• 22 commenti

Con Windows 10, Microsoft segnala la presenza di acquisti in-app direttamente nello Store

Tra le grandi e piccole novità presenti su Windows 10 per smartphone, troviamo un rinnovato Store dove scaricare applicazioni, giochi e video.

inapp

Con lo Store di Windows 10, Microsoft si adegua alla normativa europea che vuole un’informazione chiara sulla presenza di eventuali acquisti in-app all’interno dell’applicazione o gioco.

Come possiamo vedere nell’immagine allegata all’articolo, lo Store aggiunge un segno “+” nel tasto per effettuare il download quando sull’applicazione sono presenti acquisti in-app, questo sia se l’app è disponibile al download gratuitamente che a pagamento.

Grazie a BiggishTuba558 per la segnalazione!

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. maurizioxxoo ha detto:

    era ora. poi il nuovo store è proprio bello.

  2. emo ha detto:

    qualcuno sa se si può accedere e navigare all’interno dello store anche con la navigazione ridotta? come avviene con l’attuale store

  3. Bracc ha detto:

    Si perdono un paio di diottrie per notarlo, ma va bene :)

  4. Luca ha detto:

    Buono buono, anche se sarebbe utile capire subito se si tratta di acquisto in-app secondario (tipo rimuovere la pubblicità o supportare lo sviluppatore ecc.) o primario (aggiungere nuove funzioni, prendere la versione completa ecc)

  5. Drak69 ha detto:

    Un piccolo passo in avanti, ma dovrebbero togliere il pulsantino GRATIS alle app indecenti dove si paga tutto.

    • lordchaotic ha detto:

      su questo apple è stata più avanti. hanno sostituito il tasto gratis con ottieni

      • emo ha detto:

        molto più logico rispetto a “gratis”

        • Adriano ha detto:

          Ma non risolvi nessun problema! Non c’è differenza in effetti!
          Ci sono molte app che funzionano senza dover pagare ma con acquisti disponibili. Dovrebbero dire:
          – Gratis 100%
          – Gratis con pubblicità
          – Gratis con possibilità di comprare aggiunte
          – Gratis un corno, se vuoi poi paghi

      • Marco Valli ha detto:

        In questo Apple é più avanti perché su ogni app sono segnati gli acquisti in app ed il loro prezzo… Questo fa la differenza tra scaricare e non scaricare un’applicazione anche solo leggendo queste informazioni…

  6. emo ha detto:

    la navigazione ridotta sarebbe quando finisci i gb della promozione Internet e inizi a navigare a una velocità massima di 32 kb

    • erPatacca ha detto:

      Si può, ma chiaramente ci metti un’eternità, soprattutto per caricare le immagini d’anteprima

      • emo ha detto:

        l’importante è che non accada come su android che ogni volta che si prova ad entrare esce la scritta errore di connessione, attualmente con lo store attuale riesco a visualizzate le anteprima in 10 minuti

  7. Joe Garcia ha detto:

    Anziché mettere gratis devono mettere “freemium”

  8. Adriano ha detto:

    E’ divertente, proprio 1 mese fa mi avevano detto che l’app non é conforme perché non descrivo bene che ci sono acquisti in app e quanto costano. Gli avevo risposto che é una stupidata dover scrivere per ogni paese quanto costa ogni in-app (con la valuta di quel paese), quando Microsoft con un semplice codice potrebbe inserirlo in automatico nella descrizione dell’app :D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *