• 19 commenti

L’app ufficiale PosteMobile per Windows Phone 8.1 si aggiorna alla versione 4.0

A distanza di quasi 2 mesi dalla versione 3.0 di PosteMobile per Windows Phone che ha portato diverse novità (L’app ufficiale PosteMobile per Windows Phone 8.1 si aggiorna alla versione 3.0 portando diverse novità!), ecco arrivare un nuovo importante aggiornamento.

PosteMobile

L’app per Windows Phone 8.1 in queste ore ha ricevuto aggiornamento che spinge la propria versione alla 4.0 implementando le seguenti migliorie:

  • Possibilità di accedere alla tua Bacheca MyPoste cliccando sull’iconcina in alto a destra.
  • Possibilità di visualizzare il numero di messaggi Bacheca MyPoste non letti, visionare allegati e eliminare messaggi.
  • Ottimizzazione login App con inserimento automatico della password temporanea di accesso.
  • Risoluzione bug abilitazione NFC delle carte di credito
  • Risoluzione bug pagamenti NFC
  • Risoluzione di bug minori

Se siete interessati, potete scaricare l’applicazione gratuitamente tramite il link diretto che trovate sotto.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Nicola De Ieso ha detto:

    Adesso c’è solo una cosa che manca: il servizio PosteID, poi sarà completa.

  2. Donald ha detto:

    Madonna che app! Quasi mi dispiace a non usare i servizi delle poste

  3. M620Vod ha detto:

    Scusate, ma c’è qualcuno che ha provato a pagare con la funzione nfc in qualche negozio?…..

  4. Dani ha detto:

    Quelli secondo me, non hanno capito nulla. Puntare ora su Windows è la cosa giusta da fare perché è in questo momento che sta diventando più competitivo e diffuso.

  5. iverse83 ha detto:

    domanda mia moglie ha un conto bancoposta e quando vado a fare il login al passaggio 2 per inserire le credenziali mi dice non hai strumenti di pagamenti compatibili con l’operazione richiesta..ma come si inserisce il bancoposta?

  6. Tonaz ha detto:

    A me non me lo fa scaricare…rimane sempre in sospeso :/
    Come potrei risolvere questo problema?

  7. iverse83 ha detto:

    si io faccio cosi ma una volta scelto bancoposta appena faccio il login mi dice che non ho gli strumenti necessari

  8. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Poste si è rivelata la miglior ‘banca’ per chi USA windows phone, app completa aggiornamenti frequenti… Bravi.

    • robycicca ha detto:

      insomma.. una buona app per chi ha un conto poste, per chi ha solo un utente posta e vuole usare qualche servizio online (es. invio telegramma) da sito web lo può fare mentre da app lo può fare SOLO se hai anche un conto corrente poste, pratica commerciale scorretta!

      • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

        Eh giá un bel problema non poter inviare telegrammi dal cellulare. Manca anche l’invio di messaggi tramite segnali di fumo per tribù indigene. Che pratiche scorrette, è ovvio che si pensa ai servizi necessari di uso quotidiano per prima, ed èbanche giusto pensare prima (non esclusivamente) ai correntisti. Se tu eri il responsabile degli sviluppi cosa avresti fatto? Prima i tegrammi poi i bonifici?

        • robycicca ha detto:

          ma ci sei o ci fai? se uno dei fan boy con paraocchi che infestano i forum e che non accettano critiche a wp e alle sue app?
          Poste non è una banca come le altre, è nata con i servizi postali di cui è ancora leader e quella dell’invio dei telegrammi era solo un esempio dei tanti servizi online di poste che sul sito web sono aperti a tutti gli utenti Poste e nell’app hanno ristretto ai solo correntisti ovviamente per spingere ad aprire un conto da loro (ma molto meglio altre banche online..);
          se leggi bene avevo scritto anche prima, che non è che non hanno sviluppato nell’app i servizi, nell’app ci sono e che li hanno penso volutamente limitati ai solo correntisti..
          Poi paragoni i telegrammi ai segnali di fumo? pensi siano una cosa antiquata e in disuso?
          Innanzitutto è uno dei servizi che più si adatta ad essere eseguito da remoto (telefono, sito web o app) e tutt’altro che superato: siccome penso che sia inevitabile che anche a te muoiano persone care lontane o con cui c’è un rapporto più formale o tu non fai le condoglianze o casomai le invii con whatsapp così sei più figo :)))

          • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

            Ti rendi conto stai parlando del TELEGRAMMA, un prodotto in disuso sai come funziona un telegramma e quanto costa in termini di efficienza per 20 parole il prezzo è di 3euro!

            Pensa che è talmente importante che due anni fa è stato rimosso anche l’india uno dei ultimi paesi che lo adotta. In un funerale ci sono tanti modi per inviare le tue sentite condoglianze, non è il mezzo con il quale si mandano, anche un semplice SMS (mandarle con whatsapp non capisco perché dovrebbe rendere figo) ma il sentimento con il quale si porgono.

            Tornando a noi, è normale che i correntisti hanno dei servizi maggiori c***o hanno i loro soldi in mano, piano piano arriveranno per tutti.

            ps. Fanboy non si può sentire, a limite Ragazzo Tifoso, cmq no ho tutte le piattaforme.

  9. iverse83 ha detto:

    ok grazie proverò cosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *