• 107 commenti

Windows 10 Anniversary porterà l’Action Center nel cloud, notifiche sincronizzate su tutti i dispositivi! [AGG. x3 – Android – Video]

Ieri, durante l’evento di apertura del Build 2016, abbiamo scoperto che il primo importante aggiornamento di Windows 10 (Redstone1) si chiamerà ufficialmente Windows 10 Anniversary e sarà disponibile gratuitamente da questa estate (Build 2016: L’evento Microsoft si segue insieme a Plaffo! Oggi alle 17.30 italiane [Evento terminato!]).

Microsoft-BUILD-2016-1459368106-0-0

Microsoft, tramite il proprio blog ufficiale, ha rilasciato oggi maggiori informazioni su cosa conterrà questo update (almeno una parte delle novità). Troviamo tantissime nuove API, possibilità di utilizzare Windows Hello per l’autenticazione su Microsoft Edge, molti miglioramenti per Cortana, esecuzione di app in background senza la necessità di utilizzare due processi separati, possibilità di avere estensioni per le app e nuove procedure per la comunicazione con dispositivi esterni.

Una delle novità più interessanti annunciate, è quello dedicato all’Action Center. Microsoft spiega infatti che con Windows 10 Anniversary, l’Action Center sarà collegato con il cloud in modo da avere tutte le notifiche e info sincronizzate tra tutti i dispositivi Windows. In questo modo sarà possibile ad esempio cancellare una notifica da un dispositivo per vederla rimossa su tutti i device.

Aggiornamento x1

not

Come segnalato dal nostro utente BiggishTuba558 nei commenti, un esempio di notifiche sincronizzate è presente nel video che trovate sotto al minuto 0.08. Nell’esempio possiamo notare la ricezione di un messaggio WhatsApp su Lumia 950 sincronizzato anche su PC/tablet

Aggiornamento x2

Durante una sessione al Build 2016, Microsoft ha dichiarato che prevede di portare la sincronizzazione delle notifiche su Windows 10 anche per gli smartphone Android tramite Cortana. Su iOS questa caratteristica sembra invece che non sarà implementata a causa di alcune limitazioni software.

Nella sessione Microsoft ha parlato anche della possibilità di rispondere alle notifiche ricevute direttamente dal PC per le app che supportano questa funzionalità.

de

Aggiornamento x3

Le notifiche sincronizzate con Windows 10 Mobile e Android e la risposta da PC viene mostrata nel video che trovate sotto (minuto 18):

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Daniele ha detto:

    Utilità prossima allo zero, sinceramente…

    • Antonio ha detto:

      Non è detto,se integrato bene può servire a chi come me utilizza giornalmente più dispositivi con Windows 10

    • Francesco ha detto:

      Capisco criticare MS sempre e comunque, però cavolo questa è una funziona molto utile. Sei davanti al pc e tutte le notifiche, anche del tel, ti arrivano sul PC. Ne elimini qualcuna e si elimina anche sul tel e tablet. Cavolo se non è comodo!
      Aggiungi anche la possibilità di rispondere alle chiamate dal PC… secondo me è figo

      • Principe Azzurro ha detto:

        Android lo fa da una vita

        • ILCONDOTTIERO ha detto:

          Ma non ha una piattaforma pc come Apple e Microsoft quindi il tuo intervento vale meno di zero . E Microsoft ha PC/tablet/smartphone/smartwatch/tv/iot/console etc. Tutto é unificato grazie a Windows 10 .

        • Jabber00 ha detto:

          Senza installare programmi terzi ed estensioni varie?

        • Emilio ha detto:

          Tieniti Android, nessuno viene a dirti che Microsoft l’ha più lungo, qui ci si entusiasma per poche novità…buon divertimento

          • Principe Azzurro ha detto:

            Ci puoi scommettere

          • Emilio ha detto:

            Ma hai un tablet convertibile pc? il mio tablet android l’ho convertito in tavoletta porta carta igenica…scusami ma un Os che usi tu gli sviluppatori e un comunità di 100 persone che vogliono disintossicarsi da microsoft fa testo…e poi mi cadi in un blog in cui si parla di microsoft..poi ti vengono le bolle blu stai alla larga che è meglio.

          • Principe Azzurro ha detto:

            Vedi a differenza tua, che sei un fanboy peggio degli ifognani, io sperimento tutto. Quello che non capite voi poveri fanboy è che Microsoft si sta dando la zappa sui piedi da sola. Chissà quando si svegliano Nadella e compari. Per adesso anche al Build è stato messo da parte. E non mi venite a dire che il build è per gli sviluppatori perchè l’anno scorso ci hanno arroventato le palle con tutte le novità che avevano promesso per i Lumia. Ancora oggi sui 950 (il top di gamma!!) non è stabile. Le migliori app Microsoft funzionano meglio su Android. Tieniti il tuo bel Windows Mobile che una cosa buona la fa.. le telefonate (sempre se c’è campo). E attento che a te non vengono le bolle blu.. ma l’orticaria!

          • Mtb ha detto:

            Indipendentemente da cio che stai dicendo, parli sempre e solo di un sistema votato alle app e al mobile. Windows 10 é un os completo, che funziona su architettura x86 e ha features che android probabilmente non avrà mai. Puoi paragonarci mac os, ma droid no. Vuoi un esempio? Installa destiny sul tuo android… Sul surface pro si può fare senza problemi… Oppure corel, o qualsiasi altro programma che non esiste in versione “app”. Ecco 10 mobile é un estratto di questo sistema… Non é perfetto, va bene, ma vogliamo parlare di com’erano i primi android?

          • Principe Azzurro ha detto:

            A parte il gioco che non considero nemmeno. Potrei dirti installa MSQRD sul tuo Windows Phone.. mi fai l’esempio di una features che android non ha?

          • Mtb ha detto:

            Lo trovi su html.it per pc (e quindi windows 10). Ricorda che non stiamo parlando di un sistema esclusivamente mobile.

          • Emilio ha detto:

            Innanzitutto non sono io intervenuto su un articolo che parla di android ma sei venuto tu a farlo vedere che l’hai + lungo parlando di un Os che conosci te e 100 android fans…non sono un fanboy ne per età anagrafica ne per atteggiamenti quindi da ora in poi ti ignoro..felice possessore di un lumia

          • Principe Azzurro ha detto:

            Guarda che tu hai risposto al mio commento. L’os che conosco io e altri 100 probabilmente non è alla tua portata. Quindi non fate i saputelli. Nessuno sta dicendoti che devi cambiare telefono perchè ce l’hai più corto. Ognuno si accontenta di quel che lo soddisfa. Saluti

        • Mtb ha detto:

          Android é un sistema mobile. Esclusivamente mobile. Quindi non ha senso.

      • Mtb ha detto:

        Personalmente trovo che sia gia estremamente noioso l’attuale action center… Ogni volta che guardo un film e mi appaiono 34000 notifiche con annesso suono, rimpiango windows 8.1…

    • Jabber00 ha detto:

      Francamente, gia’ solo le notifiche delle chiamate perse (e la possibilita’ di rispondere via SMS direttamente dal computer) sono discretamente utili.

    • Mauro 930 ha detto:

      …per te! Al mondo siamo in tanti, forse questo non lo hai considerato!

    • Mascetti ha detto:

      Rosica

  2. Franco89 ha detto:

    Speriamo che la rimozione delle notifiche avvenga davvero su tutti i device. Ancora adesso mi trovo sul pc chiamate e sms di gennaio

  3. RafaStyle92 ha detto:

    E poi ci sta ancora che mi dice di passare ad android /ios , ho tutto Windows a casa ;)

  4. Tonyxx85 ha detto:

    Ottimo, aggiunto all’articolo ;)

  5. Gerry ha detto:

    Figata!!!

  6. Simone Camanini ha detto:

    Ottimo. Se ben implementato potrebbe esser di una comodità niente male.

  7. Fabio b ha detto:

    Accidenti, Xamarin oper sourced e iOS emulator incluso. Si fa davvero sul serio!!! Massima felicitàààààààààà

    • Francesco ha detto:

      Ottimo :)

    • Jabber00 ha detto:

      E qualcuno si sorprende se dicono che il mobile non e’ il settore con cui possono attrarre sviluppatori! :asd:

      • Fabio b ha detto:

        Io sono solo contento che risparmio quasi 5 k di licenze :) Noi non sviluppiamo per il mondo consumer e per noi era, ed è, gioco forza sviluppare per mobile. Non penso che lo stesso ragionamento valga per il “garage guy” che ha una nuova idea. Ad ogni modo, sono felice.

  8. Mauro 930 ha detto:

    Se accedono col tuo account, si!! In sostanza, se vedono le tue notifiche è colpa tua!

  9. Podz ha detto:

    L’Action Center nel cloud sincronizzato sui vari device sarebbe davvero un’ottima cosa! La notizia migliore di questo evento, finora.

  10. Principe Azzurro ha detto:

    RemixOS

  11. stei21 ha detto:

    Sicuramente nel tuo caso puoi disattivarle :)

  12. Jabber00 ha detto:

    Dai l’accesso a tutti i tuoi dati ai tuoi genitori? Perche’ dubito che le notifiche rientrino nel controllo genitori di Win10.

  13. disqusitore ha detto:

    Si spera meglio che i preferiti in edge che a volte scompaiono.

    • Miki_73 ha detto:

      Io sul pc Win10 desktop ho sia Explorer che Edge. Non avevo importato appositamente i preferiti di Explorer ed avevo iniziato su Edge ad impostarmeli per bene, solo quelli realmente utili ed in cartelle e sottocartelle ordinate. Poi dopo l’ultimo aggiornamento di Win10 della scorsa settimana mi sono ritrovato senza volerlo tutti i preferiti di Explorer fusi dentro ad Edge incasinando tutto (e naturalmente sincronizzati su tutti i pc e tablet in possesso) :-

  14. Luca Serri ha detto:

    Intanto devono essere implementate, queste notifiche interattive. E se nemmeno Microsoft le usa… cavolo, nell’app Mail farebbero davvero comodo.

    • Alpha ha detto:

      Ma come fai a leggere una mail intera senza aprirla?

      • Luca Serri ha detto:

        Le notifiche interattive non servono solo per rispondere. Ti faccio un paio di esempi: Messenger per iOS oltre al pulsante Rispondi ha Silenzia, comodo per silenziare direttamente la chat, Outlook per Android ha il pulsante Archivia, e poi ci sono vari casi analoghi. In un’app Mail secondo me farebbero comodo i pulsanti Segna Come Già Letto, Archivia, Elimina, e magari i vari Rispondi + Rispondi A Tutti + Inoltra se ricevi solitamente mail brevi.

  15. BiggishTuba558 ha detto:

    Io speravo che avvenisse tutto in automatico, invece pare che dovranno essere gli sviluppatori ad attivare le notifiche universali, ergo temo che faranno la fine delle notifiche interattive usate da due app di terze parti in croce

  16. Freerider ha detto:

    Vedo che le novità di redstone iniziano a diventare interessanti. Mi sa tanto che proverò con il muletto del muletto ad installarlo sul 635 :D speriamo che non diventi un fermacarte :D
    OT ma non troppo.. Dai che MS finalmente ha fatto una mossa giusta, ha reso xamarin gratuito su visual studio (spero che non sia una pesce d’aprile, stiamo già soffrendo troppo), ok che ora mai è il nostro motto “le app arriveranno” ma con sta mossa potrebbero davvero aver trovato la soluzione al problema della app! Se poi un dev sviluppa in vs con xamarin e non rilascia l’app per win10m, sarebbe da prendere a sch!affi!

  17. Marco ha detto:

    Ot disponibile l’applicazione dev center e devcenter insider program!!

  18. _Marok_ ha detto:

    No dai quello di Android è un altro pesce di Aprile vero?

  19. Lucio Finocchiaro ha detto:

    Evvai..mi ero preoccupato…brava Microsoft continua a spingere tutti su android

  20. Freerider ha detto:

    Si ma sono delle teste di ca.. allora! Ok che più è ampia la base dei loro servizi e più migliorano. Ma la vogliono smettere o no di portare le features core su gli altri OS????? Zio Bill e Google non hanno insegnato niente? Devono “rinchiudere” gli utenti all’interno dell’ecosistema per rendere appetibile l’ecosistema stesso. Ottimo che io utente ho possibilità di scelta, ma lo dovrebbero fare solo quando anche il mobile è una realtà affermata. Se portano su android le funzioni dell’ecosistema che potrebbero attirare gli utenti verso Windows mobile, cosa spingerebbe un utente a comprare uno smartphone Windows? le app che non ci sono???

    • Davide ha detto:

      Peccato che non è ragionando così che si fanno i soldi

      • Freerider ha detto:

        Ok, ma non riesco a capire la correlazione tra i servizi di ms gratuiti anche su android e maggiori guadagni. Capisco quelli a pagamento, capisco cortana che usa bing come motore di ricerca (quindi maggior interesse per la pubblicità su bing). Ma che vantaggio hanno a portare funzioni che devono essere un esclusiva dell’ecosistema Windows anche su android?

        • Davide ha detto:

          Molto semplice.
          Quando si utilizza un app o un servizio la società inizia ad immagazzinare una mole enorme di dati, di ogni genere.
          I dati posso essere rivenduti a società che fanno indagini statistiche, società pubblicitarie, brand , dalla stessa Microsoft e tutto questo senza troppo sforzo.

          • Freerider ha detto:

            Si ok per le varie app, ma i servizi di sistema potrebbero portarli in maniera parziale, con forti limitazioni. Fanno vedere come funziona il servizio e potrebbero mettere un popup che avvisano che per certe funzioni più avanzate è necessario l’ecosistema Windows 10. Devono dare degli incentivi per rimanere con win10, se no tanto vale!

          • Jabber00 ha detto:

            Per le app, non possono dare servizi a meta’, altrimenti gli sviluppatori non li usano.
            Se invece ci sono, possono sostituire quelli delle altre piattaforme con ii loro, al contempo facilitando il lavoro per lo sviluppo delle app per i propri OS.

          • Raffael ha detto:

            In teoria sono molto d’accordo con te.
            Tuttavia mettendo una feature limitata si potrebbe avere l’effetto contrario. Cose del tipo “MS fa schifo, vuole che compri i suoi smartphone dopo che ho comprato la licenza di Win”

        • stei21 ha detto:

          Stesso motivo che spinge google a portare i suoi servizi su ios …milioni di utenti

      • Shalashaska ha detto:

        peccato che mentre loro “fanno soldi”, a te rimane in mano un fermacarte da svariati euro.

        • Luca Serri ha detto:

          Perchè dovrebbe rimanerti in mano un fermacarte?

          • Shalashaska ha detto:

            Perché magari hai speso 460€ per un 950 che fa metà delle cose di un telefono della concorrenza? Perché magari avevi chiuso un occhio sulle app mancanti, proprio perché le caratteristiche uniche ti interessavano di più? E ora che c’è tutto anche su Android?

          • Luca Serri ha detto:

            Se il telefono fa la metà delle cose della concorrenza è colpa tua che non ti sei informato. Se le caratteristiche uniche sono presenti anche sui device della concorrenza non vedo il problema, mica te le hanno tolte.

          • Shalashaska ha detto:

            Ti rigiro la domanda, che senso ha comprare un Lumia 950? Essere tifosi sfegatati di Microsoft non vale come risposta oggettiva.

          • Luca Serri ha detto:

            Sinceramente, ora come ora non trovo motivi sufficienti per convincermi a prendere un 950 anche se mi piace WP. Infatti per sostituire il mio glorioso 920 ho preso un Android (LG G4) per soddisfare la mia curiosità di provare anche questo OS. Un 950 lo consiglierei a chi già conosce WP/W10M e sa a cosa va incontro, non me la sentirei di consigliarlo ad altri.

        • Davide ha detto:

          Non è il mio caso sono uno dei clienti soddisfatti se le cose dovessero cambiare te lo farò sapere u.u

          • Shalashaska ha detto:

            Chi si accontenta gode (così così).. Buon per te

          • Davide ha detto:

            sinceramente non credo di accontentarmi sono soddisfatto perché ho tutto quello che mi serve, ho provato anche altro a lavoro quindi so che è così

    • Raffael ha detto:

      Tieni conto che su Android, con app di terze parti, già si può emulare questo. Per cui non avrebbe avuto senso non farlo anche per Android

    • Emilio ha detto:

      Io credo che Microsoft ora come ora teme più dipendere la partita desktop.
      In futuro i pc sembrano essere estromessi dalle nuove tecnologie mobili
      Microsoft mira a rendere utile l’esperienza dell’uso del pc che dialoga con lo smartphone .
      Fuori ci sono quasi due miliardi di utenti android tra tablet e telefoni offrire a loro un servizio con la possibilità di ricevere se hanno un pc con windows notifiche telefonate rispondere a messaggi email per permettere di vivere anche col pc un’esperienza a stretto contatto col proprio telefono.
      Quindi i vari servizi tipo skype arricchito dai bot che sembrano essere la nuova frontiera delle app un browser serio come sta per diventare Edge può far riprendere in mano le redini a Microsoft sull’uso dei sui prodotti.
      Questo a mio parere vuole ottenere dai sviluppatori Microsoft, di credere che la strada che sta percorrendo è quella giusta e quindi questo porterà a far creare app universali per windows10 che poi possono dialogare anche con i vari terminali mobili anche della concorrenza; in sostanza come altri sostengono Microsoft sta andando dove ci sono le app.
      Questa per me è la chiave di lettura di questa Build l’uso ostentato e ricercato di telefoni tablet della concorrenza è voluto per far capire che Ecosistema Microsoft non è chiuso e non deve essere almeno in questa fase dato che i numeri parlano a discapito di Microsoft…
      Gli utenti di Windows all’occorrenza si ritroveranno con diverse App create in standard universal pronte per Xbox Tablet telefoni pc. Questo a mio modo di vedere è l’intento di Microsoft non fermiamoci a guardare la punta del dito ma guardiamo ciò che realmente vuol farci vedere.
      Spero di essere stato chiaro con l’esposizione ma io da utente Wm10 credo e ho fiducia in questa strada percorsa. Una volta ridotto il gap sulla qualità e in parte sulla quantità delle App anche wm10 potrà riprendere a giocarsi un ruolo importante e allora sono convinto che Microsoft riprenderà a correre anche nel versante mobile.

  21. Altiero Spinelli ha detto:

    Da qui si intuisce come sia importante w10, il mobile non è di importanza primaria per il momento….

  22. emo ha detto:

    android non ha già i gadget che fanno la stessa cosa?

  23. emo ha detto:

    ot a cosa serve la cartella WUDownloadCache ha un peso di 144 mb é sulla sd

  24. Raffael ha detto:

    Ottimo, anche per Android!!! ;)

  25. Raffael ha detto:

    Aggiungo che con questa mossa fa installare anche Cortana su Android, con conseguente accesso a Bing ;)

  26. Marco ha detto:

    ma a questo punto vale ancora la pena a prendere un windows phone 10 ?
    Se prendo un Android con tutti i servizi Microsoft posso fare lo stesso. VERO?

    • Raffael ha detto:

      Beh se piace WP/Win10 mobile si può prendere tranquillamente.
      E’ chiaro che Microsoft ora ragiona nell’espandersi sul mobile anche (e forse soprattutto) tramite altre piattaforme come Android e iOS. Per cui, ora qualsiasi smartphone prenderai, sia esso Android, WP o iOs, avrai comunque tutti i loro servizi, a meno di vincoli dell’OS (come in questo caso per iOS).

      • fabrizio ha detto:

        c’è sempre il problema delle apps. Alcune che vorrei usare ma che su wp non ci sono mi tocca andare da sito mobile che, spesso, è fatto coi piedi perchè “tanto abbiamo fatto l’app”.

        • Raffael ha detto:

          Lo so, purtroppo, anch’io alla fine ho optato per Android…purtroppo è difficile davvero convivere con uno smartphone senza app, a volte

          • fabrizio ha detto:

            su cosa ti sei buttato? io pensavo a zenphone se la situazione non migliora da quì alla morte del mio attuale 735

          • Raffael ha detto:

            Sul nexus 5x, per via della UI di Android pura, anche se con la UI pura si rinunciano a delle feature implementate dagli OEM! Comunque gli zenfone sono veramente molto validi ed anche economici!

    • Burp ha detto:

      Inizia ad avere valore il discorso “se non vuoi le app e spendere poco prendi WM10 di fascia bassa, altrimenti android o iOS”

    • Gen ha detto:

      certo, appena daranno via i 950 xl a 200 euro.

    • Gerardo Ragosta ha detto:

      Ormai è solo una questione di app. Io sinceramente scelgo l’O.S. che secondo me è user friendly, e windows 10 mobile per me è molto user friendly. Poi ci sta che al mio amico sarà più user friendly android o iOS, e stabbene così.

  27. joker ha detto:

    La strategia di Microsoft: Se le app non vanno da Windows allora Windows va dalle app.

    • Alpha ha detto:

      La strategia di MS è fare il SW Windows 10 nel modo migliore possibile, questo è quello che hanno sempre fatto e sempre faranno, e dato che non è W10m a dominare la scena non possono chiudersi mentalmente e devono fare piacere il pc a tutti e non ai pochi fedeli…fanno bene perché altrimenti sarebbe un suicidio

  28. Michele PhDoing ha detto:

    Io sono andato per l’accoppiata android – w10 desktop.. Tutti i servizi e le app che mi servono a portata di mano, rimando il mio ritorno a wm ad un prossimo futuro, vedremo come evolverà.. 3 anni di wp mi son bastati

    • Raiden ha detto:

      credo che attualmente sia l’accoppiata migliore (anche se utilizzo pure Deepin Linux che per certi versi lo preferisco a Win10, ma per altri preferisco quest’ultimo)

  29. Alexv ha detto:

    Quindi non sono previsti aggiornamenti importanti prima dell’estate?

  30. massimo ha detto:

    Parla per te…
    (ora mi daranno del fan boy LOL)

  31. Gerardo Ragosta ha detto:

    Se windows 10 M avesse app come android, sai a quante persone,che stanno sparando merda su MS, non importerebbe che si possono avere le notifiche sincronizzate anche su android. Alla fine a windows 10 mobile mancano solo le app ufficiali che un utente medio usa, poi è un O.S fantastico. Ho provato W10M sull’830 di un amico ( aimè ho un 1320 e non gira tanto bene su un dual core) è onestamente non si è mai bloccato, mai un crash di un app, mai riavvi improvvisi. Sul 1320 invece ho visto di tutto però se è stato escluso dall’aggiornamento un motivo ci sarà.

  32. Marcello ha detto:

    Ma non si sceglie un SO per le notifiche su PC.

  33. Simatic0 ha detto:

    Scelta saggia di MS, il mobile non ha preso piede e con l’avvento di nadella sono tornati a fare quello che gli riesce meglio ovvero SW e servizi, W10 è un grande passo in avanti, wm non ha incontrato il consenso del grande pubblico(colpa di MS, degli sviluppatori o di altro non importa) meglio abbandonare, o fortemente ridimensionare la divisione mobile e puntare sui servizi e SW per i due OS che vanno forte in questo momento.

  34. JJ ha detto:

    A mio parere MS sta facendo la mossa giusta:ha provato GOFFAMENTE a inserirsi nel mondo mobile con un ottimo SO, riscuotendo però scarso successo (x sue colpe evidenti e non) e ora ha cambiato rotta.
    Il SO mobile ora c’è ed è valido come base,adesso si dedicano al software e ai servizi, settori di traino in cui sono bravi e in futuro, quando ci saranno l’opportunità e la maturità necessarie, torneranno a puntare sul mobile.
    Nel frattempo WP rimane in secondo piano,ma a disposizione di chi lo apprezza come SO e vive benissimo senza 1000000 di app nello store: personalmente mi trovo benissimo col mio 830 aggiornato a W10 e non sento alcuna necessità di cambiare, tantomeno x principio come molti pare stiano facendo.

  35. stei21 ha detto:

    Con quale coraggio vendi l’ultimo Nokia O.o ….ma poi per guadagnarci cosa? 100 euro? Forse …..ma conservalo nel cassetto :D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *