• 93 commenti

Windows 10 – Domande e risposte da parte di Microsoft in attesa del rilascio!

A pochi giorni dal rilascio ufficiale di Windows 10 per PC e tablet (Ufficiale: Windows 10 sarà disponibile il 29 luglio 2015!), eccovi una serie di domande e risposte in merito alla nuova versione del sistema operativo di Microsoft.

windows-10

Quali sono le tappe fondamentali dell’aggiornamento a Windows 10?

Dal 29 luglio 2015 Microsoft renderà disponibile Windows 10 sotto forma di aggiornamento gratuito per dispositivi Windows 7, Windows 8.1 e Windows Phone 8.1 qualificati. È possibile prenotare l’aggiornamento gratuito oggi stesso.

L’offerta sarà disponibile fino al 29 luglio 2016. Una volta eseguito l’aggiornamento, potrai usufruire gratuitamente di Windows 10 sul tuo dispositivo.

L’aggiornamento è realmente gratuito?

Sì, è gratuito. Si tratta di una versione completa di Windows, non di una versione di prova o di presentazione. Sarà disponibile per un periodo limitato: dal momento in cui verrà reso disponibile Windows 10, avrai un anno di tempo per usufruire di questa offerta.

Cosa accade con la prenotazione?

All’atto della prenotazione puoi verificare se il tuo dispositivo è compatibile con Windows 10. Tra il momento della prenotazione e quello della disponibilità dell’aggiornamento, i file necessari verranno scaricati nel tuo PC per velocizzare l’installazione finale. Dopo il 29 luglio 2015, quando l’aggiornamento sarà disponibile, riceverai una notifica e potrai iniziare a utilizzare il prodotto.

Sono necessari requisiti di qualifica?

Gli unici requisiti sono che il tuo dispositivo sia compatibile e che abbia installata una versione originale di Windows 7 Service Pack 1 (SP1) o Windows 8.1 (Update).

Windows 10 è progettato per funzionare su PC Windows 7 e Windows 8.1. Molto probabilmente, il tuo dispositivo è compatibile e in grado di eseguire Windows 10

Guarda le specifiche complete qui.

Quanto tempo richiede l’installazione dell’aggiornamento?

L’installazione richiede mediamente un’ora. Per i dispositivi più recenti potrebbero bastare 20 minuti, mentre per quelli più datati potrebbe essere necessaria anche più di un’ora.

Prima di iniziare dovrai scaricare i file di installazione. Prenotando l’aggiornamento, ci occuperemo di scaricare i file per te e ti avvertiremo non appena tutto sarà pronto.

Che cos’è l’app “Ottieni Windows 10”?

Ottieni Windows 10 è un’app progettata per semplificare il processo di aggiornamento. Verifica automaticamente che il tuo dispositivo sia compatibile e prenota l’aggiornamento gratuito; include inoltre informazioni che ti permetteranno di scoprire le funzionalità di Windows 10.

Per i dispositivi con Windows 7 SP1 o Windows 8.1 Update e Windows Update abilitato, l’app viene automaticamente visualizzata come icona di Windows nella barra delle applicazioni nel lato inferiore destro dello schermo.

Se cambio idea, posso annullare la prenotazione dell’aggiornamento?

Sì, puoi annullare la tua prenotazione in qualsiasi momento prima dell’installazione di Windows 10. Ecco come:

  • Fai clic con il pulsante destro del mouse sull’app Ottieni Windows 10 o sull’icona di Windows all’estremità destra della barra delle applicazioni.
  • Seleziona “Controlla lo stato dell’aggiornamento”
  • Seleziona “Annulla prenotazione”

Perché non dispongo dell’app Ottieni Windows 10?

Sono numerosi i motivi per cui potresti non visualizzare l’app Ottieni Windows 10 sul tuo PC.

  • Il tuo dispositivo non è aggiornato almeno a Windows 7 SP1 o Windows 8.1 Update
  • Windows Update è disabilitato o non impostato per la ricezione automatica degli aggiornamenti
  • Hai bloccato o disinstallato la funzionalità necessaria di Windows Update.
  • Il tuo dispositivo non esegue Windows originale

L’esecuzione di Windows Update e l’installazione di eventuali aggiornamenti disponibili consentiranno di risolvere i primi tre problemi. Hai bisogno di altro aiuto? Visita il forum della community di Windows.

I PC che non risultano in grado di eseguire Windows 10 non visualizzeranno l’app Ottieni Windows 10 prima del 29 luglio 2015. Successivamente a questa data, l’icona verrà abilitata nella barra delle applicazioni. In questo modo potrai facilmente verificare la compatibilità del tuo PC.

Se il tuo dispositivo viene gestito all’interno di una scuola o una rete aziendale, verifica con l’amministratore IT la procedura per l’aggiornamento a Windows 10.

I dispositivi Windows Phone sono qualificati per questo aggiornamento gratuito?

Sì. Stiamo collaborando con i partner Windows Phone 8.1 per rendere l’aggiornamento a Windows 10 disponibile sulla maggior parte dei telefoni entro la fine dell’anno

E per quanto riguarda Windows RT?

I dispositivi che eseguono Windows RT non verranno aggiornati a Windows 10 ma verrà reso disponibile un aggiornamento in concomitanza con il rilascio di Windows 10. (in realtà da settembre)

Windows Media Center sarà disponibile in Windows 10?

Windows Media Center non è incluso in Windows 10 e non sarà disponibile in seguito all’aggiornamento. Se usi Windows Media Center, durante l’aggiornamento ti avviseremo che Windows Media Center non è disponibile su Windows 10. Siamo consapevoli del fatto che alcuni utenti usino Windows Media Center per riprodurre DVD e forniremo un’app gratuita per la riproduzione di DVD in Windows 10 per gli utenti di Windows Media Center.

Posso reinstallare Windows 10 sul mio computer dopo l’aggiornamento?

Sì. Una volta eseguito l’aggiornamento a Windows 10 usufruendo dell’offerta di aggiornamento gratuito, potrai eseguire una nuova installazione sullo stesso dispositivo (inclusa un’installazione pulita). Non dovrai acquistare Windows 10 o reinstallare la versione precedente di Windows ed eseguire nuovamente l’aggiornamento.

Potrai inoltre creare supporti di installazione personalizzati, come un’unità USB o un DVD, e utilizzarli per aggiornare il tuo dispositivo o eseguire una nuova installazione dopo l’aggiornamento.

Quando arriveranno nei negozi i nuovi dispositivi Windows 10? 

I nuovi PC con Windows 10 inizieranno ad arrivare dopo il rilascio di Windows 10 programmato per il 29 luglio.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Gianluca ha detto:

    “Dal 29 luglio 2015 Microsoft renderà disponibile Windows 10 sotto forma di aggiornamento gratuito per dispositivi Windows 7, Windows 8.1 e Windows Phone 8.1 qualificati”
    Windows Phone ?! O c’è un errore o è una grossa sorpresa :D

  2. Michele Bissaro ha detto:

    Bisogna per forza passare per l’aggiornamento? Nel senso che nel mio PC gaming ho 8.1 ma vorrei scaricare un file ISO per l’installazione e non farla sopra a quella esistente.
    Sul mio portatile Vaio ho il 7, non ha problemi a supportare 10 come hardware ma visto che la Sony ha dismesso la serie Vaio quando ho installato 8 aggiornando subito poi ad 8.1 andavano metà cose perché non trovavo i driver. Tasti fn, luminosità automatica ecc e sono tornato al 7. Conviene tenere il 7 li a questo punto? Mah.

    • Fabio ha detto:

      Per come ho capito io, per avere l’update gratuito, bisogna passare dall’aggiornamento, poi è sempre possibile ripristinare per aere l’OS pulito.

      Inoltre MS scrive: “Potrai inoltre creare supporti di installazione personalizzati, come un’unità USB o un DVD, e utilizzarli per aggiornare il tuo dispositivo o eseguire una nuova installazione dopo l’aggiornamento.”

  3. Carmelo ha detto:

    potrai eseguire una nuova installazione sullo stesso dispositivo (inclusa un’installazione pulita). Non dovrai acquistare Windows 10 o reinstallare la versione precedente di Windows ed eseguire nuovamente l’aggiornamento.

    Potrai inoltre creare supporti di installazione personalizzati, come un’unità USB o un DVD, e utilizzarli per aggiornare il tuo dispositivo o eseguire una nuova installazione dopo l’aggiornamento.
    La cosa più importante. è possibile installare da zero il Sistema senza dover reinstallare il precedente Windows ed eseguire l’aggiornamento

  4. RafaStyle92 ha detto:

    scusate la mia ignoranza , ma ora che sta per uscire windows 10 in versione definitiva desktop, lo store finalmente dovrebbe essere pronto.. questo significa che anche sulle prewiew del mobile lo store non darà più problemi visto che è unico e si adatta alle altre piattaforme?

  5. Burp ha detto:

    Se volessi tornare a 7 per qualche motivo sul mio notebook? Disco di ripristino semplicemente?

  6. King Gixi ha detto:

    Domanda ..per quanto riguarda i tablet che hanno una partizione di ripristino non accessibile , come funziona ?nella partizione rimarrà comunque presente 8.1 o verrà sostituita dal 10?

    • Luca Serri ha detto:

      Credo che quella partizione sia una cosa aggiunta esclusivamente dagli OEM e di conseguenza non dipenda da Microsoft, in questo caso ci dovrebbe rimanere l’OS originario. Io avevo una partizione del genere nel mio portatile, ma l’ho brutalmente eliminata e ci ho guadagnato 16 GB, tanto ho varie ISO pronte all’uso.

    • Miki_1973 ha detto:

      Stessa cosa che mi domandavo riguardo ad esempio al Surface che ha una partizione di ripristino con Win8.1

    • Giovanni Calice ha detto:

      probabile, a me sono scomparsi 3 giga.

  7. lucifero79 ha detto:

    Ma non ho capito,ho un mediacom come tablet e non ho ricevuto la notifica dell’aggiornamento,vuol dire che non ha i requisiti?

  8. Francesco ha detto:

    io ho dovuto reipostare di fabbrica il portatile l altro giorno, e adesso ho fatto tutti gli aggiornamenti di w8.1 l’icona della prenotazione è sparita.
    continuo a non capire a che serve prenotarsi, se cerco gli aggiornaenti dopo il 29 non me lo trova? fanno prima quelli che hanno prenotato?

    • Simone Camanini ha detto:

      Presumibilmente la seconda.

      • Francesco ha detto:

        ma altrimenti non si spiega. Non mi sorprenderebbe cmq, sarebbe la solita cavolata di casa micsoft come il badge della foto do w 10

        • Simone Camanini ha detto:

          Probabilmente sì, ma solo fino ad un certo punto per come la vedo io: così facendo forse (e sottolineo forse) si potrebbero evitare un po’ di problemini. Dopotutto il download dovrebbe essere di qualche gb, quindi non poco, ed andrà distribuito a molti, molti dispositivi quindi un certo ordine, anche di precedenza, non dovrebbe far male…

        • Jabber00 ha detto:

          La prenotazione mette un processo in background… ipotizzo serva a inviare i file d’installazione prima del 29, magari quando il computer non e’ in uso, in modo che, quando 10 sara’ disponibile worldwide, chi ha prenotato abbia gia’ tutto sul disco (meno carico sui server, gia’ questo e’ un ottimo motivo per la campagna di prenotazione) e la possibilita’ di avere l’aggiornamento prima rispetto a chi non lo ha fatto.

    • Pedro Screamerovsky ha detto:

      da quanto ho capito io, l’unica differenza è che chi lo prenota se lo troverà già scaricato al day 1. Non so se sia questo il caso, ma ieri il mio portatile fatto parecchi aggiornamenti (non ho idea di cosa, ma quando l’ho riavviato mi ha installato tipo 10 aggiornamenti tutti in una volta)

  9. mario ha detto:

    Qualcuno conosce un alternativa a picsart per modificare foto?

    • CoffeyM ha detto:

      Fantasia painter è ottima. C’è anche Fhotoroom. Io queste due nel complesso le giudico anche migliori di picsart (anche se questa è da un po’ che non la uso…)

  10. leoniDAM ha detto:

    Proprio perché è un aggiornamento, per giunta regalato, ti stanno facendo già un favore permettendoti di fare una installazione pulita dopo aver aggiornato…

  11. Miki_1973 ha detto:

    Io eseguirò l’aggiornamento da windows 8.1 e subito dopo aver finito farò l’installazione pulita di Windows 10 sullo stesso dispositivo. Quando esce un nuovo Os da sempre ho installato tutto da zero, non mi piace aggiornare il vecchio “sovrapponendolo” col nuovo. Preferisco perdere una sera per reinstallare tutto, software compreso ma avere il pc poi super performante e pulito.

  12. Walter ha detto:

    Una cosa non é indicata nelle FAQ, quando facciamo l’aggiornamento a Windows 10 viene eliminato il contenuto della versione precedente di Windows relativo a tutte le cartelle dati, programmi e configurazione personale o lascia tutto intatto? Lo chiedo perché quando ho fatto l’aggiornamento da Vista a Seven, il nuovo sistema ha brasato via tutto inclusi dati.
    Qualcuno sa qualcosa di preciso a riguardo?

  13. giaan89 ha detto:

    Ragazzi io installerò windows 10, ma vorrei formattare tutto e riportare il pc come se fosse nuovo. Come posso fare? (ho 7)

    • Francesco ha detto:

      Che pc hai?

      • giaan89 ha detto:

        Un HP pavilion dv 6

        • Francesco ha detto:

          Allora se vuoi riportare il pc allo stato in cui lo hai acquistato devi ripristinare il pc con i dati di fabbrica che hai su una partizione non visibile (Spero non li hai cancellati). premi start e cerca ripristino. Selezioni la voce ripristina tutti i dati di fabbrica e Fara tutto da solo. Se hai bisogno di aiuto chiedi ;)

        • Giacomo ha detto:

          Ciao scusami, siccome anche tu hai un hp (io ho il pavilion g6) volevo chiederti se hai problemi con le ventole. Il mio da quando l’accendo a quando lo spengo partono a 1000 anche se non ho nulla aperto :/ Ho letto che potrebbero esserci problemi con i driver della scheda video, ma devo ancora provare a cambiarli/aggiornarli. Secondo te cosa potrebbe essere? Grazie (:

          • Francesco ha detto:

            anche io ho un hp. le ventole dopo un mese girano come le pazze, il problema è la polvere, io l ho aperto c’era il fango dentro, ho pulito tutto con pennellino e soffiate, e dopo un mese ci risiamo di nuovo

          • Giacomo ha detto:

            Se? Mi tocca smontarlo? :/

          • Francesco ha detto:

            io l ho fatto perché non sopportavo più la ventola, dopo un anno che ho il portatile. cmq è facile, io ho “rischiato” almeno non la sento più, ogni mese o due lo ripulisco. Specialmente nelle bocchette dove esce l’aria c’era tipo la polvere che si accumula sul pavimento tipo ovatta

          • Giacomo ha detto:

            Eh allora dovrò farlo. Ho visto che ci sono i video su yt di come smontarlo quindi no problem. Peccato, pensavo fosse un problema software

          • Francesco ha detto:

            potresti provare a disattivare i servizi che non servono, ce ne sono tanti. e disinstallare programmi pesanti o disattivare i loro processi in background. prova e vedi come va. Cmq le ventole bisogna ripulirle per forza, la polvere incide anche sui circuiti elettrici e sulla vita del pc. quindi dai una spolveratina ovunque. E’ facilissimo smontare un portatile, a parte lo schermo, dove ho un granello di polvere dentro e non so come fare

          • Francesco ha detto:

            non so se riesci a vedere, ma nella ventola è tutto fango, è bene ripulirli almeno due volte l’anno, se non lo vuoi fare tu, portalo in un centro di assistenza

          • giaan89 ha detto:

            Ahahahah ciao compagno di sventura. No Giacomo sono tutti fottutamente difettosi, anche io avendo questo problema mi sono informato e ho semplicemente saputo che hanno montato una ventola troppo piccola per dissipare il calore. A volte partono a 1000 anche stando senza far niente, solo schermo acceso. Mi hanno parlato di mettere un supporto sotto, ovvero un’altra ventola…non serve a niente! Un giorno, tra l’altro, sono entrato in tipografia e ho visto che uno dei pc era il mio stessissimo modello (hp dv6 3126 el) e ho chiesto se avessero problemi anche loro. Nonostante anche loro avessero una base con ventola sotto hanno detto che é inutilizzabile per lavoro perché si spegne a causa del calore così come accade a me e probabilmente a te. Aggiornare le schede video non serve a risolvere questo problema purtroppo. Mai più hp comunque, il mio precedente portatile era lo stesso un pavilion dv5000 pagato 1000€ in offerta e aveva lo stesso problema. Ad un altro mio amico un altro pavilion gli é esploso e per fortuna non era vicino. Il mio é già stato due volte in assistenza, ma che devi fare lo puliscono, magari mettono una ventola nuova, ma sempre piccolina é. Prossimo pc per me o lenovo o Asus.

          • Giacomo ha detto:

            No il mio non si è mai spento a dir la verità. Mi da solo fastidio il rumore di sta ventola quando parte a mille :/

    • Jabber00 ha detto:

      Io attiverei la licenza facendo l’aggiornamento su 8.1, poi, una volta attivata la licenza, prenderei la ISO e farei una installazione pulita.
      Che e’ quel che faro’, cosi’, gia’ che mi trovo, cambio pure l’SSD con uno piu’ capiente… certo che l’idea di dover reinstallare e riconfigurare tutto non e’ che mi solletichi… ma una volta ogni 3/4 anni si puo’ pure fare.

    • Giovanni Calice ha detto:

      io non te lo consiglio, ripristinare usando i dvd che danno con il pc o usare la partizione di ripristino significa anche reinstallare tanti crapware che danno con i pc le varie case….che alla fine sporcano tantissimo.
      meglio una formattazione pulita con windows e relativo seriale che hai sotto il pc.

      • Francesco ha detto:

        Anche io preferisco al ripristino una formattazione ma purtroppo non tutti la sanno fare e coi nuovi pc non stanno manco dando piu i dvd :S

        • DNA ha detto:

          Beh ma sono anni che non danno i dvd fisici.
          Però hai la possibilità di farli da solo usando il tool specifico in dotazione con il pc.

        • Giovanni Calice ha detto:

          basta avere una versione di windows scaricata da dove volete (basta che non sia craccata già o contenga strani codici) anche se è preferibile dal sito ms e che corrisponda a quella che avete sul pc….poi usate il seriale sotto il notebook e al massimo usate il numero verde ms se ci sono problemi durante l’attivazione.

    • Drak69 ha detto:

      aggiorna da 7 a 10 aggiornando la licenza poi scarichi l’iso e formatti tutto da chiavetta

  14. MattiaA7X ha detto:

    Io aspetterò un mesetto almeno prima di installare, faccio sempre cosi con tutto xD Aspetto non si sa mai che spunti fuori qualche problemino, a meno che le opinioni siano tutte positive.

  15. Andr3w ha detto:

    Quindi quella notizia che Windows 10 era disponibile come aggiornamento anche per le versioni “craccate” era falsa . (notizia letta su internet e non su plaffo)

    • simone ha detto:

      Io ricordo che non era aggiornamento gratuito ma a prezzo ridotto per le versioni illegali, poi effettivamente non so se ricordo / avevo capito bene, e comunque non ho più letto altre notizie del genere.

      • Luca Serri ha detto:

        È una ca**ata immensa. Se così fosse, ognuno si scaricherebbe la versione crackata per poi pagare meno l’originale, non avrebbe senso.

    • cipo ha detto:

      Io avevo capito che erano aggiornabili ma se “craccate” tali (giustamente) rimanevano!

  16. roby ha detto:

    Vorrei tenere in parallelo il mio 7 con cui mi trovo molto bene, quindi pensavo di fare un clone del disco con il 7, quindi aggiornnarne uno dei due a 10 (reinstallando poi da pulito) ma mantenendo anche il 7 (in dual boot) finché non sarò sicuro che potrò farne a meno. Sarà fattibile la cosa?

    • Abarth89 ha detto:

      Non fai prima a fare una partizione per win 10 installando win 7 con li stesso seriale e aggiornare a win 10?

      • roby ha detto:

        Si hai anche ragione, posso anche fare così, in effetti però fare un clone disk del disco C ci impiega circa 2-3 minuti (sono 2 dischi SSD da 128),

        Inoltre mi chiedevo: il disco di copia che utilizzaerei non è vuoto, ma ho sopra win 10 Insider.. adesso non ho capito bene se chi ha l’insider riceverà un aggiornamento al 10 definitivo che prescinde dalla prenotazione che ho fatto, e quindi forse non è nemmeno necessario fare questo passaggio da win 7.
        A questo punto aggiornereii il win10 insider e lascerei intatto il win 7 esistente.

  17. luca ha detto:

    perchè non avete bannato il mio post di 3 min fa?

  18. Francesco ha detto:

    anche io ho un hp e vorrei fare un’installazione pulita, ma la hp non da il seriale sotto il portatile, fa comprare un cd di ripristino win8 col seriale e costa 70 euro. non c’è un altro modo per ripartire da zero? la hp mette tutti quei programmi dentro che ho tolto ma i file restano sempre, tipo quando clicco tasto destro su un file mi esce ancora apri con power dvd o scansiona con mACafee. ecc esiste un modo per sbarazzarsi per sempre di queste rimanenze?

    • Abarth89 ha detto:

      In teoria dovrebbe esserci la partizione recovery!

      • Francesco ha detto:

        creata da win10?

        • Abarth89 ha detto:

          No, quando compri un PC, solitamente creano una partizione (alcune volte nascosta) che contiene tutte le informazioni utili ad un ripristino (quindi driver, software anche quelli inutili, e anche la licenza di Windows) sinceramente non l’ho mai usata e non so come funziona, mare cerchi un po’ in giro una soluzione la trovi sempre! Ad ogni modo meglio di tutto sarebbe scaricare la ISO di Windows sul sito Microsoft e poi installare tutto da zero, ma se non hai il seriale sarà difficile attivarlo. Sicuro che non hai il seriale dietro il.può nella Scatola?

          • Francesco ha detto:

            si si la partizione di ripristino l ho usata pochi giorni fa. io dicevo una volta che installo win10 e per qualche motivo dovrò ripristinare, come faccio a ripristinare direttamente win10? mi devo creare io una partizione di ripristino?

  19. Abarth89 ha detto:

    Chiedi direttamente a lui che fai prima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *