• 281 commenti

Project Astoria, futuro incerto per le app Android su Windows 10 Mobile [AGGIORNAMENTO x3]

Microsoft nel mese di aprile durante l’evento Build 2015 ha annunciato una serie di strumenti per agevolare il porting delle app su Windows 10 e Windows 10 Mobile, tra questi abbiamo visto Project Islandwood (per il porting delle app iOS) e Project Astoria (per il porting/emulazione delle app Android).

WA

In particolare con Project Astoria si ha un vero e proprio sottosistema Android in grado di far girare file APK senza nessuna modifica, almeno nel caso non si utilizzano i Google Play Services. Una prima reale prova di questo strumento lo abbiamo avuto con una vecchia build di Windows 10 Mobile (Installare app Android su Windows 10 Mobile? Si può! [Guida in italiano – x3]).

I colleghi di WindowsCentral oggi scrivono che Project Astoria è stato messo in una fase di attesa a tempo indeterminato, questo stando almeno a diverse fonti che hanno avuto modo di sentire. Inoltre, il sottosistema Android è stato completamente rimosso nelle ultime build rilasciate agli utenti Insider, questo vale anche per la build 10586 (quella che dovrebbe essere la versione finale).

Una fonte dichiara che il porting delle app Android non sta andando come previsto, anche se non viene specificato il motivo, da una parte ci sono gli sviluppatori Windows che non vedono per nulla bene un’emulazione delle app Android, questo con il rischio di vedere sempre meno app native scritte per il sistema operativo di Microsoft. Alcuni rapporti parlano che il sottosistema Android causava rallentamenti nel corso del tempo su Windows 10 Mobile. Infine non sono chiare le consequenze legali che un approccio di questo tipo potrebbe portare.

Nonostante al momento Microsoft non abbia comunicato nulla in merito, ci sono grossi dubbi sul futuro di Project Astoria, discorso totalmente diverso per Project Islandwood che sembra essere molto premettente

Aggiornamento x1

Un portavoce Microsoft, pur non confermando le voci trapelate, ha dichiarato a recode: “Project Astoria non è ancora pronto, altri strumenti offrono grandi possibilità per gli sviluppatori”, aggiungendo che i tool per gli sviluppatori iOS e web sono pronti e che una nuova opzione è in arrivo per consentire ai programmi meno recenti di Windows di essere utilizzati su smartphone e tablet.

Aggiornamento x2

Nonostante non sia arrivata nessuna comunicazione, la pagina ufficiale Microsoft dedicata a Project Astoria risulta ora stato rimosso, precedentemente era disponibile a questo link.

Aggiornamento x3

Falso allarme,  la pagina ufficiale Microsoft dedicata a Project Astoria è tornata oggi nuovamente online.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. SergioT ha detto:

    …e speriamo non ce ne sia mai la necessità!!!

  2. Roberto ha detto:

    Va benissimo così, vogliamo le Universal App (per altro quelle arrivate ben fatte e veloci), dare la possibilità di far girare APK sarebbe la fine dello sviluppo nativo

  3. Giuseppe ha detto:

    Alla fine è come noi maligni e dietrologi sospettavamo: android è programmato talmente col c**o che fa laggare persino un sistema granitico come windows phone :D

  4. Alexandro ha detto:

    Sarà contento Venetasoft che aveva criticato fortemente astoria :D

    • Marco ha detto:

      Hahahaha peccato di essermelo perso, mi sarebbe piaciuto sentire cosa aveva detto!! ;)

      • minzi ha detto:

        ha detto la verità: ovvero se dai la possibilità al cliente(utilizzatori wp) di prendersi ciò che vuole e come vuole da solo bypassando me sviluppatore che mi sono fatto un mazzo così e ci lavoro su questo allora io sviluppatore lascio wp e sviluppo per altre piattaforma dove vero si accade lo stesso ma i numeri sono 10-20 maggiori e per la legge dei grandi numeri sicuramente avrò più clienti paganti rispetto ai disonesti rispetto ai soli disonesti di 4 gatti di wp e nel tempo perso prendo due piccioni con una fava sviluppando solo per android,tanto gira emulato…proporzioni e statistica

  5. Dome ha detto:

    Che dire… Sono contento per le app Windows native però fatto sta che si tratta di una risorsa in meno per gli sviluppatori per porre fine all’unico grande freno di Windows Phone: Le app. E questo credo fosse il punto più importante che si era posta MS con la creazione di questi tool.
    Islandwoods spero vada strabene e permetta di portare app iOS con poca fatica, il catalogo Apple é altrettanto vasto come quello Android. Certo che Astoria era ancora meno pretenzioso facendo girare le app senza modifiche.

  6. Simone Camanini ha detto:

    A patto che almeno il discorso con ios continui a funzionare (per lo meno nel primo periodo) non la vedo come una perdita particolarmente rilevante.

    Tanto più che, come mi ero trovato a pensare alle prime avvisaglie del problema, incredibilmente android è talmente pesante da creare problemi persino ridotto ai minimi termini.

  7. iverse83 ha detto:

    no no lasciamo perdere le app Android e il suo sistema orrendo…ci vogliono le universal app sennò nessuno più sviluppa app native e per i più pigri usano il tool di iOS ma Android proprio no…spero che abbandoni del tutto sto progetto

    • Roberto ha detto:

      Esatto, anche perchè il tool di iOS è totralmente diverso, li si parte dallo stesso codice per trasformarla in app nativa Windows (gli sviluppatori devono per forza mettere le mani al codice), quindi non c’è nessun sottosistema da “emulare”.

  8. Adam Williams ha detto:

    la microsoft secondo me ha sbagliato a inserire questo progetto nelle build….doveva inserirlo solo negli emulatori di WM10 poi sta allo sviluppatore finalizzare l’app per portarla su WM10…..cosa cè ne facciamo di app android se poi sono graficamente diverse come stile impostazioni e tutto quello che si voglia….

  9. puky69 ha detto:

    e meno male………….

  10. Alpha ha detto:

    ottimo…non vuoi fare una app nativa? Perlomeno converti l’app fatta meglio e soprattutto ninte emulatori o sottosistemi…

  11. Mikaelik ha detto:

    Non è mai bello quando si annuncia con tanto fragore una cosa “miracolosa” e a distanza di in anno si ammette che il progetto non funziona. Intanto su questo progetto ci hanno lavorato e speso risorse e penso che abbia indebolito anche w10m visto che all’inizio e fino alla penultima relaise girava una merda penso anche grazie ad android. Penso però che non sia una gran perdita, chi sviluppa per ios sviluppa anche per android e non viceversa. Meglio avere app ios von la portabilità che android. Sinceramente il vostro discorso sul fatto che Windows Phone ora Windows 10 Mobile debba avere app proprie in linea con lo stile e il design Windows, beh, è proprio stupido. Windows Phone ha fallito, in 5e passa anni non è riuscito a convincere nessuno. Ora tocca a Windows 10m che è l’ultima spiaggia. Microsoft sa che le Universal app non bastano, il miliardo di utenti pc non fa gola a molti sviluppatori che guardano solo al lato Smartphone. Ms lo sa, perciò ha abbandonato il sottosistema android per concentrarsi sulla portabilità ios che potrebbe essere la carta vincente.

    • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

      Per l’uso che ne faccio e perfetto, le app necessarie ci sono e funzionano bene proprio per il carattere minimale e funzionale che si riflette dal sistema operativo alle app native.
      Non credo sia stupido in base alla mia esperienza il concetto palesato da altri utenti, sul porting che condividi ma credo che sia spiacevole quello che hai scritto.
      Windows phone non è fallito é il secondo sistema operativo in molti stati e il terzo nei rimanenti. Non credo W10 sia l’ultima possibilità di Microsoft… Di soldi ne ha.
      Ma tu che cavolo ne sai di cosa sa MS e il motivo per il quale abbia abbandonato il progetto? Sei un membro del CDA? Un dipendente? Un analista? Limitati a commentare la tua esperienza e ciò che credi, possibilmente senza offendere.

      • Mikaelik ha detto:

        “Microsoft e Nokia, una lezione da 7,5 miliardi” New York Times.
        “Nokia e Windows Phone, le scelte sbagliate che affondano Microsoft” Financial Time.
        Devo continuare? Non ha fallito Windows Phone? Lo dice Rubino su Windows Central non io, col quale cmq, analizzando realmente la situazione, mi trovo pienamente d’accordo.
        Terzo, l’OS è secondo in molti paesi? Cioè? Italia e Bangladesh? Hai il 3% mondiale e stiamo ancora parlando che sei secondo in Italia?! Peccato per voi che gli sviluppatori guardano alla percentuale mondiale e non a quella di pochi singoli paesi…quindi non porteranno mai le app al tuo sistema. Secondo voi perché Microsoft ha ideato il porting delle app ios e android? Proprio perché da che nella situazione attuale wp non riuscirà mai ad attrarre fortemente gli sviluppatori

        • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

          Vuoi che ti incolli articoli dove si dice il contrario? Il tizio di Wcentral ambè… Ma di che parliamo? . Il fallimento lo decidono i mercati come successe per Nokia in un anno si è sgretolata perchè symbian era fallito, è tanto semplice. Quindi spero solamente che non hai un preso WP sapendo i limiti di questa piattaforma, perché gente come me hanno preso WP per ciò che era, (tutti sapevano dello store scarno), io fin’ora ho trovato in questo sistema tutto quello che cercavo. Quindi sei te ad aver sbagliato l’acquisto non chiamare stupidi gli altri, porca miseria i commessi fanno i salti mortali per non vendetta un WP.
          In caso non hai un WP provalo prima di parlare e se non ti piace lo vendi ma non offendere nessuno perché non sai un cavolo delle loro scelte e nemmeno di quelle di Microsoft.

      • Francesco ha detto:

        Le app necessarie non bastano. Escono app utili ogni giorno ormai e se sempre tagliato fuori. Almeno per chi frequenta le grandi citta

        • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

          Io non mi sento tagliato fuori da niente, prima di comprare uno smartphone avete dato un’occhiata su internet che facesse al vostro caso? è ovvio che WP è molto business oriented molte app mancano te lo dicono pure i commessi.

    • cipo ha detto:

      Dire che le persone sono stupide perché apprezzano un prodotto e sperano rimanga coerente con se stesso ..beh.. non lo trovo corretto.

      • Mikaelik ha detto:

        Ho scritto “discorso stupido” riferito al “me ne frego” sul progetto astoria durato un anno. NON “persone stupide” come millanti. È italiano.

        • cipo ha detto:

          Tranquillo non millanto nulla. Conosco l’italiano.
          Non ti voglio convincere di nulla… Da quello che hai scritto io capisco che il discorso di chi vuole coerenza (grafica ecc…) è stupido (ok. non le persone, ma è sottinteso..) ma questo è quello che ho capito io leggendo il tuto “trattato”. ok..non andrei oltre, è solo uno scambio di idee forse divenuto troppo colorito per i miei gusti.
          Ciao. e buona giornata.

          • Mikaelik ha detto:

            Ma io non voglio offendere nessuno benché meno che te. Dire “è un discorso stupido” è un’espressione come un’ altra ma non vuol dire assolutamente che do dello stupido alla gente anzi. Anche io spesso faccio discorsi stupidi qua sopra perché vorrei aggredire il mercato con un prodotto più desiderato dall’utenza media e non d’azzeccati come noi ;)

  12. RafaStyle92 ha detto:

    Ottima notizia , devono tenere solo il porting delle app ios , se devi emulare delle app fallo con quelle migliori.. Per quanto mi riguarda più sto lontano da android meglio é

    • _Marok_ ha detto:

      Concordo, non ha senso passare anche per Android visto che le app per iOS sono le stesse fatte meglio.

    • Marcello ha detto:

      sempre che il progetto porting delle applicazioni ios prosegua. Le motivazioni per cui arranca il progetto astoria sono le stesse per cui potrebbero pensare ad interrompere anche il progetto Islandwood

  13. Max Severest ha detto:

    Meglio cosi…

  14. Carmelo ha detto:

    meglio. il termine android significa rallentamenti. è normale :) e cmq al massimo un porting della app IOS è molto meglio. Di sicuro funziona meglio. android non ne voglio sentire parlare neanche da lontano.

  15. Valerio90 ha detto:

    Vedendo l’immagine di apertura, spero che WhatsApp rinnovi la grafica della propria app per Windows 10. Alla fine a me funziona molto bene, non perde una notifica, graficamente potrebbe migliorare

    • stei21 ha detto:

      Ma soprattutto devono togliere il tasto delle chiamate ..troppo facile far partire una chiamata involontariamente ..odioso..devono spostarlo nel menu a tendina della chat

  16. Carmine ha detto:

    Android = rallentamenti.

  17. massimo ha detto:

    Ottima news, qualcuno in ms ha ancora il lume della ragione!
    Altrimenti facevano la fine di blackberry/rim

  18. Danny Godhouse ha detto:

    pero’ io qualche milione di app da provare sul mio lumia le avrei accettate volentieri…

  19. frenky991 ha detto:

    Ma giustamente io direi!….. Ios si avvicina molto di più a Windows piuttosto che android!

  20. stei21 ha detto:

    Ottima notizia …basta convertire quelle di ios

  21. Burp ha detto:

    E dei malware

  22. Francesco ha detto:

    Ottimo. Quando seppi di Project Astoria mi vennero tanti dubbi in testa proprio a causa dei problemi di Android e delle sue app. Ios é un sistema molto più vicino a wp e rispettano entrambi delle regole che li rendono molto fluidi MA SOPRATUTTO sicuri non accettando app di merda nello store. Speriamo bene :)

  23. Raffael ha detto:

    Vado in controtendenza: questa è una pessima notizia….Project Astoria era un elemento chiave per W10M….spero che lo riprendano e lo reintegrino quanto prima….

  24. RafaStyle92 ha detto:

    Strano che la maggior parte degli utenti non ne vogliono sentir parlare di sndroid, me compreso

  25. Anonimo ha detto:

    La meglio e’ prendere quelle di IOS aggiungendo Cortana e il supporto al file manager.

    E poi se le fanno UA ancora meglio.

  26. Marcello ha detto:

    se il progetto astoria viene bloccato o comunque arranca, non capisco il motivo per cui debba proseguire Project Islandwood

  27. Alex Sartori ha detto:

    ho come l’impressione ms sia in stato di totale confusione: prima spende tempo e risorse per creare il sottosistema android e poi lo abbandona… mah???Avevo letto un articolo interessante poco tempo fa sul fatto che con un teoretico investimento di 150/170ml di dollari ms avrebbe potuto trovare un accordo con circa 60 case sw per portando circa 130 tra nuove app e app vecchi abbandonate o con sviluppo molto lento con garantendo anche aggiornamento e manutenzione per 2/3anni

    • Raffael ha detto:

      Purtroppo non è che lo ha abbandonato volontariamente, nel senso che saranno usciti intoppi tali da rendere inutile il proseguimento dello sviluppo, almeno al momento….detto questo, la perdita del progetto astroria costituisce, secondo me, una enorme e irreparabile perdita

      • Alex Sartori ha detto:

        si ma che un azienda del livello di MS a livello di progetto fa un errore di valutazione di questo tipo denota idee poco chiare come minimo….

        • Raffael ha detto:

          Questo senz’altro, ci sono sicuramente stati degli errori di valutazione (direi molto gravi), comportando danni al loro sistema mobile:
          1- molti devs attendevano il bridge Android (per cui probabilmente non hanno iniziato lo sviluppo di app native, e si è perso -altro- tempo prezioso)
          2- anche i devs che sono ora intenzionati al porting, prima avevano a disposizione due basi di partenza fra iOS e Android, in modo da scegliere quale versione era più adeguata, ora la sola versione iOS potrebbe non essere adeguata al porting e addio app…
          Questi errori di valutazione, costeranno caro e soprattutto se il progetto verrà abbandonato definitivamente…

          • Jabber00 ha detto:

            Il vero errore e’ stato mettere il sottosistema android nelle build Insider, lasciando la possibilita’ di caricare “facilmente” gli apk in Win10.

    • minzi ha detto:

      e dopo 2 anni che fai? ritorni alla situazione attuale…Ms ha già fatto così con wp8 e non ha combinato nulla…pagare serve solo a farsi ricattare dopo breve da chi hai pagato e da tutti gli altri che vorranno essere pagati con pochi risultati

  28. Raffael ha detto:

    Android ha diversi “vantaggi” che potevano essere sfruttati da MS, uno fra tutti l’essere Open Source e quindi poter integrare direttamente il sottostrato. Inoltre, grazie alla frammentazione di Android era sufficiente integrare una versione 4.4 e si era apposto (che è la versione più diffusa e quella le cui app sono compatibili con la quasi totalità degli Android)….

    iOS è tutta un’altra storia….non ha frammentazione e i dev usano in modo profondo le API messe a disposizione (porting più complesso e testing/aggiornamento futuro più complicato) e non è assolutamente facile “starci dietro”…

    Se la notizia dovesse venire confermata, questo è, secondo me, un danno notevole a W10M

  29. xx BRACC xx ha detto:

    Forse si sono accorti che le Universal App stanno funzionando abbastanza bene attirando l’attenzione delle software house più blasonate. Quindi il Project Astoria viene messo in secondo piano.

    • Francesco ha detto:

      Penso che ke universal app siamo uns grande minchiata, fanno perdere solo tempo

      • Santiago Cannelli ha detto:

        Che tempo fanno perdere scusa?

      • Vittorio Vaselli ha detto:

        una….si scrive una

        • Francesco ha detto:

          Quando non,sapete che dire vi appellate sulla grammatica e sugli errori do battitura della tastiera . Bravo

          • Vittorio Vaselli ha detto:

            La prima volta che ho letto ho lasciato correre…ma hai scritto due volte lo stesso commento e in entrambi hai scritto “uns” invece che “una”. Tanto per cominciare non vedo il bisogno di scrivere due volte la stessa cosa…Secondo non accetto che si dica che una cosa su cui io ci lavoro e che quindi mi dà da vivere sia insultato da una persona che non ha evidentemente alcun mezzo per capire di cosa stia parlando. Non si può dire se la UWP sarà decisiva o meno nel portare le app su Windows, sicuramente solo una persona ignorante può dire che sia una minchiata.

  30. Francesco ha detto:

    Stanno sviluppando sempre più app utili nella vita quotidiana, per svago per utilità, basta farsi un giro nelle grandi città, app di locali, punti di ritrovo, vendita libri nelle università, probus che è utile a Roma e ieri ho fatto una figuraccia e mi hanno detto che il mio telefono ê utile solo a fare foto. Una videochiamata su fb non la puoi fare se il tuo contatto non ha Skype ma solo fb, eccc. Io sono stufo perché lo Smartphone serve a tutto questo, come lo vogliamo usare questo windowsfonino? Gli sviluppatori pare che non gli interessa proprio. Si sono arrivate app delle banche ok. Ma dopo secoli e non funzionano nemmeno bene, la stessa app Dell poste che impazzisce da sola a volte. Io non credo che con win10 gli sviluppatori dibogni genere si dedicheranno a Windows, le universal app sono uns minchiata. A che servono le app su desktop non lo so. Sono escluso da tutto, a lavoro faccio delle figuracce, fuori lo stesso, mi dicono che col mio telefono si puo fare poco, e hanno ragione. Le app arriveranno sempre von anni du ritardo, semmai arriveranno

    • Johnny E Basta ha detto:

      lì purtroppo è la stupidità di chi si fa fare le app a non tenere in considerazione un SO che in Italia ha il 15% di share… E’ una cosa che non capirò mai.
      Dati di share alla mano WP e iOs in Italia hanno la stessa % di share.

      • Ramollo Camollo ha detto:

        È vero, i dati dicono quello, ma io sinceramente vedo più iphone in giro che WP.. Mi chiedo se non ci sia una qualche differenza tra dati di vendita e dati di utilizzo..

        • Vittorio Vaselli ha detto:

          io dove lavoro (Politecnico di Torino) vedo più lumia…comunque i dati di vendita sono reali! Il problema è che li sappiamo noi e Microsoft molte aziende ignorano completamente la cosa! E questo discorso vale per le app italiane…per le altre bisogna accettare che il reale motivo per cui non ci sono app è che abbiamo un misero 3% di market share contro il 97% di iOS e Android.

  31. acrixx ha detto:

    Il sistema operativo piu sicuro sul mercato che permette l’installazione di qualsiasi porcata android senza neanche passare dallo store, ha senso? Cosi come ha senso impegnarsi per far sviluppare uapp con un bacino potenziale di piu di un miliardo di utenti se poi dici che tanto quelle android girano? Abbiate fede, quello che hanno fatto vedere al future decoded va molto oltre le app, continuum e hardware vario, c’è un ecosistema sotto che gli altri si sognano, e la visione di nadella sta portando aria nuova, togliendo di mezzo quella stantia e venale di balmer. Quando vedi la stessa app che può essere usata ovunque, interrogata da cortana, i nuovi strumenti di sviluppo messi a disposizione, ti rendi conto di quanto siano avanti, c’è solo da stare a guardare e vedere le facce di chi oggi dubita tra qualche mese

  32. giaan89 ha detto:

    Chi compra wp compra l’affidabilità, con il sottosistema android che va a rallentare il tutto io il primo che sono con wp dal lancio di 7 cambierei OS

    • Luca ha detto:

      Può essere stabile, affidabile, protetto quanto vuoi… ma senza le app è tagliato fuori dai numeri. Se è tagliato fuori dai numeri non produce introiti. Se non produce introiti prima o poi Microsoft potrebbe decidere di abbandonare il progetto. Se abbandona il progetto siamo tutti obbligati a spostarci su iOs o Android… tenendo conto della capacità media di portafoglio degli italiani direi Android per ritrovarci un telefono che non funziona. In più di 5 anni non si è per nulla risolto il problema app ed è quello che rovina WindowsMobile.

      • giaan89 ha detto:

        Sí, ma il tuo discorso é incoerente. Se con il sottosistema android WM diventa lento nel tempo tutto il vantaggio di cui tu parli di spendere poco e avere un telefono affidabile scompare, quindi torna il mio ragionamento: App a volontà come la concorrenza, ma cje lo compro a fare un WM quando android ha tutto e funzionano alla stessa maniera? In più android ha i servizi MS, ma MS non ha i servizi Google, a parità di prestazioni chi te lo fa a fare a prendere WM?

  33. Valerio Ciancaleoni ha detto:

    É successo come alle livelockscreen annunciate poi abbandonate. La Microsoft la deve smettere che non va una bella figura

  34. Francesco ha detto:

    Credo anche Io che le app non arriveranno Mai. Che I telefoni funzionano male ho I mieo dubbi, sono tutti scemi questi che hanno android? Ci sono telefoni e telefoni e dipende dalle cose che installi sopra. Altrimenti non,si spiega perché tutti hanno android e le app le fanno,solo per loro

    • Luca ha detto:

      Tutti i terminali Android di fascia bassa fanno praticamente schifo. Solo che hanno le app, solo che sono magari fatti dal produttore in voga al momento e la gente li compra a fiumi. Ma un Android di fascia bassa, medio-bassa è solo un oggetto utile come fermacarte. Con un tot di applicazioni installate, la RAM penosa, e l’hardware ancora più penoso, non riescono a reggere. Solamente WindowsMobile funge anche con terminali bassi egregiamente offrrendo una ottima user-experience. Non ci sono le app, non ci sono tanti modelli disponibili, non fanno moda e l’utente medio li snobba a priori. All’utente medio importa la moda e avere quello che hanno tutti quelli che fanno parte della sua cerchia, non vuole sentirsi escluso o diverso.Avere uno smartphone Windows ti esclude a priori perché tutto quello che fanno gli altri (che ok, sono tutte cose stupide) non puoi farle. Perché? Perché mancano le app cretine, i giochi cretini e tutto quello che fa moda. Può essere bello e stupendo quanto si vuole WindowsMobile 10, ma senza tutte le app non andrà mai avanti. Project Astoria, nelle sue controversie, era molto utile. Le app Android funzionavano discretamente, molte le ho provate personalmente. Era qualcosa di accesibile a tutti come funzionalità aggiuntiva.

  35. Gianlu27 ha detto:

    E una volta gli sviluppatori non volevano fare app per Windows perché non c’era share dell’OS, poco diffuso a livello globale. Poi gli è stata data la possibilità di fare i pigroni e con pochi passaggi di trasformare le app per android (perché se è stato abbandonato questo penso che non ci voglia molto ad abbandonare anche quello per le app di iOS) in app per Windows. Ora sono scontenti perché le vogliono progettare loro le app native per Windows e perché il sistema è rallentato facendo un porting (e ovviamente le app non arrivano lo stesso).

    E allora fatele ste app! Decidetevi!

  36. Salem ha detto:

    Io penso qualsiasi cosa che possa limitare la pubblicazione di app non è mai una cosa positiva, ma è anche vero che se dovessi scegliere tra un’ app fatta per Android e una fatta per iOS sceglierei iOS tutta la vita.

  37. Drak69 ha detto:

    Io preferivo l’idea di poter usare gli APK…poi dite che volete xD Ovviamente solo come ripiego perche sinceramente sono piu interessanti le universal app

  38. Ramollo Camollo ha detto:

    Soprattutto perché si devono rileggere due volte, che non si capisce molto bene cosa scrive..

  39. Daniele ha detto:

    Quella che è stata la fortuna di windows su destkop, il supporto degli sviluppatori, sta diventando la tomba di wp. Sono stato un early adopter di wp sin dall’origine, 2010 con un optimus 7, da allora sempre e solo windows phone, ma settimana scorsa purtroppo sono passato ad android. In molte cose mi manca tanto wp, l’ho reputò rettamente superiore ad android, ma la mancanza di app sta diventando una mancanza sempre più grave, e all’orizzonte purtroppo non si vedono vie d’uscita. Forza Windows Phone, spero di riaverti tra un anno in una situazione diversa rispetto ad oggi!

  40. Jabber00 ha detto:

    Intendevo che il sottosistema sui terminali non doveva arrivarci proprio. Dovevano lasciarlo sono nell’SDK, dare la possibilita’ agli sviluppatori di caricare la loro app Android in esso, modificarla, testarla, ricompilarla e pubblicarla sullo store.
    La possiblita’ di poter usare un apk direttamente su Winphone, con quella facilita’, non avrebbe mai dovuto esserci.

    • minzi ha detto:

      ovvio sono d’accordissimo con te! che dirti tanti errori di valutazione di sicuro ma meglio che li abbiano fatti finora che dopo a rilascio ufficiale
      meglio feriti che morti

  41. Deiv ha detto:

    Per quanto riguarda l’attuale impostazione “app-centrica” del mondo mobile,la battaglia è stata persa (strapersa) da un bel po’. Ciò che ha capito Nadella e che (credo) stia provando a fare con win10, è arrivare per primo al prossimo step. Quello che chiamano “Internet delle cose”.
    Se volete le app,non le avrete…win10 non è più una rincorsa ma un tentativo di precedere. Ma,ripeto,se volete le app (quelle utili e quelle inutili ma di moda) prendetevi un altro telefono.

    • Simofir ha detto:

      ovvero cosa sarebbe internet delle cose….? :)

      • Deiv ha detto:

        la capacità attraverso la rete di connettersi ad oggetti (di tutti i tipi) e luoghi. ;) Se fai una ricerca su Bing lo trovi facilmente.

        • Mtb ha detto:

          Su quello Microsoft ha sicuramente una base ottima, ma Google, seppur con servizi peggiori qualitativamente, la scurclassa in quantità ed esperienza…

      • Fabio b ha detto:

        E’ puro fumo. Un concetto talmente astratto che è poco possibile definire. Esattamente come il CLOUD computing. Invenzioni da markettari. Arduino è già in giro da anni, molto prima che si chiamasse IOT.

    • Fabio b ha detto:

      ioT è un altra cosa e non ha nulla a che fare con W10 (o molto molto poco). Ospitare Android vuol dire certamente Hyper-V su WP10 (come l’emulatore attuale di VS2015) . Ci sono pro e contro.Le risorse sono poche e la ram scarseggia su device di piccole dimensioni e questo può essere un problema. ll porting di Apk non è cosi semplice, devi sostituire i servizi che non puoi utilizzarecon altri e spesso performance e API sono molto diverse. NOn poteva funzionare. Era solo una dimostrazione di presenza. BEne cosi

      • Deiv ha detto:

        Il mio commento non era di certo riferito al dato tecnico della difficoltà di ospitare Android su Wp…ma più in generale alla mancanza assoluta di prospettiva di Wp nel mercato (attuale) del mobile, perché attualmente non ci sono spazi ne “ragioni” per cui questo accada. Non sono d’accordo con te sul fatto che w10 non abbia nulla a che fare con IoT anzi…è un primo approccio per unificare i sistemi dal macro al micro…rendere “senziente” un oggetto ed in grado di interfacciarsi con la rete,necessità un sistema operativo in grado di adattarsi a device di ogni tipo. W10 ne è il primo (se vuoi acerbo) esempio. E siccome (nelle intenzioni di Microsoft) non ci sarà mai un win11…direi che c’entra. Molto. Opinione mia…ovvio.

        • Dende ha detto:

          A me sembra che il mercato mobile e Iot siano legati. Chi prevarrà sul primo sarà avvantaggiato sul secondo…

          • Deiv ha detto:

            Vero o meglio lo saranno sicuramente dal punto di vista del “brand”…come lo era la telefonia mobile (quella di Nokia) al concetto di smartphone e applicativi (poi sappiamo tutti cosa è successo)…ma la creazione dell’ecosistema è la parte in cui si gioca la partita. In questo teatro per esempio, Microsoft è per ora avanti…segue Apple (anche Linux in generale)…mentre android (chrome os è una zozzeria a mio parere) sembra essere indietro.

          • Dende ha detto:

            A me sembra che tra tv box, sistemi auto, Google cast e app che consentono la sincronizzazione con desktop, wearable facciano di Android il sistema più completo, emulato in parte da Apple ma con una offerta limitata ed economicamente poco abbordabile…
            Chrome gioca un ruolo centrale sincronizzando l’app desktop con quella mobile, con un unico log in….. Apple ha lanciato Apple tv, ub orologio e ub sistema auto e finché ti appoggi ai servizi Apple funziona tutto, quando sibparla di servizi di terze parti alla fine non è comunque così pratico come l’ecosistema Google e il prezzo dei dispositivi alto…
            Quello di Microsoft mi sembra limitato anche per quanto riguarda le app di sistema, oltre le quali, pur parlando soltanto di desktop e mobile, ha poco da offrire

          • minzi ha detto:

            eh rick tablet windows,miracast,microsoft band 1,2, a altri diversi wearable,alcune case di domotica che si interfacciano con Cortana e windows,xbox one e 360 cosa sono? non li conti?

          • Michele M. ha detto:

            sono in una quantità ridicola rispetto al panorama Android.

          • Dende ha detto:

            Beh miracast lo hanno tutti però non è proprio un oggetto votato alla multimedialità ma al mirroring, cosa ben diversa… Xbox la metterei da parte perché anche se ha funzioni interessanti è strettamente legata al gaming e tutte le funzioni online richiedono un abbonamento..
            I pc sono pc e potenzialmente possono far tutto, di fatto a far tutto devi essere tu perché w10 non ha alcuna predisposizione ancora in tal senso

  42. giaan89 ha detto:

    La penso come te

  43. michele ha detto:

    LOL!!!!!

  44. Fabio b ha detto:

    Diversi è vero, ma condividonogli stessi problemi di fondo. Chi vuole scrivere in ObjectiveC se ha c# o f#? Solo un pazzo :) (a volte io)

  45. Francesco ha detto:

    Ma non si tratta di fregarmene di cosa dice la gente, non stiamo parlando di critiche personali. Qui parliamo di app mancanti che possono essere utili nella vota di tutti i giorni e che non si sa per quale motivo non vengono,sviluppate per wp…. Seco,do te perché alcune si e alcune no? Si campava senza retrica e ora verrra anche su wp

    • minzi ha detto:

      cit tua “Sono escluso da tutto, a lavoro faccio delle figuracce, fuori lo stesso, mi dicono che col mio telefono si puo fare poco”….tu la stai mettendo sul personale. Non vengono sviluppate per wp? bene,lavora e vivi lo stesso….i tuoi colleghi insultano il tuo telefono? (non stanno insultando parti del tuo corpo o tuoi familiari) ricordi loro:signori miei,4 anni fa come lavorate senza app? bene non rompete e fatevi gli affari vostri…io lavoro e vivo così,se mi escluderete per questo siete poco svegli oltre che di uno spessore culturale e personale …..Non riesci a fare tutto questo,ad essere lavorativo e vivo con un wp? comprati un android…ce ne sono pure da 50 euro se è l’os che fa la differenza nel lavoro e nella vita
      contenti tutti così e liberi di scegliere contenti della propria scelta

      • Francesco ha detto:

        Che discorso “signori miei come lavoravate 4 anni fa?” Allora signori miei prima vi lavavatr con l’acqua fredda ora c’è quella calda.. È meglio

        • minzi ha detto:

          no perché prima ci si lavava sempre con l’acqua calda ma la si riscaldava in maniera diversa rispetto ad ora
          riprova con la metafora,questa non calza

  46. Francesco ha detto:

    Il sistema operativo più sicuro, più veloce, più funzionante al mondo… E non,ci sviluppano le app. Allora gli sviluppatori sono scemi?

  47. Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Si?! Pensavo fosse come per ios… Sicuro? Mi sembra troppo strano e controproducente emulare tutte le app. Boh

  48. Dende ha detto:

    Alla fine però lo smartphone serve a utilizzare dei servizi, dal momento che sei tagliato fuori significa che il tuo smartphone non è all’altezza del compito…

    • minzi ha detto:

      eh no rick mio caro,restatene su hdblog a troll@re,ti sei bruciato li e ora vieni a fomentare pure qui da bravo h@ter Microsoft?

    • Santiago Cannelli ha detto:

      Io non mi sento tagliato fuori da niente, alla fine è questione di necessità personali, se il tuo smartphone non ti soddisfa è ovvio che devi cambiarlo (se puoi), ma ciò non implica che sia un pessimo smartphone, semplicemente non è quello giusto per te

  49. Dende ha detto:

    La più diffusa è kk

  50. Drak69 ha detto:

    laggose? perche…sinceramente per l’esperienza che ho avuto io windows 10 mobile eseguiva tranquillamente gli apk che vanno molto meglio delle app windows.

    • Santiago Cannelli ha detto:

      Anch’io ho provato diverse app, molte crashavano, la maggior parte era lenta, certo alcune andavano benino ma erano una minoranza

    • Luca Serri ha detto:

      Come Whatsapp che non chiamava, non mandava notifiche, non accedeva alla rubrica, e mi fermo anche se potrei continuare? Sì, direi che era molto meglio…

      • Drak69 ha detto:

        Super genio XD ovvio che le app che hanno situazioni simili non te le rilascerebbero mai in apk.

        • Luca Serri ha detto:

          Whatsapp non era l’unica, era solo un esempio. Se scrivi che gli .apk funzionavano meglio delle app Windows lasci presumere che ciò valga per tutti, quando non è vero.

  51. Marcello ha detto:

    speriamo. Non mi sembrerebbe strano se fra qualche tempo leggiamo un nuovo articolo di abbabdono del progetto project islandwood

    • Vittorio Vaselli ha detto:

      in realtà ci sono già app sullo store che funzionano con Islandwood quindi è improbabile che lo abbandonino…mentre Astoria NON è stato abbandonato….semplicemente hanno detto che non è pronto.

  52. Dende ha detto:

    Per ora :-)

  53. Francesco Nunnari ha detto:

    inutile anche come sottosistema android e’ lento e pieno di lag!ahahahah!!sono felice di questa notizia mi preoccupava non poco il fatto di avere un sottosistema android per i motivi riportati qui e altri ancora…ben felice di sapere che il lavoro con Project Islandwood (per il porting delle app iOS) stia dando buoni risultati perché’ il sistema ios oltre ad essere simile a quello windows (in quanto chiuso e più’ sicuro e non aperto come una gruviera che lagga da tutte le parti come android!)e’ il sistema che preferisco di più’ subito dopo windows…questo mi consola non poco!

    • Fabio b ha detto:

      Islandwood sarà un altro buco nell’acqua.

      • Francesco Nunnari ha detto:

        Ha parlato Nostradamus!ma che cavolo ne sai tu???tra parentesi alcune delle applicazioni universali attualmente disponibili sono state create proprio con il sottosistema ios e vanno che è un piacere…se sarà un buco nell’acqua o meno dipenderà dalla volontà degli sviluppatori…altrimenti poco male Microsoft ha già detto che se gli sviluppatori non saranno ancora stimolati a sviluppare applicazioni per il sistema Windows 10 metterà su uno staff di sviluppatori per compensare le app non presenti ancora sulla store…il resto verrà da se…

        • Fabio b ha detto:

          Di quali applicazioni parli? Che coraggio utilizzare in produzione codice che ancora è in fase di evoluzione e certamente non è go-live :)

          • Francesco Nunnari ha detto:

            candy crush saga tanto per citarne uno e non e’ cosa da poco!inoltre stanno testando altre app con sottosistema ios che girano benissimo con windows…questo certo non me lo sono inventato io…oltre a questo articolo che conferma cio’ ho letto altri blog che confermano questa notizia…non capisco cosa ci sia di cosi’ scioccante!!…

          • Fabio b ha detto:

            Direi che le tue informazioni non sono precise. CCS utilizzava una tecnologia simile e poi abbandonata. Quello che trovi oggi non è un porting di iOS ma una riscrittura da zero. E per quanto riguarda i giochi, esistono oggi già varie soluzioni per essere cross Platform con relativi pochi sforzi.
            A meno che non si tratti ti programmatori della domenica (e ce ne sono davvero tanti tanti dietro alle app), non si dovrebbe mai andare in produzione con tencnologie che non offrono garanzia di supporto (go-live o simili) e di manutenzione nel tempo. Se il progetto è ancora in fase di evoluzione, significa che è probabile che molto del lavoro fatto dovrà quantomento essere rivisto = soldi e risorse extra.

          • Francesco Nunnari ha detto:

            dal punto di vista di soldi e risorse extra per un impero come microsoft credo proprio non sia un problema dato che spende centinaia di milioni di dollari come fossero spiccioli per acquistare semplici app per poi integrarle nel suo sistema!riguardo alla informazioni sulle app ios appena ritrovo il link lo allego proprio qui ti fai una bella lettura e poi volentieri ne riparliamo!

          • Fabio b ha detto:

            D’accordo, ma penso di conoscerli quei link :) MS è grande ma soffre di tutti i problemi delle aziende grandi.

          • Francesco Nunnari ha detto:

            meglio soffrire di questi problemi ma con risorse economiche che essere una azienda piccola e con poche risorse…

    • Fabio b ha detto:

      Se le informazioni che ho sono buone, anche se non confermate, il test su strada di Islandwood lo sta facendo la stessa Facebook. Restiamo a vedere :)

    • cipo ha detto:

      Sperando che le App per iOS siano proprio l’ultima spiaggia per quelle App “locali” minori che non arriveranno mai su Windows più per ragioni economiche che altro… per il resto spero in un sistema tutto Windows, pulito, stubile e coerente nella grafica e nell’interazione.

  54. Fabio b ha detto:

    Si lavora solo dove c’è mercato :)

  55. Mariano Mercuri ha detto:

    che ne sai che non stiano preparando una versione per W10? Magari usando instawood… Ragazzi, al momento mettete in standby le polemiche, è una fase di transizione

  56. Marco ha detto:

    Ho una curiosità, perché gli sviluppatori Windows non vedono di buon occhio solo Astoria e non anche Islandwood? A rigor di logica dovrebbero dar fastidio entrambi i porting…

    • minzi ha detto:

      semplice islanwood é un porting dove devi riscrivere l’app in app nativa windows con tutte le funzioni windows mentre astoria sono apk patchati dagli sviluppatori emulati dall’emulatore android di wp…non diventano app native windows ma un semplice veloce riciclo di apk sopratutto da parte degli utenti con dilagante pirateria! chi ci lavora piu alle app se basta riciclare un apk?chi ci lavora se gli utenti possono piratarli facilmente?

    • Mariano Mercuri ha detto:

      ni, quello che dava fastidio di Astoria era che avessero già trovato il modo di installare apk senza passare dallo store. Inoltre Astoria non crea una UWP (universale) ma solo per smartphone. Instawood crea UWP e, inoltre, per noi utenti va bene perché se no facebook completo come ios ce lo sognavamo (ci sarebbero voluti mesi e mesi e intanto su iOS aggiungevano altre funzioni)

      • Fabio b ha detto:

        Non penso sia questione delle sole apk. Penso abbiano operato una scelta dettata del fatto che la manutenzione del mondo Android è davvero rilevante. D’accordo con te con Islandwood :)

    • Mtb ha detto:

      Da programmatore con poca esperienza nel campo mobile, oggi come oggi, se dovessi scegliere a parità di valore commerciale il linguaggio in cui scrivere, jee x android sarebbe l’ultima spiaggia, mentre c# su wp sarebbe la scelta più semplice e comoda. Jee é incasinatissimo e generare bug critici é facilissimo. E gli aiuti agli sviluppatori dai software di developement sono pessimi. Però siccome economicamente rimane quello più certo, la scelta rimane su quello

  57. Mikaelik ha detto:

    Se w10 deve girare col sottosistema android allora meglio stare senza app! Scherzo! Però non mi va di avere un w10 appesantito da android, meglio averlo abbandonato ma ancora meglio se non si fosse proprio parlato di questa cosa che può mettere solo confusione nelle persone sapere che prima si prova e poi si abbandona.

  58. ♏ichele 10 © ha detto:

    Project Astoria deve essere l’ultima spiaggia per i dispositivi Windows. Se, e dico se, il nostro sistema operativo non verrà supportato nemmeno attraverso le Universal App, allora ben venga il sottosistema Android.. Ma se la nostra speranza è fondata, l’OS si diffonde sempre di più e giocoforza arriva un maggiore interesse da parte degli sviluppatori, Windows dovrà vivere di vita a se. Accetto i porting ma non mi piace l’idea di avere un sottosistema Android nel mio Windows.

    • Fabio b ha detto:

      Astoria è in uno di quei limbi da cui è difficile tornare. Android ha un problema di versioning non irrilevante. Più comodo gestire il mondo iOS, meno frammentato e più affidabile. Lo scopo è coprire il gap delle app? Bene, basta iOS. Sviluppare per WP è sempre stato molto bello e comodo. L’ho sempre trovato molto produttivo in termini di time-to-market (ormai sono diversi anni che sviluppiamo estensioni dei nostri servizi fruibili con dispositivi WP e la cosa ci da molte soddisfazioni). E’ solo questione di qualità e di possibilità di fare business.

      • Vincenzo Corsaro ha detto:

        Certo ! inoltre l’apple store (sia iphone sia ipad sia mac osx) mi pare che abbia molte più app del play store, e poi, Microsoft e Apple (visto che sono entrambi schiacciati dalla concorrenza di Google con Andorid; con quote diverse ovviamente; ma comunque iphone nel mondo non supera il 30 % di market share rispetto ad una media di 80/70 % di Android) potrebbero anche fare un accordo commerciale, di “libero scambio delle app” Microsoft potrebbe in contropartita concedergli lo spazio di Azure gratis per il loro iCloud, potrebbe ulteriormente poteziare Office per l’apple store, perché tanto se android “muore”, Apple non ne verrebbe minimamente scalfita, perché i clienti Apple, sono statici, e Windows potrebbe beneficiarne in diffusione, e sopratutto per lo strapotere della fascia medio-bassa, mentre per la fascia alta sarebbe un duello, Windows-Iphone….secondo me è una possibilità molto più pragmatica di quanto si possa pensare…

    • _Marok_ ha detto:

      Più che progect Astoria sono le universal app l’ultima spiaggia.
      Dobbiamo capire che gli sviluppatori non vogliono assolutmamente avere un terzo OS.
      A voi piacerebbe lavorare il 33% in più quando potreste farne benissimo a meno e avere lo stesso ritorno in denaro? Ovviamente da questo punto di vista nessuno che ci lavora con le app spera che wp abbia successo (se muore noi andremo o con iOS o con Android, mercati in cui loro ci sono già). Senza wp lo sviluppatore non perde denaro, anzi ha lo stesso guadagno lavorando un terzo di meno!

      Quindi dobbiamo capire che sono le Universal app e solo loro che possono cambiare i giochi in tavola, perchè così gli sviluppatori hanno un mercato che con gli altri OS non potrebbero raggiungere.

      • Fabio b ha detto:

        Il tuo ragionamento fila liscio :) un solo appunto: non è il 33% in più ma minimo il 70% in più (33% sarebbe se gli ambienti fossero omogenei ed equipotenti, ma non lo sono e le curve di apprendimento sono diverse.)

      • Miki_1973 ha detto:

        Quoto, le universal app sono l’ultima spiaggia. Per quanto WP10 possa essere un ottimo OS con caratteristiche anche avveniristiche (vedi Continum), su smartphone (e tablet) se i programmatori non inizieranno a sviluppare in massa le app prevedo che entro un anno al max la divisione mobile W10 purtroppo fallirà. D’altronde uno smartphone o tablet senza app vuol dire svruttare il dispositivo solo al 10% delle sua potenzialità.

        • lyuk ha detto:

          Le UWA non sono assolutamente l ultima spiaggia,sono l unica via che ha scelto ms,loro hanno fatto in modo di dire agli sviluppatori che non devono sviluppare app per Windows mobile che ha il 2% di mercato,loro devono sviluppare per lo store di Windows 10 che ad oggi a 200 milioni di dispositivi che posso accedervi,poi ovvio che la tua app la devi fare universal che cosi rendi disponibile su tutte le piattaforme il tuo progetto.Le UA sono state fatte per portare il market share di Windows 10 subito in alto sfruttando la.diffusione dello store su pc e estendendolo anche al mobile.Non sono l ultima spiaggia,sono il fulcro del progetto

      • Vittorio Vaselli ha detto:

        Scusami ma se è vero il tuo ragionamento, il porting da iOS (IslandWood) servirebbe proprio a quello…Gli sviluppatori potrebbero raggiungere il mercato Windows Mobile, senza troppi sforzi aggiuntivi…e parliamo di quote abbastanza alte in Italia dove Windows è ormai sopra iOS

    • alessiof89 ha detto:

      ora che Microsoft vuole limitare il più possibile la fascia bassa e puntare a quella medio-alta dove francamente fino ad oggi non ha avuto mercato, la vedo dura una crescita delle diffusione di Windows 10 Mobile. Questo è come il discorso Wine su Linux….fa schifo, è brutto, spesso funziona male ma intanto se non vuoi ricorrere alla virtual box è l’unico sistema per eseguire software compatibili solo con Windows

  59. Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    allora porcata totale, meno male che hanno abbandonato il progetto

  60. Francesco ha detto:

    Ma,che centra? Devi far vedere quanti sei bravo con la fisica? Non è il posto adatto

  61. Eugenio Casale ha detto:

    OT: Qualuno sa qualcosa della nuova build?

    • Luca Serri ha detto:

      Se non vedi nessun articolo a riguardo, significa che non ci sono neanche rumor.

    • Marcello ha detto:

      mi auguro ne venga rilasciata presto un’altra visto che l’ultima build fa veramente pena a livello di prestazioni e crash rispetto alla precedente. Sono amaramente pentito di aver aggiornato… non mi funziona più filtro chiamate ed sms, il market molte apps non le aggiorna e in generale la fluidità è calata tantissimo

  62. sgrips ha detto:

    Meglio !!!!!!!

  63. GiobyOne ha detto:

    Molti scrivono del problema delle app, che se non arrivano w10m e’ morto. Andro’ controcorrente ma credo che il problema piu’ grosso sia il ritardo di MS. Come hanno scritto in tanti si vuole un SO con i controfiocchi. STOP. Non parliamo di wp7 (ormai capitolo chiuso). WP8.1 era gia’ una buona base ma degli aggiornamenti ridicoli, lenti lentissimi. Possibile che per avere un timer, cronografo devo cercare un’app? Per attivare la torcia devo avere un’app? Per poter Stampare devo aspettare w10, per una tastiera esterna BT ecc..ecc.. Questo mi fa arrabbiare. VOGLIO UN SO COMPLETO, via via piccoli aggiornamenti e miglioramenti…ma VELOCIIIIIIII

    • Enrico Sberlati ha detto:

      Beh direi che Windows 10 ti farà contento e se gli aggiornamenti saranno al pari di quelli per pc abiamo fatto Bingo

      • Jabber00 ha detto:

        Ovviamente, quando uscira’ 10 con gli aggiornamenti ogni mese, tutti a lamentarsi che aggiornano sempre, che siamo tutti beta tester, ecc. ecc. ecc.

      • Luca Serri ha detto:

        Difficile farli pari a quelli PC. Questi ultimi si collegano praticamente solo in wifi e chiedono un riavvio al massimo, mentre i telefoni stanno molto più spesso in rete dati e richiedono riavvio + attesa + altro riavvio per ogni update.

      • gianvito ha detto:

        Non direi, ho provato Windows 10 mobile ed e praticamente Windows 8.1 con qualche difettuccio… Ovviamente ci sn aggiunte ma nn sono assolutamente rilevanti!!! Gli fo sei mesi… A marzo se non é competitivo con android, comprerò un android, non mi va di spendere 2-300 € per rimanere indietro su quasi tutto… Ps: L era di lagdroid é finita!

        • Francesco Nunnari ha detto:

          lagdroid finita???ahahahah!!!sogna sogna e torna ad android…poi mi fai sapere!

        • Fabio b ha detto:

          Gianvito sei piuttosto confuso e disinformato. :)

        • Francesco ha detto:

          Bravissimo, anche a me non mi va di rimanere indietro. Io non acquisterò più Windows. So che non cambierà nulla. Voglio le app, le più sceme, e per wp non le fanno. Dipende dall uso che si fa. La maggior parte qui si accontenta di telefonare, di mandare mail e fare due foto. E per altre cose usano il web. Tenetevelo allora, io voglio di più!

          • gianvito ha detto:

            credimi io sono deluso e dispiaciuto… dispiaciuto xke a me piace questo sistema operativo, ma non cosi… e sempre un passo indietro…

    • Fabio b ha detto:

      Definire completo please? Ciò che per te è completo per altri potrebbe essere irrilevante. Non ti sembra?

      • gianvito ha detto:

        fabio, io sto rompendo le scatole su questo articolo dal tablet che ti ho detto prima… perché dal cellulare non mi e stato possibile in quanto non riuscivo a gestire la posta elettronica, il browser e l’app plaffo… il tablet android (uguale a qualunque smartphone di uguali prestazioni) e completo proprio per che per fare una qualunque cose non sono costretto ad accendere il pc… cosa che stava per accadere con il mio lumia…

        • Fabio b ha detto:

          Mi stai paragonando un tablet ad uno smartphone. Con il mio surface gira anche VisualStudio :) Non è un paragone onesto. La posta di WP è davvero ottima e molto meglio del client Android. E non dimenticare la sicurezza. Quando si parla di questo, Android parte con -100 punti :)

          • gianvito ha detto:

            Allora io paragono un tablet andriid palesemente uguale a uno smartohone, mentre tu mi parli di surface che da quanto so e il tablet costosissimo della microsoft, ovvero un pc! (Che tantp voglio ma nn me lo posso oermettere! XD) ps: per sicurexza cosa si intende?

          • Fabio b ha detto:

            Te lo auguro :) è davvero buono, anche il 3 :) Android ormai , vista la presenza sul mercato, il sistema operativo meno sicuro che esista. Non è dotato di dispositivi di sicurezza che gli altri SO hanno ed è piuttosto semplice impattare in malware o peggio (complice anche il Google Play). Evito gli altri tecnicismi :)

          • gianvito ha detto:

            Sinceramente nn conosco persone con Virus sul cellulare… Cmq e una cosa che ho sentito pure io xo nn so precisamentr a cosa si riferiscono… X me basta non andare sui siti porn e vai facile

          • Fabio b ha detto:

            Magari fosse cosi semplice. :)

          • Draco ha detto:

            Ho avuto un surface RT, soldi buttati, totalmente inutile. Volevano stravincere sull’Ipad, ma non sanno manco cosa serve alla gente!
            La gestione dei client di posta è migliore su Android, anche più di Iphone, ma li usate gli smartphone?! Su android è possibile visualizzare email inviate anche da altri dispositivi, mentre wp va solo in “pop3”! Mah…!

  64. gianvito ha detto:

    Al posto di fare un nuovo sistema operativo io avrei creato le app che mancano… Per esempio, avrei fatto un app decente di facebook! Ma mancano moooolte app xcio io avrei fatto le app al posto di Windows 10 mobile…

    • Fabio b ha detto:

      Moooolto lungimirante…

    • Vittorio Vaselli ha detto:

      Le app che interessano agli utenti tipo sono quelle che diventano popolari per un paio di settimane…nessuno sa quale sarà la prossima e sicuramente Microsoft non può impegnarsi in prima persona per portarle

      • gianvito ha detto:

        si ma almeno quelle popolari del momento possono migliorarle… almeno facebook che e quella che usano mediamente le persone che hanno uno smarthone… avrei detto la posta elettronica anche ma su w10m ho visto che e stata aggiornata… ovviamente ci sn moltre altre app da migliorare ma io ho detto quelle marchiate Microsoft (xke se leggi nello store, facebook risulta essere della Microsoft)

        • Draco ha detto:

          Ricordiamoci che l’app Skype, quando era ancora della Microsoft, era totalmente penosa rispetto a quella di Android! Quindi di cosa parliamo!?

    • Luca Serri ha detto:

      Lo sai che le app non le fa Microsoft ma gli sviluppatori vero?

      • gianvito ha detto:

        Io qui leggo microsoft corporation… Nn mi interessa se poi le appaltano a altre persone ma se c’è il loro marchio, io me la prendpo com loro… L unica app che dovevnp fare da fa cacare…android e sempre stato piu avamti PERCHÉ HANNO CURA DEI DETTAGLI!

        • Luca Serri ha detto:

          Facciamo chiarezza, dato che non hai idea di come funzionino le cose.
          Le app vengono realizzate dalle varie organizzazioni, perché sono loro ad avere gli strumenti necessari. Candy Crush la fa King, Fruit Ninja la fa Halfbrick, etc etc. Facebook dovrebbe essere fatta da Facebook Inc., ma per motivi ignoti non si sono mai degnati di farla quindi ha dovuto rimediare Microsoft facendone una, ma non ha gli strumenti necessari. È come se chiedessi di costruire un mobile ad una persona qualunque invece che ad un falegname.
          Ora capisci perché se la nostra app fa pena non è colpa di Microsoft ma di Facebook? Non è merito di Google se Android riceve più attenzioni dagli sviluppatori, è solo grazie alla diffusione altrimenti qualsiasi dev scapperebbe a gambe levate.

          • gianvito ha detto:

            Ma daii hanno i soldi per fare un sistema operativo e non si posson permettere il lusso di fare un app decente… Bastava anche farla fsre a uno più competente! Fa schifissimo l app! Sembra che e stats fatta su appgeyser! Scia un po di coerenza, l app fa schifo, punto.

          • Luca Serri ha detto:

            Non ho mai detto che l’app non faccia pena, lo penso anche io. Ma NON è questione di soldi, bensì di strumenti: solo Facebook ha a disposizione tutte le API necessarie per implementare le varie funzionalità.
            Se non sai come funzionano le cose non dare colpe a caso dicendo che hanno i soldi quindi possono fare tutto. Scommetto che non hai le minima idea di cosa significhi API senza andare a cercare.

          • gianvito ha detto:

            Ma tu credi che se uno spende 250€ per un lumia interessi sapere cosa sia un api ipu ppa… Qua do uno compra un android non se le fa queste domande… Sa gia cosa ha comprato… Un lumia e una scommessa..nche tu mi dici xhe nn hanno i ppi api ppc nn mi interessa perche se io faccio biscotti e non metto lo zucchero xke nn ho lo zucchero NON FACCIO BISCOTTI!! NON E LODANDO GRATUITAMENTE CHE SI HANNO I RISULTATI! A LORO INTERESSA SOLO CHE COMPRI COMPRI COMPRI!!

          • Burp ha detto:

            ^ vabbè è inutile…

          • mario ha detto:

            Ah certo non hai tutti i torti

          • Luca Serri ha detto:

            Calma. So bene che alla gente non interessa, volevo solo chiarire di chi fosse la colpa.

          • Draco ha detto:

            La questione che Microsoft conosceva prima il problema, visto che ci è passata già BlackBarry, fallendo, Ubuntu e Firefox, fallendo anche loro. Quindi se sapeva che i produttori non erano interessati hanno sbagliato.
            E poi si aspetta da troppo tempo questo aggiornamento ufficiale a Wp 10, a chi danno questa volta la colpa?

          • Luca Serri ha detto:

            Non ho capito la prima parte del tuo commento…

          • Draco ha detto:

            Blackbarry che aveva la sua fetta di mercato, attualmente è dovuta passare ad android proprio perchè la mancanza delle apps, pur avendo poi sfornato un emulatore per le stesse inefficace nell’uso, sta fallendo perchè ormai non può più recuperare terreno!
            La microsoft non ha considerato che un colosso come questo è crollato, quindi senza garantire apps non si va avanti! La gente forse si è annoiata d finianziare progetti che poi falliscono, ho avuto anche Bada, accantonata dalla stessa samsung per via delle apps e chi ci ha rimesso soldi? Il cliente finale!
            Ho avuto anche un surface Rt pagato a caro prezzo e praticamente regalato successivamente proprio per mancanza di tutti!
            Windows phone, tante promesse e poi a fatti zero!

          • Luca Serri ha detto:

            Ti capisco e in parte condivido, io sono seriamente indeciso sul passaggio a Android ma mi dispiacerebbe dato che uso WP dal 2012 e mi ci sono sempre trovato bene. Le app non arriveranno sicuramente nel breve termine, quest’estate si potrà fare una prima valutazione per vedere se il progetto merita fiducia.

          • Draco ha detto:

            Sto aspettando il Wp 10, non so se iscrivermi al progetto insider oppure aspettare la versione ufficiale! Ho visto il 950 dal vivo e posso dire che è uno spettacolo, ma il quesito che si pongono tutti è sempre lo stesso, le apps!
            Come stabilità e gestione hardware è molto meglio di android, ma l’unica altra artenativa resta Iphone che costa un botto e ti vincola su molto, cavetti, accessori, memoria e itunes, mentre wp sembrava una valida alternativa più economica, ma serve una ventata di apps, se no si chiude. Adesso anche gli azionisti stanno battendo per le apps android, spero solo che non usino l’emulazione perchè poi i servizi non funzionano!

          • Luca Serri ha detto:

            A me W10M non sembra poi così stabile, però c’è da dire che sul mio 920 è ancora in preview (seppur RTM). Nelle app “base” (Foto, Mail, etc.) il mio 520 con 8.1 è nettamente più veloce dato che sono app integrate, per il resto vince il 920. Insomma, spero che con il firmware dedicato riescano a sistemare altrimenti si perde l’unico vero vantaggio su Android, cioè le performance nei device di fascia bassa e media. Se poi decidono di fare harakiri mettendoci le app Android io a malincuore me ne vado, ma per fortuna sembra che abbiano deciso di eliminare Astoria.

          • Draco ha detto:

            Ho un 735 comprato a pena uscito a prezzo pieno! Ho ancora l’8.1 volevo sapere se conviene iscriversi ad Insider e avere subito la built del Wp 1o oppure aspettare la versione ufficiale!
            Dovrebbero effettuare una conversione più che una emulazione perchè attualmente l’hardware non regge tale ipotesi, le apps android richiedono più ram e cpu rispetto a Wp e I.O.S., unito alle risorse richieste dal S.O. e l’emulatore con 1 gb di ram stiamo fuori, considerando anche la cpu che dovrebbe spingere di più la durata della batteria calerebbe sensibilmente!
            Ci vogliono apps apposite create su tale S.O., a questo punto gli converrebbe pagare i programmatori di creare una analoga versione, altrimenti è fallimento certo!

          • Luca Serri ha detto:

            Per le app: Astoria è problematico sia per la faccenda del sottosistema sia perchè servono decine di persone per starci dietro, contro le 5-6 di Islandwood che garantisce pure risultati migliori.

            Per Insider: l’ultima build a me funziona abbastanza bene sul 920, i difetti che riscontro sono:
            – Batteria che dura meno, normale dato che in preview ci sono diversi tool di diagnostica e roba simile in background. Vedremo se la versione definitiva tornerà ai livelli di 8.1.
            – Edge lo trovo un po’ acerbo, è veloce ma alcuni siti li renderizza male. Nel complesso comunque mi sento di promuoverlo, anche perchè dopo il disastro di IE11 mi andrebbe bene praticamente qualsiasi cosa XD
            – Alcune app di sistema tendono a crashare, per esempio l’app Foto se apro immagini in alta risoluzione e poi provo a zoomare e spostarmi qua e là. In generale le trovo un po’ più lente di 8.1, cosa purtroppo normale essendo app non più integrate nel sistema operativo.
            Comunque leggo pareri molto diversi anche da possessori dello stesso device, mi sa che va un po’ a fortuna.

          • Draco ha detto:

            Andiamo bene…..
            Adesso valuterò un pò!

          • Draco ha detto:

            Esatto! Ho un Lumnia preso appena uscito! Effettivamente visto il prezzo me ne sbatto se ci vuole un tecnico competente, se ne assume uno e si fa richiesa a Facebook e altri per avere l’implementazione oppure si contattano i tecnici delle varie apps, si paga di tasca propria, e si fanno migliorare le apps!

    • massimo ha detto:

      Mi faresti un elenco di queste app?
      Perché francamente oggi come oggi qui da noi non e’ che ne manchino poi così tante…
      Se per app non intendi cavolate tipo clash of clans o quella di crozza (ma si capisce basta vedere le marche che fa vedere con le sue pubblicità “occulte” in trasmissione che personaggino e’….)

      • gianvito ha detto:

        Subito: bstava migliorare le seguenti app.. (O creare)
        -migliorare office che su wp e scandaloso… Basta solo confrontarlo con wps office o abche solo con la versione pc
        -facebook e messanger vanno aggiornate E MIGLIORATE perché le attuali sn parecchio indietro e non e possibile utilizzare la versione browser…io con il corby da 49.99 usavo il browser!
        -mancano le app per stampare (come per es io ho una stampnte epson e nn so come stampare dl mio lumia, se sapete come si f senza pagare ditemelo)
        -su windows 8. La post elettromic e uno achifo… M grazie a dio su w10m e tornata al passo… (Cosa gravissima x windows 8 nn avere un app si posta decente e anche qui andare dal browser come uno stupido corby da 50€)
        -whatsapp e appena appen al passo…(gli altri come viber o line nn so…)
        -(nn indispensabile ma utile per me TORQUE ODBII che su wp nn ce… L app presente sullo store windows non mi funzionava sempre e non ho avuto neamche il rimborso…)
        Queste sn quelle INDISPENSABILI che uno smartphone deve avere, con ueato nn fico che windows mobile nn ha nnt di positivo, trovo vhe le mappe siano ECCEZIONALI e che la tastiera e perfetta cosi… Ma nn mi viene niemt ltro al momento…TU INVECE COSA trovi di positivo mel tuo lumia, che android nom ha e che giustifichi l acquisto di 250€ minimo x un lumia di buone prestazioni?

        • massimo ha detto:

          Office su wp non e’ scandaloso, ma cmq viene sostituito dal nuovo office mobile
          WA non trovo nulla di strano e viene aggiornato spesso
          Fb e Messenger sono indietro, lo capisco (anche se non li uso)
          Le stampanti ne hanno aggiunte non so quante su WM10
          La posta idem su wm10 l’hanno migliorata (ci sono cmq app di terze parti valide anche su wp8.1 cmq)

          Scusa, ma francamente capisco l’app per il diagnostico obd

          Il resto è stato migliorato notevolmente su WM10, quindi mi sembrano un po’ capricci…

          Io mi sarei piuttosto aspettato i “sto caricando…” (o i per fortuna rari reboot) Di lumia camera 5 o di Skype su wp8.1
          Quelli si che sono problemi..

          • gianvito ha detto:

            I sto caricando nn li considero xke il mio e un lumia 520 e su quakche altro lumia PENSO che non fa, o fa di meno… X quanto riguarda l office su w10m l ho provato e va migliorato qualcosa ancora, e la posta elettronica e il cuore di uno smartphone, ASSOLUTAMENTE L UNICA COSA CHE DEVE FUNXIONARE IN UNO SMARTPHONE altrimenti nn vedo differenze col vexxhio nokia 3310 classic… X le stampanti ms e un genio… Ho letto la lista e stsnno stanpanti di marche mai sentite e mancano le epson!!!!!!!! Cioe io come posso comprare un lu ia nuovo da 2-300€ sapendo che per stampare devo accendere un pc o il tab?

          • massimo ha detto:

            Marche di stampanti mai sentite LOL! ricoh Xerox hp lexmark gestetner infotech ecc..

            Già con le sole ricoh e Xerox hanno coperto l’80% o forse più delle aziende!

          • gianvito ha detto:

            Aaaah E CMQ DATO CHE LO USATE PER LAVORARE, MI SPIEGATE COME STAMPATE I FILE A WIFI O BLUETOOTH SENZA PAGARE DAL VOSTRO LUMIA??? NESSUNO NESSUNO MI HA RISP!

  65. massimo ha detto:

    Qualcuno lungimirante in MS c’è ancora per fortuna!

  66. gianvito ha detto:

    Tu dici? Mio fratello ha uno stupidissimo smartphone della vodafone, quad core, migliore fotocamera, ha la fotocamera interna e il flash sul retro, i materiali della cover sn migliori del mio lumia 520, e più veloce pure nel far partire le chiamate, nei mesaggi su ehatsapp, su facebook, e cosa piu shokkante la scritte classica di android “termi a adesso” nom esce quasi piùprezzo?? 99€!… Il mio lumia 520 (pagato 149€!!) e dual core, costa di piu (dato che in origi e costava 199) e lentp nell apertura di TUTTE le app, le app principali non sn al passo dei tempi (per non parlarw di facebook che…na merd) le foto sono di minor qualità, il flash manca, la fotoca!era interna pure… In sostanza ho usatp entrambi i cellulari, dopo u a settimana col vodafone di mio fratello nom ho piu la vpglia di leggere neanvhe la posta dal mio lumia… Credetemi dare fiducia e giusto, ma se ne dai troppa ti PIGLIANO PER IL CULO!

    • gianvito ha detto:

      dimenticavo!!! ho un tablet android della lenovo! quad cora 1.2 GHz… non sto a spiegare i dettagli perché non lo paragono a un cell in quanto, anche se lo uso in 3g, non ha le chiamate, perciò non è uno smartphone… comunque sia se vi faccio vederre un video di come gira… RIPETO…spero che Windows si svegli perché a me piace WP, ma io non regalo i soldi a nessuno, e se devo spender 2-300 euro non voglio un dispositivo che sta sempre qualche passo indietro…

    • Fabio b ha detto:

      Gianvito, mica tutti hanno bisogno di FB 9 ore al giorno. Sai che c’è anche chi ci lavora con questi cosi? Suvvia, un pochino di obiettività e alziamo un attimo il livello della conversazione :)

      • gianvito ha detto:

        E UN PO LUNGO E FORSE PURE UN PO POLEMICO, MA LEGGILO…
        PREMESSA: SONO PASSATO A WINDOWS PHONE E NON SONO PENTITA PER IL PASSAGGIO, MA DELUSO DALLA MICROSOFT CHE NON PRENDONO SUL SERIO LE CRITICHE PIU COMUNI….
        in risp al messaggio di prima tu mi stai dicendo che se ho comprato uno smarthone per la navigazione internet e per usare facebook (cosa strana per uno smartphone!!!) sono stato uno stupido xke Windows phone e progettato per non stare su facebook… e allora perché non lo scrivono sulla scatola “utente che acquisti un prodotto per usare facebook, non comprare questo smartphone xke su facebook fa caaaa…” cioè quello che dici tu e che fanno uno smartphone per chi non usa facebook… PER ELENCARE ALCUNI PROBLEMI…
        -non riesco a visualizzare un curriculum su office del cell (sul Vodafone android di mio fratello invece lo visualizza bene) …tu mi dici che ci lavori ma come fai a lavorare se non e possibile stampare neanche un file senza dover PAGARE APP FATTE DA ALTRI??????
        -non riesco a stampare nnt! (sulgli android basta aggiungere un app, per esempio quella dell’epson per le stampanti epson)
        -la tastiera quella di sistema è… se non ti piace o non ti trovi ti attacchi (ma questo puo andare anche bene…. cioe la tastiera è OTTIMA)
        -ora che tu vuoi dire… le app sono lente ad aprirsi… puo essre che se apro un app di sistema, come per esempioCALENDARIO , mi devo vedere questa presentazione con l’immagine calendario MANCO AVESSERO AVUTO L’ILLUMINAZIONE DEL SECOLO! rallenta solo l’apertura dell’app quella specie di rpesentazione iniziale!
        -cosa più grave di tutti…la posta elettronica… inutilizzabile su Windows 8… e non mi dire “e ma con Windows 10 e tutta un altra cosa!” xke Windows 10 mobile l’ho provato ed e migliorata… anzi e tornata al passo con i tempi!… quindi io dico SI ALLA FIDUCIA… MA TROPPA FA MALE…
        PS: ovviamente non ho messo il fatto delle poche app perché quella e una cosa che non centra con il sistema operativo in se per se… io condanno il fatto che le app che ci sono, come facebook , sono fatte male e aggiornate solo quando esce un sistema operativo… (che e una delle app PIU UTILIZZATE AL MONDO! ANCHE SU MARTE USANO FACEBOOK)

        • michele ha detto:

          Si però ragazzi ha ragione, nel senso io adoro Windows Mobile, cosi si chiama ora. Ma alla ms si devono svegliare altrimenti la vedo dura. E parlo da felice possessore di un lumia 640 che al confronto del mio vecchio s3 mini sembra di avere un astronave. Cmq sia la cosa che mi fa incazzare che già sull s3 mini avevo ok Google e poi vengo a leggere che hei cortana sarà attivabile solo su alcuni lumia causa hardware! Ma dai dico io possibile che una funzione che avevo in un tel di tre anni fa. Non la posso avere su di un telefono di quest’anno? E su queste minchiate che ms deve lavorare non siamo tutti utenti buisness ne usiamo solo e soltanto office. E anche in pubblicità dovrebbero fare qualcosa di più.

        • Fabio b ha detto:

          MS utenti out of officiascoltato parecchie voci nello sviluppo di 10. Forse anche troppe. Ognuno di noi ha la sua wish-list e ognuno di noi ha le sue priorità. Giustamente a MS non gliene frega nulla. Il loro unico obiettivo è fare un SO che funzioni bene in qualsiasi situazione di carico, consumi poco e sia facilmente espandibile. CI sono riusciti molto bene. Gli splash page non dovrebbero essere utilizzati fini a se stessi. Se ci sono, spesso c’è un sacrosanto motivo. 10 è un ottimo prodotto che evolverà nel tempo. Continuuum già basta e avanza per renderlo unico e avanti a tutti gli altri (si tutti). Per le aziende diventa un BYOD davvero efficace, considerando che il 95% degli utenti usa quasi esclusivamente la suite di office per lavorare. Non mi smbra poco. A te si?

          • gianvito ha detto:

            Sinceramente??? Nn ho capito nnt… Io condanno solo la lode facike a microaoft…. Se un bambino sbaglia a scuola e non li metti un brutto voto lui andra male sempre… Microsoft sbaglia e fa i cavoli suoi ai tempi suoi e tutti (io compreso all inizio) lo lodiamo!

          • Fabio b ha detto:

            Io non la lodo. Dico che ha fatto un ottimo lavoro e sono molto soddisfatto.

    • Enrico Sberlati ha detto:

      Ho un 640 trova oggi di meglio a 135€ che l’ho pagato. Ha l’ultima build di Windows 10, ti sfido a dire che sia come l’8 e sono soddisfattissimo. Android purtroppo lo devo usare quotidianamente per lavoro, seguo più di 300 agenti e posso dirti che da me non avranno mai un solo €

      • gianvito ha detto:

        se fai un paragone devi dire che smartphone sati usando… un lumia 640 e? che smartphone android… infine, cosa c’è su Windows che recluti migliore del dispositivo android che usi? sempre in base alla tua esperienza…

        • Enrico Sberlati ha detto:

          Io non faccio nessun paragone, per me non esiste proprio, parlo di sistema. Ho chiesto a te di dirmi con 135€ cosa puoi comprare di meglio

          • gianvito ha detto:

            Mmm tu dici che nn hai oarparagonato due cell? Io dico di si… Cmq Vodofona smart prime…costa 99€ ma Nn ricordp bene le xaratteristiche ma una cosa e sicuro, se devo stampare un file office li senza microspft office ci riesco, suk mio lumia non ho capito come fare!che poi su win10mob hanno supportatp le stampanti… Stanno le piu sconosciutoe e mancano le epson!! Sciaaa!

          • Enrico Sberlati ha detto:

            Buon divertimento con Android ✌

          • gianvito ha detto:

            Io questo con windows phone, adesso, non ho la possibilità di farlo… Intendo un office con tutti gli strumenti base… Basta anche vedere i
            Tipo di impaginazione… Office al wp sembra un blocco note com struttura commento trova e formato! Dite che e piu fluido e non noto la differenza, dite che android si blocca e dalla versione 4.1 in su nn si blocca piu, dite che WP lo si usa oer lavoro e ho dimostrato che non e possibile farlo decentemente, dato che il mio cv l ho scritto dal tablet! Assurdo quello poco obbiettivo sn io… Io che ho provato tutti e due i dispositivi per mesi e mesi… E io sn partito con la convinzione che android e na med e wp e meglio!

    • si ma il lumia 520 è un bassissima gamma di 3 anni fa :/ io ho pagato 100 euro il 3310, ma non vuol dire niente.
      Un telefono android dello stesso periodo è fermo senza aggiornamenti con un hardware poco adatto a far girare le app più aggiornate (soprattutto servizi di google più aggiornati)

      • gianvito ha detto:

        Se fate due ricerche, il prezzo di lancio del lumia 520 era 199€! L amico do banco prese con un offerta a 199€ (con 50€di ricarica della vodafone! Quindi il cell e ststo pagatp 150€!) l s3 mini che tuttora va benisimo! Nel 2013 (uscita del lumia520 android stava gia avanti… Ma se voi paragonate i lumia ai chinafonini e ai majestic allora nn vedrete differenze… Il sistema operativo e importante ma ci vogliono le app x usarlo! E soprattutto se lo si vuole usare per lavoro dammi la impossibilità do farlo… Ho aperto un curriculum (io uso il tablet androod per inviare cv) prima xon wps office e si apre in un certo modp non eccelente (il file .doc e di office 2016) mentre su microsoft office del lumia su aore MALEEEE! e nom ho neamche la possibilita di modificare il file allo stesso modo di wps! Oltre che nom posso stamparlo dal lumia, xke se sapete come si fa senza spendere soldi voglio saperlo!

        • Draco ha detto:

          Per lavoro leggo sulle email le tabelle, se sono fatte in word 2003/07/10/13 le sballa tutte, mentre android le legge benissimo… su dai è la base!

  67. Fabio b ha detto:

    Come anticipato, il progetto è morto. RIP Astoria.

  68. gianvito ha detto:

    Ci sn tablet con windpws a quel prezzo? Come sono?

  69. gianvito ha detto:

    E cmq il lumia 520 costava 199€! A 199€ sai quanti smartphone trovi? E soprattutto, al di la del prezzo, siccome costa “poco” metti in commercio uno smartphone fatto a un occhio? Bho.. Volete le cose cambino veamente? Se doverte cambiare cell, Andatr in un negozio di cellulaticellulari e comprate un nokia symbian che supporti whatsapp magari… Aspettate sei mesi e vedrete che saranno accadute una delle due cose…
    -MS nom fara più smartphone
    -MS ha iniziato a fare smartphone competitivi ALMENO sull office, stampaggio dei file…insomma tutto quello che pup servire sul lavoro che adesso e complerto… Ma e solo il pri!o passo

  70. Alessio Perelli ha detto:

    Io preferirei il porting della app ios,fatte molto meglio,meno complicazioni,e non su macchina virtuale…comunque aspettiamo e vediamo cosa succede

      • Alessio Perelli ha detto:

        la cosa ideale sarebbe un supertool che converta direttamente le app ios(ipa) a quelle per wp8/10,va be via,sto sognando…spero solo che si diano una mossa….perchè sono ritornato a wp perchè ho trovato un affare,e non vorrei pentirmi di nuovo,e tornare ad android per la mancanza di app!non è che me ne mancano tante di quello che uso io,però mi farebbe comodo qualcuna molto importante…..che purtroppo su wp8 manca

  71. Fabio b ha detto:

    Soprattutto nella sicurezza e nel numero di versioni uscite :) Ma è è rimane un colabrodo che avrà sempre bisogno del doppio di HW rispetto ad un WP. Questo è un dato di fatto :)

  72. Draco ha detto:

    Posseggo entrambi i dispositivi, android è meno stabile, ma può contare su una multimedialità maggiore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *