• 12 commenti

NOma – L’app per ricordare e non dimenticare le persone che hanno combattuto la mafia

NOma è un’applicazione molto interessante per Windows Phone, Android e iOS nata dall’iniziativa dell’associazione “sulle nostre gambe” per ricordare e non dimenticare “le storie” delle persone che hanno combattuto la mafia.

Noma

Si tratta di un’applicazione interessante sia per i contenuti (per questo vi consigliamo vivamente di darle un’occhiata) che per la realizzazione, da segnalare la “vista a 360°” che permette di vedere a 360 gradi i luoghi con una voce narrante di personaggi noti che ci spiega cosa è successo.

Di seguito la descrizione che possiamo leggere nello Store:

NOma nasce da un’iniziativa dell’associazione culturale “sulle nostre gambe” e si pone l’obiettivo di divulgare “le storie” delle molte persone che hanno combattuto la mafia fino a sacrificare le proprie vite.

NOma è un’applicazione che guida cittadini, turisti, giovani e studenti attraverso le strade di Palermo e dintorni, nei luoghi degli attentati mafiosi che hanno sconvolto la storia italiana a partire dagli anni ’70.

NOma vuole fornire utili strumenti alle nuove generazioni per combattere un male che non è ancora stato debellato, malgrado i passi da gigante compiuti in questi anni e che, piuttosto, si diffonde nella nostra peni-sola in forme sempre più subdole.

Ciascuna “storia” è illustrata e raccontata attraverso documenti storici, animazioni digitali, note biografiche, video, fotografie d’epoca e interviste inedite ai familiari, con la voce narrante di Pif e di tanti altri artisti.

L’applicazione propone inoltre itinerari che conducono alla scoperta delle realtà che aderiscono a “Addiopizzo”, un movimento che agisce dal basso nato su iniziativa di un gruppo di giovani che hanno scelto di combattere la mafia promuovendo un sistema di economia virtuosa e libera dalla mafia attraverso lo strumento del “consumo critico Addiopizzo”.

Di seguito un video che mostra alcuni personaggi famosi che parlano di questa lodevole iniziativa e che hanno collaborato nella realizzazione fornendo la propria voce:

#NOma – Luoghi e Storie NO MAFIACi sono storie che non possono essere dimenticate. Da oggi è online l’app NOma, per conoscere persone straordinarie che hanno sacrificato la propria vita nella lotta alla mafia. Un GRAZIE a tutti gli artisti che hanno partecipato al progetto e a chi deciderà di scaricarla. #NOma: gratis su tablet e smartphone

Pubblicato da PIF su Venerdì 5 febbraio 2016

 

Se siete interessati, potete scaricare l’app NOma per Windows Phone gratuitamente tramite il link diretto che trovate sotto.

Grazie a Michele Papa per la segnalazione!

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Stefano ha detto:

    Bellissima iniziativa!

  2. War 78 ha detto:

    Complimenti!

  3. Mirko ha detto:

    Scaricata e votata! Pif si dimostra sempre un grande

  4. fede ha detto:

    “peni-sola” merita un premio! Avete vinto :)

  5. H1 ha detto:

    Ottima segnalazione Plaffi!

  6. Gen ha detto:

    Che bella iniziativa

  7. Michele Papa ha detto:

    Sosteniamo! Scarichiamo tutti e diamo 5 stelle. Le mafie non possono vincere e l’oblio e l’indifferenza le rafforza.

  8. Antonino Hope Patti ha detto:

    Bravi ragazzi! Ottima idea e un grande sviluppo! Spero che gli utenti italiani e soprattutto palermitani (come me) la installino e capiscano o ricordino che brutta entità sia la mafia! Applausi!!

  9. acquleo ha detto:

    Devo dire che oltre ai contenuti di grande importanza tecnicamente è un lavoro estremamente curato.

  10. GasNonGas Gabriele ha detto:

    five stars. Punto.

  11. l'ale ha detto:

    Fuck mafia! Grazie pif!

  12. mao ha detto:

    Grazie a chi l’ha realizzata. app molto importante e davvero ben fatta. complimenti a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *