• 36 commenti

Kantar: In Italia Windows Phone torna in seconda posizione superando nuovamente iOS

Kantar Worldpanel ComTech ha pubblicato in queste ore i nuovi dati di vendita degli smartphone a livello mondiale, dalle percentuali pubblicate possiamo scoprire l’andamento di Windows Phone nei diversi paesi.

kantar

I dati si riferiscono alle vendite del mese di Marzo, Aprile e Maggio 2015, rispetto lo stesso periodo dello scorso anno. Come possiamo vedere dal grafico, l’Italia si conferma il paese con la più alta percentuale di smartphone Windows Phone venduti con il 13,9% (+4.1) portandosi nuovamente in seconda posizione tra gli OS più venduti nel nostro paese. In prima posizione ovviamente Android con 70,7% del totale (-4.8) e iOS vicinissimo a Windows Phone con il 13,8% (+1.2)

Se consideriamo i cinque grandi mercati europei (Regno Unito, Germania, Francia, Italia e Spagna), vediamo come Android si posiziona prima in classifica con il 70,8% (-2,9) dei terminali venduti, Apple in seconda posizione con il 18,7% (+2,4) e a seguire Microsoft con Windows Phone al 9.5% (+1,5).

Di seguito trovate la tabella con i dati dettagliati per ogni paese:

new

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. TecSS ha detto:

    Ma che SO è in crescita in giappone?? BB? Tizen??

  2. Anderaz ha detto:

    Sta capitando sempre più spesso, ed è un bene (e si vedono gli effetti sullo store). Ma non può essere la sola Italia a trascinare il mercato WP.

    • ernestinthesixties ha detto:

      in Europa è al 9.5, che non è male. ma il problema è racimolare qualcosa di più in USA e in Cina. e direi anche in India, anche se non c’è nelle statistiche.

  3. maurizioxxoo ha detto:

    il mercato usa e spagnolo arriveranno dopo il 10…no problem . servono delle strategie mirate per giappone e cina.

  4. _Marok_ ha detto:

    Cosa diavolo è uscito in Giappone che Other è salito di 2.5 punti?

  5. Marco ha detto:

    Niente male come dati!! Secondo me comunque nei prossimi mesi non credo ci siano grandi vendite, anzi man mano si avvicina l’uscita di w10 per smartphone probabilmente le vendite caleranno qualcosina… Ma son sicuro che tra fine anno e l’inizio del prossimo con w10 la quota del 20% sulle vendite (in italia intendo)non sia utopia, anzi a portata di mano!! Farà molto bene anche nel resto d’Europa…

    • Ramollo Camollo ha detto:

      Sicuramente la maggior parte delle vendite è relativa ai telefoni di fascia bassa, ovvero di coloro che se ne fregano di quale sistema operativo hanno installato..

      • Luca Serri ha detto:

        Come ho già scritto sopra, per WP e Android la percentuale di device venduti appartenente alla fascia bassa (fino a 200$) è intorno al 60%.

      • Davide ha detto:

        A me interessa il sistema installato ma ho come regola di non spendere più di 250 euro quindi mi devo saper accontentare o prendere un top di gamma quando è praticamente vecchio

  6. ernestinthesixties ha detto:

    e quindi quelli che sostenevano che la scomparsa del marchio NOKIA avrebbe segnato la scomparsa di WP in tutta Europa semplicemente… si sbagliavano.

    • Luca Serri ha detto:

      Anche perchè il Lumia 535 marchiato Microsoft in pochi mesi è già terzo nella lista dei device WP più diffusi :) ma si sa, a molti piace parlare tanto per dare aria ai denti.

  7. marcoesse lumia 930 ha detto:

    Dai dai forte avanti cosi che i “fighetti” della mela morsicata rosicano…!!!
    ot ciao Roberto Panema facci la Universal App simply :) grazieeeee

  8. Ramollo Camollo ha detto:

    Italia nazione di “poveracci”, considerato che è un paese dell’ apparire più che essere e quindi se iOS vende meno è solo perché forse €800 di telefono sono proprio troppi ;)

  9. BiggishTuba558 ha detto:

    Ho capito che hanno tolto il brand a Musica e Video, ma c’è preinstallata l’app dedicata completamente a Xbox per connettere il telefono alla console, gestire gli obiettivi dei giochi ecc. W10M è molto più integrato a Xbox rispetto a WP8.1, quindi Sony ci starà ancora più lontana

  10. ernestinthesixties ha detto:

    i dati riguardano le vendite del trimestre, non la diffusione dell’OS. iOS ha venduto molto più di WP per anni e anni.

  11. Aragorn 29 ha detto:

    In UE WP se l’è sempre cavata.
    Devono crescere in 3 paesi chiave: USA, Giappone e, soprattutto, Cina.

  12. Federico ha detto:

    [OT} Io mi spiego ancor meno il loro amore per le corride [/OT]

  13. #ludwig ha detto:

    WP supera iOS in Italia, mostrate il sorpasso a quanti “tardano” a far uscire le app. Io sto bombardando la Tim su twitter per aggiornare la ridicola app 119 che non mostra più le soglie…(e ovviamente Telecom per l’app 187 mancante). Con Eurosport ha funzionato :P

    • Francesco ha detto:

      Ci stanno lavorando, porta (ancora) un po’ di pazienza.

      • #ludwig ha detto:

        Sì io ho pazienza, per il 119 c’è comunque l’app Tim Consumi che funziona perfettamente. Rimane il fatto che l’app ufficiale 119 è ferma da 2 anni e mezzo e la 187 non c’è…sebbene già per buona parte del 2014 WP abbia venduto più di iOS (e come vediamo, ancora oggi), dunque la scusa del market share poco conveniente, in Italia, mi sembra sempre più risibile…

  14. Imparziale ha detto:

    Bellissimo dire che un telefono da 80 euro ne supera uno da 400, che ha venduto un botto nel quarto 2014 e che presenta novità per il quarto 2015.

    • Luca Serri ha detto:

      Sia per WP che per Android la percentuale di device venduti appartenente alla fascia bassa (fino a 200$) si aggira intorno al 60%. Io pensavo che in Android ci fossero molti più device di fascia alta, ma sono “solo” il 20%.

      • Imparziale ha detto:

        Ci sta, alla fine fascia alta sono un botto di soldi.

        Comunque il dato più interessante sarebbe un altro, e cioé quanto e come chi ha un WP usa o store.
        X che é questo che conta per far diffondere le app.
        Secondo me chi le fa guarda non solo il venduto ma anche gli accessi allo store.

        Io temo che le app lato Windows siano un fenomeno minimale, e se fosse così si spiegherebbe tutto, ovvero la gratuità di w10 è l’aver portato le app sul menù start.

        • Luca Serri ha detto:

          Penso che anche su Android non siano poi così centrali le app. Con tutti i fascia bassa che ci sono in giro con 4 GB di memoria e 512 MB di RAM, non è che ci si possa installare chissà cosa.

          • Imparziale ha detto:

            Su questo non sono d’accordo.
            Sono importanti invece perché fanno milionate di install univoci.

            Wikipedia, che su WP non esiste (se non qualche app oldissima e buggata) fa da 10 a 50 milioni di install univoci.

            Dire che non siano centrali mi pare un tantino eccessivo…

          • Luca Serri ha detto:

            Non fraintendermi, io intendevo per un singolo utente. Ovvio che chi produce software mobile è praticamente obbligato a realizzare le proprie app per Android vista la diffusione.
            P.S. Wikipedia su WP c’è e non mi sembra malfatta viste le decine di migliaia di recensioni con media 4.5 stelle: windowsphone*com/it-it/store/app/wikipedia/fd40c569-2681-48df-9ff3-53ffd80aa9b5

          • Imparziale ha detto:

            App vecchia di più di un anno e con problemi, perde alcune tabelle e impagina male.
            Nulla a che vedere con l’app ufficiale, sempre aggiornatissima e ben fatta.
            Te lo dico perché sul mio 620 ho provato un po tutte le app per vedere il gap con l’iPhone.
            Qualcuna è fatta bene, qualcuna male, qualcuna non c’è .

            Si spera più in là che le cose migliorino.

  15. maurizioxxoo ha detto:

    Lo so, lo so, ma infatti chi cazz0 se ne frega se i giapponesi non comprano Windows Phone?

  16. ernestinthesixties ha detto:

    C’è poco da dire, iPhone 6 è stato proprio il prodotto che moltissimi stavano aspettando: un iPhone con display di dimensioni accettabili nel 2015. Non troppo grande, non troppo piccolo, non troppo sottile. E ovviamente venduto a peso d’oro, ma per Apple la gente è pronta a svenarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *