• 19 commenti

Possibilità di cambiare il motore di ricerca di Microsoft Edge in arrivo su Windows 10 Mobile

Da alcuni screenshot trapelati in rete scopriamo che è in arrivo la possibilità di cambiare il motore di ricerca predefinito di Microsoft Edge anche su Windows 10 Mobile.

edge

Continua il lavoro di Microsoft nel migliorare e perfezionale le app di Windows 10 Mobile in attesa del rilascio atteso entro fine anno, l’ultima novità trapelata in rete riguarda il browser pre-installato Microsoft Edge, come la versione PC e tablet, presto sarà possibile dalle impostazione cambiare il motore di ricerca predefinito.

Al momento non è nota la build di Windows 10 Mobile che implementa questa caratteristica.

viafonte

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Ack6 ha detto:

    Finalmente !

  2. Michele PhDoing ha detto:

    why?

  3. vobberto ha detto:

    sarebbe il minimo mantenere tutte le vecchie funzioni di ie

  4. Santiago Cannelli ha detto:

    Mica tanto, qui in italia usano quasi tutti google, e in effetti neanche io mi trovo benissimo con bing

  5. chry ha detto:

    Pensassero a migliorare edge sul mobile che è più importante

  6. massimo ha detto:

    Opinione tua, io mi tengo Bing non ho tempo da perdere a sfogliare n pagine di link pubblicitari di google

    Google ormai e’ il motore di ricerca dei vecchi e dei giornalisti

  7. massimo ha detto:

    Concordo con Lorenzo, che sprechino risorse a migliorare piuttosto la gestione dei preferiti che e’ terribile

  8. Fabio b ha detto:

    Dal momento che le prime due pagine di risultati sono pressoché identiche (non vado mai oltre, il rumore è troppo) uno vale l’altro.

  9. Fabio b ha detto:

    molte volte si tratta di non saper cercare con efficienza. Nella ricerca semplice (1, 2 parole) Google è meglio, ma in quella dettagliata sono praticamente simili. La differenza sta nel ridurre il result set a prescindere con una buona ricerca.

  10. Raiden ha detto:

    ottima notizia! Bing non è proprio cosa!

  11. Pietro ha detto:

    L’unica soluzione attualmente è andare sulla pagina del motore di ricerca che si usa e pinnarla su start, il difetto è che la tile rimane azzurra e non è trasparente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *