• 10 commenti

LINE si aggiorna alla versione 5.0, ora disponibile come Universal App per Windows 10!

LINE è un’applicazione multi-piattaforma che permette di scambiare messaggi gratuitamente con i propri amici con l’aggiunta di foto, video, messaggi vocali, posizione e molte emoticon divertenti.

line

L’app in queste ore ha ricevuto un aggiornamento che porta l’applicazione alla 5.0 trasformando l’app in una Universal Windows Platform per Windows 10 migliorando l’interfaccia grafica e le prestazioni dell’applicazione.

Se siete interessati, potete scaricare la nuova versione di LINE  per Windows 10 gratuitamente tramite il link diretto che trovate sotto.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. alessiof89 ha detto:

    francamente con le ridicole quote di mercato che ha WP dubito che Google possa avere paura di Microsoft in campo mobile, al massimo Google potrebbe essere impensierito da Edge e Bing, che sono gli unici due servizi che possono portare via “grana” dalle casse di Google. Ma se Microsoft per qualche assurdo motivo dovesse chiuderli, penso che Google sarebbe ben felice di realizzare le Universal App delle sue applicazioni perché a quel punto avrebbe solo da guadagnarci dalla sua presenza su Windows Store.

    • RafaStyle92 ha detto:

      Sisi , ma il guadagno ci sta lo stesso visto che Bing non é diffuso come Google come motore di ricerca

    • Il Barone ha detto:

      Secondo te perchè Google non realizza app dei propri servizi per l’ecosistema di mamma Microsoft? Meditate gente, meditate.

      • alessiof89 ha detto:

        perchè c’è concorrenza di servizi tra Microsoft e Google, non di sistemi operativi. Le Google Apps ci sono su iOS che è molto più diffuso di Windows Phone/ Windows 10 Mobile ed Apple con un solo smartphone vende 10 volte più di Microsoft e partner messi insieme, ma Apple non ha un suo motore di ricerca, non ha un browser utilizzato da centinaia milioni di utenti in grado di contrastare Chrome. A me i discorsi del tipo “Google ha paura” mi puzzano solo di fanboysmo.

    • minzi ha detto:

      quindi ms dovrebbe chiudere i suoi servizi che sono il suo core business e la sua principale fonte di guadagno solo per avere qualche gapp?

      • alessiof89 ha detto:

        certo che no, ma finché le farà concorrenza sui servizi che “fatturano”, non penso che Google porterà le GApps su Windows Store e senza le Gapps (almeno Chrome, Youtube e la suite Play) un utente Android difficilmente passa a Windows Phone in modo “indolore”

  2. Drak69 ha detto:

    Non capisco perche tutti vogliano l’app youtube di google quando ci sono app come tubecast che fanno perfettamente il loro dovere togliendo anche il problema della pubblicita

  3. alessiof89 ha detto:

    ah beh dopo l’ultima frase non ha proprio senso risponderti

  4. Claudio Velardo ha detto:

    Mi avete ammazzato MixRadio….vergogna!!!Mai più vostre app!!

Rispondi a minzi Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *