambella senza buco. Difficilmente ci sarà la svolta, anche perché MS insiste a pubblicare le proprie applicazioni su iOS e Android e non su W10m (non parlo di quelle di MS Garage, ma anche di altre legate al mondo di Office).

          • Ollo ha detto:

            Ma come fai a confrontare il 920 con il 930, ci sono più di due anni di differenza. Io li ho avuti entrambi e quando é uscito il 920 l’ hw era da top di gamma.

          • Luca Serri ha detto:

            In realtà il 920 aveva già un hardware non troppo recente, il 930 è arrivato un anno e mezzo dopo (non più di due anni) ed aveva un hardware decisamente più spinto, anche se grazie all’esclusiva Merdazon ci è arrivato 6 mesi dopo quindi con hardware leggermente più invecchiato.

          • Infatti mica l confronto, ma il mio S3 LTE aveva Snapdragon S4 e 2 gb di ram. Diciamo che Nokia non si è mai sprecata molto. Ancora prima di usare WP a livello hw risparmiava sempre un po’

          • Luca Serri ha detto:

            Prima di WP risparmiava veramente troppo, poi lì ha alzato un po’ le specifiche ma solo perché c’erano i requisiti minimi.

          • Pentatonik ha detto:

            il 930 da noi e’ arrivato molto dopo in America già c’era ed era sotto il nome di Lumia Martini,quindi da noi e’ arrivato che se vogliamo dirla era già ora del 940

          • Luca Serri ha detto:

            Sulla RAM non hai tutti i torti, Nokia non ha mai abbondato e gli x3x sono forse i peggiori da questo punto di vista, l’830 è secondo me il più scandaloso ma anche il 530 non scherza.

          • Pentatonik ha detto:

            Un meccanismo x far comprare telefoni nuovi,Nokia ha sempre fatto così tanti telefoni che x farne uno ce ne vogliono 3,e sono felice Microsoft sia uscita da questa politica,il problema e’ che da mille modelli a vanvera e’ passata a 0 ahah

        • Jacksoft ha detto:

          L’abbandono dei vecchi Lumia è perché MS non è stata in grado di creare un OS migliore di quello precedente, non perché le risorse erano poche. In fondo il kernel è identico (NT), ha solo sul groppone l’ennesimo runtime in più. Oltretutto alcuni dichiaravano che su 920/1020 W10M funzionava bene tutto sommato.
          Comunque già il fatto che MS non abbia rilasciato firmware aggiornati ed adeguati alla serie x30 fa capire che i prossimi ad essere lasciati indietro per qualche scusa banale (tipico di MS) saranno proprio loro.

          • Gianlu27 ha detto:

            Concordo in pieno!

            Sinceramente, secondo me, da Win 8 a W10M si è andato sempre peggiorando. Come batteria e un pochino di fluidità un peggioramento da 8 (che considero ancora il mio OS preferito pur mancando parecchie funzioni) a 8.1 c’è stato, ma le novità (all’atto pratico) erano così importanti che ci poteva stare, ma comunque girava benissimo eh.

            W10M penando ad 8 e 8.1 mi fa venire quasi voglia di piangere. Hanno sottovalutato questa “sfida” di W10M e lo si è visto per come sono arrivati al lancio del 950 e 950xl, con un OS palesemente in beta e veramente indietro. Spero che con redstone (visto che sul 920 ora non si può più provare quindi ho passato per questa volta) abbiano migliorato di tanto le cose, perché fino ad ora è un grosso no.

            E concordo anche sull’ultima parte. L’aggiornamento dei x3x è stato assolutamente vergognoso. Purtroppo sicuramente dopo redstone lasceranno fuori i x3x.. Ma già anche TH2, per come è stato, fatto, è stata una schifezza

          • leoniDAM ha detto:

            In realtà non c’è nessun “ennesimo runtime in più

          • Jacksoft ha detto:

            UWP è un ulteriore nuovo runtime…

          • leoniDAM ha detto:

            Non è un ulteriore nuovo runtime è semplicemente una nuova versione della precedente piattaforma, con un nuovo nome.
            La Windows Universal Platform non è altro che il Windows Runtime che Microsoft ha introdotto con Windows 8.0 al quale hanno aggiunto nuove API ed hanno aggiornato alcune di quelle esistenti ed al quale hanno dato un nome pubblico diverso.
            Windows Phone già aveva un parziale supporto a WinRT, che è stato ampliato in Windows Phone 8.1 (tanto è vero che le Universal Apps sono state introdotte con questa versione di Windows e di WP), mentre con l’ultima versione di Windows oltre ad ampliare ulteriormente le API supportate su Mobile (ed ovviamente aggiornare le API già presenti, come è normale che sia quando viene rilasciata una nuova versione), sono state introdotte 2 funzione (gli adaptive trigger e gli API contract) per permettere di superare alcune delle limitazioni presenti nelle Universal Apps della precedente versione (come la necessità di avere pacchetti separati per desktop e mobile dovuta anche dalla necessità di usare la compilazione condizionale nel caso di API supportate da una piattaforma e non dall’altra)

          • Jacksoft ha detto:

            Potremmo dire che Silverligh 7 ed 8 sono lo stesso runtime perché si chiama Silverlight, no? Invece no, possiamo definirli due runtime separati, anche se portano lo stesso nome e molte chiamate alle API sono identiche, perché l’app in Silverlight 8 non può girare su Silverlight 7.
            Su Windows va riscritto sempre tutto da capo, o portato al nuovo runtime e riadattato.
            Su Android ed iOS non serve riscrivere l’app da capo: perché?
            Perché il runtime è lo stesso, ma aggiornato e retrocompatibile. Bisogna solo definire la porzione di codice su che versione del runtime deve girare.
            Piccolo esempio: L’app di Facebook per iOS supporta il 3D touch che è uscito su iPhone 6s e iOS 9, ma la stessa app gira anche su iOS 7. Secondo te le aziende scrivono 3 app diverse per le 3 versioni di OS? No, la porzione di codice per il 3D Touch viene “disattivata” in modo da non restituire errore per mancanza di API. Anzi, mi pare che su iOS viene fatto a “moduli” (l’equivalente dei plugin in formato dll per Windows) che non vengono caricati se non son compatibili con la versione attuale dell’OS. Su Android non ricordo come funzionasse, ma l’ultima volta che ci misi mano mi pare se la spicciasse il compilatore aggiungendo dei campi appositi.

            E’ tutto così semplice, ma MS ha sempre preferito far le cose nuove e da capo, ogni volta.
            Silverlight 7, Silverlight 8, Windows Universal App, Windows Universal Platform.
            4 runtime in 5 anni quando ne bastava uno solo con l’esempio fatto sopra.

          • leoniDAM ha detto:

            Sei tu che stai dicendo che Silverlight 7 e Silverlight 8 sarebbero lo stesso “runtime” solo perché si chiama Silverlight (fra l’altro io non ho mai fatto riferimento ad una similarità del nome, anzi ho specificato che c’è una diversità nel nome della piattaforma)

            Comunque Silverlight 7 e Silverlight 8 non esistono, forse alle apps per Windows Phone 7 ed 8 il cui framework era derivato da Silverlight inoltre, quand’anche esistessero non sarebbero un runtime, ma sarebbero un framework.

            In ogni caso hai sbagliato esempio perché fra il framework di WP7 e quello di WP8 ci sono un certo numero di differenze e la piattaforma di sviluppo di WP8 era un ibrido fra quello che era WP7 e quello che sarebbe diventato in WP8.1 (e poi W10), quello di WP7 deriva direttamente da Silverlight (tanto è vero che era abbastanza semplice convertire un’app Silverlight in un’app per Windows Phone ed il framework andava sotto il nome di Silverlight for Windows Phone) mentre il framework di WP8 prendeva qualcosa da Windows 8 (che a sua derivava anch’esso da Silverlight), almeno per quanto riguarda la UI, ad esempio lo stack XAML era (ed è) implementato in C++ (mentre in Silverlight era implementato in C#). Un altra differenza importante è che il CLR (anche questo figlio del CLR usato in Silverlight) utilizzato per le apps scritte in C# supportava la compilazione AOT (cosa che sul desktop è arrivata solo con W10).

            Ma la cosa più importante era che in WP8 ha iniziato a far capolino ina prima implementazione di WinRT, chiamato in questo caso Windows Phone Runtime il quale era un subset di Windows Runtime. Nella sostanza però rimaneva un figlio del framework di WP7.

            E’ stato in WP8.1 che c’è stata la “rivoluzione” (almeno per quanto concerne Windows Phone) nel quale erano praticamente presenti 2 framework: uno più vicino a quello di WP8 (le cui applicazioni venivano chiamate Windows Phone Silverlight 8.1 Apps per distinguerle dalle Windows Phone Apps) il cui scopo era quello di mantenere la retrocompatibilità con le precedenti versioni del sistema operativo e per supportare alcune funzioni non ancora presenti nel nuovo framework e l’altro era il Windows Runtime, lo stesso che esisteva anche su Windows 8.x, o meglio una (buona) parte perché anche qui non tutte le API erano state portate (all’epoca mi sembra si parlava di un 80-90% di convergenza).

            E’ su questo framework che Microsoft in questi anni ha concentrato il lavoro e lo ha evoluto ed aggiornato a partire da Windows 8 fino a Windows 10 (con il quale gli ha dato un nome pubblico accattivante).

            La tua definizione di runtime differenti non sta in piedi altrimenti vorresti dire che due versioni successive di Java usano due runtime differenti? O ancora se un’app necessita della versione 2.1 di una libreria vuoi dire che la versione 2.0 è una libreria diversa?
            In realtà si tratta di versioni successive della stessa cosa.
            La UWP non è altro che la versione 2.0 di WinRT

            Immagino che la tua sia una domanda retorica e che tu lo sappia, ma per chi non lo sapesse, il motivo per cui un’applicazione gira su una versione di un framework/libreria/sistema operativo, se c’è compatibilità nei binari, e non sulle versioni precedenti è perché il compilatore, in fase di compilazione scrive, da qualche parte nell’eseguibile, che per girare deve essere presente almeno quella data versione di framework/libreria/sistema operativo, questa operazione si chiama targeting.
            Se non si utilizzano funzioni presenti solo nella versione più recente basta cambiare il target per far si che il software giri senza alcun problema anche in versioni precedenti.
            Questa è una cosa alquanto banale con la quale ha a che fare qualunque sviluppatore dagli amatoriali ai super-Pro da praticamente sempre.
            A riprova di ciò c’è il fatto che, ad esempio, per migrare un’app di Windows 8.1 alla UWP basta cambiare qualche impostazione nel file di progetto.

            Non lo so cosa fanno su iOS e su Android, non mi sono mai interessato allo sviluppo su queste piattaforme, ma di sicuro nessuno sviluppatore (a quanto ho capito eccetto te) su Windows riscrive completamente le sue apps per le diverse versioni di Windows (addirittura da Windows 8.1 e Windows Phone 8.1 ne scrivono una sola che supporta tutti e due).
            Comunque non lo so perché tu riscrivi tutto daccapo, evidentemente non ti hanno spiegato dell’esistenza delle PCL, della compilazione condizionale, gli shared project ed i file linkati, così come forse non sai che con W10 hanno introdotto gli API contracts.
            Io personalmente non ho mai riscritto d’accapo (tranne che quando ho espressamente deciso di volerlo fare) nessuna delle mie apps, le ho semplicemente aggiornate lì dove serviva per supportare le nuove funzioni.
            In realtà i framework sono sostanzialmente 2: uno basato su Silverlight che ha fatto da ponte in Windows Phone fra il vecchio ed il nuovo ed uno basato su WinRT che rappresenta il framework di riferimento da Windows 8 (e Windows Phone 8.1 per il mobile) in poi.

          • Jacksoft ha detto:

            Framework o runtime che sia MS ha solo creato scompiglio ed inconsistenze (es. quando uscì WinRT NON si potevano fare robe che su Silverlight invece si potevano, molte app per essere portate in WinRT impiegarono MESI). Il fatto del targeting lo conosco, e lo ritengo piuttosto assurdo oggi su una piattaforma mobile dove la concorrenza è riuscita ad ovviare almeno in parte con gli esempi citati prima.
            Quanto riguarda il fatto che ‘riscrivano le app per via che ogni volta cambia tutto o manca qualcosa’ lo hanno affermato abbastanza persone sul subreddit di WindowsPhone che, annunciando il lavoro sul “porting” alle così magnifiche UWP in uscita con 10, lamentavano che si trovavano DI NUOVO punto e a capo a riscrivere roba (Silverlight -> WinRT -> UWP). Oltretutto, sebbene UWP sia WinRT 2.0 ci son di nuovo cazzate fatte lato API. Esempio qualche mese fa non ricordo quale dev stava portando la propria app in UWP e lamentava che non trovava come far cambiare immagine alla lockscreen: semplicemente gli han risposto che attualmente non esistono le API, avrebbe dovuto farlo in WinRT o Silverlight.
            Ti pare normale una roba del genere?
            Questa è l’ultima possibilità che MS ha, se l’anno prossimo, come ogni anno o quasi, cambia di nuovo framework o runtime che sia allora ciao ciao pure a quelle poche app rimaste.

          • ILCONDOTTIERO ha detto:

            Su Android ti do ragione , ma su IOS hai preso un abbaglio non mi risulta quello che hai scritto dato che tutti i giorni ho dei problemi con le app di IOS . Proprio per il discorso della retro compatibilitá . Che le app su IOS erano fatte generalmente meglio di Android appunto erano . Oggi il gap non é più come una volta anzi é quasi azzerato . Poi posso dimostrare quello che ho scritto basta andare su Apple store e leggere le recensioni e non parlo delle 50 app famose ovviamente.

        • Gianlu27 ha detto:

          “tipo 830 con 1 gb di ram e snapdragon 400”

          Va beh, ma che c’entra? Il prezzo è un altro discorso, ma come caratteristiche con 8.1 andava una meraviglia. Che poi con W10M sia peggiorato in tutto perché Microsoft fino a Th2 non ha saputo fare un lavoro quantomeno decente è un altro discorso, perché il comportamento con W10M è tutta colpa di Microsoft che fino a TH2 non ha saputo ne ottimizzarlo ne tirare fuori un firmware adatto

      • ILCONDOTTIERO ha detto:

        Se si fosse realmente impegnata a quest’ora esisterebbe ancora tutto . Invece di sono riturati per incassare denaro il più possibile. Poi che abbiano scaricato tutte le colpe é stato facile vista la situazione.

    • Thorin ha detto:

      Insomma Nokia ha fatto morire Windows phone con la sua arroganza. solo con il nome pretendevano chissa cosa! quindi hanno fatto zero marketing io non ho mai visto più pubblicità di nokia dal 2009

    • ILCONDOTTIERO ha detto:

      Quello che ha fatto solo per denaro dei dollari di Microsoft per fare cassa. Poi che tutti li danno dei meriti sarebbe onesto specificare tutti gli aspetti reali della vicenda e non le questioni trattate ad hoc accappia click etc. In Nokia non credo più perché ha venduto anche le mappe che io tanto decantavo a dimostrazione che tutto quello che ha fatto per secondi fini. Quindi in pratica alla resa dei conti non ha fatto assolutamente nulla realmente.

    • ILCONDOTTIERO ha detto:

      Sinceramente Nokia vendere i lumia montando hardware scrauso con solo una buona fotocamera é statica una tattica vincente giusto ? . Potevano osare di più imporsi con soluzioni che gli altri non avevano e puntare tutto con soluzioni hightech e puntare con hardware top del mercato e fare una campagna di marketing decente e non anonima . Gli stend Nokia ai centri commerciali ridi coli con personale che sapeva a mala pena sbloccare il telefono. Ma per piacere fosse stata nella posizione della Appke poteva permetterselo , ma cosi si dono resi veramente poco furbi .

  3. Luca ha detto:

    Si Kevin, ora dacci una data!

    • Luca Serri ha detto:

      Non capisco perché questa ansia da data. Quando arriva arriva, molto meglio lavorarci e quando è pronto distribuire. Abbiamo visto tutti il disastro combinato con i due 950.

      • Luca ha detto:

        Nessuna ansia da data, è solo per avere una timeline, un riferimento su cui basarsi e ipotizzare delle scelte :) quel che dici è giusto, ma internamente loro lavoreranno indubbiamente con delle scadenze da rispettare… Insomma, le date esistono, siamo solo noi che non le sappiamo :)

      • fabio ha detto:

        Disastro dei due 950? Ho un 950 XL, confrontati con attuali Iphone 6s e recentemente con galaxy s7, finiti vari confronti i proprietari dei dispostivi mi hanno chiesto:” Perché wp ha fasce di mercato così basse se produce telefoni così belli?” La mia risposta è stata :” Poco lavoro sul marketing e tanta moda da parte delle persone che valutano il telefono solo per la marca”. Ti dirò di più, ho fatto comprare già ad 7 persone WP solo vedendo il mio telefono, per non parlare delle fotografie che sto ancora sorridendo per l’effetto “foto in movimento” tanto decantato da iphone ma già presente sul mio vecchio 930. Ultimo punto: Mi trovi completamente d’accordo sull’ansia da data, giusto però è specificare ALMENO il trimestre perché così sale l’attesa tra i fan e puoi iniziare ad imbastire una campagna marketing decente (vero problema di WP a mio parere), ora che mi hanno dato pure FB hanno chiaramente dimostrato come l’ecosistema si ste evolvendo in un mondo dove gli altri sistemi operativi non si evolvono da almeno un paio d’anni a questa parte.

        • alec ha detto:

          Si prova a farlo comprare a qualcuno tra i 15 ed i 25 anni…quando scopriranno che fb è in beta, snapchat non esiste e non è in programma, clash of clans idem, voglio vedere cosa ti diranno e cosa se ne faranno delle belle foto se poi anche per instagram c’ è la beta

        • Luca Serri ha detto:

          Dico “disastro” perché è ciò che hanno combinato, rilasciandoli con un software pesantemente in beta. Adesso leggo in generale pareri più positivi, e meno male. Sul discorso marketing mi trovi comunque d’accordo, Microsoft ha moltissimo da imparare da Apple che invece è molto brava a sfruttarlo a proprio vantaggio.

          • Ago ha detto:

            Sicuramente sono migliorati…ma sarebbe il caso di vedere quanti, a fronte di una spesa abbastanza corposa appena sostenuta, sia onesto nel dire di aver fatto una cazzata…io ho un 930 e non lo cambierei con un huawei p9, ad esempio…ma non riesco ad andare in giro a dire che il mio è ottimo o migliore di altri…semplicemente perché non lo é..e se avessi un 950 sarebbe lo stesso discorso

          • Luca Serri ha detto:

            A me non interessa nulla se il mio dispositivo è migliore o peggiore di altri, mi basta che faccia ciò che mi serve. Quando avevo preso un 920 praticamente appena uscito non conoscevo nessuno che avesse WP, ma non avevo nessuna paura di dire che era un ottimo device ed ero pienamente soddisfatto dell’acquisto.

          • Ago ha detto:

            Pensa che io ero partito dall’lg con wp7…cmq fai bene a guarda solo in casa tua, non intendevo dire il contrario…dico solo che ho difficoltà a consigliarlo e che tutto sommato…sono un po’ deluso..mi preoccupano le app che non arrivano, ad un anno da w10, non c’è interesse perché su windows viaggia tutto ancora in win32..i programmatori non trovano interesse a convertire in app…quindi le app non arrivano. Altri remano contro..vedi snapchat/google…quelle che ci sono, come whatsapp, non sono all’altezza della controparte su altri so…e diciamola tutta, non so sulla serie x50, ma x30 e x40 hanno una ottimizzazione software pessima, con tenuta batteria decisamente insoddisfacente

          • Luca Serri ha detto:

            Se parli di W10M allora è vero che la batteria non è ottimizzata per gli x3x e x4x, con WP8.1 no perché la durata è molto buona. Comunque nemmeno io mi sentirei di consigliare un Lumia a qualcuno, ora come ora. Forse a pochi utenti con esigenze particolari.

          • Ago ha detto:

            Infatti..

          • Alessandro ha detto:

            La differenza tra Microsoft e Apple è che Apple vuole vendere smartphone e ha tutte le carte in regola per soddisfare i clienti. iOS nonostante sia un sistema completo di funzionalità e app non ha rallentamenti e impuntamenti, se non sporadici, iOS è immediato e veloce, insomma quello che era WP8 ma che non è più con W10M. Microsoft non ha la volontà di vendere smartphone e a guardar bene non ha nemmeno le stesse carte di Apple nel mobile. È questa la differenza del perché Microsoft non prende esempio da Apple, non lo vuole semplicemente. A guardar bene forse anche perché qualunque produttore sa benissimo che non può arrivare a guadagnare quello che guadagna Apple vendendo smartphone. Questa è un’ altra differenza. Insomma siamo già fortunati che Microsoft continua a sostenere e a supportare il suo sistema mobile semplicemente perché se ne trova costretta. Il “phone” fa parte del mobile ed oggi è irrinunciabile, quindi in questo MS tira a campare. Ciò che attualmente non perdono a Microsoft è aver fatto passi indietro con W10M per quanto riguarda reattività, fluidità, stabilità. Alcune funzionalità in più ci sono ma a discapito di cosa? Io sogno un Windows ottimizzato come iOS, se Microsoft riuscirà a far questo allora ritroverà anche l’entusiasmo di tutti i suoi sostenitori, me compreso. Per ora dico Meh.. Chissà se si muoverà qualcosa con la prossima generazione di Surface Phone. Ma Microsoft deve spaccarsi la schiena per ottimizzare il suo sistema.

          • Luca Serri ha detto:

            Ciò che dici è giusto, ma per come la vedo io il marketing resta sempre fondamentale. Samsung è dove si trova grazie al marketing, vedi pubblicità ovunque in continuazione. Microsoft invece fa poco e nulla, da sempre.

          • Takiz ha detto:

            Ti do ragione, ho sempre criticato android per i lag ed i crash, cose praticamente inesistenti su wp ed ios. Ma poi arriva w10m e dopo mesi di ritardo nel rilascio di una versione veramente stabile (che ancora non c’è praticamente) eccomi qui con un wiko rainbow up che per quanto faccia schifo ha le app e meno lag ed impuntamenti del mio 640 lte con w10m, il wiko in questione ha lollipop, mio fratello è passato dal 535 w10m al p9 lite con android marshmallow… un altro mondo, app, fluidità, la ui copiaticcio di ios ma va molto bene e non mancano le funzioni utili, arrivati a questo punto perché gli utenti dovrebbero preferire Windows? Le app Microsoft? Appena “sbarcato” su android provo le app microsoft, beh tutte uguali perciò inutile tornare a windows per ora a mio parere.

          • Alessandro ha detto:

            Ahimè, non c’è molto da ribattere, prima l’assenza di app era perlomeno compensata da un OS fluido e veloce, adesso Microsoft si deve dare da fare parecchio. Io ho un amico fan Microsoft che l’ultima volta mi ha detto che vorrebbe vendere il suo 950 XL perché stufo di W10M. Le ragioni sono che W10M su 950 XL non va come WP8.1 sul suo 1520. Questa affermazione mi ha fatto pensare molto. Siamo ancora qui che dobbiamo aspettare, aspettavamo prima e aspettiamo ancora. Io me ne resto con 930 ma la situazione è un po’ frustrante. Vedremo che ne sarà.

        • Ago ha detto:

          Io invece mi trovo in imbarazzo a consigliare telefoni windows 10 mobile…. Le app più importanti sono davvero imbarazzanti…arriviamo sempre ultimi, durata batteria ridicola… L’unica cosa che “tiene” sono le tile..negli altri sistemi queste non ci sono e IO ne sento la mancanza (parere personale)… ma davvero, non riesco più a consigliare un windows phone..

          • Thorin ha detto:

            Insomma Windows 10 come sistema è molto più appagante di Windows phone la gente comune non ha bisogno di due miliardi di app inutili.

          • Ago ha detto:

            Sono d’accordo con te su questo…ma ad esempio whatsapp..é inguardabile se messa a paragone con quella di ios o android… Rimanendo su cose futili…snapchat? Facebook forse vede un po’ di luce ora.. Passando ad app concrete…dov’ è telepass? E Pyng? Diverse app sono rimaste allo stile win8.1. Operatori…ho provato wind e tre…passi quella della tre che é ben fatta…wind inutilizzabile. Bisogna essere obiettivi..per ora siamo molto indietro, motivo per la quale non riesco più a consigliare w10m… La gente non lo prende più solo x telefonare lo Smartphone

          • Luca Serri ha detto:

            Whatsapp cos’ha di inguardabile?

          • Ago ha detto:

            La grafica. E le funzioni

          • Luca Serri ha detto:

            La grafica è soggettiva. A livello di funzioni cosa manca oltre al backup su cloud?

          • Ago ha detto:

            Trovo che l’upload e il download dei video non funzioni nel modo corretto, non parlo di mancanze di funzionalità ma di..diciamo ottimizzazioni di funzionalità.. Si la grafica é soggettiva, infatti parlo sempre per me (ad esempio adoro il dark di w10, che gli altri sistemi non hanno)…però se hai avuto modo di vedere le controparti ti sarai reso conto di piccolezze che a livello grafico lo rendono più appetibile del nostro…la posizione dell’invio ad esempio, oppure i colori dei membri nelle chat.. per fare un esempio forse poco calzante, il ns sembra una versione in dos del programma windows

          • Luca Serri ha detto:

            Conosco le differenze essendo da poco passato a Android, personalmente non trovo rilevanti queste differenze. Anzi, a dirla tutta odio profondamente questa mania di piazzare tutti i comandi in alto e preferivo la barra in basso nelle vecchie versioni. Pure i colori non mi fanno differenza, perchè comunque su WP i messaggi vengono raggruppati; preferirei decisamente le miniature delle foto profilo come accade su Telegram.

          • Luca Serri ha detto:

            Su questo non sono d’accordo. W10M è più appagante se funziona bene, ma ancora è abbastanza imprevedibile (anche se la tendenza si sta invertendo). E le app sono un problema grosso per l’utente medio, inutile negarlo.

          • andromedio ha detto:

            Problema grosso solo per l’utente medio? E l’utente esperto sarebbe immune da questo problema perché intellettivamente superiore? Ma per favore…

          • Luca Serri ha detto:

            Dimmi dove vedi il ‘solo’, perchè io non l’ho proprio scritto. Dire che è un problema per l’utente medio non significa che riguardi soltanto lui.

          • andromedio ha detto:

            “Le app sono un problema grosso, è inutile negarlo”. In questo modo la frase non avrebbe riguardato solo l’utente medio e tu non avresti sprecato caratteri inutili. La tendenza a riferirsi al povero utente medio come la causa di non diffusione di certi device (leggi Lumia), che oggi effettivamente costituiscono una nicchia, mi sa di spocchiosaggine. Tutto qui.

          • Luca Serri ha detto:

            Come per ogni cosa, per ottenere successo bisogna diventare appetibile per l’utente medio perché è lui che fa i numeri: per questo l’ho tirato in ballo. Il fatto che WP/W10M non sia appetibile per l’utente medio è dovuto a diversi fattori, alcuni imputabili a Microsoft ed altri no, ma non credo di aver mai dato ogni colpa all’utente medio.

          • andromedio ha detto:

            Mi capita spesso di leggere dei commenti in cui la colpa della piccola diffusione di W10m, e di conseguenza della scarsa visibilità dell’OS e del timido sviluppo di app ufficiali, viene attribuita all’utente “medio” che non apprezza le laboriose funzioni dell’OS di casa microsoft e si dirige sui prodotti più easy della ‘concorrenza’.
            Da quel che ho capito Microsoft punta di più su un target diverso da quello consumer e cioè sul supporto e sui servizi per le aziende. Per cui credo che la colpa non sia di nessuno, ciascuno sceglie nel bacino dell’offerta globale ciò che più gli è “su misura”.
            Detto questo, mi scuso per aver interpretato male il post.

          • Gloria10 ha detto:

            Quoto. Riesco a consigliarli solo a persone che non hanno esigenze particolari e cercano Smartphone a basso costo.

    • Vittorio Vaselli ha detto:

      Fine marzo 2017.

  4. fabio rossi ha detto:

    Ora tutti i ricconi con la schiuma alla bocca e portafoglio in mano pronti a scaricare i 950/950xl presi da poco

  5. Alessandro Perrone ha detto:

    Ma quella foto del sp é un concept?

  6. RafaStyle92 ha detto:

    Alla fine da questa foto emerge come tutti lo vorrebbero, un 930 da 5.5″ senza bombatura dietro e tutto in alluminio..

  7. Asso ha detto:

    Parole parole parole,parole soltanto parole…..

  8. manu ha detto:

    se lo fa innovativo come ad oggi meglio che lasciano perdere , e poi prossimo quando nel 2027 ??

  9. Alexv ha detto:

    Questo in vista dei dati che davano per più popolari quelli di fascia bassa?

    • Luca Serri ha detto:

      Con la fascia bassa sono in perdita, in fascia alta venderanno poco ma ci guadagneranno molto. Poi hanno detto che la loro strategia è lasciare spazio agli OEM, come accade per Windows Desktop.

    • Vittorio Vaselli ha detto:

      guarda apple ha il 15% del mercato sia in ambito pc che nel mobile però guadagna..e tanto anche.
      Microsoft ha capito che serve a poco puntare ad avere market share alti, meglio puntare a profitti alti!

      • Alexv ha detto:

        Serve a poco puntare a qualsiasi cosa se dopo un po’ di impegni ad affossare tutto per ricominciare da capo.

        • Vittorio Vaselli ha detto:

          Ormai non si ricomincia più da capo. W10 è l’ultima versione di Windows, e W10M è solo una variante di W10.

          • Alexv ha detto:

            Speriamo sia la volta buona. Finora, però, a “trainare” W10M sono solo i Lumia, c’è bisogno che raggiunga prima un certo share prima che gli altri OEM si sentano incoraggiati. MS forse fa bene a lasciare dei buchi fra le varie fasce, ma deve comunque coprirle dalal bassa a quella alta. Se si occupasse solo di quella pro, farebbe un torto agli sviluppatori, visto che l’utenza consumer va alla ricerca del Galaxy scontato.

          • Luca Serri ha detto:

            Se però andasse ad occupare la fascia bassa ruberebbe spazio agli altri OEM, come ha fatto Nokia per tantissimi anni e come ha fatto anche Microsoft stessa prima di W10M.

      • Luca Serri ha detto:

        In realtà sui PC ha il 7-8% contro il 20% del mobile, ma comunque ciò che dici rimane valido.

  10. marcoesse L.930-Surface3 ha detto:

    Ovviamente mio subito
    al day one
    fa nulla se poi scenderà di prezzo
    stavolta non aspetto
    voglio da subito il nuovo fratellino per il mio Surface3
    Troppo bello!
    troppo fantastico!
    troppo the best!
    evvaiiiiii. :)

  11. Jacksoft ha detto:

    Vero, ma avrebbero potuto aggiornare l’FW almeno per TH2.

  12. Pole ha detto:

    Negli ultimi giorni il mio lumia 950 è diventato una bomba, sono veramente molto molto contento. Anche le applicazioni del mondo facebook sono ottime, se diventeranno come instagram quando escono dalla beta, sarà veramente dura criticare microsoft. E’ sulla strada giusta, i clienti arriveranno per forza se il sistema è fluido e stabile, con app all’altezza.

    • met ha detto:

      a me pare che tra le tre instagram sia la peggiore..l’unica a cui lo schermo non si adatta nascondendo la barra inferiore

      • Pole ha detto:

        Si avvia in due secondi, riparte da background istantaneamente. Nell’utilizzo è fluida… io non saprei chiedere di più onestamente.
        Se siamo arrivati al punto che ci si lamenta per questi piccoli dettagli o per la grafica, vuol dire la app va bene.

        • ILCONDOTTIERO ha detto:

          A me su Iossihintoch e Droddingtech si apre con la forza del pensiero , pensa mi sblocca il telefono , mi alza il menu a tendina, mi saluta , mi fa l’occhiolino , mi manda un bacetto e si apre all’istante senza se e senza ma ;)

          • Luca Serri ha detto:

            Ma non ti fa il caffè, quindi scaffale :D

          • Pole ha detto:

            perdonami sono un po’ lento, colpa del caldo probabilmente, ma non ho capito il perché dell’ironia :)

          • ILCONDOTTIERO ha detto:

            Credo che non hai colto che ti stavo dando ragione nel mio discorso ironico . Chiaro che non è cosi come ho scritto ah ah ah . Antò fa caldo ah ah ah

          • Pole ha detto:

            Te l’ho detto che sono lento :) ho capito adesso cosa sono Iossihintoch e Droddingtech… buona notte :)

        • met ha detto:

          ma non mi lamento dell’app che effettivamente è ben fatta, ma da alcuni dettagli si vede che facebook e messenger sono più “avanti” pur se devono ancora essere rifinite

    • Vittorio Vaselli ha detto:

      beato te.

  13. Luca Serri ha detto:

    Il 930 ha due anni, come tutta la serie x3x. Sono usciti nell’estate 2014. E non è vero che il ciclo di vita di uno smartphone è di un anno al massimo.

  14. Alexv ha detto:

    Spero che continueranno anche nelle altre fasce, perché non mi va che si debba spendere tanto per avere uno smartphone decente.

  15. Sofia Pettinella ha detto:

    Meraviglia delle meraviglie. Unico. Superiore. Bellissimo.

  16. Vittorio Vaselli ha detto:

    un anno è troppo poco

  17. Francesco® ha detto:

    Un 930 allungato, o un surface piu ristretto…che concept… Spero non si cgiami surface phone, è orribile. Windos Phone andava piu che bene. In microsoft stanno cambiando solo nomi a servizi e cose negli ultimi anni, ma la sostanza è sempre quella. Come berlusconi e renzi

  18. Francesco® ha detto:

    Ot: Cmq con la build ufficiale 420sono tornati i bug di cortana e edge che avevo con la build precedente la 318. La 318 era migliore

    • Gioele casazza ha detto:

      Invece io con la 420 ho Cortana impeccabile, non crasha piu ormai e la uso tutti i giorni eh. Che bug hai su edge?

      • Francesco® ha detto:

        Mentre visualizzo le pagine, anche la home di google quindi siti semplici, fa sfarfalii, trema ed esce tutto bianco mentre scorro la pagina. Impossibile usarla. Cortana all improvvisi diventa tutto bianco e non fa scorrere.
        Non mi dote hard reset dopo installazione di win 10 perche l’ho fatta senza ripristinare backup, senza microad ecc. Perche mi sono rotto le palle di fare hard reset, ci sto perdendo le giornate. Ormai windows 10 è un fallimento

        • Gioele casazza ha detto:

          Pure a me edge ogni tanto sfarfalla, ma pagine bianche mi sarà capitato 1-2 volte. Hai perfettamente ragione, l hard reset è uno sbattimento, io aspetto l Anniversary update sperando che migliori qualcosa (non riesco piu a scattare le foto col 930, solo qualche volta), senno intanto vado di iphone e in futuro ritorno su win mobile (quello di windows 10 unificato è un progetto ambizioso che sostengo ma attualmente con dei problemi)

  19. Luca Serri ha detto:

    Se Contacts è un’app dello store non può modificare l’app Contatti nativa: semplicemente, accede all’elenco contatti e lo utilizza nella propria app. Stesso discorso per il resto, le app su WP non possono toccare le altre applicazioni (che siano native o di terzi) perchè ognuna gira in sandbox.

  20. CarMan ha detto:

    Altro OT: il mio 950 è sulla versione 1511, build 10.0.10586.420 ufficiale, non insider, aggiornata più o meno un paio di settimane fa. Ieri sera, dopo un po’ che non usavo la fotocamera, ho fatto qualche scatto con l’hdr attivato. Ma le foto non mostrano più il menù con cui prima si poteva scegliere l’esposizione migliore! Non saprei se questo succede dall’aggiornamento di cui sopra, perché, come dicevo, non facevo foto da un po’. Succede a qualcun altro? E’ un bug?

    • Vittorio Vaselli ha detto:

      Appena provato su 950 e build .420 mi compare normalmente l’icona per scegliere l’illuminazione migliore

      • CarMan ha detto:

        A me no, purtroppo. Provato soft reset, senza alcun risultato. Ho inviato un feedback tramite l’app, dove ho visto che non sono il solo ad avere il problema.

      • Leandro Marcangeli ha detto:

        Ciao scusami mi puoi confermare se nel dispositivo 950 hanno messo la radio fm? Grazie

        • Vittorio Vaselli ha detto:

          Non c’è. Ma forse scaricando app di terze parti si può ascoltare comunque.

        • Alpha ha detto:

          ma certo che c’è…almeno lumia 950 xl ha l’app radio FM ufficiale che funziona pure bene…non credo che siano andati a fare differenza tra i due dispositivi…

    • Leandro Marcangeli ha detto:

      Ciao scusami mi puoi confermare se hanno messo la radio fm sul dispositivo 950? Grazie mille

  21. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Qualcuno spieghi prima a Microsoft cosa vuol dire il termine innovativo su uno Smartphone. Poi una volta capito possono pure fare questo fantomatico Surface Phone e sarò felice di comprarlo se non costerà un botto . Altrimenti rimarrà solo per pochi .

    • Marco ha detto:

      Purtroppo é inevitabile costi un botto…..all’epoca dei primi SAMSUNG serie S l’azienda aveva dovuto alzare i prezzi per poter entrare in competizione con iphone, visto che le prime serie vendevano pochi pezzi. Non parlo del prodotto in se stesso, può valere o non valere, ma e ridicolo il fatto che oramai é : costa poco = da barboni, costa tanto = figo lo voglio. Sono le cosiddette fasce premium….ed é in quelle fasce che ovviamente, visto i ricarichi assurdi le aziende hanno un ricavo maggiore.

      • Luca Serri ha detto:

        Esatto. C’è gente che guarda ai prezzi ed al loro andamento fregandosene di tutto il resto, quindi pensa automaticamente che Apple sia il top perché ha prezzi alti che calano molto meno degli altri. (Non che Apple faccia prodotti mediocri, anzi tutto il contrario.)

    • Luca Serri ha detto:

      Faranno solo uno o due device di fascia alta, la media e la bassa la lasciano agli OEM.

    • IlNonno ha detto:

      lo scopo non è vendere ma creare un segmento coi vendor che seguono.
      Smettete di fare l’eterno paragone con apple, microsoft e google non fanno smartphone per venderli.

  22. FastRing ha detto:

    OT: Ragazzi ma è possibile che in Consumo dati la voce Sistema ha usato tipo 1.60 GB di dati scaricati (o meglio, scambiati)? O.o

  23. Takiz ha detto:

    Specialmente se avranno i tempi del 930 ;) rimarrà top di gamma per 2-3 anni

  24. Pentatonik ha detto:

    Così si chiude,ci vogliono telefoni Microsoft x tutte le tasche,di Apple ne basta una!

    • Luca Serri ha detto:

      Microsoft non può tenere i piedi da sola il suo OS, ci vogliono gli OEM (Windows Desktop e Android insegnano). Essendo una software house, MS si concentrerà su quello e non sui dispositivi, lasciando spazio agli altri produttori.

      • Pentatonik ha detto:

        Hai ragione pure te,ma io credo che ci vogliono sempre e comunque 4 modelli Microsoft ,low medium top e un phablet,io personalmente non credo comprerò un OEM e nemmeno l’ipotetico surface che se e’ come dice Microsoft cioè una spanna sopra a un top gamma mi costerebbe una cifra assurda!

        • Luca Serri ha detto:

          No che non ci vogliono. L’hanno fatto per anni ma senza grandi risultati, e con l’effetto negativo di allontanare gli OEM (che hanno fatto e fanno tuttora la fortuna di Windows PC e di Android). In ambito PC quasi tutti comprano marche diverse da MS eppure non ci sono problemi, non capisco perché da mobile dovrebbe essere diverso.

          • Holy87 ha detto:

            Il problema è che gli OEM principali non lo fanno, e se lo fanno, non lo supportano a dovere.

          • Luca Serri ha detto:

            Se Microsoft riuscirà a sistemare W10M rendendolo più affidabile (sono abbastanza fiducioso in Anniversary Update) penso che gli OEM arriveranno. Alla fine la piattaforma mobile di MS è gratuita al contrario di Android (sembra un paradosso :D ) e quindi i produttori potrebbero semplicemente riusare i loro modelli equipaggiandoli con W10M, in modo da offrire due varianti ai clienti riducendo i consti di progettazione, distribuzione, supporto, etc. a quelli di una variante o poco più.
            Il tempo ci dirà se effettivamente accadrà tutto questo.

          • Gino G ha detto:

            sinceramente? se leggo che tu sei fiducioso in anniversary update mi sento più tranquillo, ora che sono costretto ad usare w10m. sono sincero, sei uno dei pochi a scrivere sempre commenti intelligenti e beh, mi dai fiducia, speriamo bene!

          • Luca Serri ha detto:

            Troppo buono :D

          • Pentatonik ha detto:

            Aspetta x anni hanno fatto solo casino mille modelli quando ne bastavano tre , poi ha tolto dal mercato tutti i marchiati Nokia e ha sfornato poco e niente,x me ha sbagliato tutto,visto che non ci sono oem in giro!

  25. Francesco ha detto:

    O.T. dopo taaaaaanto tempo si aggiorna spotify :)

  26. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Con la foto messa in evidenza su questo articolo del Surface phone ti viene voglia di comprarlo anche se ancora non cè :) .

  27. Francesco® ha detto:

    mi consigliate un app per fare presentazioni di foto come movie maker? gratis e senza acquisti in app? quella di veneta soft mi riavvia il telefono.

  28. Rick Deckard ha detto:

    Perché quelli da 699€ non dovevano rappresentare una fascia alta?

  29. Gino G ha detto:

    secondo me all’arrivo di un surface phone verrà nuovamente cambiato il sistema operativo… e chi usa w10m si ritroverà come lo è ora chi usa wp8.1…

    • Luca Serri ha detto:

      Secondo me non avrebbe nessun senso, hanno messo in piedi Windows 10 proprio per avere un OS unico e continuare sempre con quello.

  30. French ha detto:

    Se faranno un surface phone con specifiche di alta gamma e pennino lo sto prendndo oraaaaa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *